Sbaglia Visco, paghiamo noi.

La pubblicazione online dei redditi degli italiani, voluta da Visco e approvata quindi anche da Prodi e Padoa Schioppa, è illegale. Lo spiegano bene QUI. Come era prevedibile quegli invasati del Codacons si sono precipitati in procura a denunciare l’ormai ex vice ministro all’economia. Sostengono si possa venir risarciti di una somma che va dai … Continua a leggere

Democrazia piegata.

Ieri ci siamo salutati con l’eco delle ultime vigliaccate del governo Prodi: Visco che ordina di pubblicare online i redditi di qualunque contribuente italiano e la Turco che cambia le linee guida della legge 40 sulla fecondazione assistita con un tratto di penna all’ultimo sgocciolo di legislatura. Entrambe le faccende erano da tempo sul tavolo … Continua a leggere

Visco vouyer del fisco.

Siamo stati irretiti. Nel senso che siamo tutti finiti in rete. Bastano pochi click e potremo sapere quanto guadagna il nostro vicino, il nostro amico, il nostro capo, il politico, la soubrette, la velina e chiunque altro di cui ci venga in mente il nome e la voglia di sbirciarne il reddito. Potremo insomma dar … Continua a leggere

Due domande al governo Prodi. Ma Visco e Mr Prezzi? Il primo silurato da Veltroni, il secondo inutile, visto che i prezzi aumentano.

Funziona così: in politica la riconoscenza non esiste e soprattutto, pur di piazzare gli amici si è disposti, a spese dei cittadini, a far sedere su cadreghe inutili e ridicole gente altrettanto inutile e ridicola. Sto parlando di Visco, il rinnegato, osannato come il Rambo della lotta all’evasione fiscale, oggi depennato dalla lista dei candidati … Continua a leggere

Da Pollari a De Gennaro. Il governo sacrifica una testa per ogni padre della vittoria alle politiche 2006.

Il problema non sono le sostituzioni di uomini al comando, ma i loro modo, i loro tempi. E le loro motivazioni. Quelle ufficiali (che non ci sono e quelle ufficiose che invece conosciamo, per finire con quelle subdole di cui sappiamo ancora meglio). Ad oggi, dopo un anno di legislatura, il governo Prodi ha raso … Continua a leggere

Prima gli insulti, poi la promozione. Il gen. Speciale nella morsa dell’incapacità del governo.

Cose strane accadono a Palazzo. Probabilmente, se oggi venisse rivolta a chiunque una semplice domanda: avete capito com’è andato a finire il caso Visco-Speciale? la risposta sarebbe, credo, sempre la medesima, cioè no! E alla domanda: come ne è uscito il governo? la risposta sarebbe: male! A questo punto sarebbe bello girare la frittata. E … Continua a leggere

Suicidio Schioppa.

Trattasi di demenza logica: a sentire le valutazioni del ministro dell’Economia sul generale Roberto Speciale sembra decisamente assurda la decisione di promuoverlo alla Corte dei Conti; assurdo almeno quanto mostrare tanta fiducia nei confronti del viceministro Visco e poi chiedergli di rimettere la delega sulla guardia di finanza. Così come, sempre secondo logica, dar credito … Continua a leggere

Nè zuppa nè pan bagnato.

Un po’ il ritornello che sta caratterizzando dall’inizio quest’ammuinata di governo. Fare e non fare, non arrivare mai a niente senza quindi ottenere mai niente. Farsi promotori delle critiche contro la crisi della politica e al tempo stesso rimanerci invischiati. Togliere le deleghe sulla G.d.F. a Visco, ma al tempo stesso sollevare dai suoi incarichi il … Continua a leggere

Il caso Visco mina (ancor più) la fiducia verso le istituzioni!

La questione non è più solo politica. Il caso Visco necessita di una svolta, di una soluzione, di una chiarificazione per un solo preciso motivo: la fiducia. Da parte del cittadino. Ma non verso il ministro, perchè ormai è chiaro che dei politici sono rimasti in pochi a credere nella loro buona fede; bensì verso … Continua a leggere

Così nascondono Visco dietro un dito…

Ma ci vuole tanto a capire che il “caso Visco“, fatto scoppiare da Il Giornale nei giorni scorsi, è inquietante NON per il tentativo d’insabbiamento della notizia, BENSI’ per il contenuto della notizia stessa???!!! Inutile, quindi, che si tirino fuori difese d’ufficio (come fanno Repubblica e tutti i quotidiani di partito) sbattendo in prima pagina … Continua a leggere

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!