CSM contro la Costituzione. Emergenza democratica. Vi spiego perchè.

Nel caos delle notizie rischia di sfuggirci il dettaglio.
La questione sollevata dal CSM contro il Sismi presenta elementi di cui si sente poco parlare, ma di cui al contrario bisognerebbe tener di conto.

Cominciamo da qui: il CSM è quell’organo amministrativo che rappresenta i magistrati ordinari e titolare delle funzioni di assunzione, assegnazione, nomina e revoca delle toghe, nonchè promotore di azioni disciplinari.
Per magistrato sono da intendersi sia quelli requirenti (PM) sia quelli giudicanti (giudici).

Ora…

  • poichè una inchiesta relativa alle presunte attività deviate di dossieraggio del Sismi era già in corso;
  • poichè la Costituzione all’articolo 27 comma 3 recita che “l’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva”;
  • poichè la Costituzione all’articolo 111 comma 2 recita che “ogni processo si svolge […] in condizioni di parità (tra le parti ndr) davanti ad un giudice terzo e imparziale”;
  • poichè  la terzietà e l’impregiudicatezza si identificano nell’assenza di un qualsiasi pregiudizio;

Se ne dovrebbe dedurre che…il CSM ha violato la Costituzione in più parti e creato una situazione ambientale tale da poter benissimo sospettare dell’ormai avvenuta compromissione dell’imparzialità dei magistrati giudicanti.

Spiegarlo è facilissimo: dato il peso e le funzioni del CSM nei confronti dei magistrati (vedi sopra) è logico immaginare che difficilmente, una volta pronunciata già ora la sentenza di condanna a carico del Sismi, ci saranno anime brave e soprattutto coraggiose che avranno l’ardire di opporvisi. Una promozione l’aspettano tutti così come nessuno vuol esser spedito a Canicattì o subire un provvedimento disciplinare.

Violato quindi, ogni principio di garanzia a tutela dell’individuo (perchè la responsabilità penale è personale), ma anche dell’equilibrio istituzionale. Si, perchè dal momento che a capo del CSM sta il Presidente della Repubblica, questo fa si che contro il potere esecutivo, cui fa capo il Sismi, si schierino la più alta carica del Paese e l’intero potere giudiziario.

Una situazione insopportabile.
Creatasi per l’eccesso di indipendenza di una categoria di funzionari dello Stato che si sta ritorcendo contro lo Stato stesso a causa di irresistibili delirii di onnipotenza, misti a manie di intangibilità che spingono i magistrati a fare e disfare le nostre istituzioni sicuri di poter opporre un potere tale da far abbassare lo sguardo perfino al legislatore, organo dotato di maggiore democraticità, incapace di scardinare questi privilegi con una legge apposita.

Spiace che nemmeno il Presidente Napolitano si sia reso conto del baratro di deficit democratico in cui stiamo finendo.

Tutto questo per…??? colpire Berlusconi. Come dice Beppe Grillo, se il Sismi è colpevole allora i mandanti politici sono i rappresentanti del passato governo.
E il cerchio si chiude.
Solo che stavolta è un girotondo che ci fa tremare tutti e cadere per terra.

Annunci
Comments
3 Responses to “CSM contro la Costituzione. Emergenza democratica. Vi spiego perchè.”
  1. ilpensatore ha detto:

    una splendida lettura estiva…

  2. Salo ha detto:

    Anch’io credo che la magistratura in Italia stia prendendosi troppe libertà.
    Nota: per Natale ai componenti del CSM andrebbe regalata una bella edizione dello “Spirito delle Leggi”, libro scritto nel 1748 da un certo barone di Montesquieu…nome evidentemente sconosciuto a Napolitano…ed ideatore del principio democratico della separazione dei poteri…anche questo evidentemente sconosciuto alle toghe…

Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] giornale e vi leggo l’articolo di Davide Giacalone. Che sostanzialmente, dice le stesse cose che dico io (perdonate l’autoreferenzialità). Magari meglio, ma è una soddisfazione (che non capita […]



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: