Parola di Roberto Saviano

Sono mesi che non scrivo.
Ammetto di aver perso (quasi del tutto) ogni interesse verso le questioni politiche e giudiziarie che per anni hanno tenuto vivo e insieme affossato il nostro Paese.
Ma ci sono ancora avvenimenti in grado di solleticare il mio spirito critico (nonchè polemico) e a rispolverare i mai sopiti convincimenti che davvero il lupo si traveste da agnello. E non si vergogna a puntare il dito contro gli altri animali.

Succede così che, sul caso Ruby, si possono leggere dichiarazioni di questo tenore:

Le sentenze vanno accettate ma allo stesso tempo non si può cedere alla logica poco democratica, secondo la quale non potrebbero essere commentate. Come ogni azione umana, come ogni azione pubblica che produce effetti sulla vita di ciascuno, anche le sentenze possono essere commentate. (cit)

Fabrizio Cicchitto? Sandro Bondi? Renato Brunetta? Nicolò Ghedini?
No….
Parola di Roberto Saviano!
Amen.

Proprio non gli è andata giù che la procura abbia perso 7 a 0. Peggio del Brasile nella semifinale mondiale, che almeno un gollettino l’aveva segnato.
Stavolta non c’è niente a cui appellarsi. Nemmeno una piccola prescrizione, una legge per aggiustare i processi, un acquisto di giudici…nulla.

Ma allora perchè questo ribaltamento totale di ciò che ci era stato detto fino a pochi mesi fa?
Un cappottamento ideologico, che probabilmente necessiterà dell’intervento di qualche esperto neuropsichiatra/chirurgo.

Domande a cui nemmeno il miglior Giacobbo saprebbe dare risposta.

Fatto sta che il Vate ha parlato!
Mi chiedo, dunque, se ora che finalmente è stato sdoganato questo concetto, si possa fare un salto indietro alle precedenti sentenze di condanna?

Tenendo sempre conto di quanto sia tristissimo non accettare le assoluzioni.
E’ il segno distintivo di un giustizialismo che oltraggia il diritto e non punta ad una Giustizia che sia Giusta, bensì ad una giustizia contra personam (e non importa chi sia la “personam”)…

Ma ormai abbiam capito: il lupo ha imparato a fare “beeeeee”!

Comments
3.432 Responses to “Parola di Roberto Saviano”
  1. Sagra ha detto:

    Diteci se siete ancora vivi. Comincio a preoccuparmi…

  2. Sagra ha detto:

    Cesaronzo è spuntato dal cesso ed ha risposto da par suo.

    Hai capito bene cosa ha detto Hawking??
    Anche Hawking lo cataloghi fra quelli poco seri??
    “…Proprio per evitare di creare confusione i fisici seri, quando non fanno semplice divulgazione, fanno attenzione ad enunciare in maniera corretta i principi della relativita’ ristretta, e dunque su qualsiasi libro di testo vedi che va specificato che la velocita’ massima di trasmissione dell’informazione e’ c…”

    Rispondi, avanzo dei cessi del tuo dipartimento.
    Cerca di recuperare l’ondata di merda che ti ha travolto negli ultimi anni.

  3. Cesare ha detto:

    Sagra tu non trasporti informazione, quindi puoi essere stronzo senza limitazione
    Superi tutto

  4. ............... ha detto:

    Santoronzo è relativamente un po’ meno stronzo di Cesaronzo. Ma “Nessuno è più stronzo di Cesaronzo”

    Almeno un PRINCIPIO inoppugnabile siamo riusciti a stabilirlo

  5. Sagra ha detto:

    Intanto la Merda Suprema non risponde.

    Ha rotto i coglioni con la sua spocchiosa precisazione sulla definizione “Niente è più veloce di “c” ” affermando che era vero solo se trasportava informazione, cioè l’esatta cronologia degli eventi e poi Hawkin lo sputtana alla grande affermando che Einstein ha affermato:

    “…La chiave di questa connessione è che la teoria della relatività non indica solo che non esiste un’unica misura del tempo sulla quale tutti gli osservatori saranno d’accordo, ma rivela anche che, in determinate circostanze, non è neppur necessario che gli osservatori siano d’accordo sull’ordine stesso degli eventi…”

    Hawking, Stephen W.. La grande storia del tempo: Guida ai misteri del cosmo (Scienza) (Italian Edition) . BUR. Edizione del Kindle.

    Grande sputtanamento del megastronzo Cesaronzo, professore di fisica ignorante, presuntuoso e stronzo.

  6. Sagra ha detto:

    Santoronzo s’è offeso perché non è riuscito a superare Cesaronzo !!!

    Devi essere sportivo !!

    In fin dei conti sei secondo dopo cotanto stronzo !!

    Magari se ti sforzi un altro pochino…

  7. Santoro ha detto:

    Sagra, vai a cacare con le regole della geometria euclidea.

  8. Sagra ha detto:

    Questo Blog ha definitivamente stabilito che la stronzaggine è relativa.

    Santoronzo è relativamente un po’ meno stronzo di Cesaronzo.

    Ma “Nessuno è più stronzo di Cesaronzo”…

  9. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, superlativo fisico stronzo.

    “…Proprio per evitare di creare confusione i fisici seri, quando non fanno semplice divulgazione, fanno attenzione ad enunciare in maniera corretta i principi della relativita’ ristretta, e dunque su qualsiasi libro di testo vedi che va specificato che la velocita’ massima di trasmissione dell’informazione e’ c.
    E EINSTEIN NON SI E’ MAI SOGNATO DI DIRE CHE NIENTE SUPERI c.
    Sagra e Sympa non ci arrivano, ma ci sta, visti i loro limiti, invece l’imbecille falsario matematico Nick li prende per il culo e si diverte a dire le sue cazzate senza rispondere alle mie semplici domande…”

    Allora cerca di leggerti per benino quello che ha scritto un certo Hawkins, non uno stronzetto rincoglionito e presuntuoso come te:

    “… La maggior parte di questi autori, però, sembra non aver compreso il fatto che se una persona può viaggiare più veloce della luce, essa – secondo la teoria della relatività – potrà anche tornare indietro nel tempo, come dice la seguente filastrocca:

    Una strana signora di Dublino
    della luce più veloce viaggiava.
    Da Dublino partì un bel mattino
    e, viaggiando in maniera relativa,
    arrivò la sera prima.

    La chiave di questa connessione è che la teoria della relatività non indica solo che non esiste un’unica misura del tempo sulla quale tutti gli osservatori saranno d’accordo, ma rivela anche che, in determinate circostanze, non è neppur necessario che gli osservatori siano d’accordo sull’ordine stesso degli eventi.

    Hawking, Stephen W.. La grande storia del tempo: Guida ai misteri del cosmo (Scienza) (Italian Edition) . BUR. Edizione del Kindle.

    Adesso esprimi il tuo parere su Hawking, poi ne riparliamo…

  10. ............... ha detto:

    C’era un post di un anonimo, mi son chiesto chi era l’anonimo, cazzorino ha affermato di non esserlo… sei tu o non sei tu l’autore del post?

    Fai bene a metterci la faccia, ti fa onore così nessuno si può appropriare delle grandi scoperte

    1 Hai fatto andare le galassie più veloci e i fotoni più lenti

    2 Hai inventato due c, non solo negli spazi espansi, ma anche nella velocità di fase …. secondo il tuo genio gli elettroni che verrebbero a trovarsi sulla cresta dell’onda, sarebbero più veloci dell’onda di luce complessiva, cioè c sarebbe superiore a c e comunque il c che si trova sulla cresta dell’onda sarebbe comunque la velocità più veloce di tutte… non c’è niente più veloce di c che si trovi sulla cresta dell’onda.

    cesaruncolo non è un cane da tartufo, è una cane che fiuta la proliferazione degli c.

  11. cesare ha detto:

    no Sympa io non sono anonimo, siete voi stronzi a nascondervi sotto l’anonimato: il mio nome e’ Cesare e visto che dico cose condivise da tutti i fisici del mondo non mi vergogno certo di metterci il nome.
    Chi dice che “niente supera c e’ un principio” mette “in competizione” (per usare un termine tanto caro a voi idioti) con la velocita’ della luce nel vuoto anche la velocita’ di fase, se non arrivi con la logica elementare a capire questa cosa sei davvero un cretino.
    Proprio per evitare di creare confusione i fisici seri, quando non fanno semplice divulgazione, fanno attenzione ad enunciare in maniera corretta i principi della relativita’ ristretta, e dunque su qualsiasi libro di testo vedi che va specificato che la velocita’ massima di trasmissione dell’informazione e’ c.
    E EINSTEIN NON SI E’ MAI SOGNATO DI DIRE CHE NIENTE SUPERI c.
    Sagra e Sympa non ci arrivano, ma ci sta, visti i loro limiti, invece l’imbecille falsario matematico Nick li prende per il culo e si diverte a dire le sue cazzate senza rispondere alle mie semplici domande…

  12. .............. ha detto:

    Mi fa piacere che tu non sia l’anonimo denigratore, sei soltanto l’elevato…. meglio così, non sei una persona squallida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: