Ma perchè non ha lanciato le scarpe anche contro Saddam?

…mi viene una gran rabbia quando sento miei coetanei o gente ben più adulta ridere e ringalluzzirsi guardando il video che vi ho postato, in cui si vede un giovane (giornalista!) che lancia le proprie scarpe contro Bush…

Dicono se lo meritasse, quel saluto…quel guerrafondaio…
Eppure se lo meritava anche Saddam lo stesso trattamento, ma nessuno si è mai azzardato a far niente di simile…
E non parlo solo di quel giovanotto un po’ frustrato che si mette a far l’eroe (?) quando proprio non ce n’è bisogno……ma mi riferisco anche al resto dei pacifiNti di tutto il mondo, che odiano e hanno odiato Bush ben più di quanto abbiano mai protestato e detestato Bin Laden o Saddam o chissà quanti altri satrapetti non solo mediorientali…

Buona domenica…

Annunci
Comments
21 Responses to “Ma perchè non ha lanciato le scarpe anche contro Saddam?”
  1. tornello allo stadio ha detto:

    meno male che caruso c’è, viaggia in tutto il mondo senza sosta e sa cosa c’era in iraq prima durante e dopo saddam, che era il problema principale in medio oriente, come dimostra la pace che sta trionfando aujourdhui in israele grazie al provvido intervento che operò quel sacramento di super bush. Minchia ma ne sai di cose. Ma il peperoncino di soverato tira sempre? vende un casino? allora non c’è crisi.

  2. Marco Caruso ha detto:

    giuro che questo tuo commento lo incornicio…….

    “Saddam almeno non era così stupido”……no, infatti: era talmente furbo che gasava intere popolazioni e pretendeva che nessuno gli dicesse niente; affamava il suo popolo nonostante le ingenti ricchezze petrolifere del Paese e pretendeva che nessuno gli dicesse niente; tiranneggiava soggiogando il suo popolo ad una satrapia da cui oggi sono liberi e pretendeva che gente come te lo definisse “non così stupido”………c’era quasi riuscito, caspita…..

    immagino tu sarai dispiaciutissimo a sapere della prematura dipartita di una mente tanto sopraffina ed equilibrata…..

  3. Paolo Marani ha detto:

    Se passa berlusconi dalle mie parti, altro che scarpe gli tirerei.
    Bush se lo merita, peggio di uno stupido c’è solo uno stupido guerrafondaio.
    Saddam almeno non era affatto così stupido.

  4. dell'utri marello ha detto:

    Lei caposkaw stia zitto, nella pubblicazione dei diari segreti del duce a cura della mia persona questo fatto viene fatto risaltare. Tutti sanno che a claretta appesa fu messa una molletta per tenere su la gonna ed evitare non che si vedesse la patatina, ma il floberone che teneva tra le cosce ad uso e consumo del Sommo.

  5. Caposkaw ha detto:

    Oh, avete sentito che si è scoperto che Mussolini era omosessuale? Sembra ci siano delle lettere in cui deplora l’uso della vaselina in quanto certi piaceri vanno goduti fino in fondo…

  6. dragoberto ha detto:

    caposkaw,
    che domande che fai! E’ semplice perché il mattacchione che impazza a Teheran, continua a fare delle affermazione che mandano in brodo di giuggiole i Pacifinti, specialmente quelli italiani. La distruzione d’Israele…

  7. Caposkaw ha detto:

    perchè a un coglione tirascarpe è stata data una copertura mediatica universale , e alla chiusura del “centro della difesa dei diritti umani” a tehran non si è quasi sentito niente?

  8. Antonio Di Pietro ha detto:

    1) perchè mai un parlamentare non dovrebbe esser rieletto più di due volte?

    immagina: la prima volta vieni eletto e ti impegni perchè per venir rieletto hai bisogno di ben figurare davanti ai tuoi elettori; che quindi ti eleggono. Peccato che a questo punto non hai più alcun motivo di impegnarti a fondo, perchè non hai da dimostrare più niente, visto che comunque vada non potrai esser rivotato….perciò magari sonnecchi tutta la legislatura…..tanto ormai la pensione l’hai presa e i tuoi soldini te li fai comunque.

    Oddio, anche come avvocato fai pena..
    Dai del fascista demagogo agli altri, ma la demagogia la fai tu..

    Quindi, io, cittadino italiano, non vado in politica per servire il mio Paese e per migliorarlo, ma per vivere di politica mantenuto a vita grazie all’audience e al gradimento che ricevo??
    Ed esattamente, questo “gradimento” come lo ricevo, a Berlusconia??
    Sulla base di quante volte sono apparso al Tg1 o su quanta demagogia ho fatto??
    Quanto odio i falsi problemi e chi ci si sbatte anche sopra..
    Che pena.. 😦

    Aspetto con impazienza il tuo prossimo post, dato che per “par condicio” ora voglio anche vederti difendere “l’amico Putin”.. 😦
    Ma lo sapete perchè abbiamo evitato la 4° Guerra Mondiale tra America e Russia?? Indovinate.. 🙂

  9. Antonio Di Pietro ha detto:

    Vi prego, non fatemi troppo male.
    Sono un codardo che usa socketpuppet, come osservatore attonito e un ritardato che sa solo insultare, come alex.
    Non rispondo mai ai commenti ma tendo sempre a insultare gli altri, perchè so benissimo di essere nel torto.

  10. Antonio Di Pietro ha detto:

    Scusate, lo ammetto. E’ tutta colpa mia.
    Quel lancio di scarpe è insopportabile in una Democrazia e me ne prendo la responsabilità.
    Ora mi dimetto.

  11. pippo io ha detto:

    Beh tirargli un paio di scarpate in mondovisione è stato abbastanza coraggioso, ovviamente è un gesto simbolico. Fare l’attivista per i diritti umani in Iran penso lo sia anche di più, visto che non mi sembra così facile farlo. E quindi? dai sono stupido spiega bene.

  12. Nessuno ha detto:

    Il problema e’ che adesso che hanno la possibilita’ di criticare ,se vogliono,democraticamente la politica di Bush ,lo fanno usando gli stessi mezzi che gli contestano…..

    Ancor peggio e’ che in Italia i soliti noti lo fanno passare quasi per un eroe ,il Manifesto lo elegge direttore onorario e il buon Di Pietro auspica una politica della scarpa anche da noi…….per un parlamentare ,incitare alla violenza non credo sia una bella cosa,ma lui e’ Di Pietro e nessuno si e’ scandalizzato per un affermazione che se invece fosse stata fatta da un certo Berlusconi……..ANATEMA!!!!!!!

    Comunque ,caro Marco, approfitto per fare a te e a tutta la tua famiglia un sincero augurio di sereno e felice Natale…….nonostante lo spauracchio della crisi qui si lavora per fortuna!!!!

  13. Caposkaw ha detto:

    ovviamente non hai capito niente, perchè sei stupido.
    è più da coraggiosi buttare delle scarpe al signor bush, o essere attivista dei diritti umani a teheran?
    avanti, una risposta.

  14. Luigi ha detto:

    ahhahaha come se Saddam andasse in giro a farsi intervistare in quel modo in una sala stampa hahahahha

    Ma vi rendete conto quanto è ridicolo quest’uomo?

    Chissà se è ancora vivo Saddam.

  15. pippo io ha detto:

    aaaaaaaaah Allora sai già come funziona, pezzo d’inutile. Pensa quando ti toccherà farlo non nascosto nel cesso di casa tua bensì in strada, perchè il comune avrà assegnato il tuo alloggio a una bella famiglia di marocchi indultati…AAAAAAH

  16. Caposkaw ha detto:

    pippo, sei il solito vigliacco patentato.
    è facile prendersela con chi non si arrabbia, si o no?
    prova a fare un pernacchio in strada al primo beduino che passa…
    e poi vediamo.
    dato che te sei te, sicuramente ti metti a 90° per farti inchiappettare…e non dire che lo fai per piacere!

  17. pippo io ha detto:

    beh Pensatore…a saddan lo hanno appeso, con un processo che, da buon garantista, non puoi definire certo limpido no?
    Un paio di scarpe? sicuramente meglio di un paio di pallottole. il minimo, anzi visto che a fine anno c’è sempre la gara all’immagine simbolo del 2008, questa di bush è fenomenale.
    La sua amministrazione con la guerra al terrore e le conseguenti azioni è probabilmente l’unica responsabile del disastro feconomico che stiamo vivendo in questi giorni, per uscire da una crisi che era in atto anel 2001 ha puntato in maniera ottusa su un’economia di guerra, su armamenti e accessori correlati, senza la benchè minima lungimiranza per i settori trainanti dell’economia reale, trascinandosi dietro i pecoroni del capitalismo come l’Italia.
    Un paio di scarpe è il minimo, due pallottole ne avrebbero fatto un martire ridicolo, un santo scemo.

    al di fuori del complottismo, fatte salve le clamorose responsabilità della sua ammiistrazione negli attentati dell’11 settembre, in cui perlomeno la negligenza la fece da padrone, la risposta che ha dato è stata quella della belva ferita, irrazionale e muscolare. Ammettiamo anche che sia stato in buona fede, ha straordinariamente sbagliato, e per un presidente degli Usa sbagliare clamorosamente è un peccato mortale.

    Un paio di scarpe? meritava almeno uno delle migliaia di paia degli anfibi dei marines che ha mandato al macello gratis.
    Che vada a fare in culo Bush e la sua amministrazione, il mondo dall’Asia, all’Africa All’america non lo rimpiangerà….forse qualche idiota immatricolato e patentato in Europa.

  18. Gio ha detto:

    Più che altro non oso immaginare cosa vorrebbero lanciar dietro a Bush McCain e la Palin…

  19. Marco Caruso ha detto:

    Franco, sono felicissimo che finalmente abbiano potuto farlo, ma il gesto in sè è stupido proprio perchè sarebbe bastato rendersi conto di poter fare qualcosa che prima sarebbe stato impossibile fare per ringraziare il cielo e provare a guardare avanti.
    non dico dire “grazie”, ma nemmeno trattarlo come manco Saddam è stato trattato…

  20. Franco ha detto:

    Pensatore, capisco il discorso, ma non lo condivido posto così. E’ fuori luogo e anche di cattivo gusto dire che l’avrebbero dovuto fare con Saddam. Non puoi sapere se a Saddam non gli abbiano tirato scarpe, o pure cercato di ucciderlo. Era un dittatore, controllava l’informazione, e anche se qualcuno gli avesse lanciato le scarpe, lo avrebbe fatto uccidere e chi si è visto si è visto, nessuno ne avrebbe saputo nulla, né delle scarpe lanciate né della condanna a morte del lanciatore. Facile dall’Italia al riparo nella propria casa criticare un popolo che ha vissuto le angherie e le brutture di una dittatura e che ora che con la liberazione sperava chissà cosa, si vede ancora povero e con conflitti interni, bombardati ma non ricostruiti, ecc. Ma finalmente democratici, tanto da poter lanciare le scarpe in una conferenza stampa. Bisogna essere felici che finalmente hanno questa possibilità, comprendere la loro rabbia per le sofferenze patite e per il risarcimento che non arriverà mai nonostante ci sperassero. Si può non condividere il gesto, ma bisogna essere felici che lo possano fare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: