Il riso abbonda sulla bocca degli stolti (francesi e tedeschi).

Finalmente, dopo tanto tempo, ho qualcosa da condividere con Casini: “nessuno può ridicolizzarci”! Il riferimento è a ciò che è successo ieri a Bruxelles, con Sarkozy e la Merkel che ridacchiano guardandosi negli occhi dopo una domanda su quanta fiducia riponessero nel nostro Paese e nel suo capo di governo. Un fatto imbarazzante, che però l’opposizione (meno … Continua a leggere

Incredibile Europa.

E’ di oggi la notizia che la Corte Europea dei diritti dell’Uomo ha condannato l’Italia per aver protetto un senatore della Repubblica da una causa per diffamazione. Il parlamentare in questione è Dell’Utri e ovviamente il giornale che a caratteri forti sbatte in home page la vicenda è il Fatto Quotidiano, notoriamente molto attento nel … Continua a leggere

Come fregare la Corte Europea e il suo divieto di esporre il crocifisso in aula!

Confesso che ero indeciso se commentare o no la decisione della Corte Europea sul crocifisso, ma poi mi son detto che era rischioso dare un senso ai ragionamenti di un tribunale che un giorno si occupa di curvature degli zucchini e l’altro del diametro dei piselli, che arriva a ritenere anti-igienica la pizza cotta nel … Continua a leggere

Che delusione!

Lo dico sinceramente: sono molto deluso. E non mi consola per niente il tracollo del PD. Affari di Franceschini. La loro, d’altronde era una sconfitta annunciata. Impensabile, invece, era la frenata del PdL. Mettendo da parte i proclami del cavaliere (che hanno avuto come conseguenza di rendere meno affidabili i suoi songaggisti che in passato … Continua a leggere

Adoro le corse clandestine!

L’attesa è finita. I giri di prova, anche. Domani, tutti sulla griglia di partenza. Il fantino di Arcore, giusto poco fa, ha fatto sapere a tutti il tempo cui crede di poter arrivare: un bel 45 secco. Sappiamo che in passato è sempre andato vicinissimo alle sue previsioni, merito anche di un ottimo osservatore americano … Continua a leggere

Si accettano scommesse.

Sul “giro d’Italia“, ma anche sul “grand prix d’Europa“. I tempi in qualifica sono simili e attestano i primi classificati alle precedenti corse in un rage tra 40,3 e 40,4; molto più indietro gli ex giardinieri, che parrebbero confermare il periodo di affaticamento registrato nei giri di prova fatti in questi mesi: per loro tempi … Continua a leggere

Silvio alle stelle, Europa alle stalle.

La comunità internazionale da qualche tempo sta accerchiando l’Italia con commenti autorevoli e piccati su questioni di grande risalto nel nostro Paese: immigrazione ed emergenza rifiuti. In entrambi i casi si sono levati i soliti odiosi ditini presuntuosi per dirci che, no, così non si fa; o abbiamo visto storcere nasini raffinati che hanno avvertito … Continua a leggere

Di tutto un post: dall’Europa antipatica all’informazione alternata.

Oggi ho pochissimo tempo da dedicare al blog, ma alla fine bastano cinque minuti per partorire un post. Servono: l’ispirazione (1 secondo, quella è praticamente un “lampo”) e qualche giro d’orologio per fare i dovuti collegamenti nella testa e riportarli poi online. Il casino, però, viene quando vuoi dire più cose e non hai il … Continua a leggere

Unifil under attack. In Libano il segno del fallimento dell’UE in generale e di Prodi in particolare.

UPDATE: gustatevi il solito Cossiga al vetriolo!!! “Sono infondate le preoccupazioni della Commissione Esteri del Senato sull’incolumità delle unità italiane dell’Unifil. Il Governo italiano è amico e non da oggi della Siria, dell’Iran, degli Hezbollah e di Hamas, e anche se non apertamente, parteggia nella quasi guerra civile del Libano per i palestinesi di Fatah … Continua a leggere

Ecco come la politica e i politici screditano sè stessi e fanno perdere la fiducia in loro alla gente comune.

La crisi della politica? Colpa dei politici. E della loro linguaccia. Dicono dicono, promettono, s’impegnano, giurano e spergiurano e poi disattendono. Ma è pure colpa nostra, di noi elettori, che diamo ai politici sempre troppe possibilità di rifarsi, mentre poi appena possono ce lo infilano in saccoccia e tanti saluti. Eppure, noi pecoroni…continuiamo ad andargli … Continua a leggere

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!