Avranno capito?

Devo esser sincero: non me l’aspettavo. Ma non perchè fossi stato a sentire le previsioni dei vari Bersani e Bindi, chè tanto ormai si sa che sono del tutto inattendibili… Pensavo piuttosto che gli ultimi mesi fossero stati troppo infuocati per il governo e Berlusconi in particolare per non provocare un qualche effetto. E invece: … Continua a leggere

Inversione di tendenza.

Come dar torto a Franceschini quando dice che è in atto un’inversione di tendenza. E’ verissimo. A conti fatti, rispetto al passato, a livello amministrativo il vento è cambiato, eccome. Il centrosinistra ha lasciato sul campo 22 province, 9 comuni capoluogo e 36 comuni superiori non capoluogo. Nel 2004 governava in 50 province, oggi in … Continua a leggere

Con che faccia?

Il risultato delle europee è stato sotto certi aspetti sorprendente. Sorprendente che Berlusconi e il PdL non abbiano stravinto, ma addirittura abbiano lasciato sul campo un paio di punti rispetto allo scorso anno. Sorprendente che Berlusconi e il PdL dopo un anno di governo tra crisi, terremoti e scandali giudiziari e gossippari abbia perso solo … Continua a leggere

Che delusione!

Lo dico sinceramente: sono molto deluso. E non mi consola per niente il tracollo del PD. Affari di Franceschini. La loro, d’altronde era una sconfitta annunciata. Impensabile, invece, era la frenata del PdL. Mettendo da parte i proclami del cavaliere (che hanno avuto come conseguenza di rendere meno affidabili i suoi songaggisti che in passato … Continua a leggere

Sarà il solito referendum su Berlusconi.

Doveva essere una campagna elettorale per l’Europa, ma qualcuno ha pensato bene di trasformare le prossime elezioni nel solito referendum su Berlusconi. E nemmeno sul Berlusconi politico, quanto piuttosto sul Berlusconi uomo e padre di famiglia. Sappiamo in passato com’è finita: sono 15 anni che sottovalutano la forza del Cavaliere nel respingere gli attacchi di … Continua a leggere

Si accettano scommesse.

Sul “giro d’Italia“, ma anche sul “grand prix d’Europa“. I tempi in qualifica sono simili e attestano i primi classificati alle precedenti corse in un rage tra 40,3 e 40,4; molto più indietro gli ex giardinieri, che parrebbero confermare il periodo di affaticamento registrato nei giri di prova fatti in questi mesi: per loro tempi … Continua a leggere

Torrini per Scandicci.

Ciao Scandicci, mi chiamo Niccolò Torrini e ho deciso di candidarmi nella lista del PdL per mettere al servizio della città tutto il mio entusiasmo di giovane studente appassionato di politica, da sempre convinto liberale che ha trovato nel Popolo della Libertà la sua casa ideale. Sono nato a Firenze, ho 27 anni e sono … Continua a leggere

Giù i Cappell(acc)i.

E così anche la Sardegna, dopo l’Abruzzo, diventa provincia dell’impero di Arcore. A questo punto, gli apologeti dei successi obamiani dovrebbero cominciare a studiare il fenomeno Berlusconi e chiedersi come sia mai possibile che un settantenne da vent’anni sulla graticola mediatico-giudiziaria riesca a spuntarla su concorrenti più o meno giovani che sorgono e presto tramontano … Continua a leggere

Elezioni Abruzzo: ha vinto il PdL o ha perso il PD? E’ Di Pietro il vero vincitore?

Dopo-elezioni Abruzzo. Secondo voi… Domani un commento, ma intanto il sondaggio…

Elezioni Abruzzo live-blogging.

UNO SPETTRO S’AGGIRA PER L’ABRUZZO: IL PD NON ARRIVA NEMMENO AL 25%. Chiuse le urne aspettiamo lo scrutinio. Per ora abbiamo certo solo il dato dell’affluenza. 52,99 %, definitivo!!! Il precedente era 68,58%…. SE TRENTO ERA L’OHIO DI OBAMA, L’ABRUZZO E’ SICURAMENTE LA FLORIDA DI MCCAIN-VELTRONI! Fossi nel PD mi preoccuperei……..d’altra parte sono stati loro … Continua a leggere

Elezioni Provinciali Trento: “cambia il vento”. Allora copriti, Veltroni.

Com’era da copione, Walter Veltroni aspettava solo il dato finale per poter dire: abbiamo vinto! Solo ieri, il veltroniano Giorgio Tonini faceva sapere: “bisogna sempre diffidare del valore dei minitest, ma se dopo l’Ohio riuscissimo a vincere anche in trentino, sarebbe buona cosa”. Roba da sbellicarsi dalle risate. Il leader del PD, per non essere … Continua a leggere

(S)coppola siciliana.

In Sicilia è successo qualcosa di inspiegabile. Com’è possibile ci sia stato un simile cappotto elettorale a favore del centrodestra, l’ennesimo, a pochi mesi dalla vittoria delle politiche e dopo tutte le polemiche scatenate praticamente su tutti i provvedimenti presentati dal governo, tacciati dall’opposizione di essere l’ennesimo tentativo di insaturare un regime, una dittatura dolce, … Continua a leggere

Lezione capitale.

(il titolo, lo ammetto, è ripreso dall’editoriale di oggi che Ezio Mauro ha scritto su Repubblica) L’ITALIA HA SCELTO: STA TUTTA CON BERLUSCONI. (immagine presa dalla prima pagina di Libero: disegno di Benny) Ma non erano a un’incollatura? Ma non era Roma il “modello” che si voleva e doveva applicare al Paese per rifondarlo e … Continua a leggere

Il maresciallo Alemanno telegrafa: Roma è conquistata!

Quasi non ci credo…eppure…

Grazie Walter o grazie Gianni? Colpa di Veltroni o merito di Alemanno?

Ogni risposta o riflessione è più che gradita… In ogni caso Berlusconi e il PdL stanno godendo come matti! Il tutto, aspettando Napoli…l’anno prossimo: provate a immaginare: Milano, Roma, Napoli, Palermo. Tutte al centrodestra. What else?

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!