Prezzi carburante. Dopo oltre un anno di governo Prodi niente è cambiato.

La fonte è il ministero delle attività produttive. Al sito in cui è riportato lo schema potete arrivare semplicemente clikkando sull’immagine.

In tempi di vacanze, partenze, viaggi e ritorni è più che naturale buttare un occhio su quanto ci costerà prender la macchina per raggiungere il meritato riposo.
E come al solito è un salasso.

La cosa “curiosa” (?) è che rispetto al passato niente è cambiato.
Eppure…ci avevano detto altro…

Comments
4 Responses to “Prezzi carburante. Dopo oltre un anno di governo Prodi niente è cambiato.”
  1. bruno ha detto:

    Prezzi carburante. Dopo due anni di governo Berlusconi niente è cambiato.

  2. Pioneer Skies ha detto:

    ReyTS:”il secondo punto è che se il greggio aumenta, tack !! ecco che il giorno seguente noi ci ritroviamo l’ aumento alle pompe. Perchè ?”

    Io mi sono sempre risposto: perché le compagnie petrolifere sono ladre.
    Sbrigativo? 😛

  3. ilpensatore ha detto:

    domande continuamente evase…sia da destra che da sinistra.

    tanto pensano d’avere a che fare col popolo-bue…ma è un gioco coi soldi altrui!

  4. ReyTS ha detto:

    il discorso benzina mi ha sempre incuriosito e fatto incacchiare e ti spiego il perchè.
    iniziamo con il parlare del cambio € – $, di come prima dell’ arrivo della nuova moneta nel nostro paese venivano decantate le lodi d’ essa. Immagina un po chi si sperticava nelle lodi, eh si, proprio il nostro attuale premier ci illustrava che se avessimo avuto un euro forte il costo del greggio per noi sarebbe diminuito. E invece ? l’ euro sale, sale ma noi la benzina la paghiamo sempre cara anche se il prezzo al barile scende.
    il secondo punto è che se il greggio aumenta, tack !! ecco che il giorno seguente noi ci ritroviamo l’ aumento alle pompe. Perchè ?
    presumo, e ripeto presumo che la benza che noi compriamo al distributore sia stata raffinata mesi prima, quindi magari il greggio in quel periodo era meno caro. E allora, perchè io pago un aumento su una cosa “vecchia” ?
    voglio poi farti notare che il prezzo al barile ha sbalzi a volte anche di 10$ quindi con percentuali di oltre il 10% – 15% sul costo del fusto, ma noti la stessa % di sconto alla pompa ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: