Perchè Travaglio racconta le cose a metà?

Nel suo pezzo quotidiano sull’Unità, Travaglio, dopo aver provato a descrivere il sistema di servitù che sta alla corte dell’Imperatore Berlusconi, chiosa scrivendo:
Al Tappone sgraffignò la Mondadori grazie a una sentenza comprata. Ora è chiaro perché non la restituisce.

Ammettiamo che Travaglio abbia ragione e proseguiamo quindi con la sua logica.
Sarebbe dunque legittimo pensare che: poichè ad aver perso la Mondadori per colpa del Cavaliere fu l’ingegner Carlo De Benedetti, quello che oggi fanno Repubblica, l’Espresso e gli altri media al servizio dell’editore, sono soltanto una ripicca per quella sfida finanziaria che vide il secondo soccombere al primo; poichè l’Unità è un giornale di partito, del Partito Democratico, anche Travaglio si comporta da servo di un potere che altrimenti finge di osteggiare; vogliamo parlare dell’altro quotidiano ex-Margherita? anche Europa si merita un posto d’onore tra le fila dei servi antiberlusconiani che tirano acqua al mulino dei democrats; poichè, come si è detto, Berlusconi ha nemici anche all’estero, mi pare non siano pochi quelli che si danno da fare per fare un favore al loro padrone.

Insomma: il quadro, capirete, è sconcertante.
Travaglio, come al solito, però, lo disegna per comodità soltanto a metà.
E questo mina ancora di più la sua credibilità.
Che in quanto servo diligente del quotidiano rosso antiberlusconiano già vantava una disistima elevatissima.

PS: più tardi vi dimostrerò ancora una volta come il primo a far scomparire i fatti dalle storielle che va raccontando è proprio Marco Travaglio.
Restate su questi canali!

Comments
70 Responses to “Perchè Travaglio racconta le cose a metà?”
  1. Volè scrive:

    Ci sono cose che i media di Berlusconi non ti diranno mai.
    Le notizie che ti arrivano da Berlusconi, giudicando il tipo che si muove quotidianamente con balle costanti (ve lo dimostro subito qui sotto),ti mostreranno solamente una realtà effimera.

    Silvio Berlusconi: “Non candideremo mai i supposti autori di reati!”

    Azz…addirittura azzardò i supposti autori di reati…ne ha più di 10 nel suo partito…e molti dei quali condannati in via definitiva…altro che anime pure e beate…

    Comunque dicevo siccome i suoi giornali certi argomenti spinosi non le tratteranno mai, ci pensano gli altri a farlo.
    Lui a quel punto fa il suo tipico vittimismo…ce l’hanno tutti con me…io sono sempre bravo e buono…ecc…e aktre baggianate di questo genere.
    Capisco che in una realtà effimera come quella sopracitata, qualsiasi cosa che si discosta da quella visuale viene recepita come dagli italiani come atto rivoluzionario…ed è proprio qui che è stato fondato il suo impero.
    Sono d’accordo sul fatto che magari altri giornali possono trattare gli argomenti in modo molto acrinoso verso Berlusconi…ma l’importante è che comunque parlino di cose che i media di Berlusconi non ti diranno mai.

    Nei media di Berlusconi puoi trovare solamente autoelogiazioni, autocelebrazioni e angoli amichevoli dove sforna sempre il suo vittimismo e dispensa balle che non stanno nè in cielo nè in terra.

    Non fa saper nulla dei suoi processi…l’unica cosa che ci fa sapere è il suo accentuato dissenso nei confronto delle “toghe rosse” (quando lui è stato indagato per corruzioni giudiziarie finite in prescrizione), che ce l’hanno con lui, che sono comuniste e altre baggianate di questo genere.
    Per lui ogni cosa che non fa sapere agli italiani è una cosa che per loro non esiste.
    Ed è vero.

    Appena c’è qualcuno che prova a toccare il tasto…riesce sempre a sminuirlo utilizzando proprio i suoi media.
    Inizia a fare il suo tipico vittimismo dice cazzate che nessuno smentisce…ed è questa la cosa preoccupante.
    Noi siamo ai suoi occhi dei poveri coglioni…e lui lo sa…c’ha creati lui e proprio su di noi ha fondato il suo impero.

    Quindi cerchiamo di informarci per bene sulle cose…e farci prendere meno per il culo…
    Per farlo dovremo servirci anche di Travaglio…almeno lui le bugie non te le dice e se deve sparare…spara tanto da una parte che dall’altra.

    Se poi c’è da sparare più da una parte che dall’altra…la colpa non è di certo sua…
    Quindi occhio a non volere essere “coglioni” fino in fondo

  2. jetset scrive:

    Sarebbe bene che Travaglio non dicesse una metà e stesse zitto sull’altra…

  3. benedetto scrive:

    ma e’ ovvio che berlusconi ha avuto in passato traffici loschi con il padre della letizia non l’avete ancora capito, prima o poi salteranno fuori

  4. Metal scrive:

    Infatti,il problema è che nessuno al momento,e forse neanche in futuro,potrà dire se mister B è colpevole di qualche cosa viso lo scudo legislativo che si è creato su misura.
    Si arriva così alla situazione assurda che il corrotto è stato condannato,sia pure solo in primo grado,mentre per quanto riguarda il corruttore non si può dire lo stesso visto che non si può(o meglio non si vuole)far giudicare.

    Resta il fatto che il tuo ragionamento fila perfettamente e non fà una grinza,il problema è che le domande le stai rivolgendo ad una persona che è chiaramente e dichiaratamente schierata da una sola pate e non riesce(o non vuole vedere)l’altro lato della medaglia.
    Da quì il doppiopesismo,i cattivi sono tutti quelli che osano dire le cose contro il capo.
    Travaglio condannato in primo grado per diffamazione?automaticamente colpevole,pluripregiudicato quindi inattendibile ed in malafede,doppiopesista ecc.
    Mentre lui(pensatore intendo)non si accorge o finge di non accorgersi di quello che gli sta sotto il naso,mister B è sempre e comunque innocente e puro.
    Buona fede qui sinceramente ne vedo veramente poca,più che inutile arrabbiarsi o cercare di farlo ragionare,ma mi diverto un casino a leggere quello che scrive,alle sarrampicate verbali sugli specchi per far quadrare il mondo reale con il suo immaginario.

  5. Sharino scrive:

    Metal, infatti io nella mia critica non sto dicendo che il premier è colpevole, il senso è un altro, forse mi sono spiegato male.

    Un garantista ti lascerebbe le chiavi di casa anche se accusato di furti continuativi durante tutti i 3 gradi di giudizio.
    Un forcaiolo ti brucerebbe vivo alla prima condanna o talvolta durante l’iscrizione nel registro degli indagati.

    Questi sono eccessi ma rappresentano i due modi di vedere le cose.

    Ora, la domanda per Caruso è: se con uno (mettiamo berlusconi) hai tendenze garantiste, e con l’altro (mettiamo travaglio) hai tendenze forcaiole, ho il sacrosanto diritto di darti del doppiopesista?

    In caso positivo, posso dissentire profondamente nel sentirti dare del doppiopesista a qualcun’altro?

    Posso esternare la mia perplessità in merito alla tua buona fede, se non addirittura della tua onestà intellettuale?

    Ecco.. se siamo in un paese libero posso eccome.

  6. metal99 scrive:

    @sharino
    solo un piccolo apppunto,la sentenza su Mills non è definitiva,è stato condannato ma solo in primo grado e quindi alla sentenza definitiva mancano ancora 2 gradi di giudizio.Visto che siamo in Italia può ancora succedere di tutto….e poi il cd. “pensatore” ti salta subito addosso se dici che è un condannato definitivo,lui è un vero garantista….
    Riguardo al suo coimputato fantasma,un certo mister B,un oscuro figuro che a quanto pare non può essere ne processato ne tantomeno condannato.

    Riguardo alla cd.vicenda naomi il fatto che ci abbia fatto qualche cosa o meno per mè è irrilevante,sarebbe piuttosto interessante sapere che rapporti abbia con il padre e come mai questo oscuro impiegato comunale può alzare il telefono e convocare il presidente del consiglio Italiano per fargli una cortesia e per discutere con lui di candidature alle europee.
    Per dire,se io lo chiamassi dubito fortemente che verrebbe alla mia festa,ma evidentemente al certe richieste non si può dire di nò,dipenderà tutto da chi le fà?

  7. Sharino scrive:

    Ammettiamo che caruso non sia un cialtrone .

    Perché gli va bene un primo ministro in palese conflitto di interessi e poi appoggia la ricusazione della gandus in quanto “non serena”?

    Perché usa termini come “pluricondannato” se sta parlando di Travaglio ma non batte ciglio sulla sentenza definitiva di Mills, e quando lo fa è per dire che il premier non c’entra niente?

    Perché da sempre per scontato che il problema sia un rapporto sessuale con una minorenne e si appiglia alla mancanza di prove ma non si ferma mai un attimo a pensare che FORSE non è quello il problema?

    Perché quando Santoro o Annunziata perdono le staffe apre un post per deriderli e quando lo fa Bondi è una trascurabile, già nota, caduta di stile?

    Perché palesa il suo disinteresse nella “correttezza” e poi accusa gli altri di doppiopesismo?

    Perché riesce ad accusare travaglio di cattive frequentazioni (oltretutto sparando impunemente un gran NON MI INTERESSA riferito alla consapevolezza o meno del giornalista) e poi tranquillamente a fare il garantista con le vecchie società di schifani?

    Perché crede a quello che legge su Il Giornale e poi dice che De Benedetti e Murdoch sono poco attendibili in quanto in conflitto di interessi?

    Ecco.. certe cose devono essere ammesse proprio per assurdo.

    Sharino.

  8. metal scrive:

    Secondo me li fanno con lo stampino,tutti che dicono sempre le stesse identiche cose,cose che evidentemente chi stà sopra di loro gli prepara già belle che pronte e loro devono solo ripetere(e scrivere)a pappagallo.
    Classiche risposte standar di glorificazione del capo,roba che anche in corea del nord si sognano,il che è tutto dire….

    E chi osa dissentire e fa notare le cavolate che sparano viene subito bollato come comunista e membro della IV internazionale,roba da matti.

    Ma per curiosità,ma che ti ha mai fatto Travaglio?Non ti ha dato la precedenza una volta?Ti ha fregato la ragazza?O semplicementi cerchi di farti notare da qualcuno per farti accogliere nella grande famiglia di papi?
    Grande aspirazione,non c’è che dire.Fai onore al tuo nome,se davvero vuoi definirti “pensatore”comincia a pensare davvero con il tuo di cervello e non con quello di altri.
    Io rispetto i pensieri e le opinioni di tutti,ma che almeno abbiano un qualche senso compiuto e non neghino pure l’evidenza pur di avvalorare le loro tesi.

  9. benedetto scrive:

    no che non la prova, lui come tanti altri bloggher di destra e’ pagato per fare disinformazione, non l’avete capito? non notate qualcosa di strano in questo schieramento militare sempre agli ordini del padrone?

  10. Anonimo scrive:

    Che schifo, non ho letto tutti i commenti ma spero che ti abbiano insultato a dovere, anche se ormai è lontanamente evidente che tu la VERGOGNA non sai nemmeno cosa sia..

    >Ammettiamo che Travaglio abbia ragione e proseguiamo quindi con la sua logica.

    Ammettiamo un cazzo, visto che è così, e continuiamo..

    >poichè, come si è detto, Berlusconi ha nemici anche all’estero

    … L’idea che semplicemente all’estero abbiano un’altra mentalità che non sia quella da italiota che ben esprimi con questo blog nemmeno ti passa per la mente, vero..?
    Come se poi Merdoch dovesse anche solo temere la concorrenza di Berlusconi, capace di campare a malapena SOLO in Italia grazie alla malagiustizia ridotta all’osso da lui stesso, le leggi ad personam, i favori del Governo alle sue aziende e l’italico popolo rimbabito dalle sue tv..

    >Sarebbe dunque legittimo pensare che: poichè ad aver perso la Mondadori per colpa del Cavaliere fu l’ingegner Carlo De Benedetti, quello che oggi fanno Repubblica, l’Espresso e gli altri media..

    Wow, questo sì che è TuttoPensatore in poche righe..
    Un carpiato logico che solo un nanoservo riuscirebbe a produrre: in serie, una fallacia ad hominem, un falso dilemma, un revisionismo storico e tantissime altre cazzate infamanti e calunniose..

    Il fatto che della Mondadori rubata è VERO. Poche balle, quindi.
    Il fatto che se non si è nanoservi, si è sicuramente communisti mangiabambini al servizio di De Benedetti è qualcosa di orrendo e impensabile.. ma al Mondo esistono ovviamente anche persone come te..
    Il fatto che, anche essendo dipendenti di case editrici di De Benedetti facciano solo il loro lavoro, al contrario dei Facci, Feltri e Giordani pagati per diffamare e calunniare tanto in caso di processo paga Papi.. non ti viene nemmeno in mente, no??

    Domanda stupida: ma non provi mai nemmeno un briciolo di vergogna?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: