Parola di Roberto Saviano

Sono mesi che non scrivo.
Ammetto di aver perso (quasi del tutto) ogni interesse verso le questioni politiche e giudiziarie che per anni hanno tenuto vivo e insieme affossato il nostro Paese.
Ma ci sono ancora avvenimenti in grado di solleticare il mio spirito critico (nonchè polemico) e a rispolverare i mai sopiti convincimenti che davvero il lupo si traveste da agnello. E non si vergogna a puntare il dito contro gli altri animali.

Succede così che, sul caso Ruby, si possono leggere dichiarazioni di questo tenore:

Le sentenze vanno accettate ma allo stesso tempo non si può cedere alla logica poco democratica, secondo la quale non potrebbero essere commentate. Come ogni azione umana, come ogni azione pubblica che produce effetti sulla vita di ciascuno, anche le sentenze possono essere commentate. (cit)

Fabrizio Cicchitto? Sandro Bondi? Renato Brunetta? Nicolò Ghedini?
No….
Parola di Roberto Saviano!
Amen.

Proprio non gli è andata giù che la procura abbia perso 7 a 0. Peggio del Brasile nella semifinale mondiale, che almeno un gollettino l’aveva segnato.
Stavolta non c’è niente a cui appellarsi. Nemmeno una piccola prescrizione, una legge per aggiustare i processi, un acquisto di giudici…nulla.

Ma allora perchè questo ribaltamento totale di ciò che ci era stato detto fino a pochi mesi fa?
Un cappottamento ideologico, che probabilmente necessiterà dell’intervento di qualche esperto neuropsichiatra/chirurgo.

Domande a cui nemmeno il miglior Giacobbo saprebbe dare risposta.

Fatto sta che il Vate ha parlato!
Mi chiedo, dunque, se ora che finalmente è stato sdoganato questo concetto, si possa fare un salto indietro alle precedenti sentenze di condanna?

Tenendo sempre conto di quanto sia tristissimo non accettare le assoluzioni.
E’ il segno distintivo di un giustizialismo che oltraggia il diritto e non punta ad una Giustizia che sia Giusta, bensì ad una giustizia contra personam (e non importa chi sia la “personam”)…

Ma ormai abbiam capito: il lupo ha imparato a fare “beeeeee”!

Annunci
Comments
3.015 Responses to “Parola di Roberto Saviano”
  1. Santoro ha detto:

    Abbiamo pure il dispensatore di perle Sagrone the turd,

    I fotoni non rallentano, fate confusione e cadete in contraddizione: come fa un fotone – come riconosce Zi Dima ad andare a 300.000 km e contemporaneamente a rallentare nell’universo in espansione. Spiegatelo, distribuite ste famose perle.

    Imbecilli.

  2. Sagra ha detto:

    @ Santoronzo, scemo oltre che stronzo.

    La tristezza ti assale quando ti rendi conto che il tuo interlocutore è così scemo che non capisce mai quando lo prendi per il culo.

    Ti sforzi al massimo di essere brillante, creativo ed ironico e ti accorgi che l’interlocutore è un allocco irrecuperabile.

    Perle buttate ai porci…

  3. ........... ha detto:

    Poverino, ha la contraddizione in testa, non ci capisce niente

    Nella prima parte del ragionamento, lo zi dima segue e fa finta di accettare le vostre posizioni, per poi negarle dalla “in realtà” in poi con la propria posizione.

    Nell’ottocento c’era un critico inglese che aveva letto i Promessi Sposi di Manzoni e si era incavolato perché Manzoni aveva definito Shakespeare “un barbaro non privo d’ingegno”…. poverino non aveva capito la finissima ironia manzoniana, non aveva capito che Manzoni stava facendo un complimento al grande drammaturgo inglese.

  4. Santoro ha detto:

    Hubble, non Hubbs …..

  5. Santoro ha detto:

    Sagrone the turd,

    leggi il post in grassetto di Zi Dima e dimmi se è ipotizzabile una presa per il culo o se invece si tratta di un vero e proprio caso di contraddizione e confusione mentale.

    Che significa che il fotone rallenta???????????????? , Dobbiamo ricominciare con Hubbs?

    Che palle.

  6. Sagra ha detto:

    “…parla di Fisica se ne sei capace! …”

    È arrivato il nuovo Einstein !!

    Ma vai a cagare, misero professorucolo di provincia…

  7. Sagra ha detto:

    @ Santoronzo, mai sufficientemente stronzo per superare Cesaronzo.

    “…Ma allora perché, per confutare una velocità di espansione dell’universo maggiore di c, adoperi l’argomento: “ma grazie all’espansione anche i fotoni andranno più veloci di c, cioè andranno più veloci di se stessi …”

    Uno che argomenta così, quando capirà mai ….

    Poi, vedi, parli a vanvera, ma poi sei costretto a convenire che “in realtà la loro velocità (n.d.r. la velocità dei fotoni)è sempre uguale a quella della luce cioè 300000 Kms”…”

    =======

    Non capisci neanche quando ti prendono per il culo…

  8. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, scoglionato stronzo

    “…esiste la fisica (di cui tu non capisci un cazzo) e la divulgazione…”

    Appunto !!!!

    E se lo dici tu, significa che esiste una fisica ufficiale ed una fisica carbonara, dove potete scambiarvi le cazzate più improbabili.
    Che poi sarebbero quelle che vi scambiate al bar quando alzate il gomito col Tavernello.

    Ma si può essere più coglione di un fisico smandrappato come te ???

  9. ........... ha detto:

    Lascia perdere, non ci arrivi, torna fra qualche mese con la stessa acutezza, ma un po’ più fresco

    rallentamento: dovuto al fatto che fra noi e i fotoni che vengono verso di noi si frappone e aumenta lo spazio…in realtà i fotoni vanno sempre alla velocità della luce cioè 300000 Kms

    Allontanamento: dovuto al fatto che fra noi e i fotoni che si allontanano da noi nella stessa direzione delle galassie si frappone e aumenta lo spazio che li fa allontanare a “velocità”>c….. in realtà la loro velocità è sempre uguale a quella della luce cioè 300000 Kms

  10. Anonimo ha detto:

    “i fotoni, non quelli che vengono verso di noi che subiscono un rallentamento, ma quelli che vanno nella stessa direzione dell’allontanamento delle galassie subiscono lo stesso effetto di allontanamento delle galassie”.

    Secondo me, seguiti a non capire un cazzo.

  11. Santoro ha detto:

    Z_i__D-i_m_a,

    Ma allora perché, per confutare una velocità di espansione dell’universo maggiore di c, adoperi l’argomento: “ma grazie all’espansione anche i fotoni andranno più veloci di c, cioè andranno più veloci di se stessi …”

    Uno che argomenta così, quando capirà mai ….

    Poi, vedi, parli a vanvera, ma poi sei costretto a convenire che “in realtà la loro velocità (n.d.r. la velocità dei fotoni)è sempre uguale a quella della luce cioè 300000 Kms”.

    Hai confusione in testa, ciuccio

  12. ........... ha detto:

    spiegazione puerili modo

    rallentamento: dovuto al fatto che fra noi e i fotoni che vengono verso di noi si frappone e aumenta lo spazio…in realtà i fotoni vanno sempre alla velocità della luce cioè 300000 Kms

    Allontanamento: dovuto al fatto che fra noi e i fotoni che si allontanano da noi nella stessa direzione delle galassie si frappone e aumenta lo spazio che li fa allontanare a “velocità”>c….. in realtà la loro velocità è sempre uguale a quella della luce cioè 300000 Kms

  13. ........... ha detto:

    i fotoni, non quelli che vengono verso di noi che subiscono un rallentamento, ma quelli che vanno nella stessa direzione dell’allontanamento delle galassie subiscono lo stesso effetto di allontanamento delle galassie. E’ una cosa elementare, non so per quale recondito motivo hai deciso e scelto di restare ciuccio… mistero dell’animo umano!

    La cacca di cesaruccio andrà alla stessa velocità di cesarucccio fin quando resterà al suo interno. I fotoni sono all’interno dell’espansione non possono non usufruire della “velocità” dell’espansione.

  14. Santoro ha detto:

    Sympa, ti ripeto quel che ti dissi nel luglio scorso:

    “Zi Dima, ma invece di insistere con la filosofia perché non di acculturi in fisica.

    L’espansione dello spaziotempo – dell’universo – ha un solo effetto sulla luce: ne aumenta la lunghezza d’onda e questo determina il redshift”.

    I fotoni non possono viaggiare alla velocità di espansione dell’universo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  15. ........... ha detto:

    Cazzorino, il ciucciu nella musica sei tu… non capisci che siete voi a dire che i fotoni sono più veloci di stessi, è il vostro ragionamento che porta a questo paradosso…. l’espansione allontana a velocità maggiore di c tutto ciò che si trova nel contesto espansivo, galassie ma anche fotoni…. e anche frigoriferi. Questo lo state dicendo voi, a vostra insaputa. Quel che dico io e affermo è che l’espansione non può superare in velocità la luce che ha al suo interno, come cesaruncolo non può superare la cacca che ha al suo interno, fin quando sarà al suo interno.

  16. Santoro ha detto:

    “COONSEGUENZE…ma grazie all’espansione anche i fotoni andranno più veloci di c, cioè andranno più veloci di se stessi…”

    Zi Dima , ma un po’ di pudore, ma è così che argomenti?

    Non ti rendi conto di quello che dici. Mai, anche per iperbole dialettica potrai fondare il tuo ragionamento assumendo che i fotoni vanno più veloci di c .

    Maddai, per negare la velocità dell’espansione ricorri ad un argomento così cretino?

    Ciao, ciuccio.

  17. ........... ha detto:

    ciliegina finale sulla torta

    l’ultimo cesaruncolo dice che l’espansione è una velocità…. la domanda sorge spontanea

    come fa la velocità dell’espansione ad essere più veloce della luce che ha al suo interno?

    come fa cesaruncolo ad andare più veloce della cacca che ha al suo interno?

  18. ........... ha detto:

    cesaruncolo in stato confusionale, prima dice di non confondere espansione con velocità e poi dice che l’espansione è velocità. L’espansione dello spazio tempo non è una velocità, perché lo fosse ci vorrebbe un punto di osservazione esterno, ma all’esterno dello spaziotempo c’è solo il padreterno. Ma, siccome sono magnanimo e per portare ad una conclusione questa sconclusionata discussione, io, per metodo e solo per metodo, accetto la cazzata galattica di cesaruncolo: l’espansione è una velocità e fa andare ad una velocità maggiore di c le galassie nonostante portino quintalate d’informazione. Vedete quanto sono buono, diamo per accettato tutto questo e veniamo alle conseguenze e sulle conseguenze voglio che si discuta.

    COONSEGUENZE

    L’espansione è in grado di allontanare a velocità maggiore di c tutto ciò che si trovi nello spazio espansivo

    Quindi le galassie che si trovino in quello spazio sono allontanate a velocità maggiore di c

    Ma in quello spazio, nel tutto che si trovi in quello spazio, ci sono anche i fotoni

    i fotoni già di per sé vanno alla stessa velocità della luce, velocità fotoni=c
    e in quel contesto espanso in locale i fotoni vanno già più veloci delle galassie

    ma grazie all’espansione anche i fotoni andranno più veloci di c, cioè andranno più veloci di se stessi come dire c>c

    conseguenza finale anche nello spazio espanso, accettando per metodo lo sconclusionato ragionamento di cesaruncolo, avremo che c è la maggiore velocità anche nello spazio espanso, difatti

    c(in spazio espanso)>galassie(spazio espanso)>c (in spazio non espanso)

    l’unica cosa che no va è che avremo due c, uno accelerato dall’espansione e l’altro no……. ma questo è un particolare di poco conto per cesaruncolo.

    Mi raccomando rispondete e ragionate solo sulle CONSEGUENZE.. per evitare di finire alle calende greche.

  19. Cesare ha detto:

    “Vedo che con la tua solita coglioneria confermi che esistono due distinte discipline fisiche.”
    No, stronzo, esiste la fisica (di cui tu non capisci un cazzo) e la divulgazione. Bella divulgazione, per far capire le cose all’uomo della strada sono tollerate anche imprecisioni perché il fine è spiegare nel modo più semplice a costo di perdere qualcosa. Ma tu ti fissi sulla divulgazione e ne deduci principi, perché sei talmente stupido che non capisci neppure che ti rendi ridicolo da un decennio. Infatti il mio scopo con te e l’altro cretino non è più quello di divulgare, ma solo quello di smerdarvi😊

  20. Cesare ha detto:

    “. È un’altra cosa“
    E che sei, Gabbani?
    Dai povero idiota: parla di Fisica se ne sei capace! L’espansione non è una grandezza fisica, ma se causa allontanamento tra oggetti si può definire una velocità. Non un’altra cosa, razza di ignorante

  21. Cesare ha detto:

    La velocità di fase è una derivata di “c” e pertanto non esiste senza “c”.
    Ma che cazzo stai a di’??😂😂😂

  22. ........... ha detto:

    Cesaruncolo sta proprio dando i numeri, non ci capisce più niente……ha detto che non si può confondere l’espansione con la velocità…se non si può confondere con la velocità vuol dire che non è una velocità…. È un’altra cosa, a me non interessa cosa sia, mi interessa ai fini della nostra “discussione” che non sia una velocità… questo mi basta.

    Naturalmente se l’espansione è in grado di allontanare le galassie a velocità maggiore di c, a maggiore ragione allontanerà a velocità maggiore di c anche i fotoni che si trovino nello stesso contesto delle galassie: c>c

    Per quanto riguarda l’astrazione geometrica della velocità di fase, lasciamo perdere se no ti daranno un altro ignobel.

  23. Sagra ha detto:

    “…La fisica non e’ filosofia. Servono definizioni, non puttanate come le tue “la velocita’ di fase non e’ una velocita’ ”…”

    La velocità di fase è una derivata di “c” e pertanto non esiste senza “c”.
    T’ho fatto l’esempio dell’ombra dell’auto, che corre più veloce dell’auto.
    Ma senza il sole e senza l’auto che corre non esiste.

    Venditore di fumo…

  24. Sagra ha detto:

    @ Cesarazzo, pseudofisico del cazzo.

    “…La fisica unica esistente non afferma in nessun caso che quello possa essere un principio, ma divulgativamente viene detto in modo semplicistico…”

    Vedo che con la tua solita coglioneria confermi che esistono due distinte discipline fisiche.
    Ma ti rendi conto quanto sei scemo??
    Vorrei conoscere chi ti ha fatto diventare professore, giusto per fargli capire l’errore madornale e farlo vergognare per il resto della sua vita…

  25. cesare ha detto:

    “Si è inventato una fisica ufficiale, che pubblica e proclama che “nulla è più veloce di c” ed una “fisica carbonara” che di nascosto lo nega.”
    No, coglione, sei tu che proclami che “nulla e’ piu’ veloce di c”. La fisica unica esistente non afferma in nessun caso che quello possa essere un principio, ma divulgativamente viene detto in modo semplicistico. Purtoppo poi ci sono gli stronzi come voi che non sono in grado di capire che e’ sbagliato, nemmeno se uno glielo spiega per dieci anni…

  26. cesare ha detto:

    “Sono io e da anni che vado affermando su questo blog che l’espansione non è una velocità, ma un’altra cosa”
    dicci cosa, imbecille!
    La fisica non e’ filosofia. Servono definizioni, non puttanate come le tue “la velocita’ di fase non e’ una velocita’ ”
    Cretino e ignorante

  27. Sagra ha detto:

    Il miserrimo Cesaronzo, patetico stronzo, non cessa mai di stupirci.
    Si è inventato una fisica ufficiale, che pubblica e proclama che “nulla è più veloce di c” ed una “fisica carbonara” che di nascosto lo nega.

    Almeno secondo le sue fantasie pindariche.

    Povera Italia…

  28. ........... ha detto:

    Domanda retorica, cioè domanda di cui si conosce già la risposta:

    Può una NON velocità essere più veloce di una velocità? Non può, è una contraddizione in termini.
    Per essere veloci, bisogna essere dotati di velocità.
    L’espansione non è una velocità, non può quindi essere veloce, tantomeno più veloce di c.

    Il ragionamento è fermo e non crolla all’imperversar dei venti, mo’ figurarsi agli spifferi di cazzorino e cesaruncolo!

  29. Sagra ha detto:

    Santoronzo si limita a fare il coretto “zum, zum, zum”.
    Invece di andare concretamente a cagare, preferisce il concertino di scorregge a Cesaronzo…
    Miracolo dei fagioli “zolfini” delle sue parti.

  30. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo scordarello stronzo.

    “…Ma, appunto, sono l’unico fisico che conosci e non sei in grado di confrontarti con altri fisici e chiedere a loro il prinicipio di causalita’ in TRR…potresti essere contento che in questi anni hai imparato una cosa, se fossi meno arrogante e ammettessi che hai sbagliato…”

    Sei un amabile stronzo, affetto da vuoti di memoria dovuti ad una precoce anossia cerebrale.
    Qualche anno fa contattasti il CNR di Portici per controllare se effettivamente avessi lavorato in una speciale ricerca, conclusa con un Brevetto Internazionale sull’utilizzo della Luce laser nelle indagini sui semiconduttori. E dovesti ammettere amaramente che era vero, visto che quell’anno il CNR pubblicò in tutto 10 brevetti, fra cui il mio.

    Pertanto ne so abbastanza, quantomeno per aver utilizzato proficuamente proprio “c”, quella pura del laser.

    ======

    Finita la sgradevole autocelebrazione, giusto per evidenziare quanto sei stronzo, scemo ed in malafede nelle tue ridicole pretese di superiorità accademica, resta il monumento alla cagata che hai scritto:
    “…A parole per spiegare ai deficienti possono dire che niente superi c, ma se gli chiedi di spiegare ti mostrano che ci sono molte cose che possono superare c, ma non sono connesse al trasporto locale di informazione…”
    In altre parole scrivono per i deficienti e si limitano a “parlare” con quelli stronzi come te !!!

    Ma rendi conto di quello che scrivi ?!?!
    Oltre ad aver inventato 2 “c” e l’espansione = velocità, adesso esistono 2 distinte discipline fisiche:
    Quelle per i deficienti e quelle per geni della fisica.
    Ma vai a cagare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: