Esempio di demagogia “democratica”.

Matteo Colaninno (il figlio, deputato del PD di Veltroni): “La cordata per Alitalia non esiste, è tutta una trovata elettorale, una balla colossale”.

Roberto Colaninno (il padre del deputato del PD di Veltroni): sarà, anzi…è il presidente della cordata di 16 imprenditori che sta rilevando Alitalia!

Ridiamoci su…

Annunci
Comments
11 Responses to “Esempio di demagogia “democratica”.”
  1. de|ma|go|gì|a
    s.f.
    1 TS stor., forma degenerata di governo secondante le inclinazioni popolari; degenerazione della democrazia
    2 CO ricerca del consenso politico, ottenuto sfruttando le passioni e i pregiudizi delle masse | estens., comportamento demagogico anche fuori dell’ambito politico

    Alitalia compagnia di bandiera per poi darla in pasto ai soliti squali. Abolizione dell’ICI, emergenza sicurezza inesistente. Intervento sulle intercettazioni e sul sistema giudiziario perché sono tutti rossi cattivi mangia bambini. Mettetevi bene in testa che QUESTA è demagogia che ha schematizzato il nostro paese. Evviva il nostro leader. Evviva il governo.

    http://www.byteliberi.com/2008/09/de-ma-go-g-s.html

  2. lou mogghe ha detto:

    cioè, famme capì…
    te pensi realmente che la “cordata” che hanno fatto sta salvando alitalia???!!!

    no perchè se è così, altro che “ilpensatore”…”ilnonpensatore”

    p.s. una società commissariata è una società, di fatto, fallita (chiedi ad un commercialista)

    p.p.s il commento di prima c’aveva un “che quella” di troppo

  3. lou mogghe ha detto:

    cioè, famme capì…
    te pensi realmente che quella che la “cordata” che hanno fatto sta salvando alitalia???!!!

    no perchè se è così, altro che “ilpensatore”…”ilnonpensatore”

    p.s. una società commissariata è una società, di fatto, fallita (chiedi ad un commercialista)

  4. raser ha detto:

    roberto colaninno è quello stesso che veniva accusato dal centrodestra di essersi comprato a prezzo di saldo telecom grazie a un favore di d’alema… i tempi cambiano, ora è diventato un capitano coraggioso

  5. pippo ha detto:

    quersto cazzo di stato non ha bisogno di “una tantum”, che procrastina il problema alla legislatura successiva, quando fra 5 anni magari ci sarà un altro governo o lo stesso ma chi lo sa.
    Fra 5 anni l’italianità della compagnia di bandiera sarà una cazzata.
    Questo cazzo di stato ha bisogno di soluzioni STRUTTURALI (come tutte gli stati, anzi come tutte le aziende così capiscono anche i berluscones), come può essere la stretta di brunetta per ridurre la spesa della p.a., e come poteva dolorosamente essere la cessione di alitalia ai Francesi.
    S’è scelta una tantum, ma non per convenienza quanto per solo ed esclusiva propaganda.
    Magari siamo qui a dire “ma i 16 capitani coraggiosi hanno a cuore la nuova alitalia, la rilanceranno”, ma intanto NOI spendiamo per i debiti di quella vecchia, in più il sospetto è fondato, data la acclarata ignoranza ed inesperienza di tutti i 16 in imprese aeronautiche, escluso Toto di airone che infatti è nella merda, dicevo il sospetto è fondato che i bravissimi si tengano la compagnia per un po’ per poi cederla a lufthanza ed airfrance.

  6. Paolo Marani ha detto:

    C’è poco da ridere, la cordata é davvero una balla colossale, tanto è vero che i nostri bravi imprenditori italici si comprano solo lo scorporamento della parte “buona”, per 5 anni (poi vendere al miglior offerente straniero), mentre i debiti se li accolla tutti lo stato, cioè noi. E’ una delle manovre più infami fatte dal governo berlusconi. E’ facile (per gli imprenditori italiani) fare i froci con il culo degli altri…

  7. pippo ha detto:

    sì colaninno è un altro bell’esempio di conflitto d’interessi…
    molto più grave perchè grava direttamente sulle tasche degli italiani beoti, me compreso anche se non li ho mai votati, sono le frasi seguenti:
    “VIA L’ICI DALLA PRIMA CASA!!!!!!” (detta modulando la voce con rutti)
    “CI SARA’ UN’IMPOSTA SUI SERVIZI!!!” (idem come sopra).

    Perchè mi fanno vivere in una soap opera?
    Perchè non esiste oppposizione, se non al bar?

  8. lm ha detto:

    bentornato pensatore…così gira il mondo.

    Un altro esempio: un inglese che dice che Berlusca è mafioso non diffama, ma esercita il diritto di critica…un inglese!

    e il magistrato gli da pure ragione…il magistrato (italiano)!

    come diceva Polonio? c’è del metodo in questa pazzia.

  9. Marco Breveglieri ha detto:

    Lo considero uno dei tanti “conflitti di interesse” che sarebbe meglio non ci fossero, a garanzia dell’indipendenza tra il management di un’azienda, Alitalia, e la classe politica, che ha già contribuito abbastanza nell’affossamento della compagnia di bandiera.

    Ciao,
    Marco.

  10. TS ha detto:

    Non l’ho trovata quella dichiarazione di Matteo Colaninno, ho trovato queste:
    “Se non arriveranno altre offerte “solide”, Alitalia rischia il fallimento e l’Italia “una figuraccia”: così Matteo Colaninno. “L’offerta del presidente di Air France è dura, ma ricordo che non è il buon samaritano”, afferma il candidato del Pd. “Ciononostante mi auguro che emergano offerte solide simili a quelle di Air France, altrimenti rischiamo di perdere l’offerta e, quindi, di mettere Alitalia di fronte al fallimento e l’intero sistema paese di fronte a una figuraccia per non essere riuscito a fare una scelta a causa di veti e contro veti”.

    Dichiarazioni che mi sembrano condivisibili.

    Volevo poi farti notare che la cordata si è formata recentemente, quindi cio’ che attribuisci a Matteo Colaninno era vero, altrimenti questa operazione di salvataggio poteva essere fatta ad Aprile, risparmiando anche i 300 milioni di euro dei contribuenti più i milioni persi per prolungare la vita di un’Alitalia fallita. A me sinceramente è la tua che sembra demagogia.

  11. nessuno ha detto:

    Ehh..non esistono piu’ le famiglie di una volta….quelle dove padre e figlio dialogavano !!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: