Parola di Roberto Saviano

Sono mesi che non scrivo.
Ammetto di aver perso (quasi del tutto) ogni interesse verso le questioni politiche e giudiziarie che per anni hanno tenuto vivo e insieme affossato il nostro Paese.
Ma ci sono ancora avvenimenti in grado di solleticare il mio spirito critico (nonchè polemico) e a rispolverare i mai sopiti convincimenti che davvero il lupo si traveste da agnello. E non si vergogna a puntare il dito contro gli altri animali.

Succede così che, sul caso Ruby, si possono leggere dichiarazioni di questo tenore:

Le sentenze vanno accettate ma allo stesso tempo non si può cedere alla logica poco democratica, secondo la quale non potrebbero essere commentate. Come ogni azione umana, come ogni azione pubblica che produce effetti sulla vita di ciascuno, anche le sentenze possono essere commentate. (cit)

Fabrizio Cicchitto? Sandro Bondi? Renato Brunetta? Nicolò Ghedini?
No….
Parola di Roberto Saviano!
Amen.

Proprio non gli è andata giù che la procura abbia perso 7 a 0. Peggio del Brasile nella semifinale mondiale, che almeno un gollettino l’aveva segnato.
Stavolta non c’è niente a cui appellarsi. Nemmeno una piccola prescrizione, una legge per aggiustare i processi, un acquisto di giudici…nulla.

Ma allora perchè questo ribaltamento totale di ciò che ci era stato detto fino a pochi mesi fa?
Un cappottamento ideologico, che probabilmente necessiterà dell’intervento di qualche esperto neuropsichiatra/chirurgo.

Domande a cui nemmeno il miglior Giacobbo saprebbe dare risposta.

Fatto sta che il Vate ha parlato!
Mi chiedo, dunque, se ora che finalmente è stato sdoganato questo concetto, si possa fare un salto indietro alle precedenti sentenze di condanna?

Tenendo sempre conto di quanto sia tristissimo non accettare le assoluzioni.
E’ il segno distintivo di un giustizialismo che oltraggia il diritto e non punta ad una Giustizia che sia Giusta, bensì ad una giustizia contra personam (e non importa chi sia la “personam”)…

Ma ormai abbiam capito: il lupo ha imparato a fare “beeeeee”!

Advertisements
Comments
1.465 Responses to “Parola di Roberto Saviano”
  1. Sagra ha detto:

    Cesaronzo continua a ragionare come se la grandezza tempo fosse assoluta ed immodificabile.
    Dimentica il famoso ed esemplificativo paradosso dei gemelli, in cui il tempo di chi viaggia si comprime e quando ritorna sulla Terra trova tutti più vecchi.
    Il tempo delle galassie in espansione non è il nostro tempo. È un tempo estremamente diverso, perché molto vicino a “c”.
    Qualunque paragone fatto con un sistema spaziale in movimento a velocità prossimali a “c” è fuori luogo.
    Cesaronzo è un inguaribile tolemaico ed una “wallera” di professore di fisica, con un cervello da gallina.
    Se il gemello coglione di Cesaronzo viaggiasse ai confini dell’Universo, probabilmente sarebbe ancora all’asilo, ma direbbe sicuramente un numero minore di stronzate.

  2. ......... ha detto:

    Ma sei proprio tonto, ma come fai ad essere così tonto? La conosci la lampadina? La lampadina che si trovi ai confini dell’universo insieme alle galassie manda luce sia verso di noi che in direzione della traiettoria delle galassie…. la luce che va nella stessa direzione delle galassie è più veloce delle galassie. La luce che cammina nella stessa direzione e nello stesso contesto spaziotemporale delle galassie è più veloce delle stesse galassie. Niente è in grado di superare la velocità di c. Che cazzo c’entra e che mi frega della luce che viene verso di noi e va in senso opposto alla traiettoria delle galassie? Quella mica corre o con-corre con le galassie, è l’altra che è in corsa con le galassie e di questa io sto parlando, ma possibile che sei così tonto?
    Comunque ti ringrazio per lo spasso!

  3. Cesare ha detto:

    La luce ha viaggiato, metti, per 13 miliardi di anni “verso” di noi: noi vediamo quella galassia com’era 13 miliardi di anni fa; bene, detta galassia è oggi PIÙ LONTANO da noi di 13 miliardi di anni luce. Come è possibile? Questo te lo spiega l’articolo, se capisci l’inglese 🤣

  4. Cesare ha detto:

    NO, imbecille!! La luce si AVVICINA a noi, sennò non potremmo sapere dell’esistenza di quelle galassie. Ma possibile che tu non capisca un cazzo di quello che leggi??

  5. ......... ha detto:

    In light of this, a more fair question to ask might be whether or not any galaxies in the visible universe (the part we can currently see) are moving away from us faster than the speed of light

    Ciaulo, anche la luce che si trovi accanto a quelle galassie si ALLONTANA più “velocemente”…. e aggiungo, non solo si allontana, ma è anche più veloce delle galassie che gli stanno accanto.

    C’è lo spaziotempo, chiamato cesaruccio, che ha suo interno la cacca(galassie) e la piscia(luce). Cesaruccio spaziotempo, per ragioni che non conosciamo, si dilata e gli effetti della dilatazione si vedono sia sulla cacca che sulla piscia, ma non sul rapporto di velocità che c’è fra piscia e cacca, la luce piscia continuerà ad andare sempre più veloce della cacca galassia.

    Ma tu intelligentemente dici, ma la cacca del mio interno va più veloce della piscia che si trovi al di fuori, in un corpo spaziotemporale diverso senza dilatazione…..ma aggiungo io anche la piscia luce che si trovi al tuo interno, oltre ad essere più veloce delle galassie, è anche più veloce della piscia luce che si trovi al di fuori, in un corpo spaziotemprale diverso senza dilatazione. Naturalmente questo paradossale ragionamento l’ho fatto per seguire il tuo strampalato ragionamento. In effetti ed in verità si puo’ parlare di velocità, senza giri di parole e senza nascondersi dietro il verbo allontanare, solo quando i due concorrenti corrono nello stesso contesto, nello stesso locale, nello stesso spaziotempo.

    I due atleti corridori devono essere tutti e due in riva al mare o tutti e due in alta montagna, tutti e due sulla terra o tutti e due sulla luna. Le galassie di confine corrono MENO velocemente della luce che si trovi nello stesso spaziotempo. Ergo NOTHING CAN TRAVEL FASTER THAN LIGHT

    Discorso interessante, non c’è che dire.. siamo finiti nella cacca!

  6. cesare ha detto:

    ” In light of this, a more fair question to ask might be whether or not any galaxies in the visible universe (the part we can currently see) are moving away from us faster than the speed of light.”
    traduci, Sympatros

  7. ......... ha detto:

    Ero ancora sotto l’effetto del ridere a crepapelle per l’immagine di cesaruccio che vuole correre più veloce della cacca che ha dentro…. per questo ho fallato.

    Vedo che non riesci a togliere il verbo allontanare… fai uno sforzo, dì più semplicemente “sono più veloci”, così dimostrerai coraggio…. oltre alla cretinaggine che resta sia se lo togli sia che lo lasci il verbo “allontanare”.

  8. Anonimo ha detto:

    Sympa come fai a confondere proprio QUEL canto? (Ho già scritto questo commento ma come cesare non lo prende)
    Comunque le galassie si possono allontanare più velocemente di c.

  9. Anonimo ha detto:

    Non mi prende più i commenti

  10. Anonimo ha detto:

    La bua è quella che hanno fatto i camionisti balcanici a tua sorella quando si è calata le mutande, convinta che più rotta di come ce l’aveva non gli poteva accadere. Sempre scemo, che più scemo non non si può.

  11. ......... ha detto:

    Lapsus… non nel canto di Pia, ma in quello di Paolo e Francesca

  12. ......... ha detto:

    Non so se è una lieta novella. Proprio in questi giorni Guzzanti è stato destituito dalla direzione del giornale, che, per gli impegni che comportava, lo aveva spinto a chiudere il blog. Per qualche mese è stato Direttore di giornale, non si puo’ negare. Quae cum ita sint, secondo voi, guzzanti riaprirà o no il blog? Secondo me, anche se la tentazione l’avrà, perché non saprà come passare il tempo, non lo riaprirà….. perché l’ha chiuso in malo modo… e il modo ancor m’offende diceva Pia dei Tolomei.

  13. ......... ha detto:

    Dice cesaruccio: Se si allontanano più velocemente di c, ciò è sufficiente a dire che non è vero che nulla nell’universo superi c

    CESARUCCIO, se tu corri sei più veloce della cacca che hai al tuo interno? Se lo spaziotempo si espande puo’ essere più veloce di c che ha al suo interno?
    Sei un autentico spasso!!

  14. Cesare ha detto:

    Sympa e sagra, siete riusciti a far chiudere il blog di Guzzanti, ma non questo 😄

  15. Cesare ha detto:

    Lo so che l’inglese non fa per voi, ragazzi, ma leggetevi questo soiegone sulle galassie:
    http://curious.astro.cornell.edu/about-us/104-the-universe/cosmology-and-the-big-bang/expansion-of-the-universe/616-is-the-universe-expanding-faster-than-the-speed-of-light-intermediate
    Therefore, any galaxy with a redshift greater than 1.4 is currently moving away from us faster than the speed of light.

  16. Cesare ha detto:

    Sagrone, raccontaci chi è che ti fa la bua 😂

  17. Cesare ha detto:

    Se si allontanano più velocemente di c, ciò è sufficiente a dire che non è vero che nulla nell’universo superi c, che è ciò che sostenete voi minchioni e che Einstein non ha mai detto.

  18. Sagra ha detto:

    Buona Pasqua a Sympa, a Santoro ed ovviamente alche all’impagabile Cesaronzo.

    Il Nostro si è ormai legato mani e piedi alle sue scemenze e non riesce ad appianarle senza pronunciare altre sublimi stronzate.
    Personalmente ci ho rinunciato, anche perché è un periodo che ho lavorativamente a che fare con altri ebeti al cui confronto il nostro Cesaronzo appare quasi geniale.

    Saluti e Buona Pasqua a tutti.

  19. ......... ha detto:

    dai cesaruccio fai un ultimo sforzo, non ti nascondere dietro un dito, non usare la formula “si allontanano”, prova a dire tout court “sono più veloci di c”, dillo così farai un bella figura pasquale… non sono loro che si allontanano, è lo spaziotempo che si espande e l’espansione non è una velocità.
    Ricambio gli auguri di Buona Pasqua di Santoro, naturalmente li faccio anche Sagra (se ci sei batti un colpo) e persino a cesaruccio.

  20. Cesare ha detto:

    Sympa, alcune galassie si allontanano tra loro più velocemente di c e ciò non viola la causalità.
    Santoro, sì è una supercazzola 😄

  21. Anonimo ha detto:

    Ho letto questo commento:

    “Ci sono Sette Super Universi.. Noi viviamo nel Settimo Super Universo. Tutto il settimo super universo è abitato da entità Umanoide a diversi gradi evolutivi. Noi siamo mediamente evoluti in quanto nel Oggi viviamo come entità di terza/quarta vibrazione densità. La Terra sta viaggiando in un tempo/spazio diverso dove le intensissime vibrazioni/luce provenienti dal nostro Sole Centrale stanno trasmutando tutta la materia e quindi il vegetale animale e l’uomo. E’ il salto quantico evolutivo dove diveniamo entità multidimensionali a contatto con altre entità interdimensionali ed oltre.. Il resto verrà da sé. Gaetano”

    cosa è, una supercazzola?

    Auguri di Buona Pasqua.

    Santoro

  22. ......... ha detto:

    Ascolta tontoluccio, io sono intervenuto in questa discussione in maniera seria e anche ossessiva, non quando parlavi di takioni o di cosa si doveva intendere per principio, sono intervenuto seriamente soltanto quando tu hai avuto la dabbenaggine di dire che le galassie superavano in velocità c. Tu per puntiglio stupido e per non cedere ad un profano di fisica che ti portava ragionamenti coerenti e ragionati, ti sei impelagato in affermazioni contraddittorie e sempre meno sostenibili, tanto da giungere, dulcis in fundo, a dire che lo spaziotempo è più veloce di c…. una cacata pazzesca, perché l’espansione spaziotemporale non è una velocità e lo spaziotempo non puo’ concorrere in velocità con gli oggetti che ha al suo interno. Riconosci di aver detto per puntiglio una cavolata, vedrai ti farà bene, ti sentirai meglio… tu fuggi l’umiltà e ti rovini l’esistenza.

  23. Cesare ha detto:

    Se tu sei convinto che l’espansione non possa portare ad una velocità in coordinate non locali non so che farci. Ma non capisco perché ti concentri ossessivamente sulle galassie quando il punto è un altro: è scorretto dire che niente superi c: Einstein stesso non l’ha mai detto.

  24. ......... ha detto:

    Non solo sprovveduto, ma sei anche scemo. Io non ho detto che non è un oggetto, ma ho detto che non è un oggetto tra gli oggetti , rispetto agli altri oggetti ha la differenza e la peculiarità di contenerli. Si espande, ma l’espansione non è una velocità, quindi in velocità non supera niente, perché non è una velocità. Gli oggetti al suo interno, gli uni in rapporto agli altri, sono in relazione di velocità. A proposito d’insieme, tu sei INSIEME sprovveduto e scemo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: