La macchina del fango contro il dissidente Scilipoti.

Com’è che scriveva e recitava Roberto Saviano?
Rinfreschiamoci la memoria:

Qualunque sia il tuo stile di vita, qualunque sia il tuo lavoro, qualunque sia il tuo pen­siero, se ti poni con­tro certi poteri questi rispon­der­anno sem­pre con un’unica strate­gia: dele­git­ti­mare. Dele­git­ti­mare il rivale agli occhi della pub­blica opin­ione, cer­care di ren­derlo nudo rac­con­tando sto­rie su di lui, descri­vere com­por­ta­menti intimi per met­terlo in dif­fi­coltà, così che le per­sone quando lo vedono com­par­ire in pub­blico pos­sano tenere in mente le immag­ini rac­con­tate e non con­sid­er­arlo cred­i­bile. Un vec­chio boss della Nuova Famiglia, Pasquale Galasso, alla domanda “Per­ché non uccidete mag­is­trati?” rispose chiara­mente: “Signor giu­dice noi prefe­ri­amo delegittimarli”.

Ora, sfogliate il Fatto Quotidiano o La Repubblica di questi giorni; leggete le dichiarazioni dei suoi ex colleghi di partito; ascoltate cos’hanno da dire su di lui quelli che fino al suo voto contrario alla sfiducia nei confronti di Berlusconi nulla avevano da obiettare sul suo passato e sulle sue vicende umane e processuali.
E’ diventato un bersaglio, costantemente deriso e attaccato, descritto come un mafioso e un corrotto.
Hanno tirato fuori vecchie inchieste e nuove indagini; lo puniscono verbalmente con articoli sprezzanti e diffamatori.
Si potrebbe quasi dire di essere di fronte ad un vero e proprio dossier.

Ma chi glielo spiega ai vari Travaglio, D’Avanzo, Scalfari, Padellaro, Alfano (Sonia), Finocchiaro etc etc?!
Ormai è chiaro: il problema non è contro chi ti metti, ma con chi stai.
E stare con Berlusconi, per alcuni, è diventato un reato gravissimo da passare con le nuove armi che la democrazia consente: la diffamazione e la delegittimazione.

Chissà se nelle prossime puntate di “Vieni via con me” o di “Che tempo che fa” o di “AnnoZero” sentiremo parlare della vicenda di Scilipoti: prima coccolato, fintanto che stava con Di Pietro e poi mediaticamente impalato dal momento in cui ha mollato il partito dell’ex magistrato…

Comments
222 Responses to “La macchina del fango contro il dissidente Scilipoti.”
  1. cesare scrive:

    ma andate a cagare🙂
    Leggete il nuovo 3D, che e’ meglio…ciao!

  2. Sympatros scrive:

    I vecchi e i giovani

    postilla non al famoso romanzo di Turgheniev,…..

    Non è detto che ai giovani piacciono i vecchi, ma senz’altro ai vecchi piacciono i giovani, la freschezza tenera e non rinsecchita, lo afferma la sapienza popolare ed è forse pure naturale… ma altrettanto naturale e forse più culturale è che un’attrazione sessuale di un vecchio nei confronti di una ragazza, se non rimane in una sfera platonica o comunque sublimata, viene sentita come qualcosa di sconcio, di non morale, da evitare. Quindi, antropologicamente, si mettono in atto una serie di inibizioni e di tabù per impedire il “monstrum”.
    Insomma il rimbambimento senile c’è, fa parte della biologia… ma ci sono pure i freni socio-culturali del buon gusto e della morale….. ma sono cose per comuni mortali…. infatti per chi è senza freni o gli funzionano male e non li vuol revisionare… il desiderio non va sublimato… va realizzato… mi va di dire zoccola e dico zoccola… mi va di di avere una corte di fanciulle sulle ginocchia nel sole della Sardegna e me la spasso… mi va di cantare e di far regali alle diciotenni e lo faccio…. voglio trombare una minorenne e la trombo…..Lui e al di là del bene e del male…. in attesa, senza cattiveria, che sia prima o poi soltanto al di là, nell’aldilà, tocca a tutti!!

  3. Sagra scrive:

    Dal Corriere della Sera:

    “…CAMBIO DI ROTTA – Ma nel proseguio delle indagini sono emersi elementi che hanno convinto i pm del fatto che la ragazza sarebbe stata effettivamente affidata in maniera indebita alla Minetti, in violazione delle direttive impartite dal pm minorile Fiorillo, e su induzione della pressione esercitata dal premier Berlusconi con la telefonata notturna al capo di gabinetto della Questura: telefonata nella quale caldeggiava un rapido disbrigo della pratica relativa alla ragazza, che il Cavaliere affermava gli fosse stata segnalata come «nipote» o comunque «parente del presidente egiziano Mubarak». Tre elementi, soprattutto. L’identificazione della ragazza non sarebbe stata completata prima della sua uscita dalla Questura. Non sarebbe stata valutata nel concreto l’affidabilità teorica (in quanto consigliere regionale) dell’affidataria Minetti, in realtà solo uno schermo visto che poi rimise subito la minorenne marocchina nelle mani di una prostituta brasiliana. E molto avrebbe pesato la ricostruzione delle prescrizioni date alla polizia dal pm minorile Fiorillo, puzzle messo insieme non soltanto attraverso le varie relazioni scritte dei protagonisti, ma anche e soprattutto attraverso le prime conversazioni quella sera tra poliziotti e poliziotti e poliziotti e pm: telefonate che, come tutte quelle che intervengono sul «113», vengono registrate a differenza di quelle sui cellulari dei funzionari…”

    Stavolta è lunga la strada della prescrizione…

  4. Sagra scrive:

    per Cesaronzo

    “…“Ora sappiamo che Berlusconi non morirà in pace.”
    Quante pizze scommetti sulle prescrizioni?
    Facciamo cosi’: se va in galera per il caso Mills, pago l’affitto di un posto barca a Borgo Marinari per un anno al tuo amico S. G., se pero’ non ci va, la pizza me la offri, ok?
    Mi sembra equa come scommessa, no?…”

    Il giorno che Berlusconi finisce in galera, quella vera, ti invito per un orgia gastronomica da “Arturo al Fusaro”. Altro che cazzi !!

    Viagra

  5. Sagra scrive:

    Oh giorno di godudia !!!
    Oh felicità e gaudio sublime !!!
    Oh Happy Day !!!

    Le chiappe del Berlusca prima si scalderanno, poi diverranno roventi…

    Stasera vado a prenotare al Borgo Marinari. Lascio solo la data in bianco.

    Sympatros e Nick sono invitati d’onore.
    Cesaronzo coattivamente d’ufficio.
    I berluscones saranno graditi ospiti.
    Per Bepi è già prevista la lavanda gastrica con preavviso al Pronto Soccorso del Loreto Mare.

  6. Sagra scrive:

    per il povero Santavacca

    “Bischero,
    l’inculato sei tu perché la vostra speranza era che la Consulta bocciasse in toto.
    Invece io mi aspettavo un esito del genere perché me lo aveva detto Cesa. E perché non ritenevo che dalle rape uscisse un succo diverso. Quando i giudici arrivano a parlare di leale collaborazione sono soltanto rape.”

    Le “rape” non hanno aspettato un solo giorno per indagarlo per nuovi reati !!!

    Dice l’antico proverbio:

    Con un reato al giorno, non ti toglierai mai più i giudici di torno.

    Ed è solo il primo giorno !!!

    Bacetti zuccherosi da Viagra

  7. Sympatros scrive:

    Io mammete e tu
    IO LELE E TU MORA, MA MORA CON FEDE

    Lasciate che i semplici corrano a me….. disse Berlusconi nel duemila dopo Cristo e molti accorsero adoranti… fra i quali mi sembra di aver visto anche Cesare, il nostro Cesaruccio non quello antico

    Lasciate che che i furbi, gli evasori, ma anche gli arrampicatori siano essi tarantini o non tarantini corrano a me…..e numerosi accorsero a Lui. Io Lele tu Mora, ma mora con Fede

    Lasciate che. pur se non convertite, le maddalene “venghino” a me e anche con me, le userò come ruote di escort!

    Sinite parvulas venire ad me…. lasciate che le fanciulle in fiore anche se troie “venghino” a me! Venghino, siore, venghino venghino c’è posto per tutte, balleremo in piscina il bunga bunga

    PS Berlusconi mai pagherebbe una donna, se no che conquista sarebbe…. senza scherzi…. conquista diciassettenni e che diciassettenni, come fa come fa? Tutto con una busta! Mette soltanto una sua fotografia in una busta ed il gioco è fatto… non sarà per caso tutto merito del suo capo catramato?

  8. Sympatros scrive:

    Sagra, post in contemporanea, ma per un pelo ti ho anticpato…. sono appena rientrato, letto la notizia il mio pensiero è andato subito a cesaruccio e l’ho informato…. e poi dite che non gli voglio bene!!

  9. cesare scrive:

    Sympa io ho collaborato eccome, non puoi negarlo:
    “Berlusconi dice chiaro e tondo: «Affidatela» ”
    chi e’ quello che chiede da mesi i tabulati e tutti mi dicono che il caso e’ chiuso…prima o poi sapremo quello che ha detto davvero in quella cazzo di telefonata?

  10. cesare scrive:

    “Ora sappiamo che Berlusconi non morirà in pace.”
    Quante pizze scommetti sulle prescrizioni?
    Facciamo cosi’: se va in galera per il caso Mills, pago l’affitto di un posto barca a Borgo Marinari per un anno al tuo amico S. G., se pero’ non ci va, la pizza me la offri, ok?
    Mi sembra equa come scommessa, no?

  11. Sagra scrive:

    per le simpatiche baldracche berlusconiane che frequentano questo Blog

    “…inoltre, Berlusconi sapeva o no che Ruby era minorenne? Tutti lo negano, lo nega con forza Ruby, lo nega con indignazione Berlusconi, lo negò Emilio Fede, anche se era stato al concorso di bellezza dove Ruby, dichiarando di avere sedici anni, sfilò in bikini.

    Le indagini sul punto sono in corso, ma esiste una parolina che può portare Berlusconi a processo per “sfruttamento della prostituzione minorile”, titolo di reato che scatta quando l’utilizzatore finale (copyright dell’avvocato Nicolò Ghedini) si avvicina a persone inferiori ai diciott’anni. Questa circostanza è stata confermata dai vari agenti, interrogati sul punto: nell’ormai famosa telefonata in questura, effettuata a maggio, e tenuta nascosta per mesi, Berlusconi dice chiaro e tondo: «Affidatela» al consigliere Nicole Minetti. Non c’è bisogno di affidare una maggiorenne. Si affida solo una minorenne.”

    In prima pagina da quei cattivoni di Repubblica.

    Adesso si ride…

    Viagra

  12. Sympatros scrive:

    Ma gli Scilipotidi cosa faranno? Si affideranno a un indagato per sfurttamento di prostituzione minorile? O avranno qualche tentennamento?
    Cesare se non collabori niente pizza per te, ce la magnamo solo noi alla facciaccia tua!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: