Ingroia il partigiano.

“Nella caccia ai patrimoni degli evasori, si possono abbassare le garanzie e basarsi sugli indizi!” Firmato, Antonio Ingroia, candidato premier per la lista Rivoluzione Civile ed ex magistrato antimafia della procura di Palermo nonchè sedicente erede di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Che si fotta la Costituzione, insomma. E vadano a quel paese quelli che … Continua a leggere

Fidarsi è bene, non fidarsi (di Ingroia) è meglio!

Sale e scende da un palco all’altro. Ha una lingua irrefrenabile ed una gran bella faccia tosta. Si riempie la bocca del suo sodalizio col giudice Borsellino e non fa altro che sfruttare l’immagine che nel tempo si è costruito e che gli hanno appiccicato addosso di magistrato antimafia. Pubblica libri e partecipa a trasmissioni. … Continua a leggere

Se i magistrati vanno in piazza… Ingroia superstar nel nome di Falcone e Borsellino.

E’ troppo chiedere che i magistrati non facciano politica? Che rispettino il loro ruolo e che rassicurino in merito alla loro imparzialità? Evidentemente, si. Pare proprio che alcuni di essi non vogliano saperne di abbandonare la trincea per tornare a fare il lavoro per cui sono pagati. Capita così che nonostante esista un sindacato delle … Continua a leggere

E se la magistratura fosse davvero politicizzata?

N.4/2008 di Questione Giustizia (la rivista di Magistratura democratica, la corrente di sinistra dei togati). Titolo: “Il diritto e i diritti. Le politiche della destra, l’assenza di opposizione, il ruolo dei giuristi”. Svolgimento: “Quattro mesi fa, nell’editoriale del n. 2/2008, scrivevamo che le elezioni politiche del 13 e 14 aprile non si erano limitate a … Continua a leggere

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!