Il vero partito di plastica.

Alla luce degli ultimi eventi, mi verrebbe da pensare che il PD pecchi di un eccesso di democrazia interna.
O almeno, questo è ciò che danno a vedere all’esterno.
Fanno le primarie e si scelgono il candidato premier, il sindaco, il deputato e il senatore;  fanno le primarie anche per decidere chi sostenere come presidente della Repubblica.
Probabilmente, mettono ai voti anche chi deve portare il cane!

Messa così, sembrerebbe davvero un grande movimento democratico, ma se andiamo un po’ più a fondo, ci potremmo sorprendere nel notare che i motivi che ispirano questa voglia di partecipazione sono molto meno nobili di quel che si pensa.
Il PD è un partito sostanzialmente fragile.
Un corpo fatto di tante membra, senza un cervello che le riesca a coordinare come converrebbe.

Da venti anni a questa parte, l’unico motivo di aggregazione di tutte queste anime ha avuto un nome ed un cognome. Non un idea politica o di paese, ma solo un nome ed un cognome: Silvio Berlusconi!

Non lasciatevi confondere dalle varie “fabbriche del programma”. Il collante che ha serrato le fila del centrosinistra è stato il loro avversario politico.
La prova dell’inconcludenza di questi inciuci elettorali sta tutta nella stabilità che quelle coalizioni hanno dimostrato di non avere.
Usciti vincitori (si fa per dire) dalle urne, non ci voleva molto perchè quei delicati legami andassero in frantumi e si piombasse nel caos più totale, che generalmente dava inizio alle faide interne.
Mesi passati ad usare il bilancino per trovare accordi di potere e gestire la spartizione delle cariche e degli incarichi…e una manciata di voti per scatenare il tutti contro tutti.

Eppure, l’immagine che il centrosinistra si è costruita nel tempo, è quella di una forza politica forte, seria (come gli piace tanto ricordare) e di governo (come gli piace tanto credere…)!
Tutto all’opposto dell’altro schieramento!
Per intenderci: quegli altri sono un partito di plastica…anzi, un finto partito!

Ma chi mette una maschera per comodità e la getta appena non serve più non è il Cavaliere.
Ieri abbiamo assistito all’apoteosi della infedeltà politica!

Cioè, per intenderci: sono più di 50 giorni che il segretario Bersani tiene in ostaggio un Paese intero, rifiutando qualsiasi accordo col PdL, dicendo di non poter accettare “l’abbraccio mortale con Berlusconi”, tacciandolo innumerevoli volte di slealtà e al 54°, la beffa! Il partito lo impallina e gli si sgretola tra le mani.

Qualcuno adesso, potrà pure gongolare di tutto ciò.
A me resta l’amaro in bocca.
L’Italia non meritava 20 anni di guerra civile strisciante, almeno quanto oggi non merita di soffrire le colpe di politici incapaci!

Ormai però, dovremmo aver imparato a (ri-)conoscerli, mascherine!

Comments
2.094 Responses to “Il vero partito di plastica.”
  1. ce scrive:

    quindi ammetti che le ombre superano c, bravo!

  2. ......... scrive:

    Guarda scemo sei tu che hai detto che le ombre sono più veloci della luce… a me non frega niente delle ombre, io ho solo notato la tua enorme cazzotta nell’affermare che le galassie, portatrici d’informazione, sono più veloci della luce. Hai sommato in maniera per te naturale ma oggettivamente cretina l’espansione dello spaziotempo, che non è una velocità, alla velocità propria delle galassie…. e tra l’altro, frutto della tua coerente logica, la stessa operazione non l’hai fatta con la velocità della luce.. così ti saresti accorto quanto sei cretino… ma un cretino puo’ accorgersi di essere cretino? Dopo le ombre non ti resta che l’ippica!!!

  3. Ce scrive:

    Quindi anche le ombre ammetti che possono “superare c”. Bene Sympa, qualche passo avanti lo hai fatto in questi anni…solo un ebete come te può paragonare le ombre all’Arcangelo Gabriele o a cose trascendenti. E ancora una volta hai dimostrato la tua imbecillità.

  4. ......... scrive:

    Poveretto, dopo le ombre… non ti resta che l’ippica, la cosmologia lasciala perdere che non è per te!
    La velocità delle galassie è inferiore a quella della luce, l’espansione dello spaziotempo non è una velocità. Non puoi mischiare patate e cipolle e naturalmente nemmeno la pista col corridore, la pista non puo’ essere messa in gara con i corridori, l’espansione dello spaziotempo non puo’ essere messa in concorrenza con gli oggetti( galassie luce). Gli oggetti possono estrinsecare la loro velocità nello spaziotempo che fa da pista, non possono e non potranno mai uscire dalla pista per concorrere con essa. Tu…… certe cose non le puoi capire.

  5. Cesare scrive:

    Guardate, poveri stronzi, che tutto è incominciato perché voi sostenevate che niente in assoluto possa superare la velocità della luce nel vuoto. Io vi ho semplicemente spiegato che c e’ un limite locale solo per massa, energia ed informazione. Tutto il resto lo avete fatto voi. Adesso vi siete resi conto che non è vero che “c”sia insuperabile e provate a rigirare la cosa in tutti i modi, ma ve lo siete preso nel culo quattro anni fa…e in testa solo da pochi giorni…questo la dice lunga sulle vostre capacità logiche 😂😂😂

  6. Sagra scrive:

    Cesaronzo è ormai allo stremo. Dopo averle provate tutte, ma proprio tutte, si è accorto di aver scritto un mare di stronzate.
    Raramente ho incontrato un “professore di fisica” più negato, inetto ed infelice di lui.
    Ha iniziato questa diatriba (durata 4 anni) con la spocchia e la boria del docente che vuole dare una lezione di “fisica relativistica” a qualche dilettante, ritrovandosi poi travolto dalle mostruose puttanate che via via raccoglieva sul WEB, senza capirci una mazza.

    Ormai risponde a monosillabi, temendo di incrementare ulteriormente le ormai mostruose figure di merda, particolarmente dolorose per uno che si spaccia per professore universitario.

    Una volta si diceva: “dilettanti allo sbaraglio”.
    Adesso sappiamo che ci sono anche : “professori di fisica allo sbaraglio”.

    Povera Università ! Povera Italia….

  7. ......... scrive:

    Cesaruccio, dopo le ombre non ti resta che darti all’ippica…. poveretto! Andiamo con ordine.

    Non cito altri tipi di fenomeni che appaiono svolgersi a velocità sopraluminali. L’analisi di questi fenomeni conferma però che gli oggetti e le informazioni viaggiano sempre a velocità pari o inferiore a quella della luce.

    l’autore dell’articolo dice ..appaiono e mette in corsivo appaiono, tra apparire ed essere c’è differenza. Però cesaruccio l’analisi di questi fenomeni conferma che le galassie, essendo oggetti e portando quintalate d’informazione, vanno sicuramente a velocità inferiore a quella della luce… le galassie non sono un’ombra.

    Ps Hai fatto tutto ‘sto casino, quando noi fin dall’inizio ti avevamo concesso che il padreterno, gli angeli e naturalmente insieme alle ombre e alla tua stronzaggine, superano agevolmente la velocità della luce. Su questo siamo d’accordo e penso sia un accordo condiviso anche da Sagra.

  8. ......... scrive:

    Scemo, mai e poi mai le persone con un po’ di sale in zucca diranno che le galassie sono più veloci della velocità della luce e difatti il link parla di espansione dello spaziotempo. Per quanto riguarda l’aumento dell’espansione ai confini dell’universo e alle cause di questa espansione siamo ancora e anche in questo link nel mondo dei “sembra”. C’è pure chi dice che l’accelerazione potrebbe dipendere da forza contrastanti attrattive.. in sintesi le regioni più remote del nostro universo sfuggirebbero al rallentamento dell’attrazione in quanto cominciano ad essere attratte dalla gravità dell’orbita di altri universi. Ma siamo nel mondo dei “sembra”. Per quanto riguarda le misurazioni della “non velocità” dell’espansione, il problema resta, perché i misuratori si ritrovano a viaggiare nella stessa realtà fatta di spaziotempo, non hanno quindi un riferimento esterno alla realtà esterna allo spazio tempo e cmq non si tratta mai di una “velocità” di oggetti (luce galassie) ma di una NON velocità della pista, cioè della pista in cui gli oggetti e gli stessi misuratori si ritrovano.. in modo inesorabile.

  9. ......... scrive:

    Ti sbagli, scemotto, sono tante le cose che superano c…. per esempio ci sono i takioni e pure le takione, gli angeli, gli arcangeli e il padreterno e pure il pensiero umano…. il pensiero tuo però non ce la fa, appesantito com’è dalla tara della tua cretinaggine…. la galassie portatrici di quintalate d’informazione non possono essere mai più veloci di c. Scemo!

  10. Ce scrive:

    Sumpatros, anche la velocità di fase può superare c…mi dici che cazzo vuol dire che “c è’ insuperabile”?

  11. Sagra scrive:

    Ti vedo felice, contento e cornuto.

    Contento tu… Contenti tutti !!

    Ci risentiamo per il prossimo processo a settembre.

    Sarai ancora più contento…

  12. Santoro scrive:

    Ma sei proprio un masochista.

    Prima lo avevi nel sottocoda da Berlusca, ora lo hai da tutta la sinistra compresi Monti, Letta e Renzi, ma sei proprio un fenomeno di piglianculismo.

    E aspetta, che non è ancora finita😀

  13. Sagra scrive:

    Ma cosa mi rode, se sono felice come una Pasqua ???

    Il Berlusca inchiappettato, tu scornato e scornacchiato; cosa vuoi di più dalla vita ???

    Mettiti il parawallera e vedrai che ti passa il malumore…

  14. Santoro scrive:

    A Sagro’ ma quanto ti rode😀 Ma nemmeno con la figura del cazzo che sta facendo il tuo amico Stenterello smetti di parlare di Berlusca?

    Sei malato di orchite😀 C’è qualcosa in te che non funziona.

  15. Sagra scrive:

    Povero, malinconico, depresso e scoglionato Santoronzo.
    Cosa ci vuoi fare se pure il tuo adorato Berlusca ormai vota a sinistra, al guinzaglio di Renzi ???

    Sappiamo che ormai le tue palle strisciano pateticamente per terra.
    Comprati un bel sospensorio, una solida mutanda contenitiva e poni rimedio al triste ed inverecondo spettacolo.

    Lunga vita al Berlusca “Renzesco” !!!

    Tanto i processi vanno avanti…

  16. Santoro scrive:

    Vi siete accorti che il danno che sta facendo la sinistra al paese cresce a una velocità superiore a c ?😀😀😀

  17. ......... scrive:

    Scemo, insuperabile in VELOCITà…. certo che c è insuperabile in velocità, se non aggiungi stupidamente l’espansione che non è una velocità agli oggetti che si ritrovano nello spazio tempo, c senz’altro è insuperabile. E anche se aggiungi l’espansione (ma la devi aggiungere coerentemente a tutti gli oggetti che si ritrovano nello spazio, quindi non solo alle galassie, ma anche alla luce), vedrai che c continuerà ad essere la velocità più veloce. Ottusello.

  18. c scrive:

    Sympa, il punto e’ che semplicemente non puoi dire che c sia insuperabile.

  19. ......... scrive:

    Scemo, non alzare fumo per nascondere la tua cretinaggine…. l’espansione dello spaziotempo NON è una velocità, tu da buon cretino la stai utilizzando come se fosse una velocità… le velocità(luce, galassie) corrono nello spaziotempo, non sono in concorrenza con esso, perché una velocità non puo’ essere in concorrenza con una NON velocità… un corridore non puo’ essere in concorrenza con la pista su cui corre. E comq, pur volendo seguire il tuo scemo ragionamento, la velocità della luce è maggiore di quella delle galassie… se sommi l’espansione ad una la devi sommare pure all’altra. Forse ti è difficile capire, ma non è colpa tua.

  20. c scrive:

    L’universo nell’era elettrodebole ha raggiunto un diametro di 10m in 10^-32s. Tu prova a calcolare quanta strada fa la luce nel vuoto in 10 alla meno 32 secondi, razza di cretino!
    Lo spazio-tempo non e’ soggetto alla limitazione, in quanto solo cio’ che trasporta localmente informazione non puo’ superare c. Se niente in assoluto potesse superare c, non si parlerebbe neppure di era inflazionistica!
    Ma se non sai un cazzo, perche’ non scompari?

  21. ......... scrive:

    La mia logica è debole, la tua è inesistente…. una NON velocità non puo’ andare veloce, pure i cretini lo capiscono.

    Lo spazio è la pista dove corrono le velocità, non è una velocità, è una pista che puo’ espandersi ma non si puo’ mettere in concorrenza con le velocità, ciaula! E quando si espande, si espande per tutti gli oggetti veloci che in essa pista si trovano, mica le galassie sì e la luce no. La logica non sai dove sta di casa!

  22. c scrive:

    si espande piu’ velocemente di c. Dire che c sia insuperabile e’ contraddetto anche da questo fatto. Ma la tua logica e’ davvero debole…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: