Sempre assolto (o quasi)!

Finisce sempre (o quasi) così: prima lo attaccano, lo accusano, imbastiscono processi mediatici, ne denunciano i misfatti, utilizzano gli elementi giornalistici e giudiziari raccolti (in fase d’indagine) per metterlo in croce…salvo poi dover constatare che son tutte fregnacce. Archiviazione, assoluzione!

Chiuso un capitolo (l’ennesimo), avanti il prossimo…(leggasi 17 febbraio, sentenza Mills).

Annunci
Comments
9 Responses to “Sempre assolto (o quasi)!”
  1. Sharino ha detto:

    Ultimamente è pieno di burle e di blog oscurati…
    L’altro giorno cercavo un video in particolare, ricordavo anche il suo nome ma non l’ho più trovato… evidentemente ledeva i diritti di copyright di un certo unto dal signore…

    Però intanto brulica di attendibilissimi rumors su Di Pietro…

    Che mondo strano…

  2. Marco ha detto:

    Chissà perchè!

  3. boicotta il blog di caruso ha detto:

    (o)

  4. Marco Caruso ha detto:

    @ Sagra: ma di quali virtuosismi parli? non mi pare sia mai saltata fuori un’intercettazione simile….tranne una, dichiaratamente falsa e per via della quale fu addirittura oscurato il blog su cui era apparsa.
    ma era solo una burla…

  5. Anonimo ha detto:

    “la mancanza di prove dovrebbe invece cancellare ogni sospetto…e invece, come sempre, si tira dritto…”

    Non direi!

    Nel caso delle intercettazioni in cui si esaltano i virtuosismi del Ministro Boccadirosa, il monarca l’ha passata liscia.

    Forse perché non c’erano mariti accondiscendenti a chiedere la giusta rivalsa.

    Il Santuomo lì non è stato infastidito. Qualcuno ha anche plaudito rispettosamente alla vigoria fisica del prode vegliardo.

    Solo quegli imbecilli di americani fecero tanto casino per la boccuccia di rosa di una banale stagista, e quasi quasi cacciavano il povero Bill Clinton.
    Ma che vuoi che capiscano gli americani di democrazia?
    Venghino da noi, che gli insegnamo come si fa.
    O meglio, il nostro amato premier insegnerà a quel parvenù un po’ abbronzato come si comanda una nazione moderna.

    E noi ci teniamo il ministro Boccadirosa.

    Saluti da Sagra

  6. Marco Caruso ha detto:

    via…non manca poi molto….

  7. Asdrubale88 ha detto:

    Più che altro ci sono un po’ troppe prove di altri reati commessi in passato da Berlusconi, per permettergli di rimanere in politica =)

  8. Marco Caruso ha detto:

    la mancanza di prove dovrebbe invece cancellare ogni sospetto…e invece, come sempre, si tira dritto…

  9. sagra ha detto:

    Pensatore, rilassati!

    La denuncia era stata fatta da un raccomandato che non si sentiva più sufficientemente raccomandato, avendo il Sultano cambiato favorita.

    Gioire per l’assoluzione del monarca per logiche rimostranze di chi si vede privato di una brillante carriera nei Servizi Segreti chiudendo un occhio sul fatto che la moglie concede ospitalità fra le lenzuola del talamo è già di per se squalificante.

    Il marito della SaintJust non era lamentato delle corna, bensì dello scarso guiderdone assegnatogli dal Monarca .

    Segno evidente che fino a che restava il marito della favorita, andava tutto bene.

    Non mi piace fare il moralista, soprattutto sulle questioni di corna.
    Ma in questo caso qualcuno usava in maniera sconveniente il suo Pubblico Ufficio per interessi privati.

    La mancanza di prove non cancella il disgusto.

    Sagra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: