Complottismi. Se Santoro fa gli auguri a Spatuzza…

Com’era prevedibile, non tutti hanno creduto all’aggressione contro Berlusconi.
Alcuni ne hanno messo in dubbio l’autenticità (il Cav, in poche parole, l’avrebbe inscenata solo per recuperare consensi); altri sono andati oltre, tirando in mezzo addirittura mafia e massoneria (un avvertimento, insomma).

Sintomi di una paranoia che sembra un po’ la conferma definitiva all’idea che ci eravamo fatti sulle possibili conseguenze dei continui messaggi d’odio proposti dai professionisti dell’antiberlusconismo ai loro fans: un totale distacco dalla realtà, che avrebbe del grottesco non fosse che a guardarli in faccia o a leggere i commenti relativi ai video che girano per esempio su youtube e diversi blogs, c’è da rimanere allibiti dal numero di persone che si dicono concordi con quelle fantasiose ricostruzioni.

Siccome però il complottismo va in un certo senso di moda, mi permetto di tirar fuori anch’io una mia teoria. Uguale e contraria a quella di chi pensa che dietro Tartaglia vi sia la longa manus della mafia (tralasciando, ovviamente, il dettaglio che lo stesso Tartaglia non è affiliato a Cosa Nostra: sarà solo un concorrente esterno? Chissà…).

Dunque, giovedì sera, chi ha seguito AnnoZero ha avuto il piacere di ascoltare il dottor Santoro fare gli auguri a Gaspare Spatuzza, il pentito di Brancaccio che ha accusato delle stragi del 93 sia Berlusconi che Dell’Utri.
Ebbene, eccovi la mia teoria:

…quello di Santoro era un messaggio a Spatuzza, per invitarlo a continuare a recitare il copione datogli, che tanto stava facendo fruttare in profitti ai professionisti dell’antimafia in termini di share televisivo e di vendite di copie di giornali o di libri.
Eh già…dev’essere così: Santoro è in qualche modo collegato a Spatuzza!

Questo è un uso criminoso bello e buono della tivù pubblica: un oltraggio che andrebbe perseguito anche giudiziariamente.

Che ne dite?

Tornando seri: ovviamente non sono così demente da pensare certe cose, ma dovrebbe comunque far riflettere il gesto praticato da Santoro con quegli auguri ad un mafioso.
Lo sdegno che ho provato è stato il medesimo di quando ho letto che Salvatore Borsellino, oltre ad andarci al bar come fossero vecchi amici, ha telefonato a Ciancimino jr per ringraziarlo delle nuove “prove” date alla magistratura di Palermo.

Una vergogna, su cui però nessuno sembra aver molto da dire…
Sul Cavaliere, invece…ogni cazzata è buona per montarci sopra un sospetto e poi un complotto da vendere a chi è in cerca di risposte…senza far troppo caso alla veridicità delle affermazioni fatte o delle bischerate dette!

Ma questo è il regime, bellezza…

Comments
310 Responses to “Complottismi. Se Santoro fa gli auguri a Spatuzza…”
  1. Sharino scrive:

    AHAHHAHAHA
    Bellissimo me l’ero perso:

    Dalla casaleggio si arriva alla IBM, Cisco systems ed HP (meno male sono salvo, ho un processore intel e un router Vigor!😀 )

    Società coinvolte nel progetto PALLADIUM.

    Posso anche ridere fino al 2137

    se vai a leggere questo vecchissimo articolo http://punto-informatico.it/1404813/PI/Commenti/untrusted-non-chiamatelo-palladium.aspx

    Scopri che le preoccupazioni sul progetto palladium (il cui diretto interessato doveva essere MICROSOFT) erano state mosse prima dell’uscita di windows vista, e NON MI PARE che all’alba di windows 7 qualcuno si sia sentito dire che non può installare Linux sul suo pc (come si temeva all’epoca)

    Senza contare poi che BG spinge fortissimo l’open source (linux) che in caso di pericolo palladium ne sarebbe stato proprio l’assoluto antagonista.

    Ma a tu, evidentemente, non riesci a fare a meno di fartela raccontare dal fruttivendolo.
    Vado a mangiare che è meglio.

    Sharino.

  2. Sharino scrive:

    Niente montagna😦

    Ho cercato il video dei 5 ragazzi (cioè della casaleggio).
    Già snocciolata abbondantemente la questione, insieme a quella del microscopio di montanari.

    Mi sorprende che ti sia bastata la minima accusa per perdere stima di una persona che (se vai a guardare con un occhio un po’ più obiettivo) si sforza di essere il più trasparente possibile, anche quando non sta scritto da nessuna parte che debba farlo (in genere quello si chiede alle istituzioni non ai comici, ma vabbé come potremmo definirci repubblica delle banane se non facessimo queste stranezze?)

    Non ci voglio perdere troppo tempo:
    L’accusa parte da un collegamento tra diversi clienti e fornitori della casaleggio, (l’azienda che opera nel marketing e nel web, e che cura le scelte del blog di grillo). Collegamento che in condizioni di presunta innocenza non si farebbe, a meno di avere prove sulla frequentazione tra le parti o comunque di un reato da contestare a grillo, e non ai “correlati”.
    I collegamenti più spassosi sono quelli indiretti “l’altro cliente è a sua volta cliente di… i cui fornitori sono…”

    E noi quelle accuse diamo per scontato che siano valide… giusto?
    Altrimenti fede che ci sta a fare?😉

    L’unico cazzaro che si diverte ad accusare un innocente, perché punzecchiato da magistrati, è spatuzza….

    Sembrava tu avessi capito il discorso sul problema CDI, ma mi rispondi che eleggeresti comunque silvio… beh… evviva le discussioni costruttive (era meglio se guardavo Amici)

    Sharino.

  3. cesare scrive:

    “Poi magari la stima è autentica, ciò non toglie che il “consenso” di cui B. pavoneggia deriva ANCHE da questi piccoli “suggerimenti”.”
    Concordo.
    Bersani non mi dispiace perche’ si sta comportando bene, e’ sotto osservazione, Fini mi ha parecchio deluso. Su Grillo vai a vedere cosa dicono sul tubo di lui e i “5 ragazzi”. Adesso come adesso eleggerei Silvio, non ti arrabbiare 🙂
    Buona Befana e buona montagna!

  4. Sharino scrive:

    Riguardo Mike e Raimondo:
    Non ho mai detto che sono “servi” ma certamente esserne il datore di lavoro ti permette di chiedere loro un “we io mi candido… mi raccomando dillo nel tuo programma”.
    Poi magari la stima è autentica, ciò non toglie che il “consenso” di cui B. pavoneggia deriva ANCHE da questi piccoli “suggerimenti”.
    Converrai che non posso cercare e linkare tutta la TV propaganda, tutti gli articoli elogio su tutte le testate di sua proprietà, tutti gli usi strumentali del tg4 ecc…

    Riguardo il gioco:

    Nel mondo reale proverei Fini (che si avvicina di più ad alcune mie idee), o Bersani (che mi sembra una persona abbastanza concreta), ma giusto perché hanno consenso popolare, sono moderati, non appartengono ad un conflitto di interessi palese, ed hanno tanta esperienza di governo, oppure opterei per delle belle ELEZIONI DEMOCRATICHE degne di questo nome, senza inciuci o favoritismi, cosa non tanto fattibile se l’informazione, anche senza berlusconi, è comunque “in vendita”.

    Nel mondo ipotetico mi piacerebbe poter eleggere Beppe Grillo, perché ha un programma che condivido al 95%, idee giovani, il meetUp Napoli è composto da ragazzi che conosco e che si fanno “il mazzo a tarallo” in opere di beneficenza, impegno sociale a vari livelli, ecc.. e sembra voler tutelare l’ambiente (che non guasta). Lo lascio nel mondo ipotetico perché non avendo alcuna esperienza di governo e nessun appoggio in parlamento (si è fatto parecchi nemici col V-day), finirebbe col fare più danni che altro, persino in buona fede.

    Tu chi eleggeresti?

    n.b. ti leggo il 7 perché la befana me la passo tutta in snowboard a roccaraso😉

    Sharino.

  5. cesare scrive:

    @sharino
    ti propongo un giochino come il tuo, ma piu’ semplice:
    dimmi chi eleggeresti senza conflitto d’interessi uno bravo a governare e a “fare” come dice il tuo capo…
    Nel video che ho guardato ho visto Mike Bongiorno e Vianello che mi sembrano due brave persone non servi di B e dicono come Mentana e Costanzo cio’ che pensano.
    buona notte Luca, sono stanco🙂

  6. Sharino scrive:

    e spero che tu decida di ascoltarla.

    Se si guardati questo video sul tubo

    v=K-OsNvwBTF4

    Da 8:30 a 9:30 (si, a volte per aprire gli occhi bastano anche solo 60 secondi🙂 )

    e se la cosa ti incuriosisce ti consiglio:

    v=1BoJtPp9oQY

    da 7:33 a 7:46
    In questo video, in particolare, si parla della condotta politica di uno dei giornali successivamente più pubblicizzati via TV (scommetto che ne indovinerai il motivo)

    Ripeto (con rettifica):

    NON FARTI DIRE DAL FRUTTIVENDOLO se la frutta è fresca😉

  7. Sharino scrive:

    Scusa dimenticavo la parte conclusiva del tuo commento:

    “io dico che cosi’ com’e’ il CSM e’ sicuramente sbilanciato a favore della magistratura sbaglio?”

    no.

    “Bisogna trovare una soluzione, ma non la so certo io, non sono nemmeno la persona preposta a trovarla. Ma sono aperto ad ascoltare le tue idee.”

    Neanch’io conosco la soluzione, neanch’io sono preposto a trovarla, mi sforzo semplicemente di capire quello che mi accade intorno, mi piace, e in questo modo mi sento più libero.

    Per quanto riguarda l’idea… beh… la mia idea è semplicemente quella di smettere di chiedere al fruttivendolo se la frutta è fresca.

  8. Sharino scrive:

    “L’onore ai politici lo potrebbe restituire solo una magistratura imparziale”

    Una visione piuttosto ristretta delle cose, non trovi?

    “non abbiamo altri parametri di giudizio se non le imputazioni a carico di un politico se parli di ONORE.”

    *__*

    O hai altre vie per giudicare la loro morale: tipo se non hanno mai tradito la loro moglie?

    Vogliamo parlare di onore?

    l’onore può essere messo in discussione con le indagini (un indagine per pedofilia ti segna in modo indelebile) ma può anche essere totalmente costruito, ad esempio usando TV e giornali per sbandierare le promesse mantenute glissando su quelle non mantenute, oppure ti può venir sottratto con uno SCOOP in prima pagina sui tuoi gusti sessuali seguito da una mini-rettifica a pagina 32.

    Quindi come vedi anche l’onore ha un bel po’ di problemi con cui fare i conti e non un problema più grave degli altri, come ti ostini a pensare.

    Io dico che il problema è semplicemente il conflitto di interessi, a tutti i livelli, e la cosa divertente (ma allo stesso tempo raccapricciante) è che lo dicono gli stessi berlusconiani, loro quel problema lo vedono solo dove vogliono vederlo, però lo vedono. (ad es. quando chiedono la separazione delle carriere o quando dicono che i giudici sono “di sinistra”)

    Allora perché tutti vogliono risolvere il conflitto di interessi dei magistrati ma nessuno si sogna mai di dire che andrebbero risolti “I” conflitti di interessi?

  9. cesare scrive:

    “Se un politico ha INTERESSE a guidare un’appalto o a cambiare una legge, genera un CDI di dimensioni IMPARAGONABILI rispetto a quello di cui, invece, tu ti preoccupi in questo punto della discussione, come fai, da persona intelligente, ad indicarmi come urgente un cerotto sul naso mentre è in corso un attacco cardiaco?”
    Io ti indico come urgente la riforma della giustizia non i dettagli. Resta il fatto che un politico da solo conta meno di un giudice e non puo’ cambiare una legge.

    L’onore ai politici lo potrebbe restituire solo una magistratura imparziale, concorderai su questo, non abbiamo altri parametri di giudizio se non le imputazioni a carico di un politico se parli di ONORE. O hai altre vie per giudicare la loro morale: tipo se non hanno mai tradito la loro moglie?

    la separazione delle carriere mi sembra comunque una buona cosa.

    Resta il primo punto, il piu’ importante: io dico che cosi’ com’e’ il CSM e’ sicuramente sbilanciato a favore della magistratura sbaglio? Bisogna trovare una soluzione, ma non la so certo io, non sono nemmeno la persona preposta a trovarla. Ma sono aperto ad ascoltare le tue idee.

  10. Sharino scrive:

    Cesare provo a rispondere ma ho poco tempo, quindi perdonami alcune leggerezze.

    punto 4
    mi rispondi:
    “La garanzia che il rapporto tra un magistrato ed un avvocato sarebbe identico a quello tra un magistrato e un suo non collega PM.”

    Quindi ti preoccupi della possibile parzialità di un giudice dovuta ad un rapporto di collegamento carrieristico tra lui ed il pm accusatore, rispetto a quella che invece si instaura con l’avvocato difensore?
    E’ il più piccolo conflitto di interessi che io abbia mai sentito in vita mia, tuttavia mi sforzo di non tollerarlo e di volerlo estirpare con te.

    A rigor di logica dopo aver livellato i “collegamenti di carriera”, per annullare i CDI equivalenti al primo, dovresti livellare il sesso, la la nazionalità e probabilmente anche le idee politiche tra avvocato e pm.

    Ma, ripeto, nell’ambito di questa ipotesi fantascientifica, posso anche accettarlo, a patto poi di usare la stessa sensibilità e preoccupazione in tutti gli altri ambiti attualmente in conflitto di interesse.

    Se un politico ha INTERESSE a guidare un’appalto o a cambiare una legge, genera un CDI di dimensioni IMPARAGONABILI rispetto a quello di cui, invece, tu ti preoccupi in questo punto della discussione, come fai, da persona intelligente, ad indicarmi come urgente un cerotto sul naso mentre è in corso un attacco cardiaco?

    —–

    Punto 3

    Non sono d’accordo con la tua previsione:
    se sbaglio=rischio e lavorare di più=sbagliare di più
    Lavorare di più è NECESSARIAMENTE rischiare di più.
    Non tutti vogliono rischiare di più (dico le punizioni sul lavoro, non mi riferisco al rischio intrinseco) soprattutto se AMANO il loro lavoro.

    Se ne potrebbe uscire cambiando la tua ipotesi iniziale, aggiungendo ad esempio bonus sulla produttività o particolari premi di merito: tutte cose che (guarda caso, qualcuno ci ha pensato prima di noi) giocano a SFAVORE della serenità di giudizio.

    —-

    Secondo punto:
    Scrivi: “Nessuno perde il posto! solo non sei piu’ nella Corte (…) ma torni al tuo normale lavoro che puo’ essere anche il giudice!”

    E questo non prevede un conflitto di interessi pari a quello tra pm e giudice?
    Se abbiamo detto che per quanto piccolo, non lo tolleriamo, allora non va bene neanche qui, perciò nel nostro mondo ipotetico i due soggetti hanno carriere separate.

    Immunità/impunità:
    Si garantì l’immunità parlamentare in presenza di uomini “onorevoli”
    Accertata la loro non onorevolezza, si revocò l’immunità per volere assoluto del popolo.
    Revocata l’immunità, invece di restituire l’ONORE che permetterebbe di ripristinare l’immunità, si battaglia per arrivare all’impunità.
    Qualche giorno fa mi invitavi a “cogliere la sottile differenza” .. beh, è il tuo turno.

    Primo punto:
    Ci si dovrebbe pensare?

    Ci hanno pensato a lungo, credimi, ci hanno lavorato tanto, se ti va di ascoltare cosa dissero alla fine di tutti quegli sforzi, apri il tubo e guardati v=LaG5Ftq0luc

    Sharino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: