E noi paghiamo…

Sarà anche demagogia, qualunquismo e tutto quello che volete, ma se guardo l’inchiesta de L’Espresso (che di certo scopre solo l’acqua calda) la prima cosa che mi viene da dire…no, non è “che schifo”, bensì…”che schifo…ma se non li spendono per migliorare i servizi, i soldi delle tasse a cosa servono?”

E’ giusto allora, pagare sempre più balzelli per poi avere le stesse identiche mancanze di prima, gli stessi disservizi, le solite mediocrità?
In Italia purtroppo funziona così: si fa gravare tutto sulle spalle dei contribuenti, che tanto finiscono per starsene zitti e pagare, altrimenti…passano pure dei guai con la giustizia!

Poi si chiedono come mai la gente non è più disposta a fare sacrifici per uno stato che spreca e favorisce i figli dimenticandosi dei figliastri, che pensa a dar conto all’Europa e che per questo evita di spendere il dovuto per garantire qualcosa di meglio ai suoi cittadini: strade, ospedali, trasporti, sicurezza…università…!

Questo è quanto…adesso andate e gioite per le inutili sottrazioni di denaro cui saremo tutti sottoposti grazie al governo Prodi!

Annunci
Comments
13 Responses to “E noi paghiamo…”
  1. ilpensatore ha detto:

    con me sfondi una porta aperta su questo argomento!!!
    poi tutti dicono che alla gente non gli frega niente di politica…bene…allora si tengano ciò che si meritano…

  2. Luca ha detto:

    Il senso è quello, ti assicuro che così funziona negli altri paesi e i risultati si vedono. Dovendo rispondere personalmente della responsabilità di tutto ciò che gli segue nella scala gerarchica, il dirigente di un ente pubblico si guarderebbe bene dalla possibilità di perdere il posto di lavoro per negligenza.
    Qui invece il direttore generale del Policlinico di Roma ha indetto una conferenza stampa in cui si indignava e accusava ignoti responsabili assicurandone l’individuazione in tempi brevi, come se lui fino a quel momento non fosse stato assolutamente responsabile di ciò che accadeva nel suo ospedale (e che tra l’altro era sotto gli occhi di tutti).

    Riguardo ai governanti, volendo andare più a fondo, potrei dirti che i questi non stanno lì a governare per opera e virtù dello spirito santo, ma per la totale mancanza di capacità critica politica di un popolo allucinato dalla demenzialità dei mezzi di comunicazione nazionali, e quindi incapace di far agire il proprio voto negandolo a chi non ha saputo governare. Con un popolo più consapevole del potere del voto, ci saremmo tolti dalle balle sia Prodi che Berlusconi.

  3. ilpensatore ha detto:

    il senso può anche esser quello Luca…

    io comunque, ci tengo a dirlo, volevo fare un discorso sulla incapacità dei nostri governanti nel gestire adeguatamente la cosa pubblica e valorizzare i nostri sacrifici…

  4. Luca ha detto:

    Il problema è che se un inchiesta del genere avvenisse in germania farebbe saltare via un bel po’ di teste, a cominciare dal primario. Vi risulta che al policlinico di Roma salterà una sola testa?
    Se ci fosse questo rischio, gli ospedali italiani sembrerebbero grandi alberghi come quelli tedeschi che conosco bene.

  5. ilpensatore ha detto:

    sarà, ma avviare un’inchiesta così su segnalazione della stampa mi pare un po’come se il ministro fosse stato colto in flagranza!
    ma come la Turco anche quelli che c’erano prima!

    fosse per me farei costruire tutti ospedali nuovi, sul modello americano…delle specie di città mediche! o almeno realizzarne di migliori in centro alle città, ma in ogni caso evitare di riciclare vecchi edifici pericolanti…

  6. gabriele ha detto:

    marrazzo esponentone poi… 🙂

  7. gabriele ha detto:

    “punto e a capo: perchè in Italia tutto scoppia sempre a conclusione di una inchiesta giornalistica? e perchè il tutto succede sempre se parlano i giornalisti di sinistra?”

    questo è puro vittimismo…ma se i giornalisti di destra non li hanno cagati nemmeno i loro politici in 5 anni di governo non è certo colpa della sinistra, non trovi? Davvero ti aspetteresti un governo di sinistra che si muove su segnalazione di giornali di destra?

    “ma è anche vero che le amministrazioni locali di cui si parla sono amministrate da esponentoni del centrosinistra! cosa voglio dire? che forse, prima di immaginarsi salvatori della patria, bisognerebbe esserlo davvero…tutto qui!”

    si, da qualche anno c’è marrazzo, per 4 anni (o 5) c’è stato storace (destra)…comunque, conosci qualche politico che non ritiene di essere salvatore della patria? Berlusconi, prodi? Ognuno crede di essere il rimedio a tutti i problemi…altrimenti non farebbero i politici!

  8. ilpensatore ha detto:

    sull’aviaria son d’accordo con te, Gabriele…ma si sapeva tutti che era il solito trucchetto delle case farmaceutiche!

    tuttavia, pur non essendo ovviamente cambiate le cose dall’aprile 2006 è certo che c’è un’inerzia di fronte ai veri problemi “sul campo” delle nostre strutture e città!
    ora, indipendentemente dal colore politico, dico…a che servono le tasse se poi certe cose rimangono nella merda da e per sempre?
    punto e a capo: perchè in Italia tutto scoppia sempre a conclusione di una inchiesta giornalistica? e perchè il tutto succede sempre se parlano i giornalisti di sinistra?

    sulla questione politica, invece, io mi riferisco al fatto che sicuramente colpe ne ha anche il centrodestra come pure la DC (diciamola tutta), ma è anche vero che le amministrazioni locali di cui si parla sono amministrate da esponentoni del centrosinistra! cosa voglio dire? che forse, prima di immaginarsi salvatori della patria, bisognerebbe esserlo davvero…tutto qui!

  9. gabriele ha detto:

    bella davvero questa della Turco…invece di chiedersi dove fossero i ministri della sanità nei cinque anni passati adesso sta a vedere che è colpa dei comunisti e della Turco…
    Hai ragione a lamentarti del fatto che si paghino sempre più tasse quando i servizi sono sempre peggiore, ma mi fa ridere che se ne approfitti per sparare sulla sinistra, non credo che quell’ospedale sia in quelle condizioni da aprile 2006, o no?
    Io non vedo differenza tra prima e adesso, ricordate l’influenza aviaria? Tutti i soldi spesi per i vaccini? Titoloni nei giornali e dichiarazioni terroristiche del ministro Storace (ex presidente della regione Lazio, sigh!) ad ogni piccione trovato morto…
    Il tutto per un’influenza che non si trasmetteVA da uomo a uomo e che in tutta l’Asia (2 miliardi di persone e condizioni igieniche che in confronto il policlinico è candido e pulito) ha ucciso meno di 100 persone. 100/2000000000 = 1 morto ogni 20 milioni di persone, un’influenza classica ne fa molti di più…

  10. ilpensatore ha detto:

    sul digitale in parte hai ragione, ma in parte dovresti ricordarti che era un progetto europeo…e di più: il ministro Gentiloni ha fatto inserire in finanziaria un bonus per l’acquisto dei nuovi televisori con decoder integrato…ma le schede prepagate son sempre le stesse!!!

    sulla questione sanità, beh…fa strano che Striscia ne parli e non succede nulla e poi arrivi l’Espresso e si muova il mondo politico!
    la destra avrà i suoi demeriti, ma tieni conto che le amministrazioni locali sono poi quelle che gestiscono le infrastrutture regionali e comunali…lo Stato mette i soldi ma poi sono gli enti sul territorio a spenderli…e, come giustamente si vantano a sinistra, l’80% di dette amministrazioni è roba “loro”!
    ci sarà un motivo per cui è venuta fuori Roma e non Milano!
    e non parlo di Marrazzo…anche se….ma di Veltroni e Rutelli…

    chi arriva al governo dovrebbe aver chiari i problemi da affrontare…
    facile salire sulla sedia e poi aspettare che altri ti invitino a muoverti in una certa maniera.

    detto questo…le colpe sulle spese del cavolo vanno equamente distribuite!

  11. Luca ha detto:

    “Ora la Turco avvia un’indagine. Ora.”
    Ma perchè? I ministri dei governi precedenti hanno avviato indagini?

    I soldi delle tasse, comunque, si sa bene in cosa vengono spesi. Ho appena letto che la moglie di Mastella, la quale è presidente del consiglio regionale della Campania, ha allegramente speso qualcosa come sessantamila euro per organizzare una delegazione campana da spedire al Columbus Day di New York.
    Attenzione a dare addosso alla sinistra, però. Quella di fare i gradassi con i nostri soldi è un’abitudine trasversale agli schieramenti politici. Durante la sua ultima legislatura, il Berlusca ha stanziato più 200 milioni di euro per pagare il decoder digitale terrestre a milioni di teledrogati (che adesso devono comprare da lui le schede prepagate mediaset premium per vedere le partite… un po’ come se Benetton salisse al governo e stanziasse incentivi per comprare i suoi maglioncini, non so se mi spiego).

  12. ilpensatore ha detto:

    ciao Monica…
    per i prossimi scandali aspetteranno ne parli Biagi…almeno giustificheranno l’esborso di tanti quattrini…

  13. monica ha detto:

    Ora la Turco avvia un’indagine. Ora.
    Cioè dopo che L’Espresso ha denunciato l’ignobile degrado in cui versano i nosocomi romani e non solo.
    Ma dov’era la Turco quando la stessa identica denuncia venne fatta da Striscia la Notizia ?

    Come sempre, per l’attendibilità della fonte a sinistra conta l’editore e non la professionalità dei giornalisti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: