Perchè proprio adesso?

 Update: imperdibile Salo!!!! Una vicenda di panna (s)montata…

Nessuno vuol negare l’esistenza del problema; nessuno vuol nascondere la testa sotto la sabbia negando l’evidenza; nessuno vuol far finta di niente; ma neppure può accettare passivamente che ciò che potrebbe essere, nelle intenzioni, un’occasione di dibattito, confronto, chiarimento, si trasformi in un attacco bello e buono, una sterile provocazione demagogica.

Questo video, in Italia, per il fatto d’esservi giunto con un ingiustificato anno di ritardo, ha infatti un solo precipuo scopo: danneggiare l’immagine di una Chiesa che oggi sta combattendo battaglie importanti nella società, avendo però commesso un solo torto…quello di essersi messa contro un potere politico e culturale dedito all’anticlericalismo e al laicismo più bieco, quello fondato sul libertinismo edonista, figlio della rivoluzione dei costumi del ’68.

Il carisma, la capacità di lanciare messaggi chiari e forti alla gente, di fare comunità e quindi muro di fronte a questi assalti alla morale della tradizione cristiana l’hanno trasformata nell’ostacolo numero uno da screditare ed affossare per avere poi “campo libero”.

E diciamolo pure: il governo Prodi non può che guadagnarci da una campagna diffamatoria sulla Chiesa; coi DICO e il Testamento Biologico alle porte del Parlamento (e le elezioni in avvicinamento, con molti cattolici alla Mastella a dar fastidio) ogni colpo a chi li osteggia può essere utile alla causa.

Forse è pensar male questo…ma a volte, diceva il “vecchio”, ci si piglia…

Annunci
Comments
3 Responses to “Perchè proprio adesso?”
  1. Salo ha detto:

    Ti prego passa da me che quel video l’ho distrutto…e se ce l’ho fatta io, pensa come potrebbe polverizzarlo un cardinale o un uomo di Chiesa.
    Davvero: quel filmato è ridicolo!

  2. ilpensatore ha detto:

    porsi delle domande mi sembra lecito…

    e se proprio non sono il massimo della profondità, beh…sarà per la prossima volta…

  3. Anonimo ha detto:

    Casomai a pensar male ci si azzecca ma prima bisogna pensare e sò per certo che non è un esercizio facile. Ci provi ancora signor “pensatore” sono convinto che alla fine ce la farà.
    in bocca al lupo e saluti
    pidario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: