Generazioni in crisi.

Non siamo tutti uguali.
Il figlio non sta sullo stesso piano del padre. L’alunno non sta sullo stesso piano del maestro. Eppure stiamo assistendo ad un capovolgimento dei ruoli, o meglio, ad una loro assimilazione. I genitori non educano perchè hanno paura dei propri figli così come non lo fanno più gli insegnanti che temono i propri studenti.

E’ questa arrendevolezza educativa, questa corsa a farsi amici dei giovani a tutti i costi la malattia che sta logorando dall’interno le generazioni di oggi e di domani.
I sintomi li abbiamo ogni giorno di più sotto gli occhi: famiglie a pezzi e scuole incasinate, ragazzi allo sbando.

Manca una guida per loro, che sappia essere per essi un modello. Ma senza la percezione della responsabilità del proprio ruolo non ci sarà mai alcun miglioramento.
I genitori e gli stessi professori hanno rinunciato alla loro autorità, sicuramente plagiati dall’idea che si riesca a vivere molto più serenamente se non si pesta i piedi a nessuno. Molto più facile e molto meno impegnativo lasciare che i figli facciano ciò che vogliono, nella speranza che imparino da soli a vivere, piuttosto che opporsi con qualche secco NO in grado di turbare la quiete famigliare; molto più facile girare lo sguardo fuori dalla finestra piuttosto che rimproverare lo studente indisciplinato, magari bulletto nel timore che possa anche arrivare a farti pagare quell’ingerenza nel suo sollazzo.

Siamo di fronte ad un continuo e dannosissimo scaricabarile tra famiglie e scuola, entrambe ormai dedite allo scarico dai propri doveri nella convinzione, sbagliata, che possano o debbano essere sempre altri ad occuparsi di quei ragazzi, di cui si vuol essere sodali e accomodanti anche quando tutto ci dice che avrebbero bisogno d’altro: di una guida. Ma non si può indicare la strada senza esser convinti che sia una sola quella giusta!

Annunci
Comments
4 Responses to “Generazioni in crisi.”
  1. ilpensatore ha detto:

    grazie Hoka…

  2. Hoka Hey ha detto:

    semplicememente un ottimo post

  3. ilpensatore ha detto:

    son contento…vuol dire che cominciamo ad essere in parecchi a prender cognizione della gravità della situazione…

  4. hinoki84 ha detto:

    http://www.therightnation.org/Societ-/Insanabile-ottimismo.html

    …scuola e famiglia sono passati anche nella mia mente di recente…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: