Di Pietro straparla, ma intanto l’Italia va avanti.

Oggi volevo parlarvi dell’ennesima perla di un Di Pietro sempre più portavoce dell’antiberlusconismo, ma poi ho pensato che si commentasse da sola e che sarebbe stato meglio rivolgere ad altri fatti l’attenzione neccessaria.

Per esempio, mi verrebbe da chiedere ai professionisti dell’antimafia e a coloro che hanno sempre detto ogni male possibile di questo esecutivo in merito alla lotta a Cosa Nostra: ma i boss siciliani e i capi-clan napoletani non dovevano star più tranquilli dal momento che al governo sta un loro sodale (o come lo definì Violante, il loro capo)?
Come si spiegano tutti questi successi, questi sequestri, questa lotta serrata annunciata e minacciata contro ogni tipo di malavita e in particolare contro la mafia?

Oppure, perchè non sottolineare il successo italiano in seno al consiglio europeo dei ministri dell’agricoltura, per cui il ministro Zaia ha ottenuto un aumento del 6% delle quote latte che potranno essere così prodotte dagli imprenditori nostrani?

Tutte cose ottime, che non sarebbe giusto oscurare con la faccia del leader dell’Italia dei Valori: meglio lasciarlo cuocere nel suo brodo…

Annunci
Comments
36 Responses to “Di Pietro straparla, ma intanto l’Italia va avanti.”
  1. evil witch ha detto:

    *amici, pardon 🙂 (terza riga dal basso)

  2. evil witch ha detto:

    non è vero che stava corrompendo nessuno…lo hanno detto i giudici: trattasi di politica.
    …questo la dice lunga sul livello di “politica” cui ci siamo ridotti, se non altro. Poi ci si stupisce se le calendariste finiscono alle Pari Opportunità (sigh…)

    hmmm…. i famosi importantissimi successi contro la mafia e la camorra… hehe… facciamo che ci risentiamo quando le avranno debellate (da come ragioni tu il governo di SuperB dovrebbe metterci in tutto un altro apio di settimane). O quando roberto saviano potrà salutare la scorta. O quando a Palermo e Catania (per dirne due a caso) chi apre un’attività non dovrà più pagare il pizzo.
    Ti suggerisco “I Complici” (ma magari gli autori sono troppo nemici del tuo antieroe preferito) o Gomorra, per allietare le tue serate pensando che certi problemi sono in via di risoluzione. Io non ci credo granchè 😉

  3. Alvin ha detto:

    “La caduta di Prodi è stata, quasi sicuramente, determinata dalla promessa di Berlusconi a Mastella di farlo ministro al successivo suo Governo.”

    E perché non gli UFO? O i raggi gamma? Comunque, o sei smemorato o in malafede, perché io mi ricordo la campagna elettorale non esattamente favorevole a Prodi iniziata dal neo-eletto segretario del PD VW, così come le liti continui in una coalizione raffazzonata che governava coi voti dei senatori a vita, o le indagini che avevano riguardato Mastella stesso e le polemiche che ne erano seguite. Guarda che a dare le colpe di tutti i fallimenti della sinistra ai complotti di Berlusconi si fa male anzitutto alla sinistra, che ha sempre l’alibi pronto per gli schiaffi che prende.

  4. VINCENZO ha detto:

    ahhh ma vi rendete conto che la fonte che cita il “pensatore” è TG5.it. Ehi pensatore tu scriveresti mai sul tuo blog che uno uno stronzo….PENSO DI NO

  5. La citazione che hai fatto tu è la seconda intervista fatta a Di Pietro, all’inizio disse che probabilmente con Villari ci è riuscito. Adesso invece che Villari non si è più dimesso dalla vigilanza rai ha detto: “evidentemente ci è riuscito”.

    In ogni caso i giudici stabiliranno se Di Pietro ha calunniato Berlusconi o meno, chi ci dice che Di Pietro non abbia le prove per dimostrare che Berlusconi ha tentato di corrompere lui ed Orlando e sia riuscito a corrompere Villari?

  6. Cougar ha detto:

    Sono d’accordo con te … ma è solo 1 …

    Prova a rovinargli il mercato e vedi quanti pesci vengono a galla … sempre che non ti fanno fuori prima …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: