Regime.

Berlusconi finisce sulle prime pagine dei più importanti giornali internazionali in sorridente compagnia del presidente americano Obama (quello che il Cav definì “bello giovane e abbronzato” e che per quella frase si sarebbe risentito a tal punto da compromettere i rapporti con gli USA) e del presidente russo Medvedev: dovrebbe essere motivo d’orgoglio, che proprio quell’immagine sia stata scelta come simbolo del consesso internazionale che verrà ricordato come il più importante degli ultimi 50 anni, ma in Italia i nostri quotidiani ci hanno rimbambito con le immagini del presidente del consiglio mentre secondo alcuni viene rimbrottato dalla regina (fatto poi smentito dalla stessa Corte) per l’eccessiva confusione e hanno parlato quasi esclusivamente di ennesima gaffe di Berlusconi.

Non paghi, gli opinionisti de noantri, hanno parlato di gaffe anche mentre il Cavaliere prendeva per un orecchio (telefonico) il premier Turco Erdogan e lo convinceva ad accettare Rasmussen come segretario della Nato: invece di far risaltare il peso del nostro Paese in questa importantissima trattativa, eccoti i soliti giornalai ripiegare sul fatto che Berlusconi non avrebbe partecipato alle foto di rito con gli altri leader e puntare tutto sul ruolo di Obama.
Certamente il 44esimo presidente degli States è stato determinante, ma come glissare sul fatto che tra “Gul” e Silvio i rapporti sono più che semplicemente diplomatici, bensì decisamente amichevoli?! Sarà stata solo una coincidenza che il tanto atteso SI sia giunto giusto dopo che il Cav aveva appeso la cornetta del telefono dopo 27 minuti di conversazione che lo aveva tenuto lontano dai flash che lui invece tanto amo?

Ma no…Berlusconi si può e si deve solo criticare.
Com’è che dicevano? Siamo in un regime, giusto?!

Comments
9 Responses to “Regime.”
  1. Paolo Marani scrive:

    Forse in italia Berlusconi riuscirà a risultare simpatico a qualcuno.
    Ti assicuro che però all’estero il giudizio è unanime, un CIALTRONE che manifesta un alto tasso di MALEDUCAZIONE istituzionale, tra l’altro vantandosene.

    Non c’è speranza per persone simili, anche se sorrette dal voto dell’Italietta televisiva che non si indigna più tranne quando (non) paga le tasse

  2. calogero scrive:

    I giornali si attaccano alle cose più futili come se non ci fosse altro di cui parlare. Dov’è finita la cultura?

  3. Markus scrive:

    Io nel sfogliare i giornali esteri, almeno le edizioni online, quella foto non l’ho proprio mai vista. Aggiungiamoci pure che anche all’estero la stampa ha definito una gaffe la sua mancata partecipazione alla foto e che nel commentarlo la BBC (comunista pure lei?) ha definito Berlusconi “abituato alle gaffe”.
    Insomma, di questo mondo descritto da Berlusconi e i suoi seguaci (in cui la stampa italiana è capace solo di criticare e la stampa estera descrive il nostro Silvio come salvatore del mondo) io proprio non riesco a trovarne traccia.

  4. numero 34 scrive:

    P.S.

    .. Non andate a frugare negli archivi de Il Pensatore.. Dobbiamo uscire dalla crisi, ci vuole ottimismo!!

    >in conclusione, la vera vergogna sono proprio quegli italiani che sputano sul loro Paese per mere convenienze ideologiche…

  5. numero 34 scrive:

    1) Berlusconi finisce sulle prime pagine… e bla bla bla, onoreficenze e lecchinaggio vario per motivi inesistenti..

    2) Non paghi, gli opinionisti de noantri,.. e bla bla bla.. critica ai brutti comunisti cattivi, cattivi comunisti!! Mangiate i bambini, vergogna!!! + balla inventata sul momento per dare spessore internazionale alla nostra nazionale vergogna..

    Attension, sil vù plè..
    1+2= Ma no…Berlusconi si può e si deve solo criticare.
    Com’è che dicevano? Siamo in un regime, giusto?!

    = ????????????????
    Ma che ca**o..?? Mah.. sempre più astrusa è mi la Caruso di mente..

    Deus Ex Machina:

    >”…che lui invece tanto amo?”

    Lapsus freudiano o omosessualità latente??
    Marco era gay..

    Anticipazioni del prossimo post:
    Marco con una piroetta e un carpiato ci dimostra la superiorità del Popolo della Libertà Provvisoria, dimenticandosi che non riesce a stare due secondi alla opposizione senza urlare ai brogli, chiedere la Grosse Koalition alla tedesca, spingere su tutte le reti di propria appartenenza su una certa crisi economica – portando in una marcia su Roma milioni di persone – che sta affossando l’Italia per colpa del Mortadella, tranne due anni dopo in piena crisi reale negare tutto e chiedere ottimismo, spingere sulla monnezza dopo che i provvedimenti sono stati presi dal precedente governo mentre la crisi è stata creata dalla camorra che ben sappiamo a che file appartenere, comprare senatori e fondare nuovi partiti sul predellino di un auto.. Il tutto mentre tutti i suoi giornali gridano al disastro politico economico ambientale catastrofico apocalittico causato dal Mortadella.
    .. Speriamo che non sia stato così anche per il Caruso mentre governava Prodi..

  6. paolo papillo scrive:

    l’elettorato berlusconiano si divide fondamentalmente in tre categorie principali e conseguenziali sottocategorie;

    1°)affaristi,imprenditori-predoni.
    sottocategorie;truffatori ,bancarottieri,falsificatori di bilancio ad alti livelli.mafiosi dal coletto bianco.

    2°)seconde file delle categorie sopraelencate,mafiosi e delinquenti organizzati che confidano nelle leggi ad personam fatte da berlusconi alle quali credono di poter attinegere anche loro.

    3°)per assurdo la più pericolosa perche la più numerosa.
    gete ignorante, che ha rinunciato a lottare,che scambia i diritti per concessioni del potente di turno ,che sia un politico o un datore di lavoro non fà differenza.gentaglia abituata a svendersi per un tozzo di pane che spera cada dalla tavola dove i “ricchi” gozzovigliano.che applaude il re passare sule sue macchine di lusso e non si preoccupa di non poter garantire un futuro ai propri figli.mentecatti che si esltano per le gesta di 22 imbecilli in mutande che corrono dietro una palla,imbecilli che guadagnano in un anno quello che loro non guadagneranno mai neache se lavorassero 100 anni.gente ignorante instupidita dalle televisoni del piduista.talmente stupidi che quando citano una fonte a sostegno delle verita di berlusconi nominano canale 5,salvo poi boccheggiare senza sapere più che dire quando gli fai notare che quella televisone è di berlusconi.
    non credo che con queste razze sopra indicate ci possa essere mai un dialogo.l’unica soluzione è lo scontro sociale.

  7. Francesco scrive:

    il mio commento è che a coprire le figure di merda ci si guadagna sempre.
    Sappia che il sig Berlusconi, come dimostra l’audio del video originale, mentre la Merkel aspetta, parla dei cazzi suoi, ossia di non far sfuggire la Ventura.
    Affini un po le orecchie e rimetta la libgua dentro la bocca, se ci stà.
    Saluti
    Francesco Pinna

  8. Anonimo scrive:

    Berlusconi potrebbe ricoprire l’Italia con un manto dorato ,ma ci sarebbe sempre qualcuno pronto a cercare di distruggere la sua immagine…..e poco importa se si rema anche conrtro se stessi.

  9. Anonimo scrive:

    verremo in massa a sostenere il tuo blog.aspettaci …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: