Sentenze di cui Travaglio non parlerà.

La Cassazione mette un punto definitivo sulla vicenda delle presunte tangenti che Finivest pagò alla GdF e per cui Berlusconi fu già assolto nel 2001 con formula piena (il fatto non sussiste): oggi i giudici del Palazzaccio hanno assolto, di nuovo con formula piena, anche la segretaria del Cav. ed un suo ex collaboratore dalle accuse, risultate insussistenti, di falsa testimonianza.
Non mentivano Maria Marinella Brambilla e Niccolò Querci quando dicevano che l’8 giugno 1994 non vi fu alcun incontro tra Berlusconi e il finanziere Massimo Berruti a Palazzo Chigi per discutere della necessità di pagare tangenti alle Fiamme Gialle.
Eppure i magistrati milanesi (si, ancora e sempre loro) ne erano talmente convinti che avevano insistito per ben due volte in Appello (si, perchè già una volte la Cassazione aveva invalidato il processo)…

Si sbagliavano.
Ma dubito chiederanno scusa per aver tenuto aperta per così tanto tempo una ferita che poteva rimarginarsi in molto meno tempo.
Oggi il lieto fine. Intanto però Berlusconi è rimasto sulla graticola per parecchi anni: lui assolto; ma il sospetto, per i professionisti del dubbio, rendeva la faccenda mai veramente conclusa.

Chissà che da domani si metta un punto anche su questo capitolo giudiziario imbastito contro il Cavaliere!

Già…chissà

Annunci
Comments
53 Responses to “Sentenze di cui Travaglio non parlerà.”
  1. Maury ha detto:

    Matteo,hai bisogno di aiuto!Se vuoiti do l’indirizzo di un buon analista!Facci un favore :curati!

  2. Joker ha detto:

    Certo che no hahah ! hahha

    Hai (ancora) huhuhuh la libertà di scrivere.

    Bene! heheh

    Ora, passa alla libertà di pensare! hahahha

    p.sssss.
    Ancora credi nelle favole!? I principi?! hahahhaha

  3. Matteo Maratea ha detto:

    Povero piccolo, che cosa carina che fai!!!
    Prendere le parti di un mafioso corruttore che viene sempre accusato in modo meschino e stupida.
    Che commozione!!!
    Mi fai tenerezza.

  4. Marco Caruso ha detto:

    l’idolo di Marco Travaglio, forse. Anche perchè, senza Berlusconi sarebbe decisamente più poverello e sicuramente ancora il pirla sconosciuto di sempre.

    io non ho idoli…

    anzi, finiamola con questa storia.
    mi tocca prender le parti di Berlusconi perchè tutte le volte viene accusato in maniera meschina e stupida nel tentativo di coinvolgere nel giudizio anche quelli che l’hanno votato.
    in più, mi sento di voler difendere alcuni principi in cui credo fermamente…

    ma non ho idoli…

  5. Matteo Maratea ha detto:

    L’idolo di Marco è un mafioso retribuito con soldi pubblici!!!
    ripeto:
    L’idolo di Marco è un mafioso retribuito con soldi pubblici!!!

  6. Marco Caruso ha detto:

    dovrei chiederti il permesso?

  7. Joker ha detto:

    Tortora è un caso.

    haha
    Sai quanti “casi” ci sono?! ahhaha

    Ti prego! Ti prego! Non mi dire che vuoi fare il giornalista “da grande”!!!! ahhahah

  8. Marco Caruso ha detto:

    Ely, prova a vederla in maniera leggermente diversa: non c’è paura di cosa potesse dire; semplicemente, finire sulla bocca di un pentito, qualunque cosa dica, non porta mai a niente di buono.

    di nuovo: Tortora insegna.

  9. elysabetta ha detto:

    Marco mi concedi almeno di avere il dubbio….Cosa non doveva dire Mangano che avrebbe nuociuto a Berlusconi? E gravè che i segreti del premier siano custoditi da un mafioso.
    Ti pare?

  10. Marco Caruso ha detto:

    il terzo video è la solita apoteosi del metodo travaglio: dice tutto senza poter provare niente.

    sei proprio un pilotato, caro Matteo!

  11. Marco Caruso ha detto:

    il secondo video, invece è una mega accozzaglia di roba inconcludente. O meglio, inconcludente per chi ha un minimo di ragionevolezza dal bollarla come un montaggio che spara solo sospetti e niente di più!

    ricordimolo ancora una volta: per le stragi, la posizione di berlusconi è stata archiviata…ovvero non si è nemmeno andati a processo…ovvero non c’entrava niente. Eppure in quel video tornano le immagini delle stragi, di Riina…ma quante cazzate…
    tutte chiacchiere…tutte chiacchiere…

  12. Marco Caruso ha detto:

    Matteo, ma sei scemo?
    scusa: il primo video si riferisce alla bomba che qualcuno avrebbe piazzato contro lo stesso Berlusconi alla Villa di via Rovani (1986) e che il Cav attribuisce erroneamente a Mangano (che però è detenuto – Wikipedia dixit).
    E non mi pare che trapeli nulla di grave…nulla di compromettente da quella telefonata.
    mi piacerebbe capire di più: secondo te cosa ci sarebbe di strano? Cosa si vorrebbe dimostrare?
    oltretutto, trattasi di bomba piazzata a fini estorsivi.
    vuoi forse condannare qualcuno perchè è VITTIMA di estorsione?

  13. Matteo Maratea ha detto:

    Questa è la gentaglia che difendi, vergognati!!
    http://www.youtube.com/watch?v=G-kpAJ35On0&feature=iv&annotation_id=event_625971

  14. Matteo Maratea ha detto:

    Marco racconta stronzate!!!
    ripeto:
    Marco racconta stronzate!!!

    Rinfrescati la memoria, smemorato!!!

    http://www.youtube.com/watch?v=iiKztWYcHVk&eurl=http://video.google.it/videosearch?hl=it&rlz=1T4SKPB_itIT299IT299&q=mangano+berlusconi&um=1&ie=UTF-8&s

  15. tequilero ha detto:

    Caposkaw,
    la Forleo non stava indagando su un bel niente.
    E’ un GIP.
    Le indagini le fanno i P.M.
    La Forleo è la stessa delle sentenze di assoluzione agli accusati di terrorismo e che ha assolto l’accusatore di Tortora, Melluso, che continuava a diffamare il giornalista perché: “L’assoluzione di Enzo Tortora rappresenta in realtà soltanto la verità processuale e non anche la verità reale del fatto storicamente accaduto”
    Sui Magistrati che non pagano mai, faccio notare che l’unico nel CSM che si battè contro l’archiviazione per chi aveva indagato su Tortora è un certo Caselli che parlò di «sciatteria» e di «gravi omissioni» dei suoi colleghi napoletani oltreché di gente arrestata per omonimia e tenuta in galera per due anni e mezzo, e cittadini tenuti pure in galera senza neppure un indizio.
    Saluti.

  16. Marco Caruso ha detto:

    @ Elysabetta: non c’è stata omertà da parte di Mangano. Semmai un coraggioso silenzio in risposta ad un baratto: tu mi fai un nome e io ti faccio uno sconto. Funziona così….pensa a Tortora….anche lui rimase fregato per colpa di presunti affidabili pentiti!

  17. elysabetta ha detto:

    OMERTOSO= di atteggiamento, comportamento e sim., fondato sull’omertà

    OMERTà= 1 consuetudine propria di organizzazioni malavitose spec. di carattere mafioso, per cui viene mantenuto il silenzio su un delitto o sulle sue circostanze per sottrarre il colpevole alla giustizia ufficiale e lasciarlo alla vendetta privata dell’offeso
    2 estens., solidarietà che si stabilisce fra i membri di una determinata cerchia, volta a nascondere colpe o mancanze altrui per timore di ritorsioni e vendette o per salvaguardare gli interessi comuni

    Eroe=chi dà prova di straordinario coraggio e generosità; chi si sacrifica per un ideale: e. di guerra, morire, comportarsi da e.

    Dal Dizionario De Mauro.

  18. Marco Caruso ha detto:

    PS: Mangano è stato quasi due anni in casa di Berlusconi ma non si conoscevano affatto prima…….

    se tu leggessi la sentenza che ha condannato in primo grado Dell’Utri, ne sapresti molto di più su Mangano e capiresti anche che tipo di rapporti c’erano tra quello e Berlusconi.

    detto questo, è altrettanto acclarato che Berlusconi, con Mangano non abbia mai avuto a che fare.
    se su Dell’Utri infatti si possono avanzare sospetti, su Berlusconi son stati sempre tutti fugati dagli stessi magistrati inquirenti.

    fatti due conti…

  19. Marco Caruso ha detto:

    ma proprio no, Pippo…….è la tua, ripeto, ad essere una sintesi altamente scorretta…….diciamo pure “di comodo”….

  20. pippo io ha detto:

    beh dicendo mangano è un eroe ha praticamente sintetizzato in una frase tutto quanto.
    Non c’è niente da fare, aveva un mafioso in casa e questo mafioso c’è stato per un bel po’. Poi magari era suo grande amico d’infanzia, hanno fatto grassi tornei a carte, ma il fatto che mangano fosse prima un mafioso e poi un ospite di casa berlusconi è acclarato.
    Ma che te lo diciamo affà? tanto non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire….

  21. Marco Caruso ha detto:

    si….e quindi?

    dice forse cose diverse da come le ho riportate io senza l’ausilio di milioni di links?

    la sostanza mi pare la medesima…
    non ha mica detto: “evviva Mangano, quanto mi piace questa persona…per me è innocente o meglio, gli omicidi che ha commesso? Beh, se lo meritavano e lui è un signore veramente squisito…un vero eroe contemporaneo che ha dedicato la sua vita al prossimo”.

    avvesse detto una cosa del genere avrei capito….

    ma che te lo dico affà?!

    tanto, chi non c’è sordo peggiore di chi non vuol sentire….

  22. Matteo Maratea ha detto:

    Pioi ovviamente c’è wikipedia:
    http://www.wikipedia.org/wiki/Vittorio_Mangano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: