Parola di Roberto Saviano

Sono mesi che non scrivo.
Ammetto di aver perso (quasi del tutto) ogni interesse verso le questioni politiche e giudiziarie che per anni hanno tenuto vivo e insieme affossato il nostro Paese.
Ma ci sono ancora avvenimenti in grado di solleticare il mio spirito critico (nonchè polemico) e a rispolverare i mai sopiti convincimenti che davvero il lupo si traveste da agnello. E non si vergogna a puntare il dito contro gli altri animali.

Succede così che, sul caso Ruby, si possono leggere dichiarazioni di questo tenore:

Le sentenze vanno accettate ma allo stesso tempo non si può cedere alla logica poco democratica, secondo la quale non potrebbero essere commentate. Come ogni azione umana, come ogni azione pubblica che produce effetti sulla vita di ciascuno, anche le sentenze possono essere commentate. (cit)

Fabrizio Cicchitto? Sandro Bondi? Renato Brunetta? Nicolò Ghedini?
No….
Parola di Roberto Saviano!
Amen.

Proprio non gli è andata giù che la procura abbia perso 7 a 0. Peggio del Brasile nella semifinale mondiale, che almeno un gollettino l’aveva segnato.
Stavolta non c’è niente a cui appellarsi. Nemmeno una piccola prescrizione, una legge per aggiustare i processi, un acquisto di giudici…nulla.

Ma allora perchè questo ribaltamento totale di ciò che ci era stato detto fino a pochi mesi fa?
Un cappottamento ideologico, che probabilmente necessiterà dell’intervento di qualche esperto neuropsichiatra/chirurgo.

Domande a cui nemmeno il miglior Giacobbo saprebbe dare risposta.

Fatto sta che il Vate ha parlato!
Mi chiedo, dunque, se ora che finalmente è stato sdoganato questo concetto, si possa fare un salto indietro alle precedenti sentenze di condanna?

Tenendo sempre conto di quanto sia tristissimo non accettare le assoluzioni.
E’ il segno distintivo di un giustizialismo che oltraggia il diritto e non punta ad una Giustizia che sia Giusta, bensì ad una giustizia contra personam (e non importa chi sia la “personam”)…

Ma ormai abbiam capito: il lupo ha imparato a fare “beeeeee”!

Annunci
Comments
2.369 Responses to “Parola di Roberto Saviano”
  1. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, biblico stronzo.

    “…“Solo l’espansione dello spazio potrebbe superare c”
    Chi ti ha detto che SOLO questa puo’ farlo?
    Anche la velocita’ di fase puo’ superare c! E la velocita’ di particelle virtuali, per esempio…”

    Hai dimenticato l’Arcangelo Gabriele quando annunciò a tua madre che avrebbe partorito uno stronzo megalitico…

  2. Sagra ha detto:

    @ Santoronzo, coglione con merletti e pizzi sempre più stronzo.

    “…Sagrone, ma come è possibile che tutti gli altri sono stronzi e tu no?…”

    E chi lo ha mai detto !!!
    Gli stronzi siete solo voi due e magari qualcha altro sparuto fanfarone, incapace di accettare la triste realtà della propria stronzaggine.
    Non capovolgere il problema che ti affligge…

  3. ....... ha detto:

    Santoro, se ridi sei uno sciocco… di prendermi sul serio non ne sei capace… direi che sei conciato alquanto male

    Anche se non capisci, vedi d’imparare a memoria questi sette punti, almeno così supererai cesaruncolo e lascerai finalmente la scuola primaria


    1( ha solo valore di paradosso) anche la luce che si trovi nello spazio espanso, essendo trascinata allo stesso modo delle galassie dall’espansione dello spazio, supererebbe quindi anch’essa c….. c>c

    2 Solo l’espansione dello spazio potrebbe superare c

    3 Ma, prima di tutto, l’espansione non è un moto nello spazio, perché è essa stessa spazio, è quindi un moto dello spazio e in quanto tale si differenzia dalle altre velocità, che sono nello spazio

    4 Essendo moto dello spazio e non nello spazio, non ha punto di riferimento al di fuori di sè… a rigore quindi non è definibile come velocità o se vogliamo è una “velocità” sui generis

    5 Gli oggetti all’interno dello spazio(luce galassie) hanno automaticamente in dote la “velocità” dello spazio che si espande…. vanno tutti indistintamente alla “velocità” dello spazio in espansione

    6 Le vere velocità sono quelle proprie degli oggetti all’interno dello spaziotempo, sono velocità nello spazio, attraverso lo spazio e tra queste velocità la più veloce è c

    7 Tener conto, cioè sommare o sottrarre la “ velocità” dell’espansione dello spazio agli oggetti al suo interno, non muta il rapporto di velocità fra gli stessi….. c sarà sempre la velocità maggiore di tutte le velocità che si trovino all’interno dello spaziotempo… fino a prova contraria

  4. santoro ha detto:

    Sagrone, ma come è possibile che tutti gli altri sono stronzi e tu no?
    ma non è che sei completamente rimbambito e non riesci a capire un cazzo????

    Sympa, si, …i frigoriferi sono collocati nello spazio , devo ridere o prenderti sul serio?

  5. ....... ha detto:

    Ma come si fa a continuare a spiegare ad uno che non legge?

    cesaruccio, sei veramente scemo… perché continui a spiegare a uno che non legge…. tu invece leggi, ma non capisci… eppure i miei sette punti sono chiari e puliti

    Tutto ciò che si trova nello spazio viene trascinato dall’espansione dello spazio… esistono oggetti al di fuori dello spazio? NO…. la luce è nello spazio? SI
    Siccome leggi ma non capisci, ti serve l’esempio del palloncino… quando si gonfia il palloncino allontana tutti i punti.oggetto che si trovano sulla sua superfice e li allontana tutti allo stesso modo…. quindi il rapporto di velocità fra gli oggetti resta inalterato.
    Ti conviene non leggere, tanto non capisci!

  6. cesare ha detto:

    “Guarda che le specificazioni sono necessarie quando hai a che fare con un coglione megalitico che non capisce un cazzo, rincoglionito a livello cosmico.”
    No, stellina, sono necessarie se vuoi porre un principio fisico sensato invece di una cazzata.

  7. cesare ha detto:

    “Solo l’espansione dello spazio potrebbe superare c”
    Chi ti ha detto che SOLO questa puo’ farlo?
    Anche la velocita’ di fase puo’ superare c! E la velocita’ di particelle virtuali, per esempio…

  8. cesare ha detto:

    “1 anche la luce che si trovi nello spazio espanso, essendo trascinata allo stesso modo delle
    galassie dall’espansione dello spazio, supera quindi anch’essa c….. c>c”
    Ma come si fa a continuare a spiegare ad uno che non legge?
    Ti ho gia’ detto che non puoi definire un sistema di coordinate comoventi al fotone: il fotone viaggia sempre a c localmente! Per un oggetto massivo come una galassia invece puoi definire anche coordinate proprie.
    Se non ci arrivi e continui imperterrito a scrivere sta stronzata non so come aiutarti, ti serivrebbe uno psichiatra.

  9. ....... ha detto:

    Riflettete e contrabattete punto per punto, se ne siete capaci


    1( ha solo valore di paradosso) anche la luce che si trovi nello spazio espanso, essendo trascinata allo stesso modo delle galassie dall’espansione dello spazio, supererebbe quindi anch’essa c….. c>c

    2 Solo l’espansione dello spazio potrebbe superare c

    3 Ma, prima di tutto, l’espansione non è un moto nello spazio, perché è essa stessa spazio, è quindi un moto dello spazio e in quanto tale si differenzia dalle altre velocità, che sono nello spazio

    4 Essendo moto dello spazio e non nello spazio, non ha punto di riferimento al di fuori di sè… a rigore quindi non è definibile come velocità o se vogliamo è una “velocità” sui generis

    5 Gli oggetti all’interno dello spazio(luce galassie) hanno automaticamente in dote la “velocità” dello spazio che si espande…. vanno tutti indistintamente alla “velocità” dello spazio in espansione

    6 Le vere velocità sono quelle proprie degli oggetti all’interno dello spaziotempo, sono velocità nello spazio, attraverso lo spazio e tra queste velocità la più veloce è c

    7 Tener conto, cioè sommare o sottrarre la “ velocità” dell’espansione dello spazio agli oggetti al suo interno, non muta il rapporto di velocità fra gli stessi….. c sarà sempre la velocità maggiore di tutte le velocità che si trovino all’interno dello spaziotempo… fino a prova contraria

  10. Sagra ha detto:

    Santoronzo cerca di non perdere l’allenamento e periodicamente fa uno “strunz trial”.

    Bravo Santoronzo. Avessi mai a diventare meno stronzo !?!?
    Non sia mai !!!
    Stronzo sei e stronzo devi rimanere !!!

    Allenati, allenati, che ti fa bene…

  11. ....... ha detto:

    santoro, non sono cattivo io a dire che non capisci, sei tu a confermarlo ogni volta che apri bocca…. come fai a non sapere che anche i frigoriferi sono necessariamente collocati nello spazio e anche loro come tutti gli altri oggetti, micro o macro, sono necessariamente trasportati dall’espansione dello spazio… come fai a non saperlo?
    Sei forse andato a scuola da cesaruccio? Se non sono nello spazio e in movimento nello spazio, mi dici dove sono, ci possono essere cose al di fuori dello spazio? Parla o taci per sempre!

  12. santoro ha detto:

    Beh questo lo dici tu. Dopo averti sentito dire che anche i frigoriferi andrebbero in giro per lo spazio, ho cercato di informarmi e non ho trovato alcun riferimento.

    Sympa, ma che c’è da capire sulla velocità della luce come limite al trasporto d’informazione, l’ombrello lo ha già inventato Einstein.

  13. ....... ha detto:

    Effettivamente non c’è niente da fare per il “caro cesare”… si è impelagato in una figura galattica, pretende nientemeno che c superi c….. nessuno potrà tirarlo fuori, anche perché il suo amico santoro non ci capisce niente

  14. santoro ha detto:

    non c’è niente da fare, caro cesare

  15. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, concretamente stronzo.

    “…Dire solido e concreto e’ molto meno generale di dire “l’informazione non puo’ superare localmente la velocita’ della luce nel vuoto”…”

    ======

    Guarda che le specificazioni sono necessarie quando hai a che fare con un coglione megalitico che non capisce un cazzo, rincoglionito a livello cosmico.
    Se vui poi ti facciamo pure un disegnino.

    E ti danno pure lo stipendio da professore ???
    Ma vai a cagare…

  16. ....... ha detto:

    cesaruncolo, però c’è un però… anzi ce n’è più di uno

    1 anche la luce che si trovi nello spazio espanso, essendo trascinata allo stesso modo delle
    galassie dall’espansione dello spazio, supera quindi anch’essa c….. c>c

    2 Solo l’espansione dello spazio potrebbe superare c

    3 Ma, prima di tutto, l’espansione non è un moto nello spazio, perché è essa stessa spazio, è quindi un moto dello spazio e in quanto tale si differenzia dalle altre velocità, che sono nello spazio

    4 Essendo moto dello spazio e non nello spazio, non ha punto di riferimento al di fuori di sè… a rigore quindi non è definibile come velocità o se vogliamo è una “velocità” sui generis

    5 Gli oggetti all’interno dello spazio(luce galassie) hanno automaticamente in dote la “velocità” dello spazio che si espande…. vanno tutti indistintamente alla “velocità” dello spazio in espansione

    6 Le vere velocità sono quelle proprie degli oggetti all’interno dello spaziotempo, sono velocità nello spazio, attraverso lo spazio e tra queste velocità la più veloce è c

    7 Tener conto, cioè sommare o sottrarre la “ velocità” dell’espansione dello spazio agli oggetti al suo interno non muta il rapporto di velocità fra gli stessi….. c sarà sempre la velocità maggiore di tutte le velocità che si trovino all’interno dello spaziotempo… fino a prova contraria

  17. cesare ha detto:

    “abbiamo visto che anche c supera c”
    Ti sbagli, quello lo hai visto solo tu, nella tua contorsione mentale 🙂

  18. cesare ha detto:

    Per il resto “niente di solido e concreto riesce a superare “c” “.
    Testa di cazzo lo vedi che devi specificare?
    Dire solido e concreto e’ molto meno generale di dire “l’informazione non puo’ superare localmente la velocita’ della luce nel vuoto”.
    Ma dire “niente supera c” e’ una puttanata colossale, imbecille. Ed e’ cio’ che non riesci a capire, proprio perche’ sei cretino

  19. ....... ha detto:

    Poi abbiamo visto che molte cose possono superare c.

    Poi abbiamo visto… sì sì proprio insieme, anche se il visionario sei solo tu cesaruncolo… abbiamo visto che anche c supera c…. ci vuole il nobel per te!

  20. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, monotonamente stronzo.

    “…Poi abbiamo visto che molte cose possono superare c…”

    Abbiamo già chiarito che sicuramente l’Arcangelo Gabriele superò “c” quando venne ad annunciare a tua madre che avrebbe partorito uno stronzo.

    Per il resto “niente di solido e concreto riesce a superare “c” “.

    Prova a smentire se ci riesci.
    Altrimenti fatti nelle chiapppe…

  21. Cesare ha detto:

    Ragazzi non sono io a dirlo,
    Ma è Einstein stesso che non ha mai postulato che “nulla superi c”. Semplicemente perché non può essere posto come principio essendo privo di contenuto fisico. Poi abbiamo visto che molte cose possono superare c.

  22. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, intimamente stronzo.

    “…Quello che dico io e’ solo che e’ sbagliato affermare che niente superi c possa esser preso per principio fisico, perche’ non e’ vero e vanno fatte le opportune specificazioni…”

    Ci avviamo a festeggiare il primo decennio della fecale stronzaggine di Cesaronzo lo stronzo.

    Tanto per cominciare tu non sei nessuno, almeno fin quando non dimostri che l’enunciato di un principio (cioè un’affermazione che non può essere dimostrata, ma solo ed esclusivamente smentita) sia errata o contraddittoria.

    Per continuare, sei ovviamente anche una merda di fisico perché per definizione “c” è la velocità della luce nel vuoto (inteso come Spazio dotato di isotropia) e tutte le stupide contestazioni farlocche da te fatte riportano a condizioni dove l’isotropia è solo una vaga chimera.

    Pertanto le tue pretestuose specificazioni rivelano le reali e sostanziali cagate di preparazione e di ragionamento di professore di fisica dei miei coglioni.

  23. ....... ha detto:

    Cesaruccio, se tu non fossi stronzo, fareste anche tenerezza…. per essere d’accordo con te con quanto riguarda il principio, non ho alcuna difficoltà a convenire, ad UNA CONDIZIONE… bisogna essere coerenti e conseguenti e dire che anche c supera c, c>c, cioè la velocità della luce nel vuoto, che si trovi nello spazio espanso, analogamente alle galassie è in grado di superare c. Se affermi ad alta voce questo, sono d’accordo con te…. ti daranno il premio nobel ed io mi farò un sacco di risate….. Ricordati, niente supera c… fino a prova contraria!

  24. Sagra ha detto:

    Cesaronzo preferisce essere contestato sulla sua inettitudine sessuale, piuttosto che su quella di fisico da operetta.
    Non riesce ad accettare l’idea che un “fotografo fallito” gli dia la paga su quello che dovrebbe essere il suo mestiere. Evidentemente se un “fotografo fallito” ti contesta la sequela continua di stronzate che continui a scrivere, significa solo che sei la merda, della merda, della merda degli studenti falliti di fisica.
    Piglia, pesa, incarta e porta a casa…

  25. cesare ha detto:

    “Ti ho contestato l’ignoranza grammaticale e sintattica nell’uso dei verbi.”
    Sagra, contesta stocazzo, visto che non hai capito una sega, da fotografo fallito quale sei.

  26. cesare ha detto:

    Sympa: te lo ripeto, anche se ti entra piu’ facilmente in culo che in testa!
    Quello che dico io e’ solo che e’ sbagliato affermare che niente superi c possa esser preso per principio fisico, perche’ non e’ vero e vanno fatte le opportune specificazioni, che continui a fare pure tu, stronzo.

  27. Sagra ha detto:

    Cesazonzo, ignorante, bestia e comunque stronzo.

    Ti ho contestato l’ignoranza grammaticale e sintattica nell’uso dei verbi.
    Da quel consolidato professore di merda che ti sei confermato “summa cum laude”, hai svicolato e l’hai buttata sul ridanciano.

    Merda eri e merda rimani.

  28. ....... ha detto:

    Ti avevo detto di prendere dimestichezza col verbo capire e di seguire il ragionamento, ma tu tosto

    Ma adesso segui il ragionamento, se le galassie non superano la luce in locale, cioè nello stesso confine, e se la luce nel vuoto va comq sempre a 300000 km s, vuole dire che la velocità propria delle galassie è inferiore a 300000 km s e ne consegue che le galassie non potranno superare la luce in qualsiasi punto dell’universo, perché in qualsiasi luogo la luce nel vuoto va a 300000 km s.

    Naturalmente se metti in campo l’espansione, la devi mettere in campo per tutti gli oggetti che in essa si trovino non solo per le galassie… cambia la “velocità” di tutti, ma il rapporto di velocità senza virgolette fra gli oggetti resta inalterato= c>galassie. Ma che te lo dico a fa’, se hai scelto di essere ottuso!

  29. cesare ha detto:

    Sympa, tu continui a mostrare che esistono velocita’ maggiori di c.
    Nessuno ha mai detto che localmente qualcosa di massivo possa superare c, anche se cerchi di confondere le acque, dicendo che diciamo la stessa cosa.
    Quello che dico io e’ solo che e’ sbagliato affermare che niente superi c possa esser preso per principio fisico, perche’ non e’ vero e vanno fatte le opportune specificazioni. Come stai continuando a fare tu stesso da 10 anni…
    tutto qua

  30. cesare ha detto:

    “Cesaronzo ha scritto “non esiste”. ”
    Se uno dice una cazzata sesquipedale, l’altro prova a spiegargli dicendo:
    “ecco allora non esiste la Luna!”
    l’imbecille la prende letteralmente invece di capire il paradosso!
    Sagra sei piu’ scemo di cio’ che e’ concepibile umanamente, davvero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: