L’amico Barack.

“Oltre al fatto che a me il premier Berlusconi piace personalmente anche i nostri popoli si amano e hanno profondi legami e profonda comunità di valori“. Parola di Barack Obama. Ora però smettetela di tentare in tutti i modi di infangare il nome dell’Italia sperando che a rimetterci sia Sansone-Berlusconi assieme a tutti i filistei-italiani. … Continua a leggere

Mr Obamaaaa.

E’ notizia di oggi che “mr Obamaaaa” non chiuderà Guantanamo come invece aveva fatto intendere solo qualche mese fa. In politica estera non sembra cambiato molto dal suo predecessore. Ma allora in cosa si differenziano davvero? E perchè Bush fu considerato il peggior presidente degli Stati Uniti d’America mentre chi oggi sta mantenendo la stessa … Continua a leggere

Terzo giorno di fila senza pacifisti in piazza. Eppure i missili di Obama cadono in Pakistan come in Afghanistan.

Il 23 gennaio partivano i primi 5 missili su postazioni terroristiche in Pakistan. Da Islamabad si son levate proteste e una richiesta ufficiale di cessate il fuoco. In piazza, in Italia e in Europa non c’è andato nessuno. Nessuna solidarietà col popolo pakistanto! Evidentemente non se la meritano! Il 25 gennaio, da Kabul, Afghanistan, si … Continua a leggere

Pronti via…

Per certe cose, non c’è dubbio, Obama ha le idee chiare. Nemmeno si era seduto per la prima volta sulla sua nuova poltrona presidenziale che già in Pakistan saltavano in aria alcuni covi di presunti terroristi: 5 missili e 23 morti (meglio disfarsene subito che metterli nel “congelatore” di Guantanamo, verrebbe da dire). Segno che … Continua a leggere

Meno tasse, più lavoro. Berlusconi, dai retta a Martino!

“In questo giorno, ci riuniamo perché abbiamo scelto la speranza sulla paura, l’unità degli scopi sul conflitto e la discordia. In questo giorno, veniamo per proclamare la fine delle futili lagnanze e delle false promesse, delle recriminazioni e dei dogmi logori, che per troppo a lungo hanno strangolato la nostra politica.“ Barack Obama, 20 gennaio … Continua a leggere

…non c’era manco Sarkozy…

…alla cerimonia di insediamento di Obama, però non mi sembra d’aver sentito nè Veltroni nè la segretaria del partito socialista francese chiederne il motivo… Ogni tanto, dopo essersi indignati per avere un premier come Berlusconi, indignatevi anche per quelli che vorrebbero prenderne il posto e che riescono ad apparire ancora peggio di chi già giudicate … Continua a leggere

Benvenuto Presidente!

In diretta su La7 e naturalmente sul blog di Daw! Colpo d’occhio fantastico… il giuramento sulla Bibbia… …politica estera che parrebbe non prevedere grossi “cambiamenti” rispetto a quella impostata dalla precedente amministrazione: dialogo si, ma solo con chi deciderà di aprire il pugno della violenza e tendere la mano. Altrimenti, gli States non si faranno … Continua a leggere

Goodbye Mr President.

May God bless this house and our next President. And may God bless you and our wonderful country. Thank you. George W. Bush “I always thought President Bush was a good guy. I think personally he is a good man who loves his family and loves his country. He made the best decisions that he … Continua a leggere

Veltroni e la polemica per forza.

Veltroni ce la sta mettendo tutta. Per fare l’ennesima figura meschina. Da ieri va per tivù e giornali interrogando i venti sul perchè nessun rappresentante del governo parteciperà alla cerimonia di insediamento del presidente Obama il prossimo 20 gennaio. Qualcuno, però, prima di farlo uscire così miseramente allo scoperto potrebbe anche prendersi la briga di … Continua a leggere

E’ Travaglio. Ma anche no.

Riecco il Nostro tornare ad occuparsi di “cose americane”. Non pago delle figuracce della volta scorsa, vola di nuovo col pensiero in USA dove una notizia gli dà lo spunto necessario per portare l’ennesimo attacco al nostro sistema politico. Pensate un po’: in Illinois è scoppiato un mezzo scandalo. E’ finito in manette il governatore … Continua a leggere

E’ evidente che Gasparri si sbagliava…

A stretto giro di posta, Obama ha ricevuto un altro avviso da Al Quaeda, che tante differenze rispetto a Bush non deve quindi averne viste: o si cambia e l’America si converte oppure andrete incontro ad un attentato ben peggiore di quello dell’ 11 di settembre (2001). Un benvenuto coi fiocchi… E’ evidente che Gasparri … Continua a leggere

Dulcis in fundo. Obama chiama Berlusconi. Il colloquio più lungo.

Come volevasi dimostrare. Parafrasando Veltroni: Obama è certamente migliore della gente che (in Italia) lo sostiene…

Alla fine ha vinto Obama…!

Alla fine vincerà…

La sfida tra Obama e McCain assomiglia drammaticamente a quella che abbiamo vissuto solo un anno fa tra Berlusconi e Veltroni. I primi favoritissimi da sondaggi e congiunture politche; i secondi all’inseguimento. I primi che non dovevano far altro che eccitare il sentimento di cambiamento covato nei cuori di chi era rimasto deluso dalle scelte … Continua a leggere

Un Colin Powell per tutte le stagioni.

In Italia sono convinti che l’endorsement di Colin Powell al democratico Obama porti ancora di più in vantaggio il senatore nero dell’Illinois; oggi sappiamo che sarebbe addirittura pronto, per l’ex falco dell’amministrazione Bush, un posto nel suo staff. Il tutto senza creare un minimo d’imbarazzo nè tra i democratici di governo nè tra quelli di … Continua a leggere

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!