Orgoglio ed esibizionismo.

Alemanno sul gay pride: “temo che si tratti di un fatto di esibizionismo“; “non è una questione di omosessualità si, omosessualità no, ma esibizionismo sì, esibizionismo no“; va trovata una formula che non offenda nessuno“.

Inevitabili le polemiche.

Ora, può darsi che per qualcuno sia ormai diventata normalità, ma per altri l’ostentazione della propria sessualità (qualunque orientamento essa abbia – vedi caso delle tette pubblicitarie di Napoli) procura un qualche disagio.
Chi si appella alla libertà di espressione e manifestazione sarebbe il caso accettasse le critiche di chi chiede il rispetto della propria di libertà a veder tutelato il buon costume e l’onorabilità pubblica.

Chi avesse dubbi sulla questione, una breve carrellata di immagini potrà essere utile per capire di che si parla.

C’è bisogno ti tutto questo per per professarsi orgogliosamente gay?

La mia risposta, presonalissima, è NO!

Questo è esibizionismo!
E come dar torto allora ad Alemanno?

Annunci
Comments
4 Responses to “Orgoglio ed esibizionismo.”
  1. Tiziana ha detto:

    Ben detto GB 😉 anche se so che ci vorrà un pò di tempo (e non solo) deve dare priorità a concretizzare “il perchè” è stato votato!!

  2. Andrea ha detto:

    ops…vebe=bene;)

  3. Andrea ha detto:

    Sorry se entro sempre come bastian contrario. Premettendo che Alemanno ha fra gli ardui compiti quello di restituire decoro alla città, ma proprio dal gay pride, dalla festa del cinema e dall’ara pacis bisogna iniziare?
    Premetto inoltre che ho dato una mano qui a Roma alla sua campagna elettorale, ho motivo di ritenere che sia stato eletto soprattutto in virtù dell’ impregno preso sulla “sicurezza” e sull’invasione di rom, rumeni ed extracomunitari.
    Non credete che tutto il resto possa essere affrontato in un secondo momento? A Roma c’è gente che sta fallendo a causa dell’assedio dei rom.
    A Testaccio i rossi stanno preparando una manifestazione per “ripijasse la città”.
    Sui questi temi Roma ha bisogno di risposte ed iniziative “immediate”. Tutto il resto perdonatemi ma è roba buona solo per il gossip dei giornalai democratici.

    Te vojo sempre vebe pensatò;)

  4. luca ha detto:

    … concordo in pieno con Alemanno e, quindi, anche con te. Niente da dire sulle foto (e le immagini di colori, costumi e coreografie generali parlano da sole) ma non capisco il motivo di professare l’essere gay solo per il fatto i esserlo. Se, alla base di una parata gay fatta senza ostentare la proprio preferenza sessuale, ci fosse un motivo scatente serio (diritti delle coppie, affidamento,matrimonio) io sarei il primo a scendere con loro e da loro “man-forte”. In mancanza di tali presupposti, trovo il tutto una carnevalata di poco conto.Ciao e scusa l’intromissione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: