Ciancimino jr e “l’amico senatore” Dell’Utri. Qualcosa non torna: la data.

Dopo il pentito Romeo che parla del “politico” Berlusconi come mandante delle stragi del 93 a Firenze, Milano e Roma, nonostante il Cavaliere sia sceso in politica almeno un anno dopo, oggi è la volta di Ciancimino jr raccontare ai magistrati come stavano le cose sulla presunta trattativa.
E il figlio del sindaco mafioso di Palermo lo fa fornendo la “spiegazione” di alcuni pizzini che il boss Bernardo Provenzano avrebbe inviato, nel 2000, “al nostro amico senatore” Marcello Dell’Utri.
Se sulla data di formazione di Forza Italia si può discutere (come fanno Repubblica, Giornale e Libero in questi giorni), nulla però si può obiettare in meritò all’incongruenza tra fatti oggettivi di cui evidentemente Ciancimino jr non tiene conto, ovvero: egli, infatti, sostiene che il “capo dei capi” si riferisse a Dell’Utri quando ne parlava come “amico senatore“. Ma Dell’Utri fu eletto al Senato della Repubblica solo nel 2001, dopo l’esperienza europea iniziata nel 1999 e quella di deputato (cioè onorevole alla Camera) tra il 94 e il 96.

Insomma: una spiegazione non proprio brillantissima, quella della neo star dei pentiti in mano ai magistrati di Palermo e Caltanissetta…
Diciamo che ha mancato il bersaglio di un anno pieno!

Ma le stranezze non finiscono qui.
Sostiene Ciancimino che la trattativa fosse ancora in corso (ai tempi del pizzino del 2000) e che tra le richieste vi fosse quella di eliminare il carcere duro per i mafiosi (il 41bis) e quella di rendere meno impietosi i sequestri dei beni dei boss.
I referenti politici sarebbero stati Forza Italia e in particolare Berlusconi e “l’amico senatore Dell’Utri”.
Peccato che nel 2000 al governo c’era il centrosinistra e che comunque la si voglia vedere, i governi Berlusconi non hanno in alcun modo assecondato le richieste avanzate da Cosa Nostra. Al contrario, il 41bis è stato inasprito e sono state varate alcune delle più importanti norme per facilitare le confische dei beni dei mafiosi.
Per capirci: piuttosto infruttuosa come trattativa…

Senza volerci sostituire agli inquirenti, ci auguriamo che i magistrati valutino al meglio queste “rivelazioni” e allo stesso modo, confidiamo che i segugi del giornalismo antimafia, così come si impegnano nello spiegarci con dovizia di particolari la bontà di certe tesi dei pentiti, ci mettano in guardia dalle fesserie che raccontano.

Vota questo articolo su OK-NOtizie.

Annunci
Comments
51 Responses to “Ciancimino jr e “l’amico senatore” Dell’Utri. Qualcosa non torna: la data.”
  1. Marco Caruso ha detto:

    @ Edo: un altro post scriptum…

    “contro il 41bis” erano e attualmente sono anche i Radicali e perfino alcuni costituzionaliti, per non parlare poi dei comunisti più duri e puri, e finanche gli avvocati penalisti.

    tutti inseriti nella trattativa?
    tutti mafiosi o intenzionati a fare un favore alla mafia?

  2. Marco Caruso ha detto:

    @ cesare: è più forte di me…sono geneticamente portato al confronto…anche con chi sembra non avere le cosiddette buone intenzioni…

  3. Marco Caruso ha detto:

    @ Edo: ps. Borsellino non disse proprio niente poco prima di morire che riguardasse Dell’Utri e men che mai Berlusconi.
    leggiti il testo dell’intervista NON MANIPOLATA…e poi ne riparliamo!

    http://www.democrazialegalita.it/redazione/redazione_vere_parole_borsellino=24novembre2009.htm

    [parola di Elio Veltri, mica di Feltri…]

  4. Marco Caruso ha detto:

    @ Edo: ti dico la verità…spero tanto che i magistrati non cerchino riscontri secondo il filo logico dei tuoi pensieri…

    dovresti infatti spiegarmi perchè mai Provenzano si sarebbe riferito a Ciancimino parlando al futuro (un anno sembra poco, ma non lo è affatto…) di una persona che poteva indicare con qualsiasi termine “al presente”…

    anche sulle promesse: sicuramente si fanno prima delle elezioni, ma quel che dico è che se proprio non vuoi mantenerle non fai nulla, ma non è che le tradisci in modo così palese…

    comunque hai ragione: ci sono tante cose che non tornano della vita di Berlusconi. Ma ciò non significa che allora si sia autorizzate a pensarne tutto il male possibile.

    non capisco perciò, perchè mai evidenziare un’ipotetica imprecisione nel racconto di Ciancimino jr, voglia dire negare le altre ambiguità del personaggio Berlusconi…

    si può dire che Ciancimino sembra non essere poi così tanto attendibile?

  5. Edo ha detto:

    Ciao Marco
    avanzo una ipotesi … non è che Provenzano si stava riferendo al futuro?
    In fondo nel 2000 era già nell’aria che le successive elezioni le avrebbe vinte Berlusconi
    Per quanto riguarda le promesse, beh queste si fanno sempre prima delle elezioni e non dopo! Ricordo a quanti non lo ricordano …

    Uniti contro il 41bis Berlusconi dimentica la Sicilia

    Un caso, eh?
    La storia non è affatto chiara, tu Marco pensi che siano tutte cialtronate ma un pò di cose non tornano … le misteriose fortune di Silvio Berlusconi “il palazzinaro”, lo “stalliere” Vittorio Mangano, certe parole di Paolo Borsellino dette poco prima di morire, il pensiero di Marcello Dell’Utri a proposito della mafia … lo so, sono solo dei puntini ma se li unisci qualche dubbio, ragionevolmente ti viene, no?

    Comunque questi pentiti devono fornire delle prove, delle cose che si possono verificare, vediamo cosa succederà, se scoppierà oppure no la bomba atomica di cui parlava Fini!

    Ciao

  6. cesare ha detto:

    @Marco. Capisco che ti diverta prendere in giro personaggi come Mork e Lafitte, ma non faresti meglio ad ignorarli per aver piu’ tempo per le persone che meritano la tua attenzione, nello spirito di crescita intellettuale e spirituale che mi pare d’aver colto nel tuo bellissimo blog?

  7. Marco Caruso ha detto:

    @ lafitte: il solito intellettuale…

  8. Jean Lafitte ha detto:

    Meriggiare di pensieri
    Lichene di neuroni
    Ai tuoi piedi ragionamenti degli abissi
    Lacchè di bosco
    Sul tuo labbro genuflesso sospiro
    Testa di cazzo

    (Sandro Bondi)

  9. Marco Caruso ha detto:

    @ mork: non dubito del fatto che i magistrati stiano verificando le incongruenze delle dichiarazioni di Ciancimino jr.

    il mio post era giusto una riflessione, un appunto…non certo un suggerimento ai pm.
    piuttosto un accorato appello a certi giornalisti, a che si comportino usando gli stessi pesi e le stesse misure, sottolineando i punti critici delle testimonianze dei pentiti che solitamente usano come asso nella manica per sbandierare e confermare alcune delle loro più suggestive teorie…

    mi chiedo perchè a te non venga in mente niente di tutto ciò…

  10. Mork ha detto:

    Accidenti Caruso, hai proprio ragione!
    Di sicuro tutti gli inquirenti non si sono accorto di questa sottilissima incoerenza e di sicuro ti chiameranno a spiegare le tue argute deduzioni
    e ad illuminarli con la tua sapienza ed intelligentia.
    Chiamaci per quando sarai in aula, verremo a farti la ola ed applaudirti tutti insieme.

    PS: gorgoglione!

  11. sagra ha detto:

    per gì vattimo

    “e mi deve restituire il portafogli,cosa da non sottovalutare.”

    Se il portafogli non è Cartier, te lo restituisce sicuramente.
    Ovviamente vuoto.

    Ma tu sarai contento lo stesso, perché te l’ha rubato l’Unto di Arcore.

    Beati i poveri, diceva un altro Predicatore.
    Ma pare che all’epoca ancora non circolassero i portafogli di Cartier.

    Consolazioni da Sagra

  12. Marco Caruso ha detto:

    @ gì vattimo: nonchè l’autoradio della volta scorsa…

  13. gì vattimo ha detto:

    e mi deve restituire il portafogli,cosa da non sottovalutare.

  14. sagra ha detto:

    per Polyscor

    “…Fini si è sputtanato, e se l’intento dei peones di Repubblica era quella di mettere in difficoltà Berlusconi col solito documento ad orologeria, gli accattoni hanno cannato completamente l’obiettivo…”

    Se fini si è sputtanato per così poco, figurati cosa sarebbe dovuto succedere a Bossi quando in Parlamento cantò a Berlusconi tutte le corna in Do maggiore, con grade plauso della Lega.
    Berlusconi dichiarò “Mai più con Bossi”
    Fini si spinse addirittura a dire “Neanche un caffè insieme”

    Eppure le corna erano state descritte con arguzia e senso del melodramma.

    Rilassati, che il Vecchio Caprone è duro da lessare, e Fini aspetta il momento buono per scodellarlo.

    Poi, tutti all’assalto, Amici e Nemici, perché il Caprone stracotto è piatto goloso.

    E bisognerà anche vedere cosa gli lasceranno dei soldi della Fininvest.
    Per ora deve cominciare a firmare una fidejussione da 750 milioni di Euro a favore del suo peggiore nemico.

    Per il resto… C’è Mastercard.

    Sagra

  15. Polìscor ha detto:

    @Marco: attenzione, i voti sono un liquido, non stanno fermi da una parte da soli. Fini si è sputtanato, e se l’intento dei peones di Repubblica era quella di mettere in difficoltà Berlusconi col solito documento ad orologeria, gli accattoni hanno cannato completamente l’obiettivo. Presentarsi con un “fuori onda” dipinge il protagonista (Fini) come un perfetto idiota, un pirla che si fa beccare con le dita nella marmellata, un vigliacco che dice una cosa e ne fa un’altra; e non certo come un eroe che va dritto per la sua strada.
    Oh, certo: i mentecatti lo considereranno lo stesso un eroe, ma per loro basterà.

  16. gì vattimo ha detto:

    berlusconi stamani in zona legnaia mi ha soffiato il portafoglio.manifestiamo.

  17. sagra ha detto:

    per Cesare

    “Caro Sagra, mi sa che caschi abbastanza male con me se vuoi parlare di fisica:)…se non hai l’ironia di capire che era una battuta e’ comunque grave. Per inciso, era una battuta…”

    Che non avevo capito, e me ne scuso.
    D’altra parte ci vuol poco a chiarirsi fra chi ne capisce almeno un po’.
    Parentesi chiusa.

    Altro è invece l’argomento che interessa veramente tutti, sul Berlusconi mafioso.

    Ricordo che in tempi non sospetti il primo ad utilizzare la definizione fu Umberto Bossi, con l’eleganza dialettica che lo distingue.
    Ora il gentiluomo padano fa finta di non ricordare e questo ne quantifica la rettitudine morale.

    Neanche Gianfranco Fini diede chiari segni di essersene avveduto quando gli conveniva tirare la volata a Berlusconi, ma il tempo (quello nostro, non quello di Einstein) è galantuomo; ed il maiale s’ammazza a Natale, altrimenti che lo hai ingrassato a fare?

    Altra stoffa fu quella Pierfurby Casini, erede di una lunga tradizione democristiana, da sempre adusa a predicare bene e razzolare male.

    Per un mafioso vero la parola coincide con l’ONORE ed un quaqquaraquà come Berlusconi non si sognerebbero mai di prenderselo a scanso di colossali figure di merda. Berlusconi potrebbe rappresentare la fine di un’istituzione plurisecolare come la mafia.

    Ma Berlusconi aveva bisogno di soldi, molti soldi per riuscire a spiccare il volo.
    Da più parti si sospetta che parecchi di quei denari siano di provenienza mafiosa.

    Ma la Mafia non regala niente a nessuno. Ha solo bisogno di prestanome efficienti, fidati ed ossequienti.
    Come siano andate le cose forse uscirà ora un po’ per volta, con il povero Berlusca in mezzo a Scilla e Cariddi.
    O se lo mangia Fini oppure se lo mangia la Mafia.

    Disse il Poeta:

    Bella Italia, amate sponde
    pur vi torno a riveder !
    Trema in petto e si confonde
    l’alma oppressa dal piacer.

    Tua bellezza che di pianti
    fonte amara ognor ti fu,
    di stranieri e crudi amanti
    t’avea posta in servitù.

    Ma bugiarda e mal sicura
    la speranza fia de’ re;
    il giardino di natura,
    no, pei barbari non è.

    Bonaparte al tuo periglio
    dal mar libico volò;
    vide il pianto del tuo ciglio,
    e il suo fulmine impugnò.

    Tremar l’Alpi, e stupefatte
    suoni umani replicâr,
    e l’eterne nevi intatte
    d’armi e armati fiammeggiâr.

    Cordiali saluti da Sagra

  18. cesare ha detto:

    @Marco: Fini e’ un ottimo politico e fa principalmente il proprio interesse, speriamo non sbagli troppo i calcoli. Da buon politico italiano e’ pronto a dar una pugnalata alle spalle anche al suo principale alleato e a colui grazie al quale si trova li’ dov’e’. Con il video di ieri si e’ fatto un discreto autogol…vedremo le conseguenze:)

  19. giovanni dalle bande rosse ha detto:

    Cio lm

    Vuoi che indaghino su Napolitano su concorrente estero per aver smontato il pool anti-Provenzano???

    Mica devi essre un pentito, vai in qualsiasi procura d’Italia e fai la tua denuncia.

  20. Marco Caruso ha detto:

    @ lm: Fini ormai si sa che a che gioco sta giocando… Vuole aspettare che il cadavere politico di Berlusconi gli passi sotto il naso per raccoglierne l’eredità in termini di voti…

    il che non è propriamente l’atteggiamento che ti aspetti da un alleato con cui condividi la guida del partito che hai creato insieme a lui…

  21. Marco Caruso ha detto:

    @ sagra: dunque l’irriconoscenza di Berlusconi nei confronti della mafia starebbe nell’azione antimafia dei suoi governi!?

    ma, di preciso: cos’è che la mafia gli avrebbe dato in cambio? Soldi? Può darsi…vedremo cosa ne dedurranno i magistrati.

    cosa c’entrino però le stragi in tutto questo non si capisce…
    forse qualcuno ha interesse a esagerare?
    chissà…

    solo un’ultima considerazione a riguardo: dovremo aspettare che i fratelli Graviano si confessino per sapere se davvero Berlusconi sia stato finanziato da Cosa Nostra? E se invece non lo fanno? O meglio: come possiamo esser sicuri che lo faranno e che stiano solo aspettando tempi più maturi?
    …mi sembra che, a parte i libri di Travaglio e alcuni articoli de La Padania, nessun giudice abbia mai ricollegato le fortune del Cav alla mafia…

    può darsi mi sbagli, però………

  22. Marco Caruso ha detto:

    @ cesare: anche se “anonimo” si capiva benissimo fossi tu a replicare al commento di Sagra… Sempre meglio non lasciar dubbi, però… 😉

  23. cesare ha detto:

    uffa! mi dimentico sempre di mettere il mio nome, ma perche’ me lo cancella ogni volta che accedo? Ero ovviamente io l’ultimo anonimo.

  24. Marco Caruso ha detto:

    @ tequilero: onestamente non so dirti se Ciancimino jr sia un pentito o un semplice collaboratore, ma cambia poco.
    so che da quando è stato arrestato per riciclaggio s’è fatto tornare in mente un sacco di cose che potrebbero far comodo ai magistrati per le loro indagini…salvo poi farli aspettare un anno buono prima di consegnargli documenti fotocopiati e registrazioni audio che hanno tradito le aspettative…

  25. lm ha detto:

    il pensiero è stato esposto già da qualcun altro, ma mi era chiaro da subito:

    che senso ha dire: “il riscontro delle dichiarazioni di Spatuzza, speriamo che lo facciano con uno scrupolo tale da… perchè è una bomba atomica”.?

    In un clima nel quale si inventano ogni giorno accuse su Berlusca, dire una frase del genere da parte di Fini significa attizzare con malanimo: se non esce il riscontro sono cazzi tuoi, caro Cav.

    Tanto, ce ne sono pochi che parlano del nano mafioso.

    Poi Fini si è corretto affermando a Ballarò che Berlusca non ha niente a che fare con la mafia, meno male.

    Eppoi, ma che razza di pentito è Spatuzza: ha mai consentito agli inquirenti di conoscere qualcosa di più dei traffici e delle strutture di mafia? a quello servono i pentiti, non a dire le proprie “deduzioni”.

    Io “deduco” che Napolitano è concorrente estero per aver smontato il pool anti-Provenzano, e la mia deduzione è fondata sull’id quod plerunque accidit: c’è qualche giudice disposto ad indagare? no, forse perché non sono un pentito.

  26. Anonimo ha detto:

    Caro Sagra, mi sa che caschi abbastanza male con me se vuoi parlare di fisica:)…se non hai l’ironia di capire che era una battuta e’ comunque grave. Per inciso, era una battuta, ma non stavo dicendo un’assurdita’: se riuscissi a far diminuire l’entropia dell’universo la freccia del tempo si invertirebbe, dato che la scelta della freccia del tempo punta per definizione nel verso coerente con l’aumento dell’entropia dell’Universo. Che sia difficile farlo e’ un altro discorso, a conferma della mia ironia!! Paul Davies e altri cosmologi pensano che in linea di principio sia possibile, ma non ha senso parlarne qua seriamente…
    Riguardo a chi pensa che Berlusconi sia mafioso, mica parlavo di te…perche’ ti sei sentito chiamato in causa?

  27. sagra ha detto:

    per Marco Caruso

    “Peccato che nel 2000 al governo c’era il centrosinistra e che comunque la si voglia vedere, i governi Berlusconi non hanno in alcun modo assecondato le richieste avanzate da Cosa Nostra. Al contrario, il 41bis è stato inasprito e sono state varate alcune delle più importanti norme per facilitare le confische dei beni dei mafiosi.
    Per capirci: piuttosto infruttuosa come trattativa…”

    Pare che i problemi di Berlusconi derivino proprio da “certi pentimenti” per i passati comportamenti.

    Come tante cose della storia personale dell’Unto di Arcore, la Mafia sembra rinfacciargli una “certa ingratitudine”.

    Si ha l’impressione che Berlusconi desideri scendere dal Tram della Mafia, diventato ormai scomodo, maleodorante e pericoloso.
    E sembra che la Mafia intenda fargli pagare il biglietto della corsa.

    Pare che i tramvieri siciliani siano molto permalosi ed abbiano un brutto carattere.

    Ne sa qualcosa Andreotti, con gli amici Salvo Lima ed i fratelli Salvo.

    Saluti da Sagra

  28. sagra ha detto:

    per cesare

    “Caro Marco, tu non tieni conto del fatto che la freccia del tempo e’ invertibile, basta far calare l’entropia dell’Universo, l’unica assoluta verita’ e’ che Berlusconi e’ Mafioso, secondo certe persone.”

    Caro cesare, penso che tu abbia le idee un po’ confuse, sia sull’Entropia che sulla Mafia.

    Il II principio della Termodinamica recita : L’Entropia dell’universo aumenta sempre.
    Un principio fisico è un’asserzione indimostrabile, valido fino “a prova contraria.

    Fornisci la prova contraria e possiamo ragionare.

    Seconda asserzione imprudente: “la freccia del tempo è invertibile”

    Un certo sig. Albert Einstein ha detto che il tempo da solo non esiste.
    Ha asserito, e molte prove gli hanno finora dato ragione, che esiste il tempo-spazio, che è una cosa leggermente diversa. Se riuscissi ad invertire la “freccia del tempo” dovresti anche rimpicciolire “l’arco dello spazio”, magari fino al famoso Big Bang, che testimonia proprio l’inscindibile collegamento al tempo. Tempo che passa = Spazio che si espande.
    Proprio per questo l’Entropia dell’Universo può solo aumentare.

    Terminata la piccola precisazione, ripeto che Berlusconi non è Mafioso neanche in via ipotetica, perché non sono ammessi mafiosi di comprovato, certo e consolidato ceppo Siculo. Discorso analogo vale per la Ndrangheta calabrese e per la Camorra napoletana.

    Pertanto solo Marcello Dell’Utri può essere Mafioso DOCG (Denominazione Origine Controllata e Garantita) e fregiarsi della coppola, simbolo del vero “Uomo d’Onore”, esattamente come il Chianti ed il Parmigiano.

    Berlusconi al massimo può “commercializzare” il Marchio di Qualità [Mafia DOCG], ricavandone ovviamente il giusto e riconosciuto vantaggio.

    Pare che ultimamente qualcuno lo abbia “avvisato” di usare impropriamente il Marchio.

    Tutto quà.

    Cordiali saluti da Sagra

  29. tequilero ha detto:

    Stammatina avevo notato anche io l’incongruenza della data.
    E se quel pezzo di carta è del 2000, come afferma Cincimino, il senatore non è Dell’Utri.
    Solo un piccolo appunto.
    Sei sicuro che Ciancimino jr sia un pentito?

  30. cesare ha detto:

    Caro Marco, tu non tieni conto del fatto che la freccia del tempo e’ invertibile, basta far calare l’entropia dell’Universo, l’unica assoluta verita’ e’ che Berlusconi e’ Mafioso, secondo certe persone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: