Finalmente anche la Chiesa può parlare!

Approvato definitivamente il ddl sicurezza contenente la contestata norma sull’immigrazione che fa della clandestinità un reato. Tra le molte voci c’è anche quella della Chiesa Cattolica. Eppure, ancora, nessuno si sta indignando per le ingerenze vaticane sulle questioni dello stato italiano; nessuno che recrimina il diritto all’indipendenza da Trastevere; nessuno che abbia tirato fuori il … Continua a leggere

Sondaggi (di Repubblica) e realtà: due cose diverse.

Leggo su Repubblica che il governo è in perdita di consensi e che l’opposizione è magicamente esplosa, accreditata di un incredibile (nel senso di non-credibile) 33%; non solo: il ministro che più soffrirebbe la disaffezione dei cittadini italiani sarebbe quello degli Interni, Roberto Maroni. Ebbene: non ci credo! Non ci credo non solo perchè ormai … Continua a leggere

Grazie!

…ai Carabinieri di Guidonia!

Sulla sicurezza il governo ha peccato di presunzione, ma l’opposizione preferisce inseguirlo su una finta gaffe.

L’ha detta male. Ma non poi così male. Diciamo che l’ha detta a modo suo, ma il concetto è giusto. Ed è proprio questo il problema: che quel concetto espresso in malo modo è perssochè corretto. Non è, infatti, possibile garantire un livello tale di sicurezza da poter evitare il ripetersi di fatti orribili come … Continua a leggere

Dopo l’indignazione, che fare?

Disgusto, rabbia, paura, compassione, sconforto… Sono tanti i sentimenti che si possono provare dopo esser venuti a conoscenza di fatti orribili e disumani come quelli che hanno segnato la Capitale nei giorni scorsi. Ma l’indignazione serve a poco. E la polemica politica non serve affatto. Purtroppo, abbiamo scoperto a nostre spese che perfino il fare … Continua a leggere

Non solo ai Rom. Impronte per tutti.

Sono giorni che non se ne parla più. Ma quando oggi, nel suo Passaparola del lunedì (si, lo seguo spesso…bisogna conoscerlo “il nemico” per affrontarlo 😉 ) Travaglio ha citato tra le varie leggi contro cui sfileranno domani in piazza lui e Di Pietro, quella proposta da Maroni sul rilevamento delle impronte digitali ai Rom, … Continua a leggere

Sicuri che alla gente interessi la stoppa-processi e non l’intero pacchetto sicurezza?

E mentre i media controllati da Berlusconi non fanno altro che rilanciare le panzane dipietresche e travagline su presunte leggi ad personam di cui non si sono nemmeno premurati di leggerne il testo (si, è questo il livello della nostra informazione: si fanno le pulci ai conti della Giustizia quando ne parla un ministro del … Continua a leggere

Silvio alle stelle, Europa alle stalle.

La comunità internazionale da qualche tempo sta accerchiando l’Italia con commenti autorevoli e piccati su questioni di grande risalto nel nostro Paese: immigrazione ed emergenza rifiuti. In entrambi i casi si sono levati i soliti odiosi ditini presuntuosi per dirci che, no, così non si fa; o abbiamo visto storcere nasini raffinati che hanno avvertito … Continua a leggere

Di tutto un post: dall’Europa antipatica all’informazione alternata.

Oggi ho pochissimo tempo da dedicare al blog, ma alla fine bastano cinque minuti per partorire un post. Servono: l’ispirazione (1 secondo, quella è praticamente un “lampo”) e qualche giro d’orologio per fare i dovuti collegamenti nella testa e riportarli poi online. Il casino, però, viene quando vuoi dire più cose e non hai il … Continua a leggere

Non è una questione di razzismo.

Al di là dei provvedimenti che saranno adottati (e che quindi valuteremo una volta che saranno proposti) per fronteggiare il fenomeno rom, continuo a chiedermi, senza ispirazioni razziste, come può lo Stato accettare che all’interno dei suoi confini si sedentarizzino popolazioni nomadi che però: occupano il suolo pubblico pretendono allacciamenti a luce, acqua e gas … Continua a leggere

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!