Scenari futuri.

Quello che leggerete è il mio primo post che verrà pubblicato sul mitico blog del Maestro Daw!!
Qui vi metto una piccola anticipazione…il resto lo trovate al link più sotto.

Scenari futuri.

Osanna nell’alto dei cieli. O meglio: Obama nell’alto dei cieli.
Il Messia che il mondo stava aspettando è finalmente giunto.
Quel giovane senatore nero è riuscito, come primo miracolo, nell’impresa di far battere per lui all’unisono cuori solitamente stonati tra loro.

L’Italia sarà ancora da considerarsi paese subalterno agli States? Oppure no?

….continua a leggere……

Annunci
Comments
14 Responses to “Scenari futuri.”
  1. pippo io ha detto:

    5 è 5, niente da fare, bisogna applicarsi di più.
    Ti dò uno spunto in più per un nuovo articolo: è più stretta la virata sinistra dall’antiamericanismo al vivamericanismo o quella dei berluscones (non di destra, dei berluscones) da pro mc cain a pro obama?
    Se fai unbel temino prendi 7 et voilà, il 5 è rimediato

  2. ilpensatore ha detto:

    grazie Senatore…

  3. ilsenatore ha detto:

    a me il debutto è piaciuto assai, invece. 5??? Ma tu sei pazzo! Menomale che non sei professore 🙂

  4. ilpensatore ha detto:

    no, Marco…io scrivo per discutere…e ogni spunto può esser buono.

    per esempio mi chiedo che se Obama non sia stato investito di troppe illusioni e se queste illusioni non porteranno i suoi estimatori a contraddire le proprie posizioni passate…

    vedi?! secondo me si può benissimo discutere di questo…

    comunque forse hai ragione…quel 5 me lo sono meritato..

  5. Marco ha detto:

    Ma in fondo è questo che vuoi: nel bene e nel male, l’importante è che si parli di te.

  6. ilpensatore ha detto:

    beh, però se ci pensi, già oggi puoi cominciare a discuterne…
    non aveva il crisma dell’analisi politica…

  7. Marco ha detto:

    Con tutto il rispetto, ma l’articolo che hai scritto ricorda quelle domande che concludevano i cartoni animati. Del tipo: ” Cosa sceglierà di fare Franz? Scapperà con Candy o resterà con la sua famiglia?…Lo sapremo nella prossima puntata”. Cosa farà Obama? Cosa farà l’America? Quale sarà la sua politica estera? Staremo a vedere. Ottima analisi politica, complimenti.

  8. ilpensatore ha detto:

    una pagella superba, Marco!

    Comunque, ovviamente si può argomentare all’infinito, ma onestamente siamo ancora al punto zero…aspettiamo che cominci almeno a lavorare il buon Obama e poi magari vedremo…
    però è una cosa che fa riflettere tutto questo entusiasmo sinistro…

  9. pippo io ha detto:

    ecco chiuso il cerchio. ti sei risposto da solo, circa una manciata di thread fa ti rilevavo come stessi scopiazzando stile, argomenti ed argomentazioni da daw ed il senatore et voilà, eccomi servito. Potevi anche rispondermi direttamente :-P. Stucchevole comunque questa “internazionale trasversale” pidiellina! Fra un paio di settimane continuando così ci sarà un servizio di facci sul Giornale riguardo l’esplosione dei blog filo governativi in rete.

    A parte tutto trovo l’intervento un po’ troppo piatto e inconcludente, nel senso che secondo me sei stato frenato dal fatto che sapevi di scrivere su un altro blog e quindi, non sbilanciandoti, hai detto in sostanza poco o nulla.
    “Che cosa accadrà?” è una domanda che si fanno tutti, troppo banale; quando si scrive, dal momento che verba manent, bisognerebbe (e visto che non ti dispiacerebbe un futuro giornalistico) avere il coraggio di rischiare un po’ di più, sostenendo ovviamente ed argomentando. Cosa che fai sul tuo blog (cioè,anche se secondo me scrivi una cazzata la argomenti e la svisceri) mentre in questo frangente no.
    La pagella di Ziliani sarebbe la seguente:
    Pensatore: voto 5. Stile molto buono nella scrittura ma nonostante questo e date le premesse, estremamente povero di concetti, come quelle arance tonde e grosse che spremi spremi producono alla fine poche gocce di succo. Fallisce la prima sul palcoscenico di Daw, più per inesperienza che per reali demeriti propri. Da rivedere. Rimandato.

  10. Sharino ha detto:

    si ma allora in un blog decente ci starebbe scritto “l’apprezzato pubblico del blog di Marco Caruso da oggi può fare da merce di scambio tra il blog ‘il pensatore’ e quello di daw..”

    o come minimo ometterei complimenti a dir poco immeritati… 😉

  11. ilpensatore ha detto:

    ah, Marco: io si, sono razzista sul serio…sono di destra, ricordi?!

  12. ilpensatore ha detto:

    tutto sommato il mio pubblico mi piace…assai!

  13. Sharino ha detto:

    Tempo di leggere “l’apprezzato autore del blog Il pensatore” e ho chiuso 😀

    La critica di massa, e avere persone che cercano (spesso inutilmente) di farti ragionare non mi sembra un grande apprezzamento.

  14. Marco ha detto:

    Hai scritto ‘senatore nero’?????Ma sei un razzista!Vergogna!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: