Parola di Roberto Saviano

Sono mesi che non scrivo.
Ammetto di aver perso (quasi del tutto) ogni interesse verso le questioni politiche e giudiziarie che per anni hanno tenuto vivo e insieme affossato il nostro Paese.
Ma ci sono ancora avvenimenti in grado di solleticare il mio spirito critico (nonchè polemico) e a rispolverare i mai sopiti convincimenti che davvero il lupo si traveste da agnello. E non si vergogna a puntare il dito contro gli altri animali.

Succede così che, sul caso Ruby, si possono leggere dichiarazioni di questo tenore:

Le sentenze vanno accettate ma allo stesso tempo non si può cedere alla logica poco democratica, secondo la quale non potrebbero essere commentate. Come ogni azione umana, come ogni azione pubblica che produce effetti sulla vita di ciascuno, anche le sentenze possono essere commentate. (cit)

Fabrizio Cicchitto? Sandro Bondi? Renato Brunetta? Nicolò Ghedini?
No….
Parola di Roberto Saviano!
Amen.

Proprio non gli è andata giù che la procura abbia perso 7 a 0. Peggio del Brasile nella semifinale mondiale, che almeno un gollettino l’aveva segnato.
Stavolta non c’è niente a cui appellarsi. Nemmeno una piccola prescrizione, una legge per aggiustare i processi, un acquisto di giudici…nulla.

Ma allora perchè questo ribaltamento totale di ciò che ci era stato detto fino a pochi mesi fa?
Un cappottamento ideologico, che probabilmente necessiterà dell’intervento di qualche esperto neuropsichiatra/chirurgo.

Domande a cui nemmeno il miglior Giacobbo saprebbe dare risposta.

Fatto sta che il Vate ha parlato!
Mi chiedo, dunque, se ora che finalmente è stato sdoganato questo concetto, si possa fare un salto indietro alle precedenti sentenze di condanna?

Tenendo sempre conto di quanto sia tristissimo non accettare le assoluzioni.
E’ il segno distintivo di un giustizialismo che oltraggia il diritto e non punta ad una Giustizia che sia Giusta, bensì ad una giustizia contra personam (e non importa chi sia la “personam”)…

Ma ormai abbiam capito: il lupo ha imparato a fare “beeeeee”!

Annunci
Comments
2.394 Responses to “Parola di Roberto Saviano”
  1. Sagra ha detto:

    Caro Cesaronzo, fisicastro di mmmerda, vorrei assistere al giorno della laurea di un tuo povero studente, felice di potersi liberare di cotanto professore stronzo e potermi congratulare con il povero tapino.
    Non capisci manco quello che leggi.
    Povera Italia…

  2. ............. ha detto:

    Mettitelo in testa:

    c= velocità della luce NELLO SPAZIO…… Lo capisci?

    Le galassie sono NELLO SPAZIO, non possono essere più veloci di c

    lo SPAZIOTEMPO è LO SPAZIO…. non puo’ essere quindi una velocità nello spazio

  3. ............. ha detto:

    Cesaruccio, ma tu leggi.. o meglio capisci ciò che tu linki?

    Ma alcune galassie, fatte ovviamente di materia, si stanno allontanando da noi a velocità superiori a quelle della luce! Ma non fatevi prendere dall’entusiasmo: c’è il trucco, si lasciano trasportare.
    non sono le galassie a muoversi nello Spazio a velocità superluminali, ma è lo spazio-tempo stesso che, espandendosi, trascina con sé le galassie. Secondo la relatività, nulla viaggia più veloce della luce nello spazio: detto ciò, nulla impedisce allo Spazio di espandersi alla velocità che più gli piace.

    Cose da folli, sono cinque anni che gli vado ripetendo queste cose…. ma lui tosto… di coccio!

    SOLO LO SPAZIOTEMPO POTREBBE ESSERE PIù VELOCE DI C…. MA L’ESPANSIONE DELLO SPAZIOTEMPO NON è UNA VELOCITà…..E’ UN’ALTRA COSA….. lo capisci sì o no?

    Ps Sei riuscito poi a staccare la cresta dell’onda dall’onda?

    NULLA VIAGGIA PIù VELOCE DELLA LUCE NELLO SPAZIO…. così dice l’articolo… mi sa che l’ho scritto io questo articolo

  4. cesare ha detto:

    l’articolo originale e’ questo…ma visto che non sapete l’inglese vi ho dato quello italiano anche se e’ un po’ meno preciso
    https://bigthink.com/dr-kakus-universe/what-travels-faster-than-the-speed-of-light

  5. Sagra ha detto:

    Cesaronzo, lievitato stronzo, ormai assomiglia sempre più ad un soufflé di merda…

  6. ............. ha detto:

    Cesaruccio è sull’orlo di una crisi di nervi…. cesaruccio, visto che non ce la fai a separare l’ombra dal corridore, prova con la cresta dell’onda forse con quella ci riesci….. noi gianni e pinotto e tu lo scemo del blog-villaggio.. non per offendere ma per ricambiare la cortesia!

  7. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, rimbambito e stronzo.

    Guarda bene che il primo a voler “santificare e distaccare” una grandezza derivata da “c” sei tu.

    Potremmo fare la medesima analogia fra “corpo ed anima”, dove sicuramente l’anima ha una serie di qualità superiori a quelle del corpo a cui appartiene. Ma l’anima senza il corpo può solo svolazzare in Paradiso, mentre il corpo marcisce sotto terra.

    Facciamo sforzi immani per ricondurre la tua mente malata ad un minimo di raziocinio.
    E tu ci ricompensi con il totale obnubilamento delle tue residue facoltà mentali.

    Non capisci un cazzo !!!

  8. cesare ha detto:

    “tu prova a separare l’ombra dal corridore.”
    razza di imbecilli! E’ Sagra che vuole separare l’ombra dal corridore, affermando che va piu’ veloce perche’ arriva prima se gli sta avanti…ma leggetevi, sembrate Gianni e Pinotto :))))))))))))

  9. Sagra ha detto:

    Cesaronzo è uno stronzo depresso…

  10. Sagra ha detto:

    Cesaronzo brancola nel buio:
    “…se due persone…”

    Totalmente rincoglionito…

  11. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, progressivamente sempre più stronzo.

    “…Se due persone si muovono alla stessa velocità ma una è davanti all’altra, quest’ultima arriva dopo…”

    Ma che bella scoperta !!!
    Ma al tuo dipartimento questo è il livello ???
    Ma vai a cagare…

  12. ........ ha detto:

    Dice cesaruccio :”Se due persone si muovono alla stessa velocità ma una è davanti all’altra ….” mi fai scompisciare dalle risate cesaruccio… perché il tuo ragionamento abbia un senso le persone devono essere appunto due… devono essere separate l’una dall’altra…. tu prova a separare l’ombra dal corridore.. PROVA A SEPARARE la fase dall’onda. PROVA vedi se ci riesci. Puoi astrarre ma non estrarre… puoi fare un’astrazione geometrica, non una estrazione reale. La velocità vera è quella del corridore non dell’ombra, la velocità vera è quella dell’onda, non della fase dell’onda

  13. ............. ha detto:

    E’ proprio così cesaruccio, tu ami fare sempre autogol, è proprio cosi, la velocità di fase appartiene appunto alle APPARENTI ECCEZIONI


    5 Gli oggetti all’interno dello spazio(luce galassie) hanno automaticamente in dote la “velocità” dello spazio che si espande…. vanno tutti indistintamente alla “velocità” dello spazio in espansione

    6 Le vere velocità sono quelle proprie degli oggetti all’interno dello spaziotempo, sono velocità nello spazio, attraverso lo spazio e tra queste velocità la più veloce è c

    7 Tener conto, cioè sommare o sottrarre la “ velocità” dell’espansione dello spazio agli oggetti al suo interno, non muta il rapporto di velocità fra gli stessi….. c sarà sempre la velocità maggiore di tutte le velocità che si trovino all’interno dello spaziotempo… fino a prova contraria

  14. Cesare ha detto:

    Sagra sei più tonto di un mulo!
    Se due persone si muovono alla stessa velocità ma una è davanti all’altra, quest’ultima arriva dopo. Ma che cazzo c’entra se l’ombra è più avanti col fatto che abbia una velocità maggiore? Ma che dici???

  15. Cesare ha detto:

    Within the framework of relativity, there were and are reasons, to conclude that information signals cannot be communicated faster than ‘c’ That said, some parts of the universe are moving away from other parts at velocities greater than ‘c’ and there are quantum issues involving particle entanglement that also are not understood in terms of SR as it is normally thought of as a body traveling between two points at a velocity v > c. Einstein, on numerous occasions, asserted his belief that ‘c’ is the limiting velocity for information transmission, and this remains the view of most physicists. The apparent exceptions involve situations where SR does not apply for well reasoned arguments.

  16. Sagra ha detto:

    “…“Io ti chiedo di DUE distinti sistemi inerziali ”
    appunto, sei tu che insisti con sta cazzata, io ti ho SEMPRE detto che si parla di un unico sistema…”

    Vecchia merdaccia in decomposizione avanzata, fin dal primo momento sono stati citati DUE sistemi inerziali distinti e con la tua solita testa di cazzo adesso cerchi di rivoltare la merda perchè si secchi meglio anche dall’altra parte.

    Se un fisichello miserevole, meschino, viscido ed untuoso.
    Un vero stronzo untuoso.
    Vai a morire ammazzato sotto un asteroide giustiziere…

  17. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, monumentale stronzo!!

    “…no, se hanno la stessa velocita’…”
    Invece non hanno affatto la stessa velocità, ebetoide di un coglionazzo rincretinito !
    Come fanno ad avere la stessa velocità se sono uno la proiezione dell’altro ???
    Conosci solo ombre perfettamente ortogonali??
    Perché solo in quel caso i cateti sarebbero uguali, evento solo casuale, mentre la normalità prescrive a Sole radente le ombre molto lunghe.
    Ed in quel caso le ombre divengono sempre più lunghe mano mano che cala il sole.
    Pertanto mentre l’automobile corre con il Sole alle spalle, l’ombra la sopravanza di parecchi metri ed arriva sempre prima, alla faccia tua !!

  18. ............. ha detto:

    Mi tocca essere presuntuoso. Premesso che ciò che mi interessa discutere è il tema galassie e non la velocità di fase, mi tocca però, anche se controvoglia, essere presuntuoso e insegnare a cesaruccio cos’è una fase: la fase è parte di un tutto, la fase presa a sè è solo un’astrazione, nel caso della velocità di fase è un’astrazione geometrica operata dall’osservatore, dall’uomo. La fase non ha vita autonoma al di fuori dell’onda, l’onda è dotata di velocità reale, non la fase. Ma ammettiamo pure che la fase abbia una velocità, arriviamo sempre al solito paradosso. Prendiamo una velocità di fase, presa a caso… prendiamo una velocità di fase di un’onda non marina, di un onda di luce… la luce si sa ha movimento anche ondulatorio…. seguendo la premessa gli elettroni che verrebbero a trovarsi sulla cresta dell’onda, sarebbero più veloci dell’onda di luce complessiva, cioè c sarebbe superiore a c e comunque il c che si trova sulla cresta dell’onda sarebbe comunque la velocità più veloce di tutte… non c’è niente più veloce di c che si trovi sulla cresta dell’onda. Divertitevi se ci riuscite… i fisici per evitare di dire cavolate, non dovrebbero studiare solo fisica. Cesaruccio rispondi sulle galassie, perché sulla fase non ci capisci niente.

  19. cesare ha detto:

    “Io ti chiedo di DUE distinti sistemi inerziali ”
    appunto, sei tu che insisti con sta cazzata, io ti ho SEMPRE detto che si parla di un unico sistema.
    Ma se non capisci un cazzo mica e’ colpa mia…vatti a rileggere scemo 🙂

  20. cesare ha detto:

    “l’ombra del corridore come la fase dell’onda taglia il traguardo prima del corridore…. quindi l’ombra è più veloce del c”
    no, se hanno la stessa velocita’. Il fatto e’ che invece la velocita’ di fase puo’ essere maggiore di c, cretino

  21. Sagra ha detto:

    “…e come ottieni la sincronizzazione di due orologi lontani ad esempio una UA nel medesimo sistema inerziale?…”

    Ma sei completamente rincoglionito??
    Io ti chiedo di DUE distinti sistemi inerziali e tu continui a ricicciare il MEDESIMO sistema inerziale !?!?
    Ma lo capisci l’italiano??

    =======

    “…Vedi che piano piano ci arriviamo…testa di minchia…”

    Se intendi il buco del culo di tua sorella, sicuramente ci arriviamo !!
    Ma il motivo del contendere sono il sistema inerziale Terra e quello del Sole.
    Sai rispondere oppure vai sfarfallando come il conte Mascetti ella Supercazzola ???

    Mezzucci da fisico morto di fame…

  22. ............. ha detto:

    Ciaula, ma capisci quel che leggi? Vedi di estrarre la fase dell’onda dall’onda e di metterla in autonomia nello spaziotempo… prova prova e vedi se ci riesci e dato che ci sei prova a staccare l’ombra dal corridore, col sole alle spalle…. l’ombra del corridore come la fase dell’onda taglia il traguardo prima del corridore…. quindi l’ombra è più veloce del c…… orridore, a questo porta il tuo ragionamento

    Ti rimetto i punti che non hai capito… fai i compiti, mettici più impegno!


    5 Gli oggetti all’interno dello spazio(luce galassie) hanno automaticamente in dote la “velocità” dello spazio che si espande…. vanno tutti indistintamente alla “velocità” dello spazio in espansione

    6 Le vere velocità sono quelle proprie degli oggetti all’interno dello spaziotempo, sono velocità nello spazio, attraverso lo spazio e tra queste velocità la più veloce è c

    7 Tener conto, cioè sommare o sottrarre la “ velocità” dell’espansione dello spazio agli oggetti al suo interno, non muta il rapporto di velocità fra gli stessi….. c sarà sempre la velocità maggiore di tutte le velocità che si trovino all’interno dello spaziotempo… fino a prova contraria

  23. cesare ha detto:

    “c sarà sempre la velocità maggiore di tutte le velocità che si trovino all’interno dello spaziotempo”
    sbagliato! La veocita’ propria definita in base a coordinate proprie e tempo cosmologico puo’ essere maggiore di c, come anche la velocita’ di fase di un’onda in un mezzo con n<1.
    E' solo la velocita' dell'informazione (segnale, massa energia) che e' vincolata dal principio di causalita' ad essere subluminale.
    Studia Sympa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: