Il vero partito di plastica.

Alla luce degli ultimi eventi, mi verrebbe da pensare che il PD pecchi di un eccesso di democrazia interna. O almeno, questo è ciò che danno a vedere all’esterno. Fanno le primarie e si scelgono il candidato premier, il sindaco, il deputato e il senatore;  fanno le primarie anche per decidere chi sostenere come presidente … Continua a leggere

In un universo parallelo

  Nel frattempo, in un universo parallelo…….. …….sono passati ormai 45 giorni dalle elezioni e di un governo neanche l’ombra. Il Paese è sul baratro della crisi economico-sociale e sul piede di una guerra civile. Il “non-vincitore”, Berlusconi, ha superato il suo avversario, Bersani, per una manciata di voti, pari allo 0,3%, alla Camera, senza … Continua a leggere

E adesso dimettiti, cazzo!

Perdonate l’assenza, ma ho avuto una certa difficoltà a riprendermi dalla caduta del Cavaliere e ad accettare la costituzione del Regno di Napolitano I. Nel frattempo, il governo Monti ha avuto l’effetto di deprimere il mio entusiasmo politico ad una profondità tale che stavo per rischiare di dichiarare il default emozionale, quando finalmente una notizia … Continua a leggere

Firenze, 2011.

Mentre sono sull’autobus il chiacchiericcio non si placa un attimo. La notizia del giorno è sulla bocca di tutti e tutti ne discutono cercando una risposta. Ancora non si conoscono molti dettagli; la sparatoria in piazza Dalmazia è di poche ore fa e le voci girano incontrollate. Sono morti due senegalesi, un altro è in … Continua a leggere

O guapp’ !

ATTENZIONE! Post altamente polemico….ma aaaaanche pacato. Sembrava che con l’arrivo di Luigi De Magistris la situazione a Napoli dovesse radicalmente cambiare. Ha allestito una giunta che avrebbe dovuto far tremare i polsi alle persone di malaffare. Ha fatto proclami talmente simili a quelli che eravamo soliti ascoltare dalla viva voce di Berlusconi che ci ha … Continua a leggere

Se i magistrati vanno in piazza… Ingroia superstar nel nome di Falcone e Borsellino.

E’ troppo chiedere che i magistrati non facciano politica? Che rispettino il loro ruolo e che rassicurino in merito alla loro imparzialità? Evidentemente, si. Pare proprio che alcuni di essi non vogliano saperne di abbandonare la trincea per tornare a fare il lavoro per cui sono pagati. Capita così che nonostante esista un sindacato delle … Continua a leggere

Ecco chi è pronto a “fottervi”.

Prodi, Bolkestein, Bersani, Di Pietro. Cos’hanno in comune l’ex Presidente del Consiglio italiano ed ex Presidente della Commissione Europea, l’ex commissario europeo per il mercato interno, il leader dell’Italia dei Valori e il segretario del Partito Democratico? Sono coloro i quali, in Europa e in Italia si sono fatti promotori delle cosiddette liberalizzazioni dei servizi … Continua a leggere

Spaesati.

Alla luce dei risultati referendari i commenti si sprecano. Da par mio ho poche parole per spiegare l’umore e la sfiducia che provo: mi sento spaesato. E come me credo buona parte dell’elettorato moderato, non necessariamente “di destra”. Il punto è che ci è diventato impossibile continuare a fidarci di una classe politica incapace di … Continua a leggere

Astensione attiva.

Credo sia il caso di chiarire una questione sulla quale regna una confusione pazzesca. Pur essendo quasi impossibile mettere un punto definitivo all’argomento, mi assumo comunque la responsabilità di dare una mia personale interpretazione e come tale contestabile. Purchè lo si faccia in modo civile e ragionato. Il tema è quello dell’astensione, cosiddetta “attiva”, ad … Continua a leggere

Se De Magistris arruola il pm che ha fatto fuori Cosentino.

Ne vogliamo parlare? Tra qualche giorno, stando a quanto racconta il Fatto Quotidiano, il neo sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, presenterà la sua Giunta e tra i collaboratori più stretti dell’ex pm, con molta probabilità, uno spiccherà su tutti gli altri. Giuseppe Narducci. Se vi state chiedendo dov’è che avete sentito questo nome la risposta … Continua a leggere

Se i magistrati violano la Costituzione pur di boicottare il nucleare.

Ascoltate bene. Sentite niente? Esatto… Silenzio totale. I più strenui difensori della Costituzione hanno lasciato il fronte. C’è chi combatte la battaglia antiberlusconiana al posto loro… Al solito, i magistrati. A questo giro sono i togati della Cassazione e domani è prevista la discesa in campo di quelli della Corte Costituzionale. I primi hanno deciso … Continua a leggere

Quattro NO. Ed un SI.

Dopo aver rifilato al Cavaliere una sonora scoppola alle elezioni amministrative, a sinistra fiutano il sangue della preda ferita e sperano di potergli assestare il colpo di grazia il 12 e il 13 giugno, giorni durante i quali ci si dovrà esprimere sui quesiti referendari presentati dalle opposizioni. In particolar modo dall’Italia dei Valori di … Continua a leggere

La macchina di Travaglio.

La macchina del fango è stata azionata. Ora, dalle parti del Fatto Quotidiano, si sta cercando di mantenerla attiva il più possibile. Ma se di fronte alle calunnie non provate, ti difendi sostenendo sia tutto falso, allora l’unica arma che rimane da utilizzare per un giornalista è il famigerato “metodo Travaglio”: la sacra arte del … Continua a leggere

Avranno capito?

Devo esser sincero: non me l’aspettavo. Ma non perchè fossi stato a sentire le previsioni dei vari Bersani e Bindi, chè tanto ormai si sa che sono del tutto inattendibili… Pensavo piuttosto che gli ultimi mesi fossero stati troppo infuocati per il governo e Berlusconi in particolare per non provocare un qualche effetto. E invece: … Continua a leggere

La Svizzera non è (e non sia!) una nuova Lepanto.

A legger certe dichiarazioni, dopo il risultato del referendum svizzero contro la costruzione di nuovi minareti sul suolo elvetico, sembrerebbe quasi che poco al di là delle Apli Italiane si sia combattuta una nuova battaglia di Lepanto e che ancora una volta, dopo quasi 500 anni, sia stata arrestata l’avanzata islamica in Occidente. La Lega … Continua a leggere

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!