Se la guerra è giusta solo con Obama.

Forse non lo sapete, ma in Afghanistan 4 mila marines e 700 soldati afghani sono in marcia verso Helmand per stanare i terroristi talebani e rompere così le resistenze di quelli che fino a poco tempo fa erano definiti “insorti”.

E’ considerata l’azione militare più imponente dai tempi del Vietnam.
A guidare l’avanzata c’è un generale voluto dall’odiato vice di Bush, Dick Cheney.

Pare proprio, però, che nonostante sia stato Obama a dare il via libera a questa maxi-caccia al terrore si continuino ad usare armi caricate con proiettili e non di fiori e bandierine arcobaleno, nè a parole.

E’ guerra, insomma.

Eppure non s’è ancora visto un solo disgraziato (di qua e di là dell’Oceano) rispolverare i lenzuolini colorati con scritto “PACE” e scendere in piazza per gridare il suo sdegno contro il capo dell’imperialismo USA.

Ci sono morti dal Pakistan all’Iraq passando per l’Afghanistan.
Ma non ci sono più “mani grondanti sangue”.

Oggi la guerra è giusta. Non si critica.
Quasi quasi qualcuno arriverà a dire che è cool. Perchè?
Perchè la sta facendo Obama, il presidente più fico che ci sia.

Chiudete gli occhi, adesso, e provate a immaginare cosa sarebbe successo se alla Casa Bianca ci fosse stato ancora George W. Bush.
Avete ragione: non c’è bisogno di immaginare niente, ma solo di ricordare.
Manifestazioni, megafoni, scontri tra pacifisti (pacifiNti) e poliziotti, balconi iridati, zainetti con le spillette di Emergency e fazzoletti bianchi ovunque, Gino Strada e Diliberto in piazza contro quel dannato pistolero texano…

Ah…bei tempi, quelli.
Diciamoci la verità: con Obama non c’è più gusto…

Comments
126 Responses to “Se la guerra è giusta solo con Obama.”
  1. Lucius scrive:

    Obama è buono, dicevano non pochi, quindi del tutto normale che adesso sosterranno questa posizione costi quel che costi. Tuttavia non credo sia l’azione militare dopo-Vietnam più imponente, anche perché la guerra del golfo è stata di ben altra portata. Poi, per ciò che riguarda certe bandiere della pace, non dimentichiamoci il Ruanda: perché anche in quel caso, silenzio assoluto. Non solo da parte dei pacifisti, ma del mondo intero. Così è sempre stato, cambiano le epoche e così anche i gusti … e lo sdegno.

  2. Anonimo scrive:

    I lenzuolini caro lobotomizzato sono sempre ad inizio guerra, quando c’era Bush altre operazioni sono partite , e nessuno sventolava piu’ lenzuolini .

    Inoltre ….. quasi seimila soldati caduti in combattimento, 1271 in Afghanistan e 4646 in Iraq; tra gli 11 e i 30 mila civili afgani morti a causa delle operazioni militari e delle azioni terroristiche; più di 100 mila civili uccisi nel conflitto iracheno, 600 mila secondo uno studio della Johns Hopkins University che però si riferisce al solo periodo 2003-2007.

    Questi i numeri per mandare a fanculo Bush insieme ad Obama se non fara’ smettere questo scempio, ma sopratutto fanculo a te con la tua vergognosa ipocrisia pelosa.

  3. tequilero scrive:

    Ciao Enrix, ti volevo segnalare questo link
    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&p=30737#30737
    Secondo me si tratta dello stesso genio anonimo che ti ha dato la dritta sulla data del certificato.
    Questa volta però scrive cose memorabili del tipo:
    “Altri mi hanno fatto notare che la particolare marca da bollo appiccicata sul documento (marca da bollo telematica), è entrata in uso solo dal 2005, e quindi non poteva essere presente su un certificato del 2004, anno che attribuivo al certificato.
    Ma questa obiezione non è convincente, perché Travaglio non è fesso: avrebbe potuto andare dal tabaccaio, pagare il dovuto (circa 15 euro), farsi dare la marca da bollo nuova, e quindi andare da un “amico” in tribunale (non dubiterete che si sia fatto degli amici lì, a furia di bazzicarci) per farsi apporre un fresco timbro sulla marca appena applicata e incollata ad un certificato vecchio di 5 anni. Vi sembra impossibile? ”

    Per tacere delle altre perle sul fotomontaggio e l’oscuramento dei video.
    Secondo me dovrebbe cambiare nick da Bubba a Ispettore Clusot

  4. enrix scrive:

    🙂

    E’ sempre un piacere con te, Tequilero.

Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] Se la guerra è giusta solo con Obama. Forse non lo sapete, ma in Afghanistan 4 mila marines e 700 soldati afghani sono in marcia verso Helmand per stanare i terroristi talebani e rompere così le resistenze di quelli che fino a poco tempo fa erano definiti “insorti”. E’ considerata l’azione militare più imponente dai tempi del Vietnam. blog: il pensatore | leggi l'articolo […]

  2. […] Se la guerra è giusta solo con Obama. Forse non lo sapete, ma in Afghanistan 4 mila marines e 700 soldati afghani sono in marcia verso Helmand per stanare i terroristi talebani e rompere così le resistenze di quelli che fino a poco tempo fa erano definiti “insorti”. E’ considerata l’azione militare più imponente dai tempi del Vietnam. blog: il pensatore | leggi l'articolo […]



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: