Indovinate di cosa parlerà stasera Santoro?

Della crisi internazionale? No.
Dei bombardamenti USA in Afghanistan e in Pakistan? Macchè…chi oserebbe mai intaccare il mito di Obama figo e pacifiGo?
Del ritorno alle leggi razziali? Figuriamoci, così farebbero solo un piacere al Cavaliere facendo fare la figura del fesso a Franceschini.
Dell’influenza A? Niet, riprovare.
Del primo mese post-terremoto in Abruzzo? Blah…
Dell’accordo tra Fiat e Chrysler e (quasi) Opel? Puff…
Parlerà forse della condanna per diffamazione a Travaglio o del fatto che Di Pietro si è trincerato dietro l’immunità di parlamentare europeo per sottrarsi ad una querela per diffamazione? Sieeeee…ma dove vivi, ciccio?!?!?!?

Ok, avete esaurito i tentativi, perciò ve lo dico io.

Stasera, su Rai 2, ad Anno Zero, il servizio pubblico della “tivù di regime” si occuperà niente popòdimenoche di…….Veronica Lario e le avviate pratiche di separazione dal marito Silvio Berlusconi.
Si si…avete capito bene: la “tivù di regime” si occuperà dell’Imperatore in persona, soffermandosi attentamente sulle dichiarazioni della consorte in merito a presunte frequentazioni di minorenni e a conclamati disturbi della personalità del “ducetto” di Arcore.

Pare che Sandro Ruotolo sia stato addirittura spedito a fare la posta (ahah) davanti alla villa dove la neo diciottenne Noemi Letizia ha festeggiato la sua maggiore età in compagnia dell’anziano premier, re di cialisLANDIA.

Proviamo a scommettere sui passaggi cruciali su cui Santoro si soffermerà maggiormente:
– al primo posto abbiamo, ovviamente, l’accusa di pedofilia: abbiamo un primo ministro pederasta?
– al secondo posto, quotatissima anche l’altra affermazione della Lario: Berlusconi è malato. Di quale gravissima malattia è affetto il nostro presidente del consiglio? Può un capo di governo tenere le redini del Paese sebbene corrotto dall’interno da un disturbo incurabile?
– al terzo posto, le foto della festa: tutte false, no?!
– da non sottovalutare, al quarto posto, il vignettista che non fa ridere nessuno…signore e signori…Mister Vauro Senesi…. E vai con lo sfottò al Nano Duce.
– infine, last but not least, l’ultima (finta) gaffe in ordine di tempo: il video in cui Berlusconi, prima di una foto con un assessore della giunta abruzzese (se non sbaglio, ma poco importa) domanda scherzando se può “dare una palpatina alla signora”, mettendole poi le mani sulle spalle. Anzi no: una mano sola; dove sarà finita l’altra?

Misteri che solo Santoro, Travaglio, Ruotolo e compagnia cantante potranno svelare attraverso testimonianze, ricostruzioni e indagini in diretta sul secondo canale della tivù di regime.

Tutta la verità su un premier col pisello irrefrenabile (parola di Paolo Guzzanti), che da vent’anni tenta di trasformare l’Italia in una dittatura (senza riuscirci, evidentemente, ma questa è la parola di un “servo” contro quella di tanti intellighentoidi).

Non perdete quindi lo speciale “Il Complotto”.
Se comunque doveste perdervelo, non abbiate paura: vi basterà sfogliare le pagine dei blog di Travaglio e di Grillo della settimana appena passata per recuperare facilmente scaletta e contenuto di ogni singolo intervento.

PS: si, questa è una recensione preventiva di ciò che succederà soltanto stasera, ma…….alzi la mano chi, dopo aver pensato male di Santoro, è poi stato smentito dallo stesso?

Ecco, appunto: nessuno!

Buona visione.
Il regime (che non c’è) in diretta su Rai 2. (ma è davvero in diretta la trasmisisone?)

UPDATE: AnnoZero è terminato da poco e…….come volevasi dimostrare è stato tempo buttato via.
Una menzione particolare va fatta al giornalista straniero Alexandre Stille: sarebbe questo il prototipo di mezzacartuccia che sparla del nostro Paese e a cui taluni dalle nostre parti dà tanto credito?!
Ridicolo…

Mi sa che il consenso per Berlusconi nelle prossime ore crescerà ancora….e ancora…

Buona notte a tutti…

Comments
105 Responses to “Indovinate di cosa parlerà stasera Santoro?”
  1. Mafalda scrive:

    Per murx: forse non ero stata chiara circa il riferimento alla “militanza”.
    Condivido pienamente che la mia generazione di “militanti” sia stata
    una generazione di fanatici che, spesso, si sono rivelati anche molto opportunisti, non disdegnando carriere di tutto rispetto (basti vedere l’elenco di tanti giornalisti ….). Leggo e frequento questo blog, proprio per capire in che direzione, invece, stia andando la gioventù cresciuta a pane ed internet.

  2. murx scrive:

    Alieno, guarda che la tv immondizia esiste a prescindere da berlusca. Non posso credere che se il berlusca non fosse mai esistito la tv italaina, la cultura italiana generale sarebbe ora una specie di mosca bianca rispetto al resto del panorama internazionale. La nostra televisione è stata parecchio criticata dalla stampa straniera per la massiccia presenza di donnine svestite, eppure quando vado all’estero per lavoro vedo sulle loro televisioni lo stesso pattume che si vede da noi. O loro ci hanno imitato quindi, o forse (più probabilmente) le donnine svestite fanno audience e quindi si sono tutti quanti adeguati per bene… diciamo.. una specie di evoluzione naturale dela specie applicata alla televisione.
    Riprendo una cosa che condivido perfettamente con Mafalda
    Sembra che la gente debba per forza fare riferimento a ciò che dicono altre persone per confortarsi e convincersi di essere nel giusto.
    Parlo degli imbonitori menzionati da Mafalda appunto, papa, berlusca grillo e via dicendo… (quasi quasi ci metto dentro anche rubbia… ha..ha no dai tranquillo lascio perdere)
    Questi personaggi diventano dei punti di riferimento sicuramente molto forte, ma quel che mi sembra pericoloso è che l’adesione a questi punti di riferimento è totale. Mi spiego: posso condividere alcune idee di grillo ma non per questo pensare che il modello di società che predica sia la panacea di tutti i nostri mali. Di lui posso prendere alcune buone idee ma di certo non faccio un atto di fede in lui andandomi a comprare la washball autoconvincendomi che funzioni pure pur di non restare deluso del mio punto di riferimento.
    L’antidoto a tutto ciò credo che sia un sano scetticismo, che al contraio di quel che dice Mafalda preferisco applicare anche agli idealismi (trovo la “militanza” molto simile alla fede nei teleinbonitori).
    saluti!

  3. Alieno scrive:

    Mafalda ti quoto in pieno.
    Non dico che tutto questo lo ha inventato Berlusconi,ma lui ha importato questi modelli in Italia e ne ha fatto sistema,prima di lui la tv era paludata pure noiosa anche se con punte di eccellenza (vedi i grandi romanzi portati in tv) Berlusconi ha cambiato tutto questo puntando più sulla pancia dello spettatore e solleticandone le pulsioni più basse,la Rai secondo me ha commesso l’errore (?) di correre dietro alle sue tv dimenticando la sua mission o per lo meno accentuando il carattere più commerciale.
    Mi spiace che tu sia rassegnata a questo andazzo.

  4. mafalda scrive:

    Scusa, ma quasi diventa un’abitudine parlare con un…Alieno!
    L’errore italico è anche quello (retaggio, forse, del cattolicesimo) di addossare la colpa del peccato ad altro da noi: sei davvero convinto che siamo quello che siamo, perchè Berlusconi ci ha colonizzato il cervello con le sue televisioni? Prova allora a riflettere che la TV è un elettrodomestico che puoi spegnere o accendere come vuoi. Se sbagli bucato, te la prendi con la lavatrice? Prima che nascesse Mediaset/Fininvest, recandomi negli Stati Uniti, assistevo a della pessima televisione a contorno di una cascata interminabile di pubblicità: consumare, consumare, consumare! Questo il bombardamento. Non è un’invenzione di Berlusconi…anche se ti piace pensare che lo sia.
    Ed i format (tutti quei reality a basso prezzo di produzione e
    molta resa dovuta alla vendita della pubblicità) non li ha inventati Berlusconi. Spopolano nel mondo. Anche la Rai ne fa un uso smodato ed obbliga al canone… Persino Internet è farcita di pubblicità. Questo è l’occidente: consumo, ergo sum!
    Noi Italiani, però, amiamo mugugnare, lagnarci, nell’infantile attesa che arrivi la Fata Tuchina a risolverci i problemi. Siamo Pinocchio, altro che Pulcinella! E siamo di legno, pronti a finire nel fuoco, perchè abbiamo svenduto ideali, valori, cultura. Siamo diventati esseri fasulli e ci facciamo rappresentare da politici fasulli. Siamo, quindi, come i nostri televisori: incapaci di riempire di contenuti la nostra scatola cranica, così ci troviamo ad assorbire le chiacchiere di qualsiasi imbonitore (Berlusconi, Wanna Marchi, il Papa, Grillo, Travaglio…., ce n’è per tutti i gusti!). Finirà che anch’io mi rassegnerò: l’assuefazione a tutto, azzera tutto. Eppure, ho una mia tesi. Ma questo sarebbe un argomento fuori tema…

  5. Alieno scrive:

    Scusa ma l’antiemetico è per non vomitare,quindi non capivo il discorso sulla stitichezza.Concordo con te sul Berlusconi dentro di noi infatti è per questo che molti italiani lo votano perchè incarna e rappresenta il peggio dell’italiano medi e per questo gli perdonano ormai tutto.
    Sulla decadenza è innegabile che l’avvento delle sue televisioni abbia innescato un progressivo decadimento del gusto e dell’opinione pubblica imponendo stili e comportamenti nuovi trasformando la società da cittadini a consumatori a telespettatori e facendo scendere il livello medio culturale verso il basso.

  6. mafalda scrive:

    Per Alieno – Il riferimento alla stitichezza scaturiva dal tuo suggerimento di ricorrere ad un antiemetico…
    Di uomini che usano battute grevi verso le donne, ne conosco e conosciuto a tonnellate e se, certi apprezzamenti, sono a me indirizzati, puoi giurarci che le rispedisco al mittente con gli interessi; non è, quindi, tra i miei ideali maschili un Berlusconi palesemente sessista (ma la siliconata Lario, mi risulta essersi accompagnata al “maschilista”, in costanza di altro matrimonio dello stesso e ne ha sopportato, per lustri, le svariate corna, con stoico contegno….fino a qualche giorno fa; comunque, verrà indennizzata copiosamente con la separazione).
    Di porcate, da parte di politici di ogni schieramento, ne ho già viste troppe ed in gioventù ero capace d’indignarmi “partecipando”, in prima persona,al sogno di una società migliore. Si chiamava “militanza”.
    Adesso, sono nella fase “pompiere” e m’interessa esclusivamente la contabilità delle cose realizzate e compiute, altrimenti finisce che questo Paese resta più simile al Nord Africa che all’Europa. Cadere nel tranello bipartisan del gossip, non giova a nessuno. Restiamo, comunque, un popolo in decadenza, non certo per colpa di Berlusconi, ma piuttosto perchè, in fondo, c’è un Berlusconi in tutti noi…E qui la politica diventa, necessariamente, una questione etica.
    P.S.: Il mio insegnante di “Tecniche del linguaggio radio-televisivo” era un certo Furio Colombo, l’insegnante più assenteista che mi sia mai capitato…. Chi è senza peccato….

  7. Alieno scrive:

    @ Mafalda
    Non mi pare di averti risposto con aggressività,ho solo dato un suggerimento per la tua stitichezza (ne hai parlato tu),ma anche se fosse non capisco perchè te la prendi con me e assolvi le battute grevi di Berlusconi (questo la Bonino ieri ricordava).Votare non è essere collusi essere collusi signifa avallare le porcate che i nostri politici fanno.Il non voto conviene ai politici perchè allontana quelli come te e me che vorremmo una classe politica che faccia il proprio dovere,no non è un crimine quello che vuoi,lo voglio anch’io ma usiamo armi differenti.

  8. mafalda scrive:

    Per Alieno: alla faccia del confronto! Questa sarebbe la democrazia auspicata dall’Italia dei Livori? Mi chiedo anche che donne frequenti, visto che, al sarcasmo, rispondi con aggressività da stadio (quello da troglodita, quello delle piazze grilline, tanto per capirci).
    Fai bene a votare, è tuo diritto: io non voto perchè mi sentirei “collusa” anche se votassi contro qualcuno, piuttosto che a favore. Rendo conto solo alla mia coscienza e non ho pretese di convertire nessuno.
    Ribadisco, visto il tuo comprendere a senso unico, che tutto questo moralismo, finto bacchettone, espresso anche da una come la Bonino, è triste e non contribuisce alla soluzione dei veri problemi della gente. Invece, abbiamo un disperato bisogno di cambiamenti e di riforme: se Brunetta portasse a termine il suo compito, gli darei la mia fiducia di elettrice. Se vedessi perseguitata, a sangue, l’elusione fiscale, venderei l’anima al diavolo.
    Voglio i fatti, quelli cocreti che cambierebbero la mia vita. E’ un crimine?

  9. Alieno scrive:

    Ahahah Mafalda allora usa un pò di Guttalax la stitichezza rende nervosi e irritabili.
    No non vengo da marte e neanche dalla Galassia Grillo ma ne condivido alcune idee ma sono perfettamente capace di criticarli e non ho bisogno di cantare “meno male che Grillo c’è”.
    Come giustamente ha ricordato Anonimo Clinton per quel servizietto ha rischiato la carriera politica e di venire processato,ma non per il pompino ma perchè aveva detto il FALSO perchè aveva MENTITO al popolo americano ti immagini tu in Italia un fatto del genere?
    Dire che non voti non ti mette certo al riparo dalle colpe per la situazione che viviamo in Italia,troppo facile dire io non voto perchè non mi sento rappresentata anche io non mi sento rappresentato ma voto e cerco di votare chi penso sia meglio di altri e che mi convince,poi giudico e se è il caso non lo rivoto.

  10. heavyhorse scrive:

    io una volta gli ho mandato una mail ma non mi ha cagato

  11. pippo io scrive:

    Marco Caruso
    prova…
    a me una volta ha risposto ad una lettera e ancora conservo la sua replica olografa e non ti dico la sorpresa nel ricevere dal postino la busta intestata alla presidenza del consiglio…

    eri tutto bagnato, golosello!!
    ha ragione caruso, la posta del berlusca funziona bene, quando m’ha spedito il libro a casa gliel’ho rimandato indietro con raccomandata e ricevuta di ritorno.
    Ora finalmente il gradimento del puttaniere di arcore ha sforato quota 100%!

  12. Anonimo scrive:

    Cristo Mafalda, se per te un’attrice di teatro è una velina che usa le tette e il botulino per restare in Raiset o naufragare nel Parlamento Europeo stiamo freschi…
    Inoltre non è lei che ha usato le sue tette per fare politica, ma è il “politico” che dopo aver visto le sue tette a teatro ha usato lei..
    Già cominciate con il revisionismo alla Feltri??
    Non doveva fare quella dichiarazione alla stampa sul “ciarpame”?
    Siamo il Paese in cui anche un diversamente pensatore può avere i suoi 15 minuti di gloria e la “First Lady” non può dire la sua..?
    Tra l’altro in 15 anni di politica chi l’ha mai vista..??
    Hai ragione, la feccianda del divorzio doveva rimanere segreta, anzi, Segrate: magari con un bel segreto di stato..
    Non ha diritto di esternare la propria opinione riguardo a un matrimonio burrascoso e poco religioso, in quanto la tradiva ancora prima di sposarla e anche dopo.. Beh, d’altronde è il premier del Famigghia dei, no??
    In compenso, non passa giorno che non si debbano sentir parlare le veline di regime.. ops, scusate, “””ragazze laureate””” della diversamente repubblica..
    (Scusate, è che non sono ancora tanto bravo con il politically correct: dimentico sempre, ad esempio, che imprenditore più volte sul rischio di bancarotta malgrado tangenti, favori, leggi ad personam e “aiutini” da parte di qualche “uomo d’onore” si traduce in “si è fatto da solo”..)
    Ah, è vero, la colpa è che l’ha dichiarato a Repubblica.. e dove altro avrebbe potuto farlo, in un paese diversamente libero in cui la stampa, i media e tutti i giornali sono in mano allo Psiconano?
    (Eh, maledetto Grillo!! Mi vergogno di leggere il suo blog, scusate eh.. non fateci caso.. brutto Grillo brutto cattivo!! Brutto comunista Grillo!! Brutto fazioso!! A cuccia!)

    >Dall’alto del mio titolo accademico, posso assicurare che ho un amore maniacale per l’informazione, perciò sono vaccinata contro i travaglio o santoro (o fede o vespa).

    Scusa, ti dispiace se rido??
    Ah Ah Ah AH!!!!!
    Cristo, quanto egotismo e cazzate in poche righe!!
    Per informazione intendi Signorini??
    Ops, scusa, dimenticavo che sei una femminista.. vabbè, comunque hai delle belle gambe, eh?? Ti posso palpare?? Se non fossi già sposato non sai che ti farei, zoccolona..!! (cit.)

    Ah, sta più attenta, Mafalda.. per una che si dichiara apolitica (che fa tanto radical chic..) sembri un po’ troppo faziosa e spostata verso un certo “vecchio puttaniere”.. parole tue, eh!!

    Ma.. guarda un po’.. ricordi bene l’impeachment di Bill, eh??
    Ma non dici nulla in questo caso..
    Ma perchè sei apolitica, ovvio!!

  13. mafalda scrive:

    Per Alieno:sono stitica, quindi…sto bene così!
    Scendevo in piazza per i diritti delle donne quando tu, forse, non eri ancora arrivato sulla terra dal tuo pianeta (marte?).
    Non mi sento rappresentata, come donna, dalla velina pentita e tradita, in arte signora lario che signora non …lo nacque, altrimenti avrebbe chiesto la separazione non a mezzo stampa, ma nelle sedi opportune. Adesso,la signora, prenda il malloppo e si tolga dai piedi: gli italiani hanno problemi maggiori che le sedute di botulino.
    Dall’alto del mio titolo accademico, posso assicurare che ho un amore maniacale per l’informazione, perciò sono vaccinata contro i travaglio o santoro (o fede o vespa).
    Sono agnostica, quindi refrattaria ad ogni tipo di fideismo accecante ed ottundente come i seguaci di certo “giornalismo” spazzatura, dispensato come “verbo”.
    Persino la Palombelli stasera emanava un barlume di lucidità…
    La Bonino ha collezionato le gaffes di berlusconi? Non ha di meglio da fare.
    Il mondo ci ride dietro? Ricordo un certo Bill che alla casa bianca riceveva le stagiste…sotto la scrivania… Pig suona meglio di porco? E’ più radical chic? Dove sono, all’estero, i modelli da emulare? Quel bluff di Obama, forse?
    Potrei proseguire, ma il livello in cui siamo è talmente infimo che non vale spenderci molte parole: gli italiani hanno il gusto della farsa e mandano a puttana tutto. Forse perchè siamo talmente tanto nella merda, che non siamo neanche più in grado di galleggiarci sopra.
    Non voto da diverso tempo, in quanto non mi sento rappresentata da nessuno: sono troppo esigente e smaliziata politicamente.
    La maggioranza degli Italiani, invece, si riconosce ed identifica in un signore anziano vitale, probabilmente poco onesto, furbetto,certamente puttaniere, praticamente ordinario, insomma un italiano medio… Sarà che bisognerebbe diventare un popolo migliore, per meritarci politici migliori?
    P.S.: il sospetto, Alieno, è quello che tu provenga dalla galassia di Grillo… Allora stiamo freschi! Con i vaffaculo non vado a pagarci le bollette!

  14. Alieno scrive:

    Mafalda prenditi un antiemetico mi diverte il fatto che tutti dite che non avete simpatia per il premier però lo difendete a spada tratta mah.Cosa ti faceva scuoter della Bonino il fatto che elencasse le gaffe di berlusconi? Che ci fanno ridere dietro dal mondo?O l’evocazione delle battute sessiste?
    Il consenso non aumenta certo per colpa di Santoro o Travaglio ma per l’idiozia italiota aumentata dalla disinformazione imperante.

  15. mafalda scrive:

    Ho ancora i conati di vomito… Ascoltare la Bonino, solitamente garantista, scossa da livore antiberlusconiano ammantato da rigurgiti pro-donneschi (che nulla hanno da spartire con il femminismo…), mi procura il timore che potremmo, persino, vederla presto confluire tra le fila dell’Italia dei Livori. E quanto disgusto per quell’ interpretazione da “scemeggiata” della Guerritore/Lario. Non sono una fan del Premier, ma ritengo che certo “giornalismo” da camera da letto, sia un buon metodo per aumentare il consenso alla CDL.
    Che tristezza la politica fatta a pezzi e ridotta a coprofilia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: