La libera informazione non esiste più.

In compenso esistono i propagandisti.
C’è Travaglio, c’è Santoro, c’è Chiesa…sono in tanti e mettere in fila tutti i loro nomi occuperebbe un server intero da alemeno 200 Giga di capienza; per non parlare delle cazzate che dicono e per le quali hanno il seguito che hanno.
Ci sono questi, dicevo, e non ci sono invece i liberi giornalisti, anzi, informatori, che si prendono la briga di smentirli.
Il perchè è presto detto: perchè non sanno come farlo.
Non fraintendetemi: non è che non possano farlo perchè il Verbo non si può confutare; piuttosto, non lo fanno perchè sarebbe troppo faticoso ricostruire le vicende per come sono successe veramente; e non lo fanno anche perchè vorrebbe dire esporsi sui media come “collusi” con quel regime che Travaglio e compagni citano ogni qual volta vengono contestati o silenziati.
Diciamoci poi la verità: non c’è nemmeno poi tanta voglia di zittire lorsignori.
In fondo, un Travaglio in trasmissione garantisce sempre ascolti con relativa pubblicità nei giorni a seguire.
E per l’audience si fa di tutto ormai!

Il problema è dunque serissimo.
La libera informazione non c’è più.
Ma a decretarne la morte sono quelli come Travaglio, sostenuti da quelli come Di Pietro, che distorcono la realtà piegandola a specifici scopi propagandistici. Che usano pezzi arbitrariamente scelti di realtà per infondere dubbi e sospetti, per alludere e diffamare o calunniare senza tema di smentita.
Perchè come dice oggi Facci nel suo editoriale scritto oggi per Il Giornale, è difficile scegliere la posizione giusta da tenere di fronte a questi novelli inquisitori.

Una cosa però è ormai certa: c’è chi confonde la libertà d’informare con la libertà di dire ciò che gli pare e di poterlo fare senza preoccuparsi di un confronto che sfuggono scientificamente.
Questa, però, ripeto, non è informazione, nè libertà, ma solo propaganda e schiavitù ideologica!

Annunci
Comments
21 Responses to “La libera informazione non esiste più.”
  1. Lello ha detto:

    un’unica domanda.. togliamo lo schieramento politico di facci.. l’altra sera l’ho sentito a matrix.. ma solo a me pare leggermente disturbato quell’uomo nei suoi comportamenti!!

  2. ilpensatore ha detto:

    Manu, dalla passata legislatura sono rimasto scottato anch’io, così come spesso mi sono sentito in imbarazzo di fronte a certi provvedimenti, MA…ciò nonostante non si può dire sia stato fatto il contrario di ciò che era stato promesso.
    Fu fatto troppo poco, sicuro.
    La speranza, allora, è che stavolta, visto anche il mutato quadro politico, si riesca ad adempiere a più promesse possibili, ovviamente nell’interesse del Paese.

    se c’è una cosa che ho imparato è che molte delle cose dette in campagna elettorale si rendono irrealizzabili perchè è il contesto storico ad impedirle.
    non voglio giustificare totalmente Berlusconi per le sue mancanze, ma credo sarebbe scorretto criticarlo pregiudizialmente su tutto e per tutto.
    che piaccia o no il governo Berlusconi fece ed anche tanto. Non tutto, ma fece!

    oggi ha l’occasione di cambiare davvero il Paese!
    io ci spero…

  3. Manu T ha detto:

    Guarda che io non ce l’ ho con il Nano per le sue idee (che comunque non approvo), ma per il modo in cui le espone (e le impone) e per la poca corrispondenza tra cose promesse e cose fatte. Se con questo governo si facesse davvero qualcosa di concreto io sarei contentissimo.

    Poi per la storia dei call center, guarda che c’è gente che ci rimane fino a 35-40 anni; ti consiglio una lettura al riguardo che è “Schiavi Moderni” che puoi scaricare gratuitamente dal sito di Beppe Grillo (a scanso di equivoci non l’ ha scritto Beppe, ma sono una serie di lettere che ha ricevuto). Comunque hai ragione, io di sicuro non ci lavorerò fino a quell’ età.

    Soluzioni? Ne ho tante in mente, ma quasi tutte non praticabili. L’ unica che mi viene in mente è imporre un limite di età per i parlamentari (e magari l’ ablizione dell’ immunità) in modo da svecchiare il Parlamento e incentivare le persone che lo fanno per passione e non per interesse (giudiziario).
    Molti mi hanno detto che così il Parlamento si riempie di gente giovane e inesperta, ma io penso che invece l’ Italia dovrebbe decidersi a cambiare mentalità e capire che se si lasciano indietro i giovani non c’è futuro per il nostro paese. Tanto per portare un esempio che sembra calzare a pennello: la Fiat, 10 anni fà era amministrata da manager over 50 ed era quasi sull’ orlo del fallimento, la prima cosa che ha fatto Marchionne è stato licenziare i vecchi dirigenti ed assumerne di nuovi, tutti under 50. Direi che i risultati parlano da soli…

    Comunque per il fatto che sia meglio o meno che sia il cdx a governare ne riparliamo tra 5 anni, spero solo non sia troppo tardi…

  4. ilpensatore ha detto:

    Manu, mi spiace che a 19 anni sei già pieno di pessimismo in testa.
    se poi mi dici che sei precario perchè lavori in un call center, beh, scusami, ma non puoi venirmi a dire che pensi sul serio che quello sarà il lavoro della tua vita, altrimenti, figlio mio…sei sulla strada sbagliata!
    comunque non voglio giudicare…

    però posso dirti che a me sta a cuore quanto a chiunque altro che il Paese sia governato al meglio.
    oggi, il meglio, secondo me è rappresentato dal cdx.
    star senza non c’è verso.

    tu hai altre soluzioni?
    non si tratta di difendere nessuno, ma di guardare un minimo in faccia la realtà…

  5. Manu T ha detto:

    Interessante, davvero. Bè quando arriveremo a 2000 milairdi di debito pubblico e saremo al collasso, difendete pure il Nano, ma quando aprirete gli occhi non venite a lamentarvi…
    E visto che questo commento verrà visto come superficiale e stupido, sappiate che l’ autore è un precario di 19 anni che sà già che non potrà aspettarsi nulla dalla vita grazie a quegli stronzi succhia-sangue di sinistra e destra che siedono in Parlamento…
    Io non ci stò a farmi prendere per il culo, voi fatelo pure se vi và….

  6. ilpensatore ha detto:

    semplicemente perchè non aveva niente a che fare con cose gravissime come la mafia!

  7. bobbybriggs ha detto:

    Ehi, ma come mai questo blog non ha fatto nessuna levata di scudi su questo attacco diffamatorio alle istituzioni, per giunta senza contradditorio e pure sulla tv pubblica?

  8. siena forum ha detto:

    Veramente interessante

  9. Simone82 ha detto:

    Io divido destra/sinistra??? Perché ti risulta che in Italia esista altro??? La politica in Italia è fatta dalla destra e dalla sinistra, il centro non esiste, è una invenzione di Casini morta sul nascere.
    Che Travaglio sia di destra, sinistra, centro (ha votato Di Pietro quindi ha appoggiato il PD, sia detto per la cronaca), a me frega sostanzialmente poco. Frega invece quando ci sono milioni di Italiani che pendono dalle sue labbra e manderebbero al rogo tutti quelli che lui accusa soltanto perché l’ha detto Mr. Travaglio… Giustizialisti del cavolo, spero che anche a loro capiti di finire in un’aula di tribunale con le prime pagine dei giornali per motivi inesistenti, così capiranno!!! Questo è inaccettabile: Travaglio ci tira su un sacco di soldi (pagati da quegli italiani incapaci di ragionare a mio avviso), mentre credo che la prima qualità di un uomo sia quella di rendersi conto dell’effetto che fanno le sue parole sulla folla… Una volta con gente come Travaglio ci organizzavano le rivoluzioni e le bande armate, spero solo che dopo 2000 anni la cultura sia minimamente migliorata…
    La puntata di Matrix è stata superlativa perché ha dimostrato quante balle dice Grillo (e il fatto che ci sia tanta gente che lo segue è ancora più preoccupante, perché i primi a gridare alla libertà di informazione sono i primi che quella libertà se la prendono per inventare vaccate scritte male e pensate peggio): se poi Facci sia stato incisivo o meno, questo poco mi interessa…

    Se tu non ti fai fare la morale da Facci auguri, io di certo non me la faccio fare dai vari Santoro, Fuksas e compagnia cantante…

    Io noto soltanto che la gente non ha capito nulla della vicenda: cosa deve spiegare Schifani, che un giorno è finito a cena con gente che 20 anni dopo è stata accusata di mafia??? 20 ANNI DOPO CAPISCI??? Quindi Schifani è automaticamente un mafioso, nella becera ideologia di quegli omuncoli di italiani che guardano la destra come la feccia nella quale si nascondono i maggiori criminali del Paese… Poveretti… Sono 14 anni che va avanti questa storia, continua imperterrito quel clima di superiorità morale che 30 anni fa portava la gente a morire solo perché passava davanti al manifesto sbagliato!!! Le vergognose azioni intimidatorie a cui è stato sottoposto Ferrara, con aggressioni fisiche, verbali, calci e pugni sferrati da quei beceroni dei centri sociali sono figli anche di quello che la gente come Travaglio racconta sui giornali, non dimentichiamocelo mai. E ci sono persone minacciate a mano armata per campagne di questo tipo!!! Perché Travaglio non si occupa di queste cose? Questa è la vera libertà negata, non i finanziamenti ai giornali (contro i quali anche io sono d’accordo tra l’altro)…

  10. ally ha detto:

    Veramente Simone mi sembri tu quello che ragiona in questo modo, quello che divide tutto a destra contro sinistra, ti faccio presente che Travaglio è tutto tranne che di sinistra e che scrive tranquillamente anche contro la sinistra.
    Riguardo a Facci sono rimasto particolarmente deluso dal suo finto scoop contro Grillo che a parte il solito incidente d’auto e la solita tiritera sullo stipendio era pieno di “si dice” da bar senza uno straccio di documentazione.
    Se permetti la morale da uno così non me la faccio fare.

  11. Simone82 ha detto:

    @lello
    Non tocchiamo il discorso Inter, altrimenti mi affogo… ;(
    Il vero problema è un altro: che noi abbiamo imparato a ragionare per sentito dire, come cantava Gaber qualche anno fa. Non siamo in grado di ragionare, andiamo avanti a bandiere ideologiche e tifi da stadio: quando qualcuno dice ciò che ci piace, siccome non siamo minimamente in grado di verificare la veridicità di quel che dice, automaticamente lo prendiamo per buono e lo consideriamo genuino se per caso la parte attaccata magari se la prende a male. Questo avviene a destra e a sinistra e io non mi dissocio.
    Continuerò a votare Berlusconi e chi dopo di lui perché la sinistra ha dimostrato di essere totalmente incapace e siccome in politica si vota “ilmenopeggio”, io voto il PdL. La legge Schifani esiste, che Silvio ne abbia tratto vantaggio posso pure crederci, ma dov’è la scientifica equazione, incontestabile quanto fantasiosa, che fa di lui necessariamente un criminale?
    Chiudo ricordando che il mio intervento era di stampo generale e non v’era nulla di esplicitamente rivolto a te, giacché manco di conosco…

    @ally
    Il tuo modo di ragionare è fantastico, ricorda molto quello di Grillo: Veronesi dice quello che dice non perché è vero ma perché è finanziato; Facci scrive quello che scrive non perché è vero ma perché è pagato. Allora anche Travaglio, che sarà free lance ma quello che scrive lo scrive solo per guadagnare o perché pagato dall’Unità piuttosto che da Repubblica (giornali sui quali per inciso scriveva una volta pure Facci).
    È questo modo di pensare, tuo e di milioni di persone, che rende la pseudo-cultura italiana ostaggio delle sue fantomatiche verità. Non esiste una persona al mondo che scriva in maniera oggettiva, i sociologi lo sanno benissimo. TUTTI, e sottolineo TUTTI, scrivono sulla base delle loro idee formatesi nella loro cultura: è cretinismo scientifico pensare che le notizie vadano giudicate in base a chi paga lo scienziato (o il giornalista) e non in base al fatto in sé.
    E te lo dice uno che, laureato in archeologia, sa quanto sia difficile far capire alla gente che ciò che racconta Giacobbo in Voyager è un mucchio di fantasie: come minimo ti considerano parte del regime che vuole occultare la vera storia del mondo!!!

  12. ally ha detto:

    Che poi Travaglio non specifichi sempre tutto eccecc. ti posso dar ragione, ma rispetto alla media dei giornalisti in circolazione, pur non essendomi particolarmente simpatico a mio avviso rimane uno dei pochi che almeno scrive cose scomode e se ne prende la responsabilità.

  13. ally ha detto:

    Ma infatti io mica ho detto che Schifani fa parte di qualche clan e nemmeno Travaglio mi pare, dopo magari mi riascolto la registrazione ma mi pare di ricordarla correttamente, riascoltala pure tu e vedi se ci sono parole di condanna nei confronti di Schifani.
    Comunque faceva esempi di libertà di informazione e ha detto piu o meno che in un clima politico di distensione non facendo comodo a nessuno dei due schieramenti attaccarsi e far sapere cose tipo “esempio di Schifani tratto da Abbate & Gomez” i giornalisti evitano di scriverle,mentre invece il giornalista.
    Io sta cosa gia l’avevo letta e onestamente non l’ho capito tutta questo chiasso contro Travaglio.

  14. ilpensatore ha detto:

    @ Ally: l’errore di Travaglio e di condannare una persona incensurata additandola per amicizie o partecipazioni a matrimoni di altre persone risultate colluse con la mafia soltanto 18 anni dopo! ovvero: i fatti che racconta Travaglio risalgono a quando quelle persone erano pulite.
    dopo 18 anni alcune vengono arrestate altre no.
    non capisco perchè si voglia per forza che Schifani faccia parte del clan se così non è stato dimostrato da alcuno…

  15. ilpensatore ha detto:

    @ Lello, questo blog nasce prima delle elezioni del 2006, dopo 5 anni durante i quali ho assistito alla continua mistificazione della realtà da parte degli esponenti di sinistra.
    la mia intenzione era quindi quella di difendere ciò che condividevo o almeno smontare le inusitate accuse mosse dall’altra parte della barricata.
    ecco forse perchè parlo più degli “altri” che di Silvio.
    al quale non è che non muova rimproveri, ma semplicemente non ho avuto modo di scriverne in costanza di governo.
    dovessi non condividerne qualcosa non mi farei scrupoli…anche perchè è nel mio interesse criticare per costruire!

  16. Lello ha detto:

    la cosa più grave è che abbiamo politici collusi con mafia a destra e a sinistra e si fa finta di niente va tutto bene

  17. ally ha detto:

    A parte la battuta sulla muffa che può essere considerata di cattivo gusto non ho capito cosa avrebbe detto di tanto grave.
    Io trovo peggiore uno come Facci, uno che scrive secondo ordini di scuderia.

  18. Lello ha detto:

    come probabilmente non hanno le verità assolute grillo e travaglio non vedo perchè dovrebbe avercele facci per esempio od emilio fede.. e se la sinistra o quella che è fa una stronzata ti dico che hai ragione ma a differenza tua lo ammetto .

  19. Lello ha detto:

    a me non rode assolutamente il culo perchè a differenza di tanta gente non vedo la politica come una squdra di calcio quindi non me ne può fregar di meno! sinceramente son più incazzato per l’inter ieri
    guardo la realtà dei fatti.. se silvio dovesse fare bene non avrei problemi ad ammetterlo tu al contrario mi hai dato la conferma che continuerai in ogni caso a sostenere la tua casa. se la desrta dovesse rialzare l’italia non avrò problemi a votarla alle prox elezioni
    comunque la legge schifani è stata approvata ed ha esentato silvio da alcuni processi poi se tu ritieni che non esista va bene
    poi non ti/vi ho dato del cretino mi pare. be quiet

  20. Simone82 ha detto:

    Lello, parli tu che fai parte di una fazione politica che ancora si crede “moralmente superiore”!!! Come se la sinistra non avesse mai tratto beneficio dalle sue leggi (l’amnistia che condonava i finanziamenti illeciti del PC non viene mai ricordata?), o fosse una casta di santi!!! Ma fatela finita…
    Ha ragione Facci: l’Italia è ancora un Paese nel quale vivono descolarizzati che pendono dalle labbra di 2 cialtroni patentati quali Grillo e TorqueMarco Travaglio e sono talmente contenti di bersi tutto quello che questi signori dicono che incredibilmente credono a tutto!!! Credete davvero che Travaglio e Grillo non sbaglino mai??? Credete davvero che dicano sempre cose giuste e vere? Poi basta fare un giro su internet e scoprire che raccontano un sacco di vaccate, ma per i signori di sinistra qualsiasi cosa detta contro Berlusconi&Co. va bene, anche se è falsa va bene purché si dica… La diffamazione e la calunnia sono il pane quotidiano della sinistra da sempre, e sentirmi dire che io sono cretino, stupido, magari anche mafioso solo perché il mio voto a sinistra non lo darò mai anche se a destra un giorno dovesse rimanere soltanto Forza Nuova, considerando da quale pulpito viene la predica (Travaglio, Santoro, Fuksas e compagnia cantante), mi fa solo ridere!!! A me come a milioni di Italiani, che hanno capito quanto vi rode il Di Dietro da avervi dato tanti di quei calci che siete stati costretti a rimanere a casa con una sconfitta di quelle che entrerà nei libri di storia di tutto il mondo!!! Grazie Silvio di questo regalo!!! 😀

  21. Lello ha detto:

    no la libera informazione esiste ed è quella che si trova su mediaset con le notizie dei cani parlanti per esempio!
    sul tuo blog non ho mai visto nulla contro la destra: ma non sbaglia mai un colpo? giusto criticare prodi e tutta la gente della sinistra ma il silvio a leggere il tuo blog sembra la reincarnazione del messia!!
    visto che è tornato di moda schifani mi daresti un tuo parere sul lodo maccanico-schifani…mi pare che da quella legge il nostro attuale premier ne abbia tratto qualche beneficio oppure no??
    pensatore sii più imparziale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: