E’ evidente, siamo in campagna elettorale. Torna lo spauracchio Berlusconi.

Basta ascoltare le deliranti dichiarazioni di voto degli esponenti del centrosinistra: per loro tutto va alla grande e comunque, il problema principale è Berlusconi, additato addirittura e nuovamente come pericolo unico per il futuro del Paese nel caso in cui si dovesse andare a elezioni anticipate.
Ritorna la solita, UNICA, VERA, violenta motivazione di sostegno alle scelerate politiche di questo governo. Le stesse che hanno portato in campagna elettorale giusto un anno e mezzo fa.

Mi sembra chiaro dunque: siamo in clima decisamente pre-elettorale.
Si capisce subito: Diliberto che chiede a gran voce di approvare le leggi liberticide come quelle sul conflitto d’interessi e sulla riforma del sistema radio-televisivo atte a togliere con un colpo di mano a Berlusconi il diritto di presentarsi agli elettori come il leader del partito di maggioranza nel Paese, ne è un preciso segnale.

La paura fa novanta insomma!

Per una diretta avvincente, vi reindirizzo sul blog di DAW

Annunci
Comments
14 Responses to “E’ evidente, siamo in campagna elettorale. Torna lo spauracchio Berlusconi.”
  1. ilpensatore ha detto:

    con tutto il rispetto, l’economia è affare un po’ più complesso per esser trattata con due parole su un blog!

    Frenko, e tutti gli altri, a parlar delle cose nello specifico si diventa assurdamente pallosi.

    dico solo che gli indici di cui parli sono tutti relativi e spiegabili e soprattutto non molto lontani da quelli del precedente governo che ha dovuto operare in condizioni di economia globale che rasentavano la recessione.

    a me comunque bastano pochi parametri: debito alto (lo dice anche Almunia), Pil basso e tasse altissime.
    se poi vogliamo fare i pignoli, S&P ancora non ha toccato il rating e alla fine dei 12 mesi si vedrà!
    detto questo, un’altra cosa: in una situzione di crisi e stallo economici è ovvio che devi spendere di più, altrimenti fai macelleria sociale.
    la storia dell’avanzo primario è una puttanata clamorosa.
    grazie che oggi cresce, non si spendono soldi per le opere infrastrutturali e la tassazione sfiora il 50% e lo dice la CGIA di mestre, non io che non sono nessuno…

    e anche sull’inflazione: beh, sarà anche la più bassa d’europa ma è più alta di quanto fosse con Berlusconi…

  2. Anonimo ha detto:

    ps: se l’agenzia di rating S&P durante un governo berlusconi dovesse dare lo stesso giudizio appena incassato dal governo del centro sinitra, Berlusconi andrebbe 10 giorni a reti unificate a magnificare l’eccellente gestione, ed il nuovo miracolo economico.

  3. Anonimo ha detto:

    Sui dati economici “il pensatore” ti dimentichi di dire quanto hanno pesato le una tantum di Tremonti sui conti comunque brutti che aveva. Rimpatrio dei capitali, condoni tombali, e per ultima svendere 20miliardi di euro di proprietà dello stato incassandone solo 10 per vedere in fretta.

    Una tantum per una tantum arriva il giorno che non ci si riesce a inventare piu nulla. Se il centro destra ha preferito spendere una percentuale rilevante del tempo in parlamento a legiferare sull’accorciare le prescrizioni e aumentare i motivi per bloccare processi, non puo poi nascoldersi dietro un dito quando le leggi che ha fatto non sono bastate ne sono state efficaci.

    HAnno fatto la Bossi-Fini, bene è una linea, condivisibile o meno, però poi devi anche cambiare il settore giustizia per dare i mezzi alle forze dell’ordine ed alla giustizia per rendere effettive le esplusioni. Invece no, i soldi finiscono nei poliziotto di quartiere, che potevano aspettare ed essere inpiegati per rendere effettive le esplulsioni, mentre sulla giustizia si mettono a sistemare i processi di Previti invece che dare strumenti pratici per bloccare l’immigrazione.

    E poi sono degli ipocriti, ora si uniscono al coro del dover rifare la legge elettorale, quando ancora devono spiegare perchè l’hanno cambiata in tutta fretta 2 mesi prima delle elezioni. Nemmeno la decenza di stare zitti, visto che l’hanno fatta loro 2 anni fa, non 20.

  4. Aliena ha detto:

    Destra – Sinistra.. Sempre le stesse facce!!!! Ma che palle

  5. Anonimo ha detto:

    ..come si fa a dire che una legge sul conflitto di interessi sia liberticida?

    Tutta europa consente 1 televisione nazionale per un singolo soggetto privato, alcuni paesi massimo 50%, noi abbiamo un privato con 3 televisioni private, ineleggibile per una legge del 1957 (quindi non fatta contro di lui) e ancora bisogna spiegare perchè serva il conflitto di interessi.

  6. maurizio ha detto:

    da quest’anno nel calendario ci sarà un nuovo giorno in rosso, per celebrare la festa della LIBERAZIONE DALLA MORTADELLA

  7. Frenko ha detto:

    “spesa statale non scende”… meno male che Draghi (comunistaccio) scrive nella relazione di fine anno della Banca d’Italia che il fabbisogno del settore statale è sceso nell’anno al livello più basso dal 2000!

    Come si fa a crederti?!

  8. Frenko ha detto:

    “che le previsioni per quest’anno parlano chiaro”… dai non la menare con queste puttanate!

    Il governo Berlusconi sovrastimava sempre i dati di previsione;

    Circa i risultati di questo governo le agenzie di rating S&P e Moody’s non più di un mese fa, si sono dette sorprese dei dati economici raggiuti che non avevano propriamente previsto!

    OK. Si può discutere di cose che sarebbero da fare ancora ma… questo governo non ha avuto il tempo o la forza al Senato (grazie a certi succhiapropaganda bevitori di balle di elettori)… ma il precedente che aveva sia i numeri che il tempo perchè non ha fatto!!!

  9. Frenko ha detto:

    Naturalmete non parliamo delle esportazioni, cresciute in questo ultimo anno anche a dispetto di un super-euro mai così valutato rispetto al dollaro!

  10. Frenko ha detto:

    “salari non salgono”… ma non è una questione di mercato? Chi lavora per guadagnare di più cambi ditta! E’ il liberismo Concetto tanto caro a destra!

    “l’inflazione galoppare”.. ecco non prendiamoci per il culo… è più bassa della media europea, basta fare una ricerca su sole24ore!

    “contratti ancora da chiudere per molte categorie del pubblico impiego”… non mi risulta! Mi dici quali?

    “a sinistra esiste il partito della spesa e tutti si adagiano a quel dogma”… parli di cose che non conosci per nulla perchè con il governo Berlusconi la spesa è salita fino a papparsi l’avanzo primario di cassa (ripristinato da questo governo)!

    “economisti bravi”… non è una questione di economisti bravi, è una questione di volontà politica!

    “enti internazionali si sono spesi anche a favore del governo Berlusconi” ecco mi citi un esempio che va da fine 2003 alla fine del suo governo?!

  11. ilpensatore ha detto:

    frenko, andiamo: va bene parlar di politica, ma sull’economia non tutto è proprio mistero.
    andiamo per gradi: gli indici di cui parli e che hanno trovato l’approvazione delle agenzie internazionali intanto fanno riferimento non all’anno economico finanziario nel suo complesso, ma contano solo 9 mesi. Il che non significa che in 3 mesi cambi tutto, ma semplicemente che le previsioni per quest’anno parlano chiaro: crescita allo 0.9%, pressione fiscale al 44% (contro il 42 del 2006), debito pubblico al 105.4% senza però che siano stati tenuti in considerazioni i contratti ancora da chiudere per molte categorie del pubblico impiego e soprattutto il blocco degli investimenti nelle infrastrutture che i Verdi hanno voluto azzerare.
    sulla disoccupazione, beh…non è stata fatta una norma, dico UNA, che abbia toccato il mondo del lavoro…questi sono i risultati di una politica che arriva da lontano.

    sull’evasione, che dire…giù il cappello; non fosse che nonostante tutto sto popò di roba recuperato la spesa statale non scende e i salari non salgono.

    di cosa esattamente dovremmo esser contenti?
    se poi teniamo a precisare che sono stati due anni di espansione economica a livello mondiale (ora in frenata)…viene da incazzarsi a vedere l’inflazione galoppare così in alto!

    PS: il rapporto deficit/PIL del 2006, al netto (perchè erano spese si potevano anche escludere dalla finanziaria!!!!!) delle infrazioni contro l’Italia era del 2.6% e oggi giusto al 2.3%!

    andiamo…non prendiamoci per il culo…gli economisti bravi non stanno mica solo a sinistra, anzi…a sinistra esiste il partito della spesa e tutti si adagiano a quel dogma!

    le cose di cui parli, Frenko, andrebbero analizzate un po’ più in profondità!

    e comunque, e chiudo, ti ricordo che in passato gli stessi enti internazionali si sono spesi anche a favore del governo Berlusconi, soprattutto in merito alle riforme del lavoro e delle pensioni…ergo…

  12. Frenko ha detto:

    Il governo Prodi secondo tutti gli indicatori economici dal Pil al debito pubblico, dall’evasione fiscale al disoccupazione ha fatto di gran lunga più del governo Berlusconi!

    Vuoi che ti rocordi la procedura di infrazione che 2 anni fa l’unione europea aveva aperto nei confronti dell’italia?

    Non vedo come possa essere più credibile tu di agenzie che si occupano per lavoro di rating, dell’istat, dell’unione europea stessa!

    Ma va la va…

  13. ilpensatore ha detto:

    dissento Oste…dissento totalmente!

    ormai la gente ha capito: Berlusconi è il male minore!
    può piacerti o no, ma Prodi e la sinistra ha dimostrato sia nel 98 che oggi di non essere in grado di stare alla guida del paese!

  14. l'oste ha detto:

    Più che altro ho paura di quello che Berlusconi potrebbe fare all’Italia!
    Oggi il Financial Times paragona governo Prodi e governo Berlusconi:
    http://www.ft.com/cms/s/0/7f9d5746-c925-11dc-9807-000077b07658.html

    E’ vero che questo governo è allo sbando perché non ha mai avuto una maggioranza, ed è vero che ha dato sempre l’idea di una forte instabilità.
    Ma continuo a preferire un governo che governa poco ad uno che governa male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: