Veltroni e la polemica per forza.

Veltroni ce la sta mettendo tutta. Per fare l’ennesima figura meschina.
Da ieri va per tivù e giornali interrogando i venti sul perchè nessun rappresentante del governo parteciperà alla cerimonia di insediamento del presidente Obama il prossimo 20 gennaio.
Qualcuno, però, prima di farlo uscire così miseramente allo scoperto potrebbe anche prendersi la briga di spiegargli che non è sempre il caso di alzare i toni, soprattutto quando poi è molto facile finire col passare per i fessi della situazione.
Siccome comunque la sua domanda è caduta nel vuoto (anche stavolta la nostra informazione ha lasciato il segno!!), allora glielo spieghiamo noi, come mai, anche se farebbe meglio a chiederlo a Condoleeza Rice.
E’ stata lei, infatti, ad avvisare che “il Dipartimento di Stato ha invitato solo gli ambasciatori accreditati. Capi di Stato e di governo non sono stati invitati.”
Che poi è una prassi.
E a questo punto una domandina la giriamo noi al leader del PD: come mai, lui, da esperto conoscitore delle cose americane non ne sapeva niente? E come mai, da grande amico quale è di Obama non è stato invitato? In fondo, lui è solo il timoniere dell’opposizione e non avendo incarichi di governo poteva benissimo essere sulla lista degli amichetti del presidente Obama e invece… A quanto pare nemmeno lui gode di grande considerazione internazionale…nemmeno informale!

Annunci
Comments
21 Responses to “Veltroni e la polemica per forza.”
  1. Caposkaw ha detto:

    si è capito che pur di fare dispetto a berlusconi, sareste capaci di scatenare un disastro nucleare, ad esempio, dove morireste anche voi…
    questo autolesionismo è eccessivo.

  2. Marco Caruso ha detto:

    beh, veramente anche Lexi riporta la notizia in cui si specifica il cerimoniale.
    E i rappresentanti del governo non ci sono…

  3. Klaus Davi ha detto:

    A parte il fatto che non me ne frega un cazzo di smontare Veltroni, uccidilo pure.. Fammi sto piacere, se puoi.. Buttati a kamikazzo su di lui e sparite dalla faccia della Terra..

    Ma sei cieco, sordo e muto??
    Puoi darmi una fonte di quello che dici, quando in realtà l’unica fonte finora messa in gioco tra i commenti e quella che che sbugiarda P21816 con il tuo stesso ragionamento??
    Silvio, ti sbagli.. qua si stanno masturbando a vicenda, e finchè non muori tu continueranno a vivere nel loro Mondo Fatato..

    Dragoberto, e smettila di fare il cazzuto “topogonziano”(???), potete pure continuare a fare gli intellettualoidi tra di voi, ma la gente sana di mente non gliene cala..

    http://alexandra-amberson.blogspot.com/2009/01/ecce-berlusbombo.html

    Persino la tua “amicona” lexibica ti smentisce di brutto, ma invece di vergognarti continui con sta messa in scena..
    Che pena.. che schifo..

  4. Nessuno ha detto:

    No Maury, questa non e’ brutta gente,questi sono lupi mannari. Si sono trasformati in lupi nella notte tra il 13 e il 14 aprile e da allora non riescono piu’ a riprendere sembianze umane :-p

  5. Marco Caruso ha detto:

    Fantastico: nessuno può smentire la cazzata sparata da Veltroni, ma nonostante tutto si rifiutano di ammetterlo e piuttosto rincarano contro Berlusconi (che non c’ha fatto comunque una bella figura, ma come al solito ha fatto cadere il PD in un bel trappolone…poi lo chiamano stupido)

  6. Maury ha detto:

    Mamma mia che brutta gente circola nel tuo blog,caro Marco….

  7. dragoberto ha detto:

    Vedete un insulto è efficace se colui che insulta ha della materia grigia e la utilizza. Invece se un insulto viene da qualcuno che “suona a vuoto”… poco ne cale.

  8. cougar84 ha detto:

    quando il destro insulta, è un intercalare 😀

    Comunque si, Veltroni è un buffone.
    Ma pure il Nano non scherza …

    Caposkaw sei sempre fantastico 😀

  9. Caposkaw ha detto:

    quando il sinistro insulta, è alle cozze.

  10. dragoberto ha detto:

    Qual masso che dal vertice
    di lunga erta montana,
    abbandonato all’impeto
    di rumorosa frana,
    per lo scheggiato calle
    precipitando a valle,
    batte sul fondo e sta!

    Purtroppo colui che ha postato l’ultimo commento, forse, può capire che cosè il masso che l’ha preso in capa…per il resto. il suo cervello è

    “in tutt’altre faccende affacendato,
    per questa roba l’è già morto e sotterrato”

  11. Silvio Berlusconi ha detto:

    Ahh.. sii… Ahhhh…
    Dai, succhiamelo, puttano…
    Dai, succhiamin il cazzo, Marco Caruso.. nemmeno Bondi, Fede e dragoberto mi succhiano così..
    Ahhh… continua, baby, e sarai presto ministro..
    Ahh.. siii..ssssiiiii.. ti vengo in faccia!!

  12. beppe grillo facci ha detto:

    Lo psiconano è in campagna elettorale in Sardegna. Con che auto blu? Con che risorse? Con che guardie del corpo? Con che stipendio? Con che elicotteri? Con quali concessioni televisive abusive? Con quale tempo, visto che è pagato per fare il presidente del Consiglio? Con quale faccia, visto che, per la sua carica, dovrebbe rappresentare tutti gli italiani? Con quale aerei dello Stato? Con quali funzionari dello Stato che percepiscono uno stipendio pubblico? Con quali pressioni sull’ENI per un’occupazione di stampo elettorale in Sardegna? Con quali assenze dal Parlamento dove non è mai presente? Chi gli paga cappuccino e brioches a Cagliari? Sono anche quelli a rimborso spese?
    Un Presidente del Consiglio non può fare campagna elettorale con le risorse pubbliche. Un presidente del Consiglio non dovrebbe occuparsi a tempo pieno delle elezioni regionali, in Abruzzo prima e in Sardegna ora. Un Presidente del Consiglio dovrebbe impegnarsi a risollevare un Paese ormai allo stremo, non usare le risorse degli italiani per fare campagna elettorale permanente.
    La Corte dei Conti non ha nulla da dire? E la Corte Costituzionale? E Morfeo Napolitano non monita? Brunetta, così attento e feroce con l’assenteismo dei dipendenti pubblici, lo sa che il suo capo non si presenta mai alla Camera e usa le pubbliche finanze per fare il piazzista? Ne proporrà il licenziamento? Quanti ministri si è portato in Abruzzo Berlusconi per dare sostegno alla testa di legno Chiodi? Quanti ne porterà in Sardegna? Tremorti che parla ai pastori. I ministri a cercare voti invece di lavorare per l’Italia… In modo così sfacciato non si era mai visto.
    Un presidente del Consiglio in campagna elettorale è in grado di fare ogni promessa e imporre al Governo di mantenerla. Il suo avversario non può. Che senso hanno delle elezioni immorali? Una pagliacciata degna di un piazzista? Lo psiconano si batte usando TUTTE le risorse della Nazione (non le sue). Soru solo la sua reputazione. Fortza Paris!

  13. marco travaglio facci ha detto:

    A casa Berlusconi devono essere terrorizzati da Di Pietro. E’ bastato che toccasse il 15% in Abruzzo e collezionasse 1 milione di firme contro la legge Alfano, perché Il Giornale di famiglia scatenasse una campagna forsennata per gabellarlo come l’epicentro dell’inchiesta “Global Service” a Napoli. Peccato che, a parte un paio di sciagurate raccomandazioni tentate dal figlio Cristiano, l’ex pm sia del tutto estraneo all’indagine, che coinvolge invece gente del Pd e del Pdl. Dal 19 dicembre all’11 gennaio Il Giornale gli ha dedicato titoloni in 17 prime pagine su 21, mentre in Italia e nel mondo accadeva di tutto. Fior da fiore, fra i titoli più succulenti: “Tutti gli intrallazzi del clan Di Pietro”. “Gasparri: Di Pietro coniglio”. “Rivolta dei fan di Di Pietro”. “Di Pietro jr. si dimette, ora tocca a Tonino”. “Bondi: non vorrei mai mio figlio in politica”. “Di Pietro, il giallo dei rimborsi elettorali”. “Di Pietro nei guai vuol depistare e sforna referendum”. “La verità sulle case di Di Pietro”. Come se i presunti “intrallazzi” su rimborsi e immobili non fossero già stati archiviati dal Gip di Roma il 14 marzo 2008. Il Giornale anzi scrive il contrario: “La Procura decise di rinviare a giudizio anche la tesoriera di Idv, Silvana Mura”, più Di Pietro. Invece la Procura chiese di archiviarlo, mentre la Mura non fu nemmeno indagata.

    In fatto di case, poi, gli editori di nome e di fatto dovrebbero suggerire al Giornale un pizzico di prudenza. Paolo Berlusconi confessò proprio a Di Pietro le stecche pagate alla Cariplo per rifilarle tre immobili Edilnord invenduti (alla fine fu ritenuto concusso). E sulle magioni di Silvio c’è materia per una Treccani. La villa di Arcore soffiata a prezzi stracciati a un’orfana minorenne, per giunta assistita da Previti. Il falso in bilancio amnistiato per i terreni di Macherio. Gli abusi edilizi a Villa Certosa, sanati dal condono varato dal padrone di casa. Eppoi questa campagna ne ricorda un’altra, sferrata nel 1995-’97 sempre dal Giornale, allora diretto da un maggiorenne, Vittorio Feltri. Di Pietro minacciava di entrare in politica con un partito tutto suo, dopo aver respinto le offerte di destra e sinistra. Il 23 dicembre ‘95 l’house organ sparò in prima pagina un’intervista al faccendiere craxiano latitante Maurizio Raggio: “Dal Messico gravi accuse a Di Pietro. Raggio: Pacini Battaglia diede una valigetta con 5 miliardi a Lucibello per Di Pietro”. E così per due anni: corrotto, concussore, venduto. Nel ’97, subissato di cause perse in partenza, Paolo Berlusconi risarcì l’ex pm con 400 milioni di lire. Feltri si scusò in prima pagina: “Caro Tonino, ti stimavo e non ho cambiato idea”. Nella 2 e nella 3, un lungo autodafè (“Dissolto il grande mistero: non c’è il tesoro di Di Pietro”) informava i lettori che “Di Pietro è immacolato”, la campagna del Giornale era una “bufala”, una “ciofeca”. E la nota “provvista” miliardaria? Mai esistita. Ma ormai l’immagine del simbolo di Mani Pulite era devastata. Infatti ora si replica.

  14. Caposkaw ha detto:

    minchia!
    e uno si sveglia alle 6.30 per sparare ste cazzate?
    per forza che dici solo cazzate…

  15. Klaus Davi ha detto:

    Ciao, sosia ancora più brutto e stupido..
    Io sapevo che la figura di merda l’aveva fatta il nano, ma mi fido di te..

    http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/01/14/il-cavaliere-non-sara-al-debutto.html

    «Non c’ è niente da fare, ogni volta che parla di Obama Berlusconi inciampa in una gaffe che, purtroppo per noi, si riverbera negativamente sulla nostra credibilità internazionale come paese».

  16. dragoberto ha detto:

    Certo che l’Italia è messa male se l’opposizione è rappresentata dal borioso D’Alema, il manettaro Di Pietro e il nulla Veltroni…
    Che strana assonanza il cognome di Uoltere con la terzina Infernale di Dante.

    Molti son li animali a cui s’ammoglia,
    e più saranno ancora, infin che ‘l veltro
    verrà, che la farà morir con doglia.

  17. ale ha detto:

    Meno male che c’e’ Gambero rosso…..

  18. GamberoDem ha detto:

    Effettivamente Veltroni non sa più a cosa attaccarsi. Certo non andrei fiero di Berlusconi che dice “Non vado all’inaugurazione, perché sono un protagonista”. Per lui è più stimolante lo zapping sul Grande Fratello… lunedì aspettatevi un collegamento in diretta Confessionale del GF-Palazzo Grazioli. “Mi conscenta, signorina, belle tette”

  19. Marco ha detto:

    Negli Usa le lobby sono più forti che altrove. Non ti illudere, Vincenzo.

  20. Vincenzo ha detto:

    oggi si insedia Obama, è UN OCCASIONE PER TUTTO IL MONDO DI CAMBIARE. Pensate alla nostra povera Italia soggettta sempre di più ad una politica lobbystica che premia i + forti. Basta

  21. dragoberto ha detto:

    Suvvia Pensatore:
    il povero Walter, sperava di poter sparare, sul non invito di Berlusconi al summit di oggi in Egitto, ma poveretto, ha dovuto dirottare su Obama. Anche se Berlusconi, ha perso l’occasione di stare zitto, viste la dichiarazione che ha rilasciato, sul fatto che nn è una comparsa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: