Berlusconi si loda e finisce con l’imbrodarsi. Quel carteggio tra Commissione e governo Prodi sull’IVA dimostra che c’è stata una fregatura. Per noi.

Non so bene come intitolare questo post. Ma di sicuro posso anticiparvi in sintesi il mio commento: che fregatura. Eccolo lì, sornione come poche altre volte l’abbiamo visto, il ministro Tremonti sfoderare come una sciabola davanti all’indifeso nemico (giornalisti e politici dell’opposizione) il famigerato carteggio tra la Commissione Europea e il governo Prodi in cui … Continua a leggere

Sinistra redivIVA.

Dopo aver moltiplicato i numeri del Circo Massimo (dicevano di essere in 3 milioni, ma eran meno di 300mila), Veltroni non ha perso l’occasione di moltiplicare le ansie degli abbonati Sky: “il governo vi raddoppierà il canone”. Ah. Niente di vero, tranne gli occhi di Veltroni e compagni letteralmente iniettati di sangue. Invidia e livore … Continua a leggere

Addio prof, frontman della sinistra da 20 anni! Non ci mancherai.

Prodi si congeda… …insalutato ospite…

Grazie Prodi. Ora l’Italia è davvero in ginocchio.

Pil: 0,3% (rispetto all’1,4% del 2006 – ultima finanziaria Tremonti) Deficit: 2,5% (rispetto al 2,4% del 2006 – dato scremato al netto delle sanzioni UE che potevano essere tenute fuori dal bilancio dello stato ma che Prodi con pervicacia davvero maligna si è invece affrettato ad inserire a sostegno delle proprie tesi catastrofistiche) Inflazione: sopra … Continua a leggere

Alitalia? Meglio il fallimento…della svendita.

Non capisco la logica per cui se c’è solo un’offerta è quell’offerta che dev’essere accettata. Anche se questa è deleteria, al ribasso ed ha il sapore di svendita. Vabbè che Prodi è abituato a questo genere di trattative svantaggiose per lo stato(vedi come si risolse per pochi spiccioli a favore della Fiat il caso AlfaRomeo), … Continua a leggere

Moro, Prodi e la seduta spiritica. 30 anni dopo. Seconda Parte.

2 Aprile 1978 – 2 Aprile 2008. 30 anni dopo la seduta spiritica di Prodi…ancora nessuna risposta. Seconda Parte. …ora, veniamo al dunque. Dobbiamo credere alla storia della seduta spiritica? Approfondiamo anche questo aspetto. Dubbi ce ne furono e ne restano ancora troppi. Sia i magistrati che le commissioni d’inchiesta sul caso Moro e sul … Continua a leggere

Moro e la seduta spiritica di Prodi. Il presidente del PD e il giallo di via Gradoli 30anni dopo. Prima parte.

Il professor Prodi e la seduta spiritica sul rapimento di Aldo Moro. Per non dimenticare. (fonte immagine: DAW) Prima Parte. 2 Aprile 1978 – 2 Aprile 2008. A trent’anni di distanza, il professore, ovvero l’ex presidente del Consiglio, Romano Prodi ancora non ha fatto luce su uno degli episodi che hanno contraddistinto gli anni di … Continua a leggere

Il milite Prodi. Obbedisce e sparisce. Per il bene di Veltroni.

E’ un ottimo soldatino. Bisogna ammetterlo e riconscerglielo. Romano Prodi è letteralemente sparito, scomparso, puff…non c’è più. Così come l’avevano chiamato ora gli hanno ordinato di restare nascosto. E lui obbedisce. Può addirittura darsi che il professore, nonostante i suoi sogni di gloria infranti (chè forse c’aveva creduto, d’essere importante per questa sinistra), gli voglia … Continua a leggere

Napoli, soluzione strutturale del problema rifiuti. Portare tutto in Germania.

L’aveva promessa Romano Prodi, di concerto col ministro dell’Ambiente Pecoraro Scanio, subito dopo la nomina di De Gennaro a super(?) commissario straordinario(?) per l’emergenza rifiuti a Napoli. Eccola qua, la soluzione strutturale. Mandare la monnezza in Germania. A spese di tutti i contribuenti. Complimenti!

Due domande al governo Prodi. Ma Visco e Mr Prezzi? Il primo silurato da Veltroni, il secondo inutile, visto che i prezzi aumentano.

Funziona così: in politica la riconoscenza non esiste e soprattutto, pur di piazzare gli amici si è disposti, a spese dei cittadini, a far sedere su cadreghe inutili e ridicole gente altrettanto inutile e ridicola. Sto parlando di Visco, il rinnegato, osannato come il Rambo della lotta all’evasione fiscale, oggi depennato dalla lista dei candidati … Continua a leggere

Rinnegare il passato, spacciandolo per cambiamento.

Veltroni ha ragione! Bisogna ammetterlo. Ha ragione quando dice che ” “loro” (riferito al cdx) sono sempre gli stessi, mentre “noi” (del PD) siamo il cambiamento”. Dice bene. Di fatti, sono quindici anni che Berlusconi sostiene sia impossibile governare coi comunisti, che il massimalismo è un male per il Paese, che per ridare slancio all’Italia … Continua a leggere

Governo “per le riforme”: o incostituzionale o una colossale bugia.

Che intende dire Veltroni quando dai suoi pulpiti evoca la necessità di un governo di responsabilità in grado di varare le riforme più importanti nel giro di un anno? Ma, soprattutto…e poi? E poi che si fa? Che ne sarebbe di quel governo “salvatore della Patria”? Lasciamo per un attimo da parte le considerazioni politiche … Continua a leggere

Monstrum vel PRODIgium.

…senza (altre) parole…

Per senso di responsabilità…

…sarebbe meglio che certe persone non parlassero o che almeno evitassero di dire certe idiozie. L’ultima l’ha sparata Max d’Alema. Con apprezzabile sprezzo del…ridicolo. Cito: “serve un governo per salvare l’Italia”. Ora, la domanda che viene da porsi per prima è: ma non doveva essere già quello di Prodi, il governo che doveva salvare l’Italia? … Continua a leggere

Ecco perchè amare questo governo (è impossibile).

Come si fa a non affezionarsi a quel pacioccone di Romano Prodi? In fondo, lui sta cambiando l’Italia…lasciamo stare in cosa, ma, per Dio, la sta cambiando. E poi…ma ci ricordiamo del precedente governo? Quante ne ha combinate Berlusconi assieme ai suoi peones? Meno male che è arrivato il centrosinistra (o sinistracentro che dir si … Continua a leggere

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 59 follower