Parola di Roberto Saviano

Sono mesi che non scrivo.
Ammetto di aver perso (quasi del tutto) ogni interesse verso le questioni politiche e giudiziarie che per anni hanno tenuto vivo e insieme affossato il nostro Paese.
Ma ci sono ancora avvenimenti in grado di solleticare il mio spirito critico (nonchè polemico) e a rispolverare i mai sopiti convincimenti che davvero il lupo si traveste da agnello. E non si vergogna a puntare il dito contro gli altri animali.

Succede così che, sul caso Ruby, si possono leggere dichiarazioni di questo tenore:

Le sentenze vanno accettate ma allo stesso tempo non si può cedere alla logica poco democratica, secondo la quale non potrebbero essere commentate. Come ogni azione umana, come ogni azione pubblica che produce effetti sulla vita di ciascuno, anche le sentenze possono essere commentate. (cit)

Fabrizio Cicchitto? Sandro Bondi? Renato Brunetta? Nicolò Ghedini?
No….
Parola di Roberto Saviano!
Amen.

Proprio non gli è andata giù che la procura abbia perso 7 a 0. Peggio del Brasile nella semifinale mondiale, che almeno un gollettino l’aveva segnato.
Stavolta non c’è niente a cui appellarsi. Nemmeno una piccola prescrizione, una legge per aggiustare i processi, un acquisto di giudici…nulla.

Ma allora perchè questo ribaltamento totale di ciò che ci era stato detto fino a pochi mesi fa?
Un cappottamento ideologico, che probabilmente necessiterà dell’intervento di qualche esperto neuropsichiatra/chirurgo.

Domande a cui nemmeno il miglior Giacobbo saprebbe dare risposta.

Fatto sta che il Vate ha parlato!
Mi chiedo, dunque, se ora che finalmente è stato sdoganato questo concetto, si possa fare un salto indietro alle precedenti sentenze di condanna?

Tenendo sempre conto di quanto sia tristissimo non accettare le assoluzioni.
E’ il segno distintivo di un giustizialismo che oltraggia il diritto e non punta ad una Giustizia che sia Giusta, bensì ad una giustizia contra personam (e non importa chi sia la “personam”)…

Ma ormai abbiam capito: il lupo ha imparato a fare “beeeeee”!

Annunci
Comments
2.232 Responses to “Parola di Roberto Saviano”
  1. ....... ha detto:

    cesaruncolo le galassie non si allontanano per velocità propria, sono allontanate dall’espansione, e non solo loro vengono allontanate, ma tutti gli oggetti ( galassie, stelle pianeti e naturalmente anche la luce) che si trovino nello stesso spazio espanso subiscono l’espansione allo stesso modo…. pertanto il rapporto di velocità fra i suddetti oggetti resta inalterato…… la velocità della luce nel vuoto sarà sempre più veloce delle galassie.

    Sto dicendo che le galassie di confine non possono superare la velocità della luce nel vuoto che si trovi nello stesso confine delle galassie… sono tutte e due nello stesso luogo, più in locale di questo! Ma adesso segui il ragionamento, se le galassie non superano la luce in locale, cioè nello stesso confine, e se la luce nel vuoto va comq sempre a 300000 km s, vuole dire che la velocità propria delle galassie è inferiore a 300000 km s e ne consegue che le galassie non potranno superare la luce in qualsiasi punto dell’universo, perché in qualsiasi luogo la luce nel vuoto va a 300000 km s.

  2. cesare ha detto:

    Sympa, sulle galassie ti ha gia’ risposto l’astrofisico che ti ho linkato tempo fa: alcune galassie si sono allontanate da noi piu’ di c per l’eta’ dell’universo.
    Come ti spieghi senno’ che il raggio dell’universo conosciuto sia ben maggiore di 14 miliardi di anni luce? Coglione, stronzo e pure cretino…tu vinci su tutti 🙂
    “Lo spazio-tempo si e’ espanso, secondo l’ipotesi dell’inflazione:
    L’espansione inflazionistica può essere introdotta nei modelli attraverso una costante cosmologica non nulla che, a differenza del modello tradizionale del Big Bang, avrebbe allontanato due oggetti ad un ritmo sempre più rapido fino a superare la barriera della velocità della luce.”

  3. cesare ha detto:

    Scrive il falsario napoletano:
    “Ma quando mai ho detto questo ??”
    Ecco dove lo hai scritto, Sagra:
    “Leggi bene, Cesaronzo di merda: “in particolari circostanze”.
    Capisci cosa significa ??
    Che non siamo più nel vuoto !!!”
    Tu stai dicendo che non essendo piu’ nel vuoto qualcosa puo’ superare c.
    RAZZA DI COGLIONE, hai sostenuto per 10 anni che NIENTE superasse c!
    Ma va a cagare 🙂

  4. Sagra ha detto:

    Santoronzo, ma hai un’idea (anche vaga) di cosa sia una grandezza fisica??
    Ed hai un’idea di cosa sia la sua descrizione matematica.

    Ed riesci a capire che se “c” è una grandezza fisica, il quadrato di “c”, per fare un esempio, è solo una descrizione matematica sempre di “c”, in cui si è solo fatto un “giochino” matematico, senza peraltro che sia possibile “osservare fisicamente” il quadrato di “c”.

    Quel pernacchio di Cesaronzo cerca di far passare per per autonoma una grandezza che altri non è che “c” modificato matematicamente. Difatti si annulla in assenza di “c”.

    Adesso hai capito, oppure ti devo fare un disegnino a colori??

    Stronzo, buffone ed ignorante…

  5. Santoro ha detto:

    “.. una derivata matematica di “c”…
    Ovviemente s’intende una funzione derivata e pertanto solo descrittiva.”

    Ma vai a cacare, cretino

  6. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, stratosferico stronzo.

    “…Emerito coglione, e c presa da sola che cos’e’??????
    Siete incredibili 🙂 🙂 🙂…”

    Ma quanto sei scemo !!!

    Se “c” fosse un’astrazione, la tua velocità di fase verrebbe assere l’astrazione di un’astrazione !!
    Un’astrazione al quadrato !!!

    Ma un giorno riuscirai a capire quanto sei imbecille !!

    Secondo me NO!

    E vai con la goduria….

  7. Sagra ha detto:

    “…No, Sagra, Santoro ha capito benissimo come stanno le cose pur avendo una formazione classica…”

    L’unica cosa di possiamo riconoscere a Santoronzo è di essere per l’appunto un “classico stronzo”.

    Tu invece sei sicuramente uno “stronzo scientifico”, che ovviamente è tutta un’altra cosa…

  8. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, pantagruelico stronzo.

    “…Tu stai dicendo che se la velocita’ di fase supera c non e’ un problema per la relativita’ perche’ avviene in un mezzo e non nel vuoto!…”

    Capissi mai una minchia !!!
    Professore dei miei coglioni !!!

    Ma quando mai ho detto questo ??
    Rileggi, Cesaronzo… Rileggi, che non sai manco leggere…

    Vedo che ti sono ritornate le emorroidi, considerati i lamenti penosi che intercali alle tue stronzate.

    Povero Cesaronzo, scemo, bestia e pure con le emorroidi…

  9. ....... ha detto:

    cesaruncolo, tu come tonto sei credibile, molto credibile….. scusa perché sfuggi al tema del contendere e ti vuoi salvare aggrappato all’ancora della velocità di fase? Stiamo parlando di galassie, su questo devi rispondere.
    Mi hai chiamato coglione… transeat… anche perché non posso ambire e gareggiare con te, locato come sei in una sfera più alta, difatti tu sei un coglione-stronzo, anche per questo ti dovrebbero dare il nobel, come fai a combinare insieme lo stronzo che esce dal sedere col coglione che sta in altra sede, solo tu potevi riuscirci.

    Ma veniamo all’aspetto ludico, l’aspetto serio sono le galassie e su quello devi rispondere:

    Mi tocca essere presuntuoso. Premesso che ciò che mi interessa discutere è il tema galassie e non la velocità di fase, mi tocca però, anche se controvoglia, essere presuntuoso e insegnare a cesaruccio cos’è una fase: la fase è parte di un tutto, la fase presa a sè è solo un’astrazione, nel caso della velocità di fase è un’astrazione geometrica operata dall’osservatore, dall’uomo. La fase non ha vita autonoma al di fuori dell’onda, l’onda è dotata di velocità reale, non la fase. Ma ammettiamo pure che la fase abbia una velocità, arriviamo sempre al solito paradosso. Prendiamo una velocità di fase, presa a caso… prendiamo una velocità di fase di un’onda non marina, di un onda di luce… la luce si sa ha movimento anche ondulatorio…. seguendo la premessa gli eletrroni che verrebbero a trovarsi sulla cresta dell’onda, sarebbero più veloci dell’onda di luce complessiva, cioè c sarebbe superiore a c e comunque il c che si trova sulla cresta dell’onda sarebbe comunque la velocità più veloce di tutte… non c’è niente più veloce di c che si trovi sulla cresta dell’onda. Divertitevi se ci riuscite… i fisici per evitare di dire cavolate, non dovrebbero studiare solo fisica. Cesaruccio rispondi sulle galassie, perché sulla fase non ci capisci niente.

  10. cesare ha detto:

    Sympa scrive:
    “presa da sola la fase dell’onda è solo una astrazione, è un’operazione geometrica, non è una cosa.”
    Emerito coglione, e c presa da sola che cos’e’??????
    Siete incredibili 🙂 🙂 🙂
    Sarebbe magnifico che un giorno questo blog fosse diffuso per mostrare come due imbecilli cercano di negare le piu’ elementari basi della fisica.

  11. cesare ha detto:

    “Ripeto: Non è roba per te !!!
    Lassa perde…”
    No, Sagra, Santoro ha capito benissimo come stanno le cose pur avendo una formazione classica.
    Chi deve lasciar perdere sei tu, e quell’altro coglione calabrese 🙂

  12. cesare ha detto:

    “Capisci cosa significa ??
    Che non siamo più nel vuoto !!!”
    Ma ti rendi conto di quanto sei imbecille? Evidentemente no!
    Tu stai dicendo che se la velocita’ di fase supera c non e’ un problema per la relativita’ perche’ avviene in un mezzo e non nel vuoto!
    Davvero non capisci un cazzo!
    Se trasportasse informazione all’interno di un mezzo, quindi non nel vuoto, tu affermi che non violerebbe il principio di causalita’ della ristretta! ahahahahahahhahahahahahah
    Ma vaffanculo va!
    Ogni volta riesci a stupire per la tua incapacita’

  13. Sagra ha detto:

    @ Santoronzo, ormai perennemente stronzo.

    Ripeto: Non è roba per te !!!
    Lassa perde…

  14. Santoro ha detto:

    Ripeto, ma che cazzo scrivi …

  15. Sagra ha detto:

    Santoronzo, coglionazzo e stronzo.

    Era troppo intelligente per te !!

    . .. una derivata matematica di “c”…

    Ovviemente s’intende una funzione derivata e pertanto solo descrittiva.
    Per quelli scemi come te: non reale…

  16. Santoro ha detto:

    . .. una derivata matematica di “c”…

    ma che cazzo scrivi

  17. Sagra ha detto:

    @ Santoronzo, scorreggione stronzo.

    “…E’ quello che cesare sta dicendo da secoli. Ma lo capisci l’italiano, Sagrone?…”

    E da secoli parla di qualcosa che senza “c” non esiste.
    Pertanto la velocità di fase è solo una derivata matematica di “c” e pertanto NULLA è più veloce di “c”.

    Torna a scorregiare dove stavi prima…

  18. Santoro ha detto:

    … e quindi può essere più alta della velocità della luce senza violare la relatività ristretta.

    !!!

    E’ quello che cesare sta dicendo da secoli. Ma lo capisci l’italiano, Sagrone?

  19. Sagra ha detto:

    “…Sympa la velocità di fase può superare c e non è niente, ma una velocità…”

    Caro, vecchio, rincoglionito Cesaronzo di merda, cerca di capire che la fase è una derivata della velocità di “c”.
    Se non c’è “c”, non c’è la velocità di fase, pertanto non ha alcun senso quello che cerchi di far passare per qualcosa di dicerso da “c”.
    In più leggiti cosa dice Wiki, che dovrebbe quanto meno essere alla portata di un minorato mentale che s’illude d’insegnare la fisica:

    “…In fisica la velocità di fase è la velocità con cui si propaga la fase di un’onda, sia essa elettromagnetica o meccanica. La velocità di fase può essere visualizzata come la velocità di propagazione di una cresta dell’onda ma non coincide necessariamente con la velocità di propagazione di un segnale (che è più propriamente descritta dalla velocità di gruppo) e quindi può essere più alta della velocità della luce senza violare la relatività ristretta. Questo fenomeno è stato verificato sperimentalmente per le radiazioni elettromagnetiche e le onde sonore[1] che in particolari circostanze riescono a superare la velocità della luce all’interno della cresta d’onda…”

    Leggi bene, Cesaronzo di merda: “in particolari circostanze”.
    Capisci cosa significa ??
    Che non siamo più nel vuoto !!!

    Caro, vecchio, usurato secchio di merda…

  20. ....... ha detto:

    Il puffo e anche buffo…lascia le galassie e si rifugia nella velocità di fase; arrampicandosi sugli specchi, tenta il solito giochetto, quando è spalle al muro cerca di salvarsi in corner, cercando di spostare il discorso, dalle galassie che il tema da contendere, alla velocità di fase e alla storia dei principi …. Per poter parlare di altre cose, prima dobbiamo risolvere il problema delle galassie….

    le galassie sono nello spazio

    le galassie portano quintalate d’informazione

    le galassie non possono superare c

    ps La fase dell’onda fa parte dell’onda che è collocata nello spazio… presa da sola la fase dell’onda è solo una astrazione, è un’operazione geometrica, non è una cosa. E lo spasso continua!

  21. Cesare ha detto:

    Sympa la velocità di fase può superare c e non è niente, ma una velocità.
    Bisogna far riferimento all’informazione se si vuole enunciare in modo corretto il principio di causalità.
    Queste cose vengono insegnate a fisica, ma voi non ci arrivate. Ed è davvero buffo

  22. Sagra ha detto:

    Quest’anno non verrà assegnato il Nobel per la Letteratura.
    Potrebbe essere l’occasione buona per proporre Cesaronzo al Nobel per la stronzaggine.

  23. Sagra ha detto:

    Caro Cesaronzo, amabile stronzo, potrei al più essere invidioso se ti avessero conferito il Nobel. Ma siccome non hanno ancora provveduto a consegnarti il Nobel della stronzaggine, resti solo un banalissimo stronzo qualunque.

  24. Sagra ha detto:

    Caro Cesaronzo di merda, la tua qualifica di professore di fisica non ti autorizza a scrivere stonzate, anzi ti obbliga ad attenerti alla realtà delle cose concrete che i tuoi ben più illustri colleghi pubblicano. Niente è più veloce di “c”. Il resto sono solo tue vuote fanfaluche per cercare di prevalere e coprire le notevoli figure di merda accumulate in questi anni.
    Ora puoi anche tornare a cagare.

  25. ........... ha detto:

    Cesaruccio, fai proprio sorridere, ma se tu conosci qualcosa che nello spazio va più veloce della velocità della luce nello spazio-vuoto, ce la puoi dire perché te la tieni solo per te? Sii magnanimo, condividila!
    Se invece ritieni che le cose che superano c sono al di fuori dello spazio, devi essere un genio!
    Niente supera c è uguale

    1 Niente = nessuna cosa collocata nello spazio

    2 supera= in velocità

    3 c= velocità della luce nello spazio-vuoto

    NB Le galassie sono collocate nello spazio e portano informazione, non possono essere quindi più veloci di c

    Ma al di fuori dello spazio cosa c’è? Mi sai dire qualcosa che si trovi al di fuori dello spazio e se si trova al di fuori dello spazio, mi sai dire come si chiama il luogo in cui si trova?

    Però, ti prego, anche se probabilmente ti causa mal di testa, cerca di seguire questo ragionamento:

    se le galassie non superano la luce in locale, cioè nello stesso confine, e se la luce nel vuoto va comq sempre a 300000 km s, vuole dire che la velocità propria delle galassie è inferiore a 300000 km s e ne consegue che le galassie non potranno superare la luce in qualsiasi punto dell’universo, perché in qualsiasi luogo la luce nel vuoto va a 300000 km s

    E ricordati, prima risolviamo il tema delle galassie e poi parleremo di principi… non devi scappare!

  26. cesare ha detto:

    “L’unica cosa che ci hai “insegnato” in tutti questi anni è sicuramente quanto riesce ad essere stronzo un professore universitario di fisica,”
    Tu sei riuscito a dimostrare la tua dabbenaggine ed i forti complessi di inferiorita’ nei confronti di chi e’ laureato. Infatti, invece di capire cio’ che ti spiega chi conosce la fisica, pretendi con arroganza di aver capito la Ristretta, quanto hai abbondantemente dimostrato di non capire un cazzo nemmeno di fisica elementare.

  27. cesare ha detto:

    “Concetto, affermazione, enunciato che forma uno dei fondamenti di una teoria, di una scienza o di una disciplina, di un particolare sistema o che, più semplicemente, sta alla base di un ragionamento, di una convinzione.”
    Appunto Sagra!
    Dire che niente supera c non puo’ avere i requisiti di un principio fisico.
    Dire che il principio di causalita’ nella ristretta si puo’ enunciare cosi: “la velocita’ massima di propagazione dell’informazione e’ c” e’ corretto.
    Voi non capite che dire che niente possa superare c e’ una cazzata ed e’ per questo che Einstein non si e’ mai sognato di scriverlo. Provate a smentire questo fatto invece di continuare ad arrampicarvi sulle galassie, idioti 🙂

  28. Sagra ha detto:

    @ Cesaronzo, localmente stronzo.

    “…Io vi ho insegnato che e’ l’informazione (che e’ di piu’ di limitarsi a massa ed energia, teste di minchia!!) a non poter superare c localmente: e questo e’ il principio di causalita’ nella Relativita’ Ristretta…”

    L’unica cosa che ci hai “insegnato” in tutti questi anni è sicuramente quanto riesce ad essere stronzo un professore universitario di fisica, oltre che ovviamente ignorante, stupido ed arrogante, giusto per compensare gli altri “pregi” !!!

    A riprova della tua conclamata ignoranza e deficienza in materia di fisica ci sono le tue stupide e roboanti affermazioni:
    “…Se uno afferma che NIENTE supera c, sta affermando una cosa errata in quanto esistono velocita’ che possono superare c, come dopo diversi anni avete capito…”.

    Per definizione “c” (acronimo che sta per “celeritas”) è la velocità della luce nello spazio vuoto.
    Pertanto, se vuoi competere con “c” non hai bisogno di specificare altro: nulla viaggia più veloce di “c” a parità di condizioni.

    “…L’errore e’ nel dire che “niente” possa superare c e pretendere che questo sia un principio fisico.
    Quando invece e’ una frase priva di contenuto scientifico…”

    Se tu fossi meno coglione e ti peritassi di andare a cercare la definizione del termine “principio fisico”, eviteresti di fare la figura del babbeo in servizio permanente effettivo.

    Definizione di principio dalla Treccani:
    “Concetto, affermazione, enunciato che forma uno dei fondamenti di una teoria, di una scienza o di una disciplina, di un particolare sistema o che, più semplicemente, sta alla base di un ragionamento, di una convinzione.”

    Se è un punto di partenza, significa che non si può e non si deve dimostrare una cippa, almeno finché qualcuno non riesce a provarne la fallacità. Pertanto, essendo tu un coglione che non è riuscito a dimostrare un beneamato cazzo, il principio fisico resta lì fin quando non ci riuscirai, ti piaccia oppure no !

    Ergo, hai fatto un’altra deliziosa figura di mmmerda (con almeno 3 m !!)

  29. ........... ha detto:

    Siccome sono buono e per farti piacere mi sono avventurato anche “sulla fase dell’onda”, ma il nostro contendere verteva sulle galassie… le galassie hanno i requisiti della cosa e sono collocate nello spazio e portano quintalate d’informazione… ergo non possono andare più veloci di c

    Ma adesso segui il ragionamento, se le galassie non superano la luce in locale, cioè nello stesso confine, e se la luce nel vuoto va comq sempre a 300000 km s, vuole dire che la velocità propria delle galassie è inferiore a 300000 km s e ne consegue che le galassie non potranno superare la luce in qualsiasi punto dell’universo, perché in qualsiasi luogo la luce nel vuoto va a 300000 km s.

  30. ........... ha detto:

    Niente supera c

    In questa frase, caro imbecille, c’è la parola Spazio… sei tu che non la vedi perché sei cecato

    Niente supera la velocità della luce nello SPAZIO (vuoto)

    Ma al di fuori dello spazio cosa c’è? Mi sai dire qualcosa che si trovi al di fuori dello spazio e se si trova al di fuori dello spazio, mi sai dire come si chiama il luogo in cui si trova? Dai non tenertelo per te, dimmelo.

    La fase dell’onda fa parte dell’onda che è collocata nello spazio… presa da sola la fase dell’onda è solo una astrazione, è un’operazione geometrica, non è una cosa. E lo spasso continua!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: