Napolitano striglia i magistrati. A buon intenditor poche parole!

Sinceramente, non me l’aspettavo, ma evidentemente anche il Presidente della Repubblica dev’essersi accorto che la tensione istituzionale era salita a livelli insopportabili e ha deciso di richiamare le parti litiganti: politica e magistratura.

Ai primi, perciò, ha ricordato i tanti problemi che affannano il Paese e che vanno quindi affrontati col dovuto impegno, senza perdersi in chiacchiere.
Ai secondi, invece, Napolitano ha riservato una stoccata violentissima.

Quanti appartengono alla istituzione preposta all’esercizio della giurisdizione, si attengano rigorosamente allo svolgimento di tale funzione“.

Più chiaro di così, si muore.
La magistratura ha colmato la misura e ha fatto un po’ la fine dei musicanti di Brema: andati per suonarle, finirono suonati.
La smettano, le toghe, di sentirsi “Potere” quando la Costituzione li ha fatti “Ordine” dello Stato!
Gli sconfinamenti di campo hanno, evidentemente, ecceduto ogni limite.
L’ultimo, proprio ieri, quando un Consigliere del CSM si è permesso di parlare a nome dell’Organo di Autogoverno dei magistrati, chiedendo addirittura che, nell’ambito di una pratica a tutela delle toghe di Milano e Palermo, fossero “acquisite le dichiarazioni rese dal Premier” durante la direzione del partito e poi riportate, non si capisce neanche quanto fedelmente, da stampa e tivù.

Un’idea che non dev’essere piaciuta a Napolitano, che deve avervi visto l’ennesimo tentativo di una parte di magistratura di dotarsi di competenze che assolutamente non le spettano e, peggio ancora, che violano l’equilibrio istutuzionale garantito dalla Costituzione.

Tant’è che lo stesso Presidente, sentendo puzza di golpe giudiziario (ma questa è una mia interpretazione…) e relativo ribaltone parlamentare, ha messo in chiaro un altro paio di cosette:

Nulla può abbattere un governo che abbia la fiducia della maggioranza del Parlamento, in quanto poggi sulla coesione della coalizione che ha ottenuto dai cittadini-elettori il consenso necessario per governare“.

Intesi?
Si mettano l’animo in pace e la smettano di tirare inutili spallate al Governo!

Non pago, Napolitano rincara la dose e dà il colpo di grazia:

Spetta al Parlamento esaminare, in un clima più costruttivo, misure di riforma volte a definire corretti equilibri tra politica e giustizia“.

Insomma: ai magistrati spetta applicare la legge. E non polemizzare col legislatore. Perchè non è quella la funzione a cui sono preposti.
Tutto chiaro?

Speriamo…
A buon intenditor, poche parole…

 

[questo mio post lo potete leggere e commentare anche sul blog di DAW]

Comments
136 Responses to “Napolitano striglia i magistrati. A buon intenditor poche parole!”
  1. pippo io scrive:

    dai martina, visto che hai vinto, dacce da bere!! su dai!!! offri! un fà la tirchia!

  2. giovanni dalle bande rosse scrive:

    Cara Martina

    Forse stai studiando per l’esame di gennaio e non puoi rispondere alle mie domande o come sospettavo sei come lo spacciatore ESCORTRANS Marco CARUSO???

    Allora Hai vinto o no questo concorso???

    Se vuoi ti do una mano perchè guarda caso mi trovo ed essere di commissione proprio a quel concorso.

    Ciao Fammi sapere.

    Fotrunatissima!!!!!

  3. luigi dalle bande rosse scrive:

    Martina Martina

    Come mai questa lunga assenza????

    A mbè so TARDO non capisco!!!!

  4. giovanni dalle bande rosse scrive:

    Ciao Martina

    hai gia vinto il concorso?????

    Ma come mai sul sito si parla di prove orale da effettuarsi a gennaio 2010???

    Allora sai già di vincere il concorso??????

    Mi dai qualche chiarimento????

    ecco il link

    http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/Avvisi/visualizza_asset.html_1296476689.html

    Pubblicato il 27 novembre 2009

    Avviso di pubblicazione degli elenchi dei candidati della regione LAZIO ammessi a sostenere la prova orale del concorso pubblico a 397 posti di assistente alla vigilanza, sicurezza, accoglienza, comunicazione e servizi al pubblico della seconda area funzionale F3 indetto con decreto dirigenziale 14 luglio 2008

    Documentazione:

    Avviso prove orali Roma Avviso prove orali Roma
    (documento in formato pdf,peso108Kb)

  5. MARTINA scrive:

    Carissimo analfabeta Luigi Dalle bande rosse sugli occhi eccoti il link che sei anche incapace di trovarti da solo ., figuriamoci se sei capace di farlo un concorso.

    http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/1236880845826_397_Posti_Assistente_alla_Vigilanza.pdf

    questo è il concorso che ottusamente tu dici cucito per qualcuno. Questo qualcuno sono centomila (100.000) partecipanti.

    Cordialmente ti saluto e da adesso come tanti altri sarai ignorato perchè non in grado di confrontarti e credo che il tuo sia un limite unicamente culturale e mentale.

  6. luigi dalle bande rosse scrive:

    Cara Martina

    Io sarò anche tardo come tu dici ma a quanto pare anche tu ti comporti come la ESCORTRANS MARCO; mica frequenti la stessa parrocchia di venditori di falsa felicità inebriata da tanto, troppo fumo???

    Se non sono stato chiaro volevo che mi facessi conoscere il BANDO di CONCORSO a cui tu hai partecipato, oppure non puoi dirlo perchè sono quei concorsi cuciti a misura per i candidati???

    Dai sforzati e non essere sufficiente, super grande professoressa da 110 e lode, da una parte devi pur compatire i tardi perchè non ci arrivano subito a certe cose, ma possono sempre fare qualche sorpresa.

  7. MARTINA scrive:

    Caro Giovanni, Caruso sarà anche Una Escortrans….ma tu sei pure tardo. Il sito del Mibac è consultabile anche a da casa tua. Sei così impedito?

  8. Nick scrive:

    @sparviero
    Mi scuso se non ho risposto prima. Mi era sfuggito il tuo commento.
    Il problema è proprio questo. NESSUNA coalizione politica in italio ha mai proposto alla magistratura una riforma della giustizia SERIA che andasse nel senso di snellire i processi, ad esempio depenalizzando certi reati. o prevedendo la prescrizione solo in casi eccezionali (ad esempio abolendola in secondo grado a in cassazione, dove i presunti colpevoli sono ormai accertati e l’istitituto della prescrizione non ha senso).
    Si potrebbero prevedere sostanziali sconti di pena per chi confessa subito e una pena maggiore via via che si procede nei gradi di giudizio.
    Assieme a questo poi è ovvio che bisogna razionalizzare i costi della magistratura, introdurre criteri di merito, e punire i magistrati che lavorano di meno e/o sbagliano.

    Quando è stato proposto qualcosa è stato proposta SEMPRE una modifica a una particolare legge che, inn quel momento favoriva questo o quel politico DI DESTRA E DI SINISTRA. E’ ovvio che a un magistrato onesto tutto questo non vada giù
    Non so in Francia, ma noi a proposito di RIFORME siamo messi proprio male.
    Si dice sempre che sono necessarie al paese, ma poi nessuno le FA.
    L’ultima riforma degna di questo nome penso si possa datare a 10 anni fa.

    PS

    Qua la situazione è CRITICA.
    Il numero processi all’anno che deve affrontare un magistrato è pari a 10 volte quello degli altri paesi.

    Se non si fa qualcosa di SERIO si richia di portare al COLLASSO il nostro sistema Italia

  9. giovanni dalle bande rosse scrive:

    Cara Martina

    mi raccomando non fare come la ESCORTRANS CARUSO rispondi alla mia domanda.

  10. tequilero scrive:

    Che discussione interessante….
    Potrei sbagliarmi e scrivere una cazzata ma se non ricordo male all’Università Roma 3 i corsi di giurisprudenza prevedono un test di ingresso selettivo e, sempre se non ricordo male, i posti a disposizione sono circa mille.
    Ciao

  11. MARTINA scrive:

    @ Lafitte

    Scusa Lafitte….c’è qualcosa che non torna. Se sono legittime le critiche non è altrettanto legittimo rispondere alle critiche? Così….giusto per uno scambio….🙂

  12. Jean Lafitte scrive:

    povero caruso, veramente un caso umano.

    pensa quante cose potresti fare invece di rispondere alle legittime critiche di chi ti attacca per le minchiate che scrivi.

  13. giovanni dalle bande rosse scrive:

    Cara Martina

    Dato che in precedenza sei stata molto vaga su che bando di concorso era,
    in questo caso puoi comunicarmelo così mi ridesto!!!!

    Vediamo di che concorso si tratta

  14. Marco Caruso scrive:

    @ martina: hai perfettamente ragione, ma è solo per dimostrare la stupidità di certe pretestuose provocazioni e dei provocatori che le affermano con tanta animosità e sicumera.

    comunque, tranquilla…la chiudo qui, altrimenti si fa notte…e poi, ormai credo i concetti siano chiari.

  15. Marco Caruso scrive:

    @ pippo: vogliamo chiamarlo comunque “test d’ingresso”? ok…vedo che altrove viene usata anche questa dicitura, ma è sempre specificato il carattere squisitamente autovalutativo che in alcun modo preclude l’accesso alla facoltà.

    perciò, credo proprio sia scorretto metterlo nella stessa lista insieme a quello di Medicina, perchè le cose sono abbastanza diverse.

    scusa se faccio un processo alle intenzioni, ma non credoche Filippo fosse a conoscenza di questa differenza sostanziale, tant’è che non ha trovato di meglio da fare che citarmi l’esempio eccezionale della Bocconi, che essendo privata ovviamente seleziona all’ingresso i candidati…

    questo significa che per lui le cose pari erano…PUNTO!

  16. MARTINA scrive:

    Scusate ragazzi….ma perchè vi appassionate tanto con Filippo? Fate come ho fatto io con Mork. Io li rispondo una sola volta dopo di che mi rendo conto del loro livello e chiudo perchè tanto davvero….non è colpa loro, non arriverebbero mai ad un confronto costruttivo ed educato nonchè elegante. Quindi non capisco davvero come mai vi accanite in questo modo. Filippo mi ha detto due cose. Le ha dette sbagliate, con tono presuntuoso e volgarmente. Cosa potrei più aspettarmi? Su avanti….Caruso. Devi protendere più per l’ingresso di nuova gente nel tuo blog che è gestito in modo intelligente. Io non vorrei che il mio blog fosse caratterizzato da un surplus di idiozie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: