Come fregare la Corte Europea e il suo divieto di esporre il crocifisso in aula!

Confesso che ero indeciso se commentare o no la decisione della Corte Europea sul crocifisso, ma poi mi son detto che era rischioso dare un senso ai ragionamenti di un tribunale che un giorno si occupa di curvature degli zucchini e l’altro del diametro dei piselli, che arriva a ritenere anti-igienica la pizza cotta nel forno al legna e schifezze via dicendo, perchè il terreno è scivoloso e volevo evitare di scadere nella banalità di frasi scontate, tipo “l’Europa rinnega sè stessa”. Ormai si sa. Non c’è nemmeno bisogno di ribadire il concetto…

Mi premeva invece, lanciare una provocazione, rivolta a tutti i dipendenti pubblici e in particolare alle insegnanti e agli insegnanti di ogni ordine e grado, cattolici, credenti o semplicemente cristiani: andate a scuola ed entrate in classe con un bel crocifisso appeso al collo.
Strafate pure nelle dimensioni, perchè nessuno potrà dirvi niente: a nessuno potrà venire in mente di opporsi ad una vostra insindacabile libertà di professione della vostra Fede! Così come non potranno obiettare il vostro abbigliamento, perchè trattasi di piena libertà di espressione della vostra personalità, quindi…siete inattaccabili.

Con buona pace di quell’Europa che…beh…tocca dirlo, rinnega sè stessa.
L’importante è che noi non chiudiamo gli occhi o peggio ancora, il cuore!

[post in possibile/probabile aggiornamento]

Comments
71 Responses to “Come fregare la Corte Europea e il suo divieto di esporre il crocifisso in aula!”
  1. Mork scrive:

    Quando ho scritto di talebani cattolici intendevo proprio i fenomeni come questo:

    Padova, 13 nov. (Adnkronos) – Massimo Albertin, medico di Abano Terme (Padova), che con la moglie Soile Lautsi ha avviato la ‘querelle’ relativa alla rimozione dei crocifissi dalle scuole (ottenendo ragione dalla Corte dei diritti dell’uomo di Strasburgo) chiede protezione dopo che il muro perimetrale della sua casa e’ stato imbrattato con delle croci, tracciate con dello spray nero, e con una scritta “Cristo”.

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/?id=3.0.3993023543

    Quindi, cari “talebani” avete poco da inalberarvi, è accaduto proprio quello che IN UNA SOCIETA’ CIVILE non dovrebbe accadere, naturalmente ad opera di credenti ottusi all’ennesima potenza…. e voi che scrivete su questo blog e difendete il diritto di imporre a tutti l’affissione del crocifisso nei luoghi pubblici, e magari vi credete tanto civile ed evoluti, RIPENSATECI! Siete responsabili anche voi di questi atti incivili.

  2. Mork scrive:

    …e comunque, caro sparviero, non mettiamoci a fare i bisticci su di un blog.

    Il fatto è fin troppo evidente: uno che si mette a fare lavorare un parlamento NON per sfuggire ad una condanna ma ad un regolarissimo processo si comporta da “dittatore”, non di quelli che fanno fucilare gli avversari ma di quelli che schiacciano la democrazia.

    Se poi ti fa piacere abdicare alla democrazia per tenere al potere uno che rappresenta la tua idea, diciamo quella di destra, allora siamo di pianeti diversi. Io alla democrazia sostanziale non voglio rinunciare. Non tengo di principio per la sinistra o per la destra ma piuttosto per un sistema democratico che garantisca la competizione onesta. Questo si che è il mio credo ideologico, la democrazia! In fondo sono convinto che potrei non dispiacermi di un governo di destra che rispettasse le istituzioni, il popolo, la costituzione e l’indipendenza della magistratura. Magari potrei non essere d’accordo su alcuni provvedimenti ma accetterei le regole democratiche.
    Sono convinto che questo non accada nel nostro (anzi mio, visto che tu da 40 anni stai in Francia :-)) paese. Apostrofare “i sinistri” o “i destri” mi interessa poco.

    Siamo all’apoteosi dell’Off-Topic, chiedo scusa.

    Cordialement

  3. Nick scrive:

    “il fatto che lui in tutti i modi cerchi di uscirne è assodato”

    E questo ti sembra normale?
    Qua si sta tornando indietro alla blocca-processi.
    Fermare 100000 processi per fermarne 3 o 4
    E di cosa parla il Tg1?
    Ah già del muro di Berlino e della case dell’Aquila.

    “oggi sembra che l’italia vada meglio di molti altri paesi”

    Chi crede negli asini che volano?
    Se gli italiani per loro natura sono dei risparmiatori è merito di Berlusconi e di Tremonti che, per sua stessa ammissione, ha fatto pochissimo per combattere la crisi?

    Dov’è la grande rivoluzione liberale che aveva promesso?

    PS

    Sicuramente non siamo in un dittatura.
    E non dico che la sinistra farebbe meglio.
    Dico solo che Berlusconi è inadatto a governare questo paese.
    E che si deve fare processare. PUNTO.

    PS2

    Come funziona la precsrizione in Francia?

  4. Mork scrive:

    ahh sparviero, dimenticavo, riprendi gli esercizi e ripeti con calma:

    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI
    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI
    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI
    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI
    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI
    ..
    .

    Fallo almeno un ventina di volte, per cominciare.

  5. Mork scrive:

    sparviero,
    …a si? Travaglio ti ha risposto? …e dove posso leggere sulla tua erudizione erudizione?

    Sai se lo dici e basta non vale un soldo bucato.

    Grazie😉

  6. sparviero scrive:

    MORK
    non mi pice discutere con gente che non s’intende di quel che ragiona,o non sa ragionare,o di continuo travisa i fatti e i concetti e con chi dice cose in malafede ,solo per aver l’aspetto della ragione,non la sostanza.

    PS: per argomenti francesi ti vorrei precisare che il signor TRAVAGLIO qualche giorno fa ha risposto a un mio post (cosa rarissima) su soi argomenti francesi da me corretti non me ne vanto ma vivendo da quaranta anni qui, scusa l’immodestia ad un certo livello, credo che caschi male

  7. Mork scrive:

    Sparviero, tanto per dire le cose in modo inequivocabile,
    se tu ed io ci mettessimo a giocare a monopoli e tu ti arrogassi il diritto di cambiare le regole mentre giochiamo i ti spaccherei la faccia :-)… chiaro il concetto relativo al rispetto delle regole? Spero di si

  8. Mork scrive:

    Si sparviero, ma in Francia vengono assegnate risorse molto più consistenti alla giustizia che quindi ha i mezzi per procedere velocemente… te lo eri dimenticato vero?
    Bene adesso lo sai.

    E’ tutto ben spiegato nel video di travaglio che ho postato e TU NON HAI AVUTO NEMMENO LA DECENZA DI SCRIVERE COSE DOPO AVERLO ASCOLTATO. … alla faccia del confronto che si può avere con gente come te!

    Concludo, vedi di entrare nel merito delle cose e lascia perdere le buffonate tipo “scolaro di grillo ecc ecc…”

  9. sparviero scrive:

    MORK
    sei un buon scolaro di grillo per questo ti conpatisco .
    nella cosi detta democratica FRANCIA i processi viene stabilita la durata avanti che inizino , cioé 2 settimane ,un mese, ecc…. a secondo l’inportanza e con questo non ho l’inpressione di abitare in un paese TOTALITARIO
    VENGONO ALLUNGATI SOLO CON SUPPLEMENTO DI INCHIESTA

  10. Mork scrive:

    sparviero,

    il fatto che lui “cerchi con tutti i mezzi di uscirne é assodato”, e che lo faccia FACENDO LEGGI AD HOC o MODIFICANDO LA COSTITUZIONE (come vorrebbe fare) E’ _D_I_T_T_A_T_O_R_I_A_L_E_! A nessun cittadino è perrmesso di fare cio, ricordi la costituzione? Bene allora ragiona e riprenditi.

    Quindi, caro spariviero, prendi un respiro forte e ripeti con me:

    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO (attenzione non da una condanna ma da un giusto processo) E DA DITTATORI

    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI
    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI
    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI
    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI
    CAMBIARE LE LEGGI PER SALVARSI DA UN PROCESSO E’ DA DITTATORI

    ….
    ripetere giova a certe persone, spero che tu l’abbia capito.

  11. sparviero scrive:

    NICK
    francamente vedere che all’alba del 2010 esistono ancora delle persone che credono che gli asini volano é la classica rappresentazione perche berlusconi regna inperterrito,che berlusconi ormai ossessionato dai suoi processi cerchi con tutti i mezzi di uscirne é assodato ,ma da li alla dittatura non credo neppure se al popolo fosse somministrata una massiccia dose di bromuro.
    cosa che darei volentieri a TRAVAGLIO dopo la grande pedata nel culo che il berlusca gli ha rifilato per buttarlo fuori del giornale ,oggi il suo ODIO si sta trasformando in delirio tremins notato i sintomi durante la diretta,
    certamente va criticato il governo ma é infantile dimenticare il periodo in qui siamo e certamente non é colpa del berlusca,
    poi i grandi nemici di ieri lanciano dei messaggi che oggi sembra che l’italia vada meglio di molti altri paesi.
    puo darsi che questo sia tutto merito di TRAVAGLIO???
    oppure il governo non é alla frutta come vuole far credere.
    certamente la gente che si é fatta condizionare dal trio grillo, travaglio, di pietro, ha raggiunto uno stadio di sottomissione che io direi é quello che deve fare paura ,anche se sono ridotti a quattro gatti spelacchiati

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: