Le fantastiche cippe.

Cosa abbiano di “fantastico” quei 5 è tutto da scoprire.

Di sicuro, non l’hanno dimostrato durante “il Confronto” tv di ieri sera.
Novità non ce ne sono state: i candidati (Vendola ha parlato di “competitors” e di “concorrenti”), sono stati prevedibili, tanto che al gong finale ci si poteva tranquillamente chiedere a cosa sia mai servito un dibattito del genere.
L’unica valutazione possibile è quella sulla capacità di “bucare lo schermo” o almeno, sulle capacità persuasive dei singoli politici, ma anche lì, tolto il faccione sorridente di Renzi, tutti e 5 hanno recitato la parte che meglio gli riesce.
Bersani è stato il Bersani di sempre: leader compassato, serioso e anche un po’ borioso. Sembrava quasi seccato di trovarsi a partecipare a quel teatrino. In fondo, sa già che l’unico sfidante che possa metterlo in difficoltà nelle urne è il sindaco di Firenze. Gli altri, non lo preoccupano e nemmeno ci bada tanto.
Vendola non riesce ad indossare panni diversi dai suoi: si perde nei lunghi preamboli e si dilunga in sofismi che complicano il messaggio che invece dovrebbe passare più semplice e diretto. E’ il primo a citare Berlusconi e il berlusconismo: radicato al passato.
Tabacci: impossibile giudicarlo, o meglio…impossibile immaginarselo premier. Unico sussulto, quando ha dichiarato di volere Mario Monti presidente della Repubblica; ovvero, come uccidere gli entusiasmi della gente…
Puppato: idee chiare, ma stantie.
Renzi: unica novità. Non perchè dica cose realmente nuove, ma perchè le dice in modo più convincente degli altri. E’ giovane, è brillante e perfino un bravo attore. Il dialogo con Marchionne è stato esplicativo della sua preparazione al confronto.

Nessun sussulto, però. Nessuno scontro.
Pace, amore e gioia infinita hanno regnato incontrastate per tutto il tempo del dibattito.

Due sole cose resteranno di ieri sera: il “no” a Casini (sebbene tutti indicavano l’esperimento siciliano come indicativo per le politiche nazionali) e la perla della sostenitrice di Vendola, che ha chiamato in causa tale “Oscar Giannetto”, anzichè Giannino.
Tutto il resto…è noia!

Comments
93 Responses to “Le fantastiche cippe.”
  1. Cesare ha detto:

    Sagra se non sai cos’è il principio di località come pretendi di capire la NON località ?

  2. Anonimo ha detto:

    Ma questo pezzo di merda di Alfano che parla di Election Day senno’ si spende non e’ lo stesso che voleva il referendum dell’anno scorso ad altra data per farlo fallire e spendere e spandere soldi nostri? Si mi pare che e’ lo stesso pezzo di sterco attaccato al culo flaccido del nano che tutti conoscono

    http://www.corriere.it/politica/12_novembre_17/pdl-alfano-primarie_88ed8a20-30a7-11e2-baec-20f01743e162.shtml

    P.S. Pensato’ , mo ci sono le primarie del PDL (primarieeeeee?) . Quelle si che ti piaceranno, cosi’ potrai battere le manine come il perfetto citrullo che eri e che sei.

  3. Sagra ha detto:

    Per Cesaronzo, capovolto stronzo.

    “…Studia il principio di località oppure stai muto…”

    Non ti ho chiesto chiarimenti sul principio di località.

    Ti ho chiesto chiarimenti sul concetto di “non località”, che tu hai brillantemente spiegato:
    “…la non localita’ e’ intesa come la non prossimita’ del fenomeno…”
    dando prova eccelsa di quanto sei banalmente stronzo.

    Cerca perlomeno di essere uno stronzo originale !!!

    Non cambiare le carte in tavole, simpatico secchio di merda…

  4. Cesare ha detto:

    Ma cazzo, c’è wikipedia, Sagra! Usa il pollice opponibile! Tanto qualsiasi spiegazione uno ti dia non la capisci…mica sono pagato per farti lezione. Studia il principio di località oppure stai muto.

  5. Sagra ha detto:

    Per Cesaronzo, circolarmente stronzo.

    “…la non localita’ e’ intesa come la non prossimita’ del fenomeno…”
    “…la non localita’ e’ intesa come la non prossimita’ del fenomeno…”
    “…la non localita’ e’ intesa come la non prossimita’ del fenomeno…”
    “…la non localita’ e’ intesa come la non prossimita’ del fenomeno…”
    “…la non localita’ e’ intesa come la non prossimita’ del fenomeno…”

    Ci spieghi con parole semplici che cazzo è la “non prossimità” ???????????

    Ad occhio e croce è l’equivalente di :
    “Cesaronzo è stronzo perché è stronzo” !!!!!

    Neanche Berlusconi riesce a superarti…

  6. Nick ha detto:

    “la non localita’ e’ intesa come la non prossimita’ del fenomeno al sistema stellare del nostro Sole”

    certo che sei forte!

  7. cesare ha detto:

    In senso astronomico, ad esempio, la non localita’ e’ intesa come la non prossimita’ del fenomeno al sistema stellare del nostro Sole…per averne un’idea piu’ generale guarda invece cosa dice il principio di localita’, si sa mai che tu capisca (non ci spero a dir la verita’)

  8. Sagra ha detto:

    per Cesaronzo, non intelligente e molto stronzo.

    Perché non spieghi a noi poveri mortali, con parole tue, in un italiano semplice e comprensibile, cosa intendi per “non località”.

    Considerata la tua ormai proverbiale “non attitudine” al mestiere di professore e la tua “non conoscenza” dei cazzi minimi, potrebbe essere una soluzione al dramma della tua collocazione umana.

  9. cesare ha detto:

    “Quanto all’essenza della “non località”, te la lascio volentieri…”
    Lo vedi che non sai un cazzo?
    Nick, sta’ zitto, fai miglior figura invece di trollare…

  10. Nick ha detto:

    Ma è mai possibile che cesare non sia in grado di risolvere un semplice problemino di fisica?
    Sono sconcertato 😀

    cesaruccio non è un fisico preparato
    E’ UN’ALTRA COSA

  11. Sagra ha detto:

    “…Nessuna cazzata: alcune galassie si allontanano da noi a velocita’ maggiore di c…”

    “c” è definita come una velocità, nata come la capacità di un corpo solido di percorrere uno certo spazio in un certo tempo.
    Se poi lo spazio si dilata, praticamente ha un effetto nullo e pertanto la velocità resta la stessa.
    La dilatazione dello spazio, per la Relatività, potrebbe essere invece una contrazione dell’osservatore, di cui nessuno potrebbe mai avere certezza.

    Einstein in questo mare d’incertezza ha postulato che l’unica cosa invariata ed invariabile resta “c”, impossibile da superare.

    Fattene una ragione !!!

  12. Sagra ha detto:

    per Cesaronzo, semantico stronzo.

    “…E tu leggiti qualcosa sulla non località invece di continuare ad infognarti in discorsi dei quali non capisci l’essenza…”

    Ho già letto qualcosa sulla “non stronzaggine”, “non idiozia” e sulle “non cazzate”.
    Le ho trovate molto interessanti…

    Quanto all’essenza della “non località”, te la lascio volentieri…

  13. ...... ha detto:

    Beh, cesaruccio, hai fatto progressi … hai usato il verbo allontanare… si allontanano non per merito loro o per velocità loro, ma grazie allo spaziotempo che si espande… l’espansione cmq non è una velocità E’ UN’ALTRA COSA. Questo ancora non l’hai capito… ma io sono paziente!

  14. cesare ha detto:

    ” quando si è accorto di avere detto una grossa cazzata”
    Nessuna cazzata: alcune galassie si allontanano da noi a velocita’ maggiore di c.
    Sei tu che non capisci.

  15. ...... ha detto:

    cesaruccio è partito dall’affermazione che le galassie sono più veloci della luce… quando si è accorto di avere detto una grossa cazzata, perché gli ho detto che non erano le galassie ad essere più veloci ma l’espansione dello spaziotempo, che tra l’altro non è una velocità… allora per salvarsi si è attaccato allo spaziotempo.

    Se si è di buon umore le stronzate di cesare sono divertenti, meno divertenti quando si è seri e si è consapevoli che è un fisico a dirle quelle stronzate. Come si fa a dire che le galassie, portatrici di colossali segnali, siano più veloci della luce…. se si è seri ti cascano le braccia, se no ci si scompiscia dalle risate!

  16. Cesare ha detto:

    Sympa, la distanza comovente divisa per il tempo cosmico e’ una velocità e Lamberti non ha mai detto il contrario. Se non capisci quel che leggi chi può aiutarti?

  17. Cesare ha detto:

    “La Ferrari e Bolt possono tranquillamente fare gare di velocità”
    Spiegalo a Sympa, che dice il contrario!
    E tu leggiti qualcosa sulla non località invece di continuare ad infognarti in discorsi dei quali non capisci l’essenza.

  18. ...... ha detto:

    Lamberti che non è cesaruccio, ma fisico di altro spessore dice:

    ” Quella che interpretavamo come velocità della galassia, intendendo erroneamente che si trattasse di un suo moto nello spazio, è in realtà la velocità con cui si allontana dall’astronomo terrestre l’altra estremità del regolo elastico: precisamente, è la velocità a cui si espande attualmente una regione spaziale estesa

    La Relatività Ristretta stabilisce infatti che nessun corpo materiale può muoversi attraverso lo spazio a velocità superluminale, ma la recessione delle galassie, che ubbidisce alle leggi della Relatività Generale, non è un moto attraverso lo spazio: è un’altra cosa.

    E’ UN’ALTRA COSA

    Cesaruccio ha detto invece la stronzata galattica e cioè che una sorgente, un corpo materiale come le galassie, puo’ superare la velocità della luce. Cesaruccio capisce poco, ma di cosmologia non capisce niente….

  19. ...... ha detto:

    Cesaruccio, scemo e contento, l’espansione dello spazio non è una velocità, come fa una NON VELOCITA’ ad essere più VELOCE della VELOCITà della luce nel vuoto?

  20. Sagra ha detto:

    per Cesaronzo, il solito stronzo.

    “…Quindi la Ferrari non può fare gare di velocità e nemmeno Bolt, in quanto non sono velocità…compliments …”

    Quando ti trovi in difficoltà aumenti esponenzialmente il tuo grado di stronzaggine.

    La Ferrari e Bolt possono tranquillamente fare gare di velocità, perché in realtà, confrontate con “c” sono gare di “lentezza”.
    La Relatività ha un senso solo per velocità comparabili con “c”, altrimenti si fanno le medesime figure di merda del tuo illustre collega e della Gelmini sotto il Gran Sasso.

    L’esempio di Usain Bolt voleva aiutare un mulo come te a comprendere che non ha alcun senso logico comparare grandezze fisse, come la pista, con grandezze variabili come il torace di Bolt.

    Sympatros sta cercando di fartelo capire da parecchio tempo.
    Io invece ti mando affanculo subito, anche perché farsi prendere per il culo da un ebete come te non è certo in cima alle mie aspirazioni.

    Sei un ebete ignorante. Non capisci un cazzo e non capirai mai un cazzo.

    Braccia rubate all’agricoltura…

  21. Cesare ha detto:

    Sagra non ha mai sentito parlare di relatività generale.

  22. Cesare ha detto:

    ” Lo spaziotempo non è una velocità, non puo’ quindi per logica fare una gara di velocità.”
    Buona questa, sympatont!
    Quindi la Ferrari non può fare gare di velocità e nemmeno Bolt, in quanto non sono velocità…compliments 🙂

  23. Cesare ha detto:

    Nick sei ridicolo e te ne rendi anche conto
    🙂

  24. Cesare ha detto:

    “Cerca invece di meditare sulla incongruenza di un riferimento, qualunque esso sia, non fisso e dimensionalmente statico, ma mobile nelle sue proporzioni, che nulla ha a che vedere con la Relatività di Einstein, che ha un senso solo se ragionata per dimensionalità puntiformi.”
    Eh?

  25. Nick ha detto:

    Ero io

  26. Anonimo ha detto:

    Che figura di merda, non è stato in grado di risolvere il problema.

  27. Sagra ha detto:

    “…Che cazzo c’entri il torace di Bolt con l’espansione delle galassie lo sai soltanto tu..e poi il ragionamento che hai fatto e’ davvero assurdo, oltre al fatto che il traguardo lo tagliano normalmente con la testa. Proprio non capisci un cazzo, e’ inutile…”

    Non ci prove neanche a spiegarti cosa cazzo c’entri.
    Sei così duro di comprendonio che sarebbe fatica specata.
    In compenso vedo che, con un colpo di genio tipico dei muli delle tue valli, ti sei preoccupato di chiarire che i corridori normalmente tagliano il traguardo con la testa.
    Chissà se vale pure per le formichine che animano gli esercizietti del Resnick ???

    Sei uno stronzo. Irrimediabilmente stronzo. Inguaribilmente stronzo !!!

    Cerca invece di meditare sulla incongruenza di un riferimento, qualunque esso sia, non fisso e dimensionalmente statico, ma mobile nelle sue proporzioni, che nulla ha a che vedere con la Relatività di Einstein, che ha un senso solo se ragionata per dimensionalità puntiformi.

    Ma comunque certi argomenti sono troppo lontani dalle possibilità dei tuoi anemici neuroni e diventa defatigante spremere sangue da una rapa come te.

    Salutaci a soreta…

  28. ...... ha detto:

    cesare tu sei scemo, io sto parlando di velocità, tu parli di patate. Niente supera in velocità la velocità della luce nel vuoto. Niente è più veloce di c. Una cosa per essere più veloce di c deve essere a fortiori una velocità non una patata. Lo spaziotempo non è una velocità, non puo’ quindi per logica fare una gara di velocità.

  29. cesare ha detto:

    “Adesso hai capito dove te la puoi ficcare l’espansione delle Galassie, brutta bestia ignorante ???”
    Che cazzo c’entri il torace di Bolt con l’espansione delle galassie lo sai soltanto tu..e poi il ragionamento che hai fatto e’ davvero assurdo, oltre al fatto che il traguardo lo tagliano normalmente con la testa. Proprio non capisci un cazzo, e’ inutile.
    Sympa io ti ho detto che lo spaziotempo non e’ una velocita’, tu dici che niente supera c, quindi nemmeno la sua espansione dovrebbe poterlo fare in base al TUO principio.
    Non fingere sempre di non capire…sei un po’ meno scemo di Sagra, dai.

  30. Sagra ha detto:

    Risposta Probabile (per gli sconcertati berluscones)

    Berlusca è 160 cm scarsi, senza tacchi.
    Togliamo i tacchi a Marina (-12 cm) = 148
    Marina arriva a stento al naso del Berlusca, che fanno almeno altri 10 cm.
    Ergo, è abbastanza credibile stimare l’altezza della Nana Azzurra in 138 cm.

    Ammetto che la Mara Carfagna è sicuramente molto ma molto meglio !!

    W la Coscialunga e la Ficabella !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: