Quegli intrecci scadenti, ma sempre pericolosi tra magistratura, politica e giornalismo.

Non si può non prendere sul serio Luciano Violante quando denuncia gli “intrecci” tra Di Pietro, Beppe Grillo, Marco Travaglio e “alcuni Pm” al centro di “un sistema di relazioni che sostiene una concezione vendicativa della giustizia e inquisitoria della politica”, che è “al limite dell’eversione” e con “l’obiettivo di scatenare un populismo giustizialista”. Sarà … Continua a leggere

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!