Tenetevi la vostra monnezza!

Che rimangano pure a Napoli i rifiuti che gli stessi napoletani producono!

Facciamola finita col buonismo di maniera!
Si responsabilizzassero e civilizzassero pure alle falde del Vesuvio!

Quelli non vogliono discariche, non vogliono siti di stoccaggio provvisorio, non vogliono i termovalorizzatori…non vogliono nemmeno la spazzatura che producono. Di più: da 15 anni vivono estate e inverno la stessa crisi di sempre; conoscono i responsabili, ma hanno preferito votarli ancora e ancora, facendone dei satrapetti, pur di vedersi “redistribuiti” i favori spettantigli come contropartita elettorale. E’ una sorta di concorso di persone nel medesimo reato di inciviltà di cui si macchia Partenope da lunghi, lunghissimi decenni!
E perchè mai noi, che tutti i giorni facciamo la nostra bella raccolta differenziata e ci impegnamo per tenere pulite le nostre città, dovremmo accollarci le vergogne di chi invece pensa solo a tirare a campare?

C’è puzza? beh, a Napoli si turano il naso e aspettano…nient’altro…non fanno niente di più!

Anzi, si…fanno, ma fanno male!
Protestano, ma sempre e soltanto quando le cose sono ormai irrimediabilmente compromesse.
E sono pure egoisti: piangono e fottono, come nel più classico dei mottetti dei nativi della terra di Pulcinella! Quelli, la monnezza non la vogliono nelle loro discariche: non la vogliono, perchè dicono li farebbe ammalare tutti, ma si mettono il cuore in pace se quella stessa schifezza va a finire da altre parti!
Una vergogna dietro l’altra!
Danno retta ai “Verdi” alla Pecoraro e bloccano termovalorizzatori e inceneritori, preferendo una soluzione alla napoletana, non c’è dubbio…le rinomate “ecoballe”…che però, da bravi napoletani, imballano male. Al punto che quelle ecoballe non potranno mai essere bruciate a causa della tossicità contenuta al loro interno.
E vorrebbero comunque la smaltissero altri. Con chissà quali costi! E quali rischi!

Insomma: cari napoletani. Vi siete tenuti tanto tempo i vostri beniamini come Bassolino e la Jervolino, fino pure allo stesso Prodi; avete accettato che la situazione degenerasse fino a questo punto; avete protestato contro le discariche “ufficiali” ma avete lasciato che la camorra scaricasse sotto casa vostra qualsiasi liquame; avete solo osservato…sperando che come al solito fosse qualcun’altro a risolvere il casino che stavate creando; ora però tenetevi pure la vostra sozzeria!

Annunci
Comments
4 Responses to “Tenetevi la vostra monnezza!”
  1. tita ha detto:

    questa vicenda mi ha sempre infuriato. è difficile essere neutrali, distaccati di fronte ad una emergenza come questa, anche se non sono campana. ma sono una cittadina italiana e e come tale ne pago anche io le conseguenze di tutto ciò, sopratutto per la cattiva figura che facciamo come popolo che non è in grado di gestire una delle cose più importanti nel funzionamento di una nazione: i rifiuti!!! è vero, per decenni non si fa altro che parlare di questo, di soluzioni e di colpevoli. sono stanca, sono davvero stufa di sentirmi parte di una popolo incivile che è solo bravo a puntare il dito contro qualcuno e mai contro se stesso. e i campani in questo sono unici al mondo.

  2. Lettore di passaggio ha detto:

    Brutta bestia l’ignoranza di chi scrive certi articoli

  3. Napoli TI AMO ha detto:

    comunque senti noi ci siamo tenuti la vostra spazzatura e i vostri rifiuti tossici e per questo si è inquinato il nostro mare e la nostra città… per via vostra e della camorra…. e non disprezzare napoli ma metti in discuoccione prima la tua città e poi ne parli male delle altre

  4. Lincoln ha detto:

    La natura dovrebbe chiederci il risarcimento danni, per quanto la stiamo danneggiando 😦
    Cmq nn so se può servire ma qui ho trovato cose interessanti sull’ambiente, interviste al presidente del wwf, legambiente ecc http://www.themagazinepost.tv
    Saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: