Gay nell’esercito: perchè il gen. Del Vecchio sbaglia a volerli lontani. Mentre Veltroni è costretto a dissociarsi da un suo candidato!

Non è vero che i gay non dovrebbero far parte dell’esercito.

In tempi antichi, in Grecia e a Sparta soprattutto, l’omosessualità dei soldati era la garanzia che in battaglia avrebbe prevalso l’affetto tra i commilitoni che quindi avrebbero dato la vita l’uno per l’altro.

Ma siamo sempre lì: dipende di quale tipo di omosessuali stiamo parlando! Se degli erotomani cui piace sfilare ai vari gaypride, allora pienamente d’accordo col generale Del Vecchio; ma se invece allarghiamo lo sguardo ad una realtà un po’ più aperta, non vedo perchè discriminare un milite secondo le sue scelte sessuali.

C’è solo da guadagnarci!!

Come volevasi dimostrare, comunque, le candidature di Veltroni erano giusto un bikini. Strappato di dosso quello…il re è nudo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: