Contro Berlusconi, Santoro è disposto a tutto. Pur di andare in onda, trasmette dalle tv di un editore in odore di mafia.

Dunque, la fine di questo governo è vicina. Per alcuni è prossimo ad essere debellato anche il berlusconismo. Si chiude un ciclo e in tanti sperano di poterne avviare uno completamente nuovo. A volerne essere protagonisti sono tutti quelli che fino ad oggi si sono battuti contro il regime del Cavaliere e che hanno fatto … Continua a leggere

Se i magistrati vanno in piazza… Ingroia superstar nel nome di Falcone e Borsellino.

E’ troppo chiedere che i magistrati non facciano politica? Che rispettino il loro ruolo e che rassicurino in merito alla loro imparzialità? Evidentemente, si. Pare proprio che alcuni di essi non vogliano saperne di abbandonare la trincea per tornare a fare il lavoro per cui sono pagati. Capita così che nonostante esista un sindacato delle … Continua a leggere

Metodo Travaglio: “tutti tranne l’IdV”.

Nuova puntata del “metodo Travaglio”. Scrive il “gazzettino dell’IdV”: Ricordate il processo a Clemente Mastella e famiglia […]? Bene […], il Parlamento ha deciso di abolirlo. Venerdì, alla chetichella, come si usa in questi casi, il Senato della Repubblica ha approvato per alzata di mano la proposta della giunta per le autorizzazioni a procedere di … Continua a leggere

A volte succede. A volte no.

Succede che un giornalista (Giacomo Amadori) viene messo alla gogna mediatico-giudiziaria perchè reo d’aver utilizzato per i suoi articoli le notizie che la gola profonda di cui si fidava gli forniva. Succede che questo giornalista scrive per Panorama (e quindi per B). Seccede che tanto basta per scatenare il linciaggio morale contro chi non può … Continua a leggere

La scomparsa dei fatti e la loro miracolosa ricomparsa. Il caso dell’intervista a Paolo Borsellino. Parte 2.

Non lasciatevi fuorviare dal titolo. Per ora Enrix, il Segugio, non ha rilasciato nuovi video nè ci sono novità da pubblicare o commentare. Apro questo post per facilitare chi vuole aggiungere un commento alla vicenda, senza che debba aspettare che siano prima caricati gli oltre 400 che l’hanno preceduto… Buona discussione! PS: quasi dimenticavo. Chi … Continua a leggere

Giù la maschera: e Travaglio invocò il “diritto all’odio”…

Abbiate pietà, perdonate i miei lunghi periodi di assenza, ma il lavoro sta rapendo gran parte del mio tempo e a fine giornata, lo ammetto, non sono più tanto lucido. Oggi però mi prendo i miei cinque minuti liberi per dedicarli al blog con la stessa passione che vi ho sempre riversato. L’argomento, ovviamente, non … Continua a leggere

Anche Travaglio apprezza “l’odore dei soldi”.

Si sa…pecunia non olet! E anche per Travaglio è così. Anzi: i soldi, per lui, hanno un odore particolarmente attraente… Dev’essere così, vista la mole di istant book con cui cerca sempre di cavalcare l’onda mediatico-polemica che li precede; delle sue partecipazioni televisive; dei suoi dvd; dei suoi spettacoli teatrali e infine delle sue avventure … Continua a leggere

Il compassionevole Travaglio e la sua apologia dei pentiti.

[parte seconda] Poverini, i pentiti. “Soprattutto in questi giorni sentite dire che c’è una giustizia a orologeria, cioè che ci sono questi pentiti e questi magistrati che, a un certo punto, si mettono d’accordo tutti per spodestare Berlusconi. Chi dice questo, oltre a essere totalmente in malafede, non sa come avvengono gli interrogatori e come … Continua a leggere

Travaglio, Travaglio: perchè sei tu Travaglio? Rinnega il tuo metodo…#1

[parte prima] Travaglio, Travaglio: perchè sei tu Travaglio? Il novello apologeta nonchè agiografo dei pentiti che straparlano su Berlusconi e Dell’Utri è sempre molto attento a che non si dicano fandonie e con grande solerzia sta sempre all’erta per salvarci dalle pene di un’informazione deformata. Grazie! Così, ogni lunedì, ci fa un sunto delle sue … Continua a leggere

Davvero un gran consiglio…

Nelle parole che Ciampi ha usato per rispondere all’intervista apparsa su Repubblica, qualcuno ha visto ben più di semplici riflessioni personali su eventi passati e presenti della sua carriera politica: tra le righe, infatti, si poteva leggere un messaggio ben preciso all’attuale Capo dello Stato, Giorgio Napolitano. Su un argomento in particolare sembrava che l’ex … Continua a leggere

Zac zac Travaglio è tornato!

[AVVISO ai naviganti]: post decisamente lunghetto, soprattutto nelle premesse. A chi volesse evitare di perder troppo tempo, se così si può dire, consiglio di scorrere velocemente al “dunque”, segnalato più in basso… Evidentemente non son bastati tribunali e colleghi a fargli cambiare idea. A lui, il taglia e cuci, piace troppo, perchè gli permette di … Continua a leggere

L’antimafia molle di Marco Travaglio.

“Se non saranno l’Asinara e Pianosa studieremo altre soluzioni“. Così Roberto Maroni e Stefania Prestigiacomo sulla possibilità che vengano riaperti i carceri di massima sicurezza di Toscana e Sardegna, che tanti malumori aveva sollevato nelle associazioni ambientaliste e tra quelli che consideravano eccessivamente onerosa un’operazione del genere. Evidentemente, però, l’annuncio non dev’essere comunque piaciuto a … Continua a leggere

Travaglio e D’Avanzo, procuratori aggiunti del pool antiberlusconiano.

Pensate a un reato. Uno qualsiasi. Non ditemelo. Non importa. Vi so già dire chi è il colpevole. Berlusconi Silvio! Vero? Ecco…se vi chiamate Giuseppe D’Avanzo o Marco Travaglio o fate parte dell’allegra combriccola, la vostra risposta sarà sempre: SI! A prescindere da tutto (o quasi). E se mai qualcuno vi dovesse spiegare che forse … Continua a leggere

Il Fatto si presenta: manette a forma di giornale.

Solo in Italia poteva succedere che in pieno regime berlusconiano, in questi tempi bui per la democrazia e la libertà d’informazione potessimo assistere alla nascita di un giornale ex novo. Non un giornale qualunque, ma uno che definire ostile all’attuale governo e in particolare al suo capo è un eufemismo. Ieri, infatti, ha visto la … Continua a leggere

Culo e camicia.

Meglio conosciuti anche come: Santoro e Travaglio. Scegliete voi chi debba vestire i panni del primo (il culo) e chi del secondo (la camicia). “Il fatto” acclarato è questo: senza Marco, Michele non vuole andare in video. E non ci vuole molta fantasia per capirne il perchè. L’altro fatto ormai noto, infatti, è che AnnoZero … Continua a leggere

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!