Buongiorno Italia (dei Valori)

Parliamoci chiaro: prima o poi doveva succedere.
Qualcuno sarà rimasto sorpreso, altri invece hanno esclamato qualcosa tipo: “lo dicevo, io!”.

In ogni caso, di tutta questa vicenda che coinvolge Di Pietro, sono due gli aspetti più interessanti.
Al di là di come la si pensi, infatti, è impressionante la fragilità di un partito che, colpito il leader, va disgregandosi alla velocità della luce, con un fuggi fuggi generale, nemmeno stessero scappando da un appestato (che pure conoscevano…).
Tutto ciò potrebbe aprire la mente ad un parallelismo imbarazzante con l’altro movimento tutto accentrato nella figura di un uomo solo al comando e che sta facendo nè più nè meno la stessa fine: il PdL del tanto detestato Berlusconi.

Ma è meglio non soffermarsi troppo su questa similitudine.

C’è un altro fatto da analizzare e ce lo porge su un piatto d’argento proprio (l’ex) Tonino nazionale.
Nel suo sfogo post-Report, non le ha mandate a dire a nessuno. O forse si?
Cosa avrà inteso, infatti, con quel: “è in atto un killeraggio da parte di un sistema politico e mediatico che non ha più bisogno di me”?!
Con un pizzico di malizia, si potrebbe arrivare ad immaginare la chiusura di un cerchio o, se vogliamo, la più logica delle conclusioni di un thriller: uscito di scena il nemico, non ha più alcuna utilità nemmeno l’eroe.
Ma, se invece di un eroe, ci fossimo sempre trovati al cospetto di un “utile idiota”? Uno di quei personaggi che sembrano i protagonisti, ma sono solo delle pedine di un gioco più grande ed oscuro…

La domanda, a questo punto è legittima: siamo sicuri che Di Pietro e la sua Italia dei Valori fossero davvero i buoni?
Ai posteri l’ardua sentenza. Ed una seconda possibilità.

All’orizzonte, infatti, si profila la medesima trama: cambia il nome, nient’altro. Beppe Grillo e il suo Movimento 5 Stelle.
Una cover band dell’IdV: stessa impostazione leaderistica, stessa spinta populista, stesse contraddizioni ideologiche e logiche.
A ben vedere però…sembra pure peggiore dell’originale.

Azzeriamo pure il cronometro: quanto ci vorrà perchè qualcuno si accorga, ancora una volta, che “gli stanno pisciando addosso mentre gli dicono che piove”?

Comments
64 Responses to “Buongiorno Italia (dei Valori)”
  1. Cesare scrive:

    “Adesso non ne sai citare nessuno”
    Travaglio e la sentenza Previti…mi pareva di avertelo già fatto questo esempio: privato corruttore…

  2. Nick scrive:

    “Un caso in cui sono state fatte credere delle cose in contrasto con le sentenze, avendo le sentenze a disposizione?”

    Avevo chiesto questo .
    E tu avevi detto che c’erano questi casi e che non riguardavano SOLO report.
    Adesso non ne sai citare nessuno e fai vigliaccamente marcia indietro, offendendo pure.

    Ma secondo te la parola SOLO che significato ha?

    Cesare , sei SOLO un cretino. Lo ripeto per l’ennesima volta , non hai argomenti. Parliamo d’altro.

  3. cesare scrive:

    Nick, fai finta di non capire: non esistono SOLO le sentenze. Report ha sparato merda sul centro destra. Sono state dette cose PRIMA che ci siano sentenze definitive. Questo si chiama sparar merda sulle persone. La specialita’ dei merdaioli come te.

  4. Nick scrive:

    è stato fatto credere da Report….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: