Sciacalli.

Non sono solo quelli che si intrufolano tra le macerie delle case abbandonate dopo il sisma razziando tutto ciò che è stato lasciato in fretta e furia dai loro abitanti, ma anche quelli che cercano di approfittare di simili tragedie per accaparrarsi la loro fetta di consenso politico o mediatico: ovvero, quello che stanno facendo i vari esponenti dell’Italia dei Valori (ma quali valori????!!!) e il comico Grillo dal suo blog dando credito a presunte previsioni in realtà smentite già dai loro stessi creatori, ma sempre buone per destare nell’opinione pubblica quel tanto di indignazione nei confronti del governo che può garantirgli qualche voto in più o qualche posto vuoto in meno nei vari spettacoli “deliranti” del teatrante genovese.

Davanti a catastrofi come quelle che hanno coinvolto i cittadini dell’Aquila e degli altri paesi della regione Abruzzo, dovrebbe prevalere il senso di responsabilità o almeno un po’ di buon senso, ma soprattutto una seria politica del fare per dare a queste persone tutto l’aiuto di cui hanno bisogno: in poche parole, serve unità.
Evidentemente la tentazione è stata troppo forte e c’è chi ha fatto prevalere uno sciocco interesse particolare finendo però col cadere nel ridicolo.

Rileggendo le dichiarazioni dello scienziato che grazie alle sue “intuizioni” è riuscito ad uscire dall’ombra dell’anonimato, è facile capire quanto siano idiote le polemiche portate dai vari “grillini” e “dipietristi”.

Mi sento di poter tranquillizzare i miei concittadini, in quanto lo sciame sismico andrà scemando con la fine di marzo“.

Non serve aggiungere altro…il resto lo avrete sicuramente appreso dai telegiornali: è impossibile prevedere l’epicentro di un terremoto; il signor Giuliani, oltretutto, avrebbe comunque sbagliato tempi e coordinate; ma soprattutto, il dramma non si è verificato tanto per l’intensità del sisma, quanto piuttosto per l’instabilità degli edifici dei centri storici di quei comuni…venuti giù come fossero stati fatti di carta!

Vergognatevi…almeno un po’…SCIACALLI!

UPDATE:  sto ascoltando le castronerie di Travaglio sul piano casa…

Comments
36 Responses to “Sciacalli.”
  1. easy prestito scrive:

    parole sante sempre i soliti noti

  2. prima di scrivere pernsaci bene scrive:

    ehi pensatore, sei ancora della stessa idea oggi?
    CHI SONO GLI SCIACALLI in questo paese di merda?

  3. Alessandro scrive:

    Bisogna chiarire che la normativa vigente nazionale in materia di costruzioni antisismiche è disciplinata principalmente dalla legge del 02/02/1974 n.64 e successive integrazioni. Quest’ultima prevede che tutte le costruzioni, sopraelevazioni, ampliamenti e riparazioni che interessino la pubblica incolumità, da realizzarsi in zone sismiche, devono essere disciplinate da norme e tecniche che, in una parola , permettano un equilibrio dinamico tra il sistema interattivo terreno – opera di fondazione – struttura ed i movimenti tellurici .

    Tali norme e tecniche impongono un ‘attenta conoscenza e analisi delle caratteristiche geosismiche dei terreni di fondazione al fine di progettare opere di fondazione e strutture in elevazione compatibili con quest’ultime.

    Pertanto oggi si può affermare che edifici costruiti , ampliati, o ristrutturati con prescrizioni antisismiche sono progettati e calcolati tenendo in dovuto conto l’interferenza negativa dei movimenti del terreno ad essi sottostante

    Per cui per poter costruire in zone sismiche si ha l’obbligo di adeguare il progetto dell’ edificio ad criteri anti sismici, per tanto la legge c’e’ ed esiste,
    prima di affermare che in italia non esista una legge che obbliga, é meglio informarsi…

    Per quanto riguarda il tizio che aveva predetto l’evento sismico secondo i suoi calcoli l’ epicentro era vicino alla città di Sulmona, meno male che non è stato preso inconsiderazione , ve lo immaginate se si trasferivano gli abitanti da Sulmona a l’Aquila….
    Alessandro

  4. Maury scrive:

    Chiedo scusa, intendevo “sisma”.Per gli intelettuali….
    Maury

  5. Jean Lafitte scrive:

    “Non serve aggiungere altro…il resto lo avrete sicuramente appreso dai telegiornali:”

    che squallore. Giuliani ha sempre detto che il terremoto può essere previsto nell’arco delle 24 ore. un tempo più che sufficente per salvare TUTTE le vite umane che abbiamo perso.
    continuate a difendere il vostro incapace sottosgretario bertolaso… poi quando tccherà a voi o ai vostri cari ne riparliamo…

    “sull’intervista al dott Giuliani è di tutta evidenza che si trovi uno contro tutti, dato che l’intera comunità scientifica si è espressa in perfetta contraddizione riguardo le sue teoriche previsioni”

    non è assolutamente vero. boschi, quello che sta la da 30 anni e che fa succedere puntualmente le stesse cose da 30 anni NON è LA COMUNITà SCIENTIFICA.

  6. Maury scrive:

    Semplicemente pazzesco!Ogni volta che l’Italia viene colpita da un scisma,salta fuori il fenomeno che l’aveva previsto!E dopo e Berlusconi quello a cui ridono dietro!Marco peccato che il famoso Bendandi sia defunto altrimenti….Chi ha una certa eta’ so di cosa parlo…..
    Maury

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: