Il 2008 sotto le medie smentisce le cassandre del global warming. Ma loro non ci stanno…

Temperature sotto le medie stagionali.
Tutta colpa de “la Nina”, il fenomeno contrario al “Nino”. Invece che riscaldare, raffredda.
Gli esperti ci parlano di un 2008 più freddo del solito.
Sembrerebbe quindi si possa aprire una crepa nelle solide certezze dei sostenitori (scientificamente parlando) del global warming, ma non è così.
Una rondine non fa primavera, dicono.

Eppure, ci parlavano di una excalation di bollore da qui fino al 2050 senza soluzione di continuità…
Bah…

Annunci
Comments
4 Responses to “Il 2008 sotto le medie smentisce le cassandre del global warming. Ma loro non ci stanno…”
  1. NonSoloZapatero ha detto:

    Questo post è stato aggregato su NonSoloZapatero.it l’aggregatore del web sociale e socialista.

  2. ilpensatore ha detto:

    grazie per la segnalazione Jan…
    …e non è il primo a parlare di Ambientalismo come nuovo strumento di protesta sociale.
    già che il marxismo è ed ha fallito…

  3. jan ha detto:

    a proposito del “global warming hoax” c’è un bellissimo articolo di Nigel Lawson sul Daily Mail di ieri, sabato 5. Uno dei punti forti è che chi urla al disatro non sono gli scienziati, ma al limite dei marxisti orfani. Green is the new red.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: