Comunislamismo di piazza e di governo.

Non ce n’era bisogno, ma hanno proprio insistito: volevano a tutti i costi darci la dimostrazione, l’ennesima, che comunismo e islamismo vanno amichevolmente a braccetto assieme; che le battaglie jihadiste altro non sono che la prosecuzione della rivoluzione comunista, fallita, contro l’Occidente, la sua cultura e i suoi “amici”. 
Israele rappresenta esattamente questo: un baluardo della civiltà democratica contro cui fanno forza le orde illiberali e tiranniche delle più feroci satrapie mediorientali.
Hai voglia a gridare di voler vedere “due stati e due popoli” se al tempo stesso sostieni chi, i palestinesi, in realtà quell’altro popolo, Israele, affianco non lo vorrebbe proprio.
E qui sta tutto il difetto culturale e ideologico di analisi della questione mediorientale.
Il problema non è trovare il modo che la palestina diventi nazione sovrana, ma, semmai, impedire che Israele venga sul serio cancellato dalla faccia della terra.
Non ci credete?
Bene, prendiamo la manifestazione di oggi; non importa quale, sia a Milano che a Roma si è voluto scendere in strada per dire le medesime cose, seppure al nord si siano usati toni e modi, diciamo così…più educati.
Si parlava di “marcia per la pace”, ma oltre alle bandiere palestinesi, quelle israeliane si son viste in fiamme; così come i manichini raffiguranti soldati americani, israeliani e persino italiani.
Siamo all’apoteosi dell’idiozia!
Si levano ancora i canti “10 100 1000 Nassiriya”: tutto ciò che rappresenta l’Occidente è infanganto.
Non si contano poi cori e slogan che vogliono proprio unire gli intenti tra le due forze: “viva Lienin, viva Marx”, “Palestina libera”…

 Onestamente: forse che non si sapeva sarebbe andata così?
Cosa ci fa essere ancora così buoni (o forse ingenui) da permettere il reiterarsi delle solite vergogne?
Non ci si può più accontentare delle scuse postume di chi, prima di prender le distanze, quella gente la sostiene, se la coccola e ne gradisce i voti!
Perchè poi, l’Italia deve diventare il suolo alternativo su cui possono sfilare gruppi nutriti di musulmani arabi in divisa da perfetto soldato dell’intifada scandenti cori antiisraeliani?
In che modo dovremmo giustificarci poi con le comunità ebraiche?

Torno quindi a chiedermi: sarebbe questa la nuova politica italiana per il medioriente e la pace tra Israele e il popolo palestinese?

  

Bella merda!

(PS: di immagini ve ne sarebbero una caterva…ma è meglio stendere un velo pietosissimo…)

Annunci
Comments
10 Responses to “Comunislamismo di piazza e di governo.”
  1. dionisio izzek ha detto:

    se credete che noi comunisti appoggiamo l’islam poi che “rivoluzionario” non avete capito NIENTE.
    non è forse vero che appena in Iran vinse la rivoluzione i comunisti furono ammazzati dai “compagni” islamici?
    e non è forse vero che il comunismo afferma che:
    “LA RELIGIONE è L’OPPIO DEI POPOLI” ?????????????
    scusatemi, ma AVETE MAI LETTO UN LIBRO COMUNISTA?
    conoscete DAVVERO IL COMUNISMO, o prendete a modello l’URRS?
    se avete pensato all’unione sovietica come stato comunista SIETE DEGLI STUPIDI.
    comunque, tornando alla questione palestinese, riflettete: cosa fa mobilitare tutto il popolo?
    la religione o vedere massacrati i familiari?

  2. ilpensatore ha detto:

    In effetti Master è stato difficile anche per me scrivere qualcosa tenendo a freno le mie pulsioni, che posso garantirti…erano molto più feroci.
    non dispero comunque possa lo stesso suonarmi alla porta un qualche poliziotto (magari di quelli segreti…sai, dei “loro”)…

    Elly, Ciccio…siamo tutti stanchi di sentirci dire che gli dispiace, ma poi fanno di tutto per compiacerseli…

  3. Otimaster ha detto:

    E’ da ieri che cerco di scrivere qualche cosa di ragionevole su quanto accaduto nella manifestazione di Roma, per ora non ci sono ancora riuscito, spero di riuscire a farlo entro sera, sempre che cessino presto di uscirmi dalla tastiera frasi che mi potrebbero portare dritto in pretura.

  4. Ciccio ha detto:

    Allucinante, semplicemente allucinante!!

  5. Elly ha detto:

    Come siamo caduti in basso. Diliberto & compagnia bella si dissociano. Dicono che il comportamento è deplorevole. Eppure con questa feccia qui, hanno avuto 24000 voti in più…

  6. ilpensatore ha detto:

    Ciao Amedeo…
    per il link fa pure…grazie…
    e non temere…non siamo poi così pochi a pensarla alla stessa maniera…

  7. Amedeo ha detto:

    ti spiace se ti linko dal mio blog?

    fammi sapere

  8. Amedeo ha detto:

    Complimenti, finalmente qualcuno che la pensa come me!!!

  9. ilpensatore ha detto:

    a quanto pare…

  10. sarcastycon ha detto:

    “Torno quindi a chiedermi: sarebbe questa nuova politica italiana per il medioriente ?”

    SI
    i terroristi con i terroristi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: