Parola di Roberto Saviano

Sono mesi che non scrivo.
Ammetto di aver perso (quasi del tutto) ogni interesse verso le questioni politiche e giudiziarie che per anni hanno tenuto vivo e insieme affossato il nostro Paese.
Ma ci sono ancora avvenimenti in grado di solleticare il mio spirito critico (nonchè polemico) e a rispolverare i mai sopiti convincimenti che davvero il lupo si traveste da agnello. E non si vergogna a puntare il dito contro gli altri animali.

Succede così che, sul caso Ruby, si possono leggere dichiarazioni di questo tenore:

Le sentenze vanno accettate ma allo stesso tempo non si può cedere alla logica poco democratica, secondo la quale non potrebbero essere commentate. Come ogni azione umana, come ogni azione pubblica che produce effetti sulla vita di ciascuno, anche le sentenze possono essere commentate. (cit)

Fabrizio Cicchitto? Sandro Bondi? Renato Brunetta? Nicolò Ghedini?
No….
Parola di Roberto Saviano!
Amen.

Proprio non gli è andata giù che la procura abbia perso 7 a 0. Peggio del Brasile nella semifinale mondiale, che almeno un gollettino l’aveva segnato.
Stavolta non c’è niente a cui appellarsi. Nemmeno una piccola prescrizione, una legge per aggiustare i processi, un acquisto di giudici…nulla.

Ma allora perchè questo ribaltamento totale di ciò che ci era stato detto fino a pochi mesi fa?
Un cappottamento ideologico, che probabilmente necessiterà dell’intervento di qualche esperto neuropsichiatra/chirurgo.

Domande a cui nemmeno il miglior Giacobbo saprebbe dare risposta.

Fatto sta che il Vate ha parlato!
Mi chiedo, dunque, se ora che finalmente è stato sdoganato questo concetto, si possa fare un salto indietro alle precedenti sentenze di condanna?

Tenendo sempre conto di quanto sia tristissimo non accettare le assoluzioni.
E’ il segno distintivo di un giustizialismo che oltraggia il diritto e non punta ad una Giustizia che sia Giusta, bensì ad una giustizia contra personam (e non importa chi sia la “personam”)…

Ma ormai abbiam capito: il lupo ha imparato a fare “beeeeee”!

Annunci
Comments
2.338 Responses to “Parola di Roberto Saviano”
  1. Sagra ha detto:

    Cesaronzo vaga disperso per il WEB, alla ricerca della solita puttanata da somministrarci alla chetichella, visto che non si azzarda più a scrivere in prima persona.
    Professore dei miei coglioni…

  2. Sagra ha detto:

    Cesaronzo lo stronzo dimentica, confonde le acque, pretende che si vada a ricercare parola per parola la sequela infinita di puttanate che scrive, pur di far vedere che lui è un professore ed ha il pieno controllo della situazione.
    Allora noi lo seguiamo e riprendiamo il discorso daccapo.

    Bertrand Russell nel suo delizioso libriccino in cui spiega a noi poveri mortali le meraviglie della Relatività di Einstein, spiega in un paragrafetto un concetto curioso sulla ingovernabilità del tempo relativistico:
    Due sistemi inerziali diversi come la Terra ed il Sole, distanti 8 minuti luce, avranno sempre il problema di un ritardo incolmabile nella eventuale sincronizzazione dei loro orologi pari al doppio del tempo, cioè 16 dei nostri minuti.
    Se A invia un messaggio dalla Terra a B che si trova sul Sole avrà la risposta dopo almeno 16 minuti, durante i quali A non ha modo di sapere se uno spaventoso cataclisma cosmico ha vaporizzato il povero B.
    Ovviamente lo stesso dicasi per B, ammesso e non concesso che i 16 minuti di A abbiano lo stesso valore per B.
    Ora il nostro Cesaronzo asserisce che invece è possibile sincronizzare, che è una risposta del tubo, perché non chiarisce con quale margine di errore si potrebbe fare. Se ci è sufficiente un margine di un’ora, gli si potrebbe anche dare ragione. Se invece cominciamo a pretendere la precisione di almeno un minuto, sorge qualche dubbio.
    Se poi pretendiamo un margine inferiore al secondo, la cosa fa semplicemente sorridere.

    Allora cambiamo la domanda al prof. Cesaronzo. E vediamo come se la cava:
    Quale margine d’errore avrebbe la sincronizzazione di due orologi posti sulla Terra e sul Sole ???

  3. ....... ha detto:

    Cesare mi fa tenerezza, va cercando la lite come l’ossigeno per respirare. Pur di non rispondere sul punto 5, è capace di tutto, l’importante è non rispondere. Cesaruncolo, l’hai detto non l’hai detto, non ha importanza ormai…. per metodo e per progredire nella discussione dico anche io che non l’hai detto, te lo concedo va, sono magnanimo. Lasciamo perdere, scurdammoce ‘o passato, partiamo dal fatto che adesso rinsavito dici come dico anch’io che l’espansione non è una velocità…. adesso leggi rifletti controlla e rispondi sul punto 5


    5 Gli oggetti all’interno dello spazio(luce galassie) hanno automaticamente in dote la “velocità” dello spazio che si espande…. vanno tutti indistintamente alla “velocità” dello spazio in espansione

  4. cesare ha detto:

    “E resta ancora senza risposta la tua cosmica puttanata della sincronizzazione degli orologi su due sistemi inerziali diversi”
    se tu capisci il contrario di cio’ che uno ti scrive e’ un problema tuo. A differenza di Sympa che e’ un falsario tu capisci l’opposto!
    Ti ho detto che nella relativita’ ristretta si parla di sistemi inerziali e ti spiegavo come con un raggio di luce puoi sincronizzare gli orologi di due sistemi inerziali distinti anche in due punti distanti quanto la Terra e il Sole. Coglione

  5. cesare ha detto:

    ” mettiamo senza concederlo che tu non abbia detto l’opposto, ma l’hai detto, a me però non interessa far polemica”
    falsario di stocazzo indica dove avrei scritto la cazzata che mi attribuisci. Qui resta tutto, falsario dei miei stivali!

  6. Sagra ha detto:

    Ma quanto sei permaloso !!
    Il paragone con lo squisito alimento dei mari del Nord era solo riferito all’ambito scientifico, nel quale ti tuffi temerariamente con risultati non certo brillanti.
    Invece avresti dovuto apprezzarne il lato positivo, in cui mi complimento con la tua sagacia, nonostante i conclamati limiti, invitandoti a fornire un prezioso consiglio a quell’ebete rincitrullito di Cesaronzo.

  7. Santoro ha detto:

    baccalà sarai tu e soreta

    ciao

  8. ....... ha detto:

    L’espansione non è una velocità, questo a me basta….. mettiamo senza concederlo che tu non abbia detto l’opposto, ma l’hai detto, a me però non interessa far polemica. Incassiamo ciò che dici adesso e da questo partiamo. L’espansione non è una velocità, finalmente abbiamo un punto di partenza.
    La NON velocità dell’espansione riguarda allo stesso modo tutte le velocità che si trovano nello spazio… se tu stupidamente come hai fatto sommi la non velocità espansione alla velocità galassie (sommando cipolle con patate)… la stessa cosa dovresti fare con la velocità luce e con tutte le altre velocità. Invece di fare stupide polemiche, vedi di leggere attentamente il numero 5, che ti riporto per comodità

    5 Gli oggetti all’interno dello spazio(luce galassie) hanno automaticamente in dote la “velocità” dello spazio che si espande…. vanno tutti indistintamente alla “velocità” dello spazio in espansione

  9. Sagra ha detto:

    Cesaronzo, adorabile stronzo zuccherato e caramellato.

    Perché invece di cazzeggiare non ti industri a trovare risposte convincenti alle contestazioni che ti facciamo da anni con sacrosanta pazienza ???
    L’unica cosa che asserisci apoditticamente è già di per se una puttanata, visto che un principio, qualunque esso sia, resta tale fino a quando non si dimostra fallace, alla faccia di chi non riesce a mandarlo giù.
    Cosa che tu non sei riuscito a fare manco per la minchia, citando grandezze derivate che ovviamente dipendono dalla luce stessa.
    Ti ho fatto l’esempio dell’ombra dell’auto e persino quel baccalà di Santoronzo l’ha capita. Tu no !!!

    E resta ancora senza risposta la tua cosmica puttanata della sincronizzazione degli orologi su due sistemi inerziali diversi, che hai preferito lasciar cadere dopo esserti preventivamente consultato con qualche collega un po’ meno scemo di te.

    Ricordati di azionare lo sciacquone dopo che ho mandato a cagare…

  10. cesare ha detto:

    “Cesaronzo ormai risponde con simpatiche battutacce da osteria d’altri tempi”
    Tesoro, se voi insistete con le cazzate da bar, tipo: “niente supera c”, che pretendi?

  11. cesare ha detto:

    “perché appunto l’espansione non è una velocità, ma è un’altra cosa…. COSA che adesso sembra che tu abbia finalmente capito dopo cinque anni di ripetizioni…”
    Caro Sympatros, solo e soltanto tu hai confrontato espansione e velocita’ cercando disperatamente di attribuire sta cazzata a me. Semplicemente perche’ non capisci un cazzo e sei in malafede (di solito le due cose sono mutuamente esclusive, ma in te c’e’ una forte intersezione)
    coglione

  12. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, umanamente il più stronzo.

    “…“Necessaria a chi ?? All’uomo !”
    Lo sappiamo che sei una bestia infatti…”

    Cesaronzo ormai risponde con simpatiche battutacce da osteria d’altri tempi, alla faccia del professore che cerca disperatamente d’interpretare senza successo.

    Ricorda che merda sei e merda resterai.
    Inetto, incapace, inutile e ridicolo professore di fisica da operetta…

  13. ....... ha detto:

    Come fai, ma come fai a non capire? Prima, al punto 1 parlo di paradosso, poi al punto 2 c’è un POTREBBE grande come una casa…. che è una possibilità irreale come spiegato nei punti seguenti, perché appunto l’espansione non è una velocità, ma è un’altra cosa…. COSA che adesso sembra che tu abbia finalmente capito dopo cinque anni di ripetizioni… visto che hai capito adesso puoi passare direttamente al punto 5, dimmi qualcosa sul punto 5!

  14. cesare ha detto:

    “2 Solo l’espansione dello spazio potrebbe superare c”
    Io non so che cazzo voglia dire Sympa, visto che l’espansione non e’ una velocita’ e dunque non e’ confrontabile con c. Pero’ anche un bambino capirebbe che la tua frase contraddice il tuo presunto principio che NIENTE supererebbe c…

  15. cesare ha detto:

    “Necessaria a chi ?? All’uomo !”
    Lo sappiamo che sei una bestia infatti…

  16. ....... ha detto:

    Lasciamo stare le grandezze fisiche, ciambelle di salvataggio che cesaruccio di tanto tira fuori per salvarsi e distrarre l’attenzione dai veri motivi del contendere…. per fortuna ci penso io a riportare la palla al centro coi i miei sette punti:

    blockquote> 1( ha solo valore di paradosso, data premessa cesaruncola che le galassie supererebbero c) anche la luce che si trovi nello spazio espanso, essendo trascinata allo stesso modo delle galassie dall’espansione dello spazio, supererebbe quindi anch’essa c….. c>c

    2 Solo l’espansione dello spazio potrebbe superare c

    3 Ma, prima di tutto, l’espansione non è un moto nello spazio, perché è essa stessa spazio, è quindi un moto dello spazio e in quanto tale si differenzia dalle altre velocità, che sono nello spazio

    4 Essendo moto dello spazio e non nello spazio, non ha punto di riferimento al di fuori di sè… a rigore quindi non è definibile come velocità o se vogliamo è una “velocità” sui generis

    5 Gli oggetti all’interno dello spazio(luce galassie) hanno automaticamente in dote la “velocità” dello spazio che si espande…. vanno tutti indistintamente alla “velocità” dello spazio in espansione

    6 Le vere velocità sono quelle proprie degli oggetti all’interno dello spaziotempo, sono velocità nello spazio, attraverso lo spazio e tra queste velocità la più veloce è c

    7 Tener conto, cioè sommare o sottrarre la “ velocità” dell’espansione dello spazio agli oggetti al suo interno, non muta il rapporto di velocità fra gli stessi….. c sarà sempre la velocità maggiore di tutte le velocità che si trovino all’interno dello spaziotempo… fino a prova contraria

  17. ....... ha detto:

    Cesaruncolo ha cominciato ad avere le allucinazioni, vede e incontra in giro gli “enti matematici”, ha le visioni… fra poco farà i miracoli e lo faranno santo.

    Io non ho mai visto in giro a passeggio un ente matematico…. bisogna andare nell’iperuranio per vedere in tutta la loro perfezione gli enti matematici.

  18. Sagra ha detto:

    “…La matematica e’ necessaria alla descrizione dei fenomeni e delle grandezze fisiche…”

    Appunto!!!
    Necessaria a chi ?? All’uomo ! La matematica è paragonabile agli occhiali per un miope che cerca di capire quello che gli sta intorno. È una necessità dell’uomo, non certo dell’Universo, che esiste e funziona benissimo anche senza la matematica.

    Ti dai la zappa sui coglioni e non te ne accorgi nemmeno.
    Ma quanto sei scemo!!

  19. Sagra ha detto:

    “…c e’ il modo in cui i fisici chiamano la velocita’ della luce nel vuoto. La luce esiste come esiste la sua velocita’ anche senza che ci siano i fisici a definirla…”

    Solita emerita testa di minchia !!

    “c” esiste punto e basta. Poi per rapportare lo “Spazio-Tempo” alle nostre miserie, i fisici hanno definito “c” come Km/sec, perché in realtà non hanno un modo più semplice per definirla.
    Einstein gli ha spiegato che lo Spazio ed il Tempo sono grandezze derivate da “c”.
    E tutte le tue puttanate su qualcosa che riesca a superare “c” non hanno il minimo senso, oltre le credenze onanistiche di qualche fisico bislacco in cerca di notorietà.

    Il tuo problema è che non riesci a farti entrare in quella zucca vuota che nella realtà dell’Universo Spazio e Tempo sono delle pseudograndezze a livello cosmico, visto che il buon Albert ha previsto (ed il tempo gli ha dato ragione) che sono entrambe “elastiche” e pertanto inaffidabili come le tue roboanti affermazioni.

    Lo squallore della tua cultura in fisica è sempre più deprimente.

    Cerca di andare a cagare…

  20. cesare ha detto:

    “c” esiste anche senza sapere che viaggia a 300mila Km/sec.”
    No, stronzo. c e’ il modo in cui i fisici chiamano la velocita’ della luce nel vuoto. La luce esiste come esiste la sua velocita’ anche senza che ci siano i fisici a definirla.
    PERO’: c ha un valore ben definito e non si puo’ dare a c i significati via via distinti come quell’idiota di Sympa cerca di fare.
    La matematica e’ necessaria alla descrizione dei fenomeni e delle grandezze fisiche.
    Chi non e’ in grado di capire che la velocita’ e’ una grandezza fisica, quindi un ente geometrico, che sia velocita’ di fase o di gruppo, e’ un cretino. Sympa non e’ in grado di capirlo. Sagra sei in grado di finire il sillogismo o neanche questo sai fare?

  21. Sagra ha detto:

    Cesaronzo, ma nessuno ti ha mai spiegato che la matematica è un linguaggio, ovverosia una creazione dell’uomo ??

  22. Sagra ha detto:

    “…Geometria o fisica?
    Sympa, la velocita’ e’ una grandezza fisica, percio’ e’ un ente matematico…”

    Questo per il povero Ceraronzo significa che senza la matematica “c” non esisterebbe.
    Cioè prima che qualcuno avesse inventato la matematica, la luce non c’era!!
    Ma queste cose le insegni nel tuo corso ???
    Cerca di capire che la tua velocità di fase è una grandezza matematica, derivata da un calcolo senza il quale non avremmo cognizione della sua misura.
    “c” esiste anche senza sapere che viaggia a 300mila Km/sec.
    Esiste e basta !
    Cerca di afferrare il concetto.
    Se non ci riesci fattelo spiegare dai tuoi poveri studenti.

  23. ....... ha detto:

    Cesaruncolo, ma io sono rassegnato da anni, sono rassegnato della tua coerente ottusità….. sono paziente, tra i sinonimi di rassegnazione c’è la pazienza, la capacità di sopportazione… sono eroico nel sopportare ataratticamente la tua chiusura mentale, in fondo compostamente mi diverto.
    E veniamo a noi, stavolta hai scritto qualche rigo in più, ti sei impegnato o ti è venuto facile?

    La matematica non appartiene alla gandezza fisica, la matematica appartiene all’osservatore che se ne serve per descrivere la grandezza fisica, la grandezza fisica se ne può anche impippare della matematica. La velocità appartiene agli oggetti collocati nello spazio tempo….. la matematica è collocata nel pensiero dell’uomo, è pensiero dell’uomo…. il pensiero dell’uomo può creare pure oggetti immaginari e li puo’ fare andare alla velocità che vuole e si può esercitare su di essi con formule e masturbazioni matematiche…. è un fatto onanistico fin quando quegli oggetti immaginati non vengano rintracciati nello spazio…. non esistono velocità al di fuori dello spazio… gli oggetti matematici, il numero, la retta il triangolo il punto, non sono cose reali, non sono nello spazio…. non possono essere velocità. Possono soltanto servire all’osservatore come strumento descrittivo…… gli animali vedono la velocità degli oggetti nello spazio, eppure non sanno niente di matematica. Gli oggetti che vanno veloci nello spazio, non sentono alcun bisogno della matematica. La velocità degli oggetti è una cosa, la matematica è un’altra. Continuo ad essere allegamente rassegnato e per questo ti ringrazio.

  24. cesare ha detto:

    Geometria o fisica?
    Sympa, la velocita’ e’ una grandezza fisica, percio’ e’ un ente matematico.
    Quando si confronta c con un’altra velocita’ si stanno confrontando due enti matematici. Dire che nulla supera c e’ una cazzata.
    Se invece vogliamo parlare di fisica bisogna fare riferimento alla velocita’ di propagazione dell’informazione, di massa ed energia. Bene tali oggetti non possono superare c senza violare la causalita’. Ma non esiste un principio fisico per il quale NIENTE possa superare c.
    Rassegnatevi tu ed il tuo amico fotografo di stocazzo 🙂

  25. Anonimo ha detto:

    Cesare è impegnato. È andato alla sagra della ricotta organizzata da un suo amico evasore fiscale di Forza Italia.

  26. Sagra ha detto:

    Cesaronzo latita.
    Sta cercando in rete i soliti articoli che non c’entrano una beata mazza per proporceli, senza manco aver capito quello che c’è scritto dentro.
    A dare una sua risposta non ci pensa nemmeno, visto che le poche volte che ci ha provato ha combinato solo di peggio.

  27. Sagra ha detto:

    Bravo Santoronzo!
    Sulle cose semplici sai ancora ragionare.
    Adesso cerca di fare analogia con le cose più complicate e spiegalo tu a quel caprone di Cesaronzo.

  28. Santoro ha detto:

    “Se un’automobile corre sull’autostrada, la sua ombra sarà sempre in grado di precederla”

    Vero soltanto nel caso di Sole di poppa. In determinate condizioni con Sole a traverso. Mai con Sole di bolina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: