Il centrosinistra è morto. Era un pasticciaccio, lo sapevano anche prima, ma lo ammettono solo ora.

Il centrosinistra è morto.
Ne danno il triste annuncio i suoi (non più)cari.

Dopo anni ed anni di risse, notti dai lunghi coltelli, litigi fra parenti serpenti e inciuci elettorali, finalmente ci siamo liberati (forse) della più manifesta delle ipocrisie politiche di tutti i tempi.
Chi non si era chiesto come potessero andare d’accordo anime moderate con quelle radicali del massimalismo veterocomunista? Chi non si era mai, per un attimo, stupito dell’inconsistenza programmatica degli annunci demagogici recitati ad arte dagli esponenti dell’ex Ulivo/Unione per i quali l’unica sintesi possibile era il “tutto e il suo contrario”?

Oggi se ne rendono conto anche loro, gli stessi che per anni ci hanno riproposto la favola del centrosinistra.
Per primo Veltroni, il quale ha annunciato che alle prossime elezioni il Partito Democratico correrà da solo, sia alla Camera che al Senato, mettendosi alle spalle le antiche alleanze coi comunisti della “Cosa Rossa” (i quali a loro volta ringraziano)!

Bene, ma allora…perchè quando Berlusconi diceva che dietro Prodi (ieri come oggi) c’era soltanto una coalizione arraffazzonata unita soltanto dalla brama di potere e dal sentimento antiberlusconiano, nessuno gli ha voluto credere?
Può darsi che lo stesso discorso possa farsi anche per il centrodestra, ma…per Dio, perlomeno, la CdL ha dimostrato nonostante tutto di saper stare unita per cinque anni e di poter finire una legislatura portando avanti alcune riforme!

Comunque…a me fa giusto sorridere l’idea che, quelli che fino a poche settimane fa si ritenevano i “salvatori della Patria”, nei prossimi mesi si scanneranno senza esclusione di colpi addossando gli uni agli altri le responsabilità del fallimento del governo appena caduto!

Al che, ad una persona di buon senso viene da pensare: perchè mai dovrei star dietro a chi nonostante l’evidenza dei fatti ha continuato a perseverare nell’errore cercando pure di prendermi per i fondelli dicendomi che andava tutto bene, mentre sapeva chiaramente che le cose stavano in tutt’altra maniera?!

La sinistra ha bisogno di molto più di due mesi per riformarsi o trasformarsi del tutto.
Ma è già un punto di partenza che qualcuno si sia accorto che ormai l’avventura inciuciona del centrosinistra è definitivamente finita.

…forse…(con Veltroni, mai dire mai, piuttosto “ma anche…”)!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: