La toppa peggio del buco.

Probabilmente per i buongustai della satira apparirò come una sorta di talebano pizza e mandolino, ma se quelle di Vauro ieri sera dovevano essere delle “vignette riparatrici” a me son sembrate piuttosto un salto dalla padella nella brace.

Non pago d’essersi fatto beffe dei morti del terremoto d’Abruzzo, il vignettista dell’Unità si è divertito a parodiare l’episodio più sacro ed importante della vita del Cristo, immaginando una Via Crucis percorsa da un precario, con tanto di stazioni, Croce, Centurione e personaggi come la Veronica o il Cireneo: tutti simboli e nomi meritevoli di maggior rispetto.

Un tempo si diceva “scherza coi fanti ma lascia stare i santi”: oggi questo proverbio vale solo per le altre religioni e non certo per quella cristiana.
Ovviamente il mio è solo sdegno e non mi passerebbe mai per il cervello di chiedere la testa di Vauro, ma se ben ricordate, furono molti quelli che criticarono il ministro Calderoli per essersi presentato alle telecamere del tg1 con indosso una maglietta che tanti definirono satirica, ma che aveva provocato un vero caos diplomatico con le comunità e gli stati mussulmani per il fatto che vi veniva raffigurato Maometto in modo irrispettoso.

Ripeto, non mi sognerei mai di invocare la censura definitiva per il signor Vauro Senesi, ma il mio disappunto ci tengo ad esprimerlo…perchè non passi l’idea che possa bastare una risata per rendere meno offensivo ciò che invece resta oltraggioso nei confronti di un sentimento religioso.

Alcuni ci rideranno sopra…a me resterà comunque quella sensazione di tristezza che si prova dopo essersi visti umiliati in maniera del tutto gratuita.

Comments
121 Responses to “La toppa peggio del buco.”
  1. numero 34 scrive:

    Vedi, il fatto che “odi” una persona non significa, essendo abbastanza razionale e tollerante, che ne voglia l’esecuzione in piazza domani.
    Non significa che, se posso, mi aggrappo a qualsiasi cosa perché questa riceva una punizione o una diffamazione che non merita.
    Ma che te lo dico a fare, solo per aver stroncato la tua disinformazione e quella di Ghedini mi hai dato del “sinistro”, tu sì che sei scevro da pregiudizi, si vede..

    Quando si odia, te lo dico da esperto “odiatorediBerlusconi”, è più facile stare attenti ai pregiudizi, perché si sa benissimo che in caso di errore questi verranno usati nei secoli dei secoli come prova di faziosità.
    Quindi, se permetti, le parole si misurano meglio.

    Non così è per chi si ama, credi che non abbia mai amato??
    Si è disposti a negare persino l’ovvio per difendere l’immagine mentale che ci siamo fatti del nostro idolo, per questo è così difficile smettere di amare..

    Guarda Marco Caruso.. amore al limite della depravazione..😛

    Ancora pronto a difendere Berluscaz almeno non dopo tutti i processi in cui è coinvolto, perché vedi, io sono del parere che anche un landrun può essere un ottimo pres del cons se competente.. ma guardalo come ancora lo difende teneramente dopo anni di malgoverno, dopo i danni che ha provocato all’Italia con il suo malaffare..
    Gode dell’ennesima inchiesta “archiviata”, ma solo perché non si può provare il do ut des.. guardacaso, però, nelle intercettazioni si legge “poi io mi farò valere dall’altra parte una volta che non sarai più dipendente pubblico..”

    Quindi, scusa, ma forse posso dare ragione a Marco quando dice che sul piano di vista penale lo scandalo non è più rilevante.. (anche se c’è parecchio da dire sulla motivazione di ciò.. leggi Marco Lillo sull’Espresso..)
    Ma sul piano morale, di scandaloso ce n’è eccome, e dimostra ampiamente la bassezza morale del vostro amato Leader..

    Odi et amo, ok, sentimenti umani..

    Ma la Ragione di cui tu parli è ben altra cosa credimi, e il grassetto con me non funziona.
    Perdona eventuali errori.

    >Pensare che “il nemico” (il vostro Silvio, perchè è più di chi lo odia che di altri) sia sempre nel torto è una guerra già persa contro la ragione.

    Ah.. su questo sia ben chiaro che siamo d’accordo.
    Poi, però, aggiungiamoci che anche far finta di niente quando vi inchiappetta da dietro dandogli sempre ragione, anche questa è una guerra già persa in partenza contro la Ragione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: