Emergenza rifiuti…intellettuali…a La Sapienza!

Qualche netturbino dovrebbe passare a Roma, oltre che per le vie di Napoli.
All’università fondata da Papa Bonifacio sono stati segnalati diversi cumuli di “merda rossa” fuoriuscita da teste bacate dall’intolleranza, dal laicismo anticlericalista e dal cinico comunismo nichilista predicato dal ’68 in poi!

Si invii per piacere qualche spazzino anche nei pressi dei Palazzi della Politica, laddove risiedono e straparlano anche coloro che hanno per anni e anni nutrito le orde barbariche di giovani figli della cultura sessantottina, dai quali però oggi vogliono pretestuosamente prendere le distanze!

Annunci
Comments
One Response to “Emergenza rifiuti…intellettuali…a La Sapienza!”
  1. Wolley ha detto:

    premesso che non sono nè comunista , nè simpatizzante di nostalgici [ e abbastanza patetici] sessantottini , credo fermamente che la cerimonia di inaugurazione dell’ a.a. di un’ università , non sia posto conosono alle papal natiche. inutile andare indietro di tanti secoli fino a galileo [o agli altri uomini di cultura costretti ad abiurare o , in alternativa , a bruciare] , basta pensare a quei referendum “sulla vita” , quei referendum che ci portavano a dare un “si “o un “no” su quattro punti riguardanti gli embrioni [pensa alla sperimentazione sulle staminali , che si profila come il filone di ricerca più promettente per la cura del cancro] , ebbene il papa si diede un bel da fare per far si che gli italiani – popolo fatto da gente mediocre dal cervello saturato da culi e tette e grandi fratelli e conduttrici trash alla ventura e calcio – non si recassero alle urne. a me basta questo per capire la rabbia di quei ragazzi o il dissenso di quei professori. e poi una cerimonia di inaugurazione non è occasione per aprire un dibattito , ma solo l’ occasione per fare un discorso. quindi doppiamente circostanza non adatta a rappresentanti di culti religiosi. si fosse trattato di un seminario sul tema , ad es. , “fede vs ragione” , avrei capito l’ intervento del papa , perchè si sarebbe trattato dell’ intervento di un grande intellettuale prima di tutto , in un contesto che prevedeva il dialogo.
    L’ ultima cosa riguardo alla spazzatura a napoli. napoli avrebbe bisogno e come dell’ esercito [ma non meno del parlamento italiano] , però fai attenzione quando scrivi che il sud da decenni vive in condizioni di mancata legalità , perchè anche il nostro politicamente corretto nord ha le sue responsabilità [quando zitto zitto , quatto quatto , invece di smaltire legalmente i rifiuti tossici ha pensato bene di accordarsi con la camorra affinchè fosse questa ad occuparsi del loro smaltimento. e sai come , vero? infestando di sostanze tossiche le campagne campane e regalando a tutti i suoi abitanti un biglietto di sola andata per un viaggio che si chiama CANCRO]. detto questo , arrivederci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: